VIIX, non Vaporub - Pagina 31
Intesa Sanpaolo sforna il dividendo d’autunno, rendimento da prima della classe e a novembre concederà il bis
Intesa Sanpaolo si appresta a distribuire un generoso dividendo ai propri azionisti. Lunedì 18 ottobre ci sarà infatti lo stacco della corposa cedola di 0,0996 euro per azione. La distribuzione avrà …
Carne coltivata prossima frontiera degli investimenti sostenibili. Le realtà più promettenti finite nel mirino di DiCaprio e Kutcher
Per ora la carne coltivata è disponibile solo a Singapore, ma in futuro i consumatori di tutto il mondo avranno la possibilità di addentare hamburger, costolette e filetti che non …
Vietnam e Arabia alla guida dei VARPS. Focus su cinque paesi decorrelati dai mercati emergenti principali
Di seguito pubblichiamo il commento a cura di Tim Love, Investment Director responsabile delle strategie azionarie dei paesi emergenti di GAM Nel 2016 abbiamo identificato cinque mercati chiave all’interno dell’universo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #301

    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    952
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    28 Post(s)
    Potenza rep
    17522293
    Citazione Originariamente Scritto da Blacksmith. Visualizza Messaggio
    Io non sono un trader, investo in modo più tradizionale.

    L'argomento rientra fra le decine di possibili strategie che ho "recensito" negli anni con cui adeguare l'esposizione ai vari asset a seconda delle condizioni di mercato; una parte di queste riguardano la finanza comportamentale.
    Seeking α Investing Strategy

    Quelle che riguardavano direttamente la volatilità le ho inserite in questi thread sul Vix.

    In ogni caso hanno ragione Francs e Biondao, non è nella matematica della volatilità che ci sono le previsioni. Rientra più nella finanza comportamentale, cioè in quello che si crede di vedere.

    Ma non sono certo cose che mi sono inventato io...
    The Nelson-Siegel Model of the Term Structure of Option Implied Volatility and Volatility Components
    Ciao Blacksmith, molto interessante. Grazie per la segnalazione.
    In una mail di spiegazione mi avevano detto che le superfici nel passato sono costruite con modelli "LSV". Ho provato a cercare ma ammetto di averci capito poco.
    Ma adesso leggendo l'abstract dell'articolo che hai postato mi è tornato alla mente e mi chiedevo se sia in qualche modo collegato a questo lavoro discusso nell'articolo?
    Anche se lì ne parlavano solo per il passato e non so se sia ancora utilizzato.

  2. #302

    Data Registrazione
    Apr 2021
    Messaggi
    14
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Ma state solo cercando di capire come generano i segnali o volete replicare anche la loro strategia? Io sarei interessato a seguirvi.

  3. #303
    L'avatar di francs
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    12,345
    Blog Entries
    3
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1527 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da the learner Visualizza Messaggio
    Ciao Blacksmith, molto interessante. Grazie per la segnalazione.
    In una mail di spiegazione mi avevano detto che le superfici nel passato sono costruite con modelli "LSV". Ho provato a cercare ma ammetto di averci capito poco.
    Ma adesso leggendo l'abstract dell'articolo che hai postato mi è tornato alla mente e mi chiedevo se sia in qualche modo collegato a questo lavoro discusso nell'articolo?
    Anche se lì ne parlavano solo per il passato e non so se sia ancora utilizzato.
    Con quel poco di matematica che conosco il processo di costruzione di un modello (matematico) è sempre lo stesso: esiste un fenomeno osservabile (come i prezzi delle opzioni rispetto agli strike e alle scadenze nel giorno tot) e uno cerca/inventa una funzione matematica (formule) che al variare di determinati parametri (che secondo lui hanno un ruolo, a es. strike, scadenze, prezzo del sottostante, e altro), replica il fenomeno nel tempo cioè nel giorno tot e nei successivi: "The tree successfully produced option valuations consistent with all market prices across strikes and expirations" - Local volatility - Wikipedia

    Cioè tu metti nel tuo modello (nelle tue formule), come sopra: strike, scadenze, prezzo del sottostante, e altro, nel tuo giorno tot di osservazione, e in uscita il tuo modello ti dà una certa distribuzione dei prezzi delle opzioni rispetto a strike e scadenze: questa distribuzione si avvicina a quella reale nel tuo giorno tot di osservazione?

    Se la risposta è sì hai fatto un buon modello, ma non stai anticipando niente perché non sai come si muoveranno domani uno o più parametri di quelli che hai dato in pasto al tuo modello (come il prezzo del sottostante).

    Se esistesse un modello che prevede esattamente il mercato non sarebbe certo reso pubblico nemmeno per vincere il nobel e poiché il suo prezzo sarebbe infinito perché infinito è il profitto che fornisce, nessuno lo venderebbe a nessun prezzo.

    P.S.

    Aggiungo un esempio/domanda: se oggi ti rendi conto che il mercato reale sta prezzando qualcosa fuori scala rispetto al tuo modello (che ha sempre replicato - nel passato - correttamente il reale), puoi sentirti autorizzato a piazzare una scommessa sul riallineamento del mercato reale al tuo modello?
    Ultima modifica di francs; 11-04-21 alle 13:20

  4. #304
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    5,551
    Mentioned
    72 Post(s)
    Quoted
    3655 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da the learner Visualizza Messaggio
    In una mail di spiegazione mi avevano detto che le superfici nel passato sono costruite con modelli "LSV". Ho provato a cercare ma ammetto di averci capito poco.
    Ma adesso leggendo l'abstract dell'articolo che hai postato mi è tornato alla mente e mi chiedevo se sia in qualche modo collegato a questo lavoro discusso nell'articolo?
    Quello è un modello completo, questa è una versione ridotta per practioners che apprezzano l'analogia con la term structure dei tds e che non sono interessati all'option pricing.

    Citazione Originariamente Scritto da GianniM. Visualizza Messaggio
    Ma state solo cercando di capire come generano i segnali o volete replicare anche la loro strategia?
    E' nata una discussione su se in astratto sia possibile che qualcuno pensi di ottenere informazioni direzionali sul sottostante partendo dall'evoluzione della superficie di volatilità delle sue opzioni.

  5. #305

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    9,649
    Blog Entries
    61
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    691 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Commento solo questo:
    Citazione Originariamente Scritto da francs Visualizza Messaggio
    Aggiungo un esempio/domanda: se oggi ti rendi conto che il mercato reale sta prezzando qualcosa fuori scala rispetto al tuo modello (che ha sempre replicato - nel passato - correttamente il reale), puoi sentirti autorizzato a piazzare una scommessa sul riallineamento del mercato reale al tuo modello?
    Questo è l'approccio che seguono moltissimi.

  6. #306
    L'avatar di francs
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    12,345
    Blog Entries
    3
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1527 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Cren Visualizza Messaggio
    Commento solo questo:

    Questo è l'approccio che seguono moltissimi.
    E mi pare perfettamente lecito da un punto di vista logico, senz'altro scientifico e pure di buon senso (se appunto il modello ha una statistica di affidabilità).
    Ma si ragiona sempre sul passato per una scommessa sul futuro, cioè puoi dire che nella stragrande maggioranza dei casi in passato il mercato si è riallineato al tuo modello teorico e quindi speri che lo farà ancora una volta.
    La % di portafoglio investita in questa scommessa è la misura di quanto credi che lo farà ancora una volta, cioè di quanto tu sia convinto della bontà del tuo modello in fatto di rendimento e indipendentemente dalla sua statistica di successi.

  7. #307
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    5,551
    Mentioned
    72 Post(s)
    Quoted
    3655 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da francs Visualizza Messaggio
    Ma si ragiona sempre sul passato per una scommessa sul futuro, cioè puoi dire che nella stragrande maggioranza dei casi in passato il mercato si è riallineato al tuo modello teorico e quindi speri che lo farà ancora una volta.
    Io non condivido quest'idea casual-deterministica sui mercati. Gli operatori sono mossi da avidità e paure. Quello che si cerca di fare è di capire quando queste avidità e paure possano raggiungere degli eccessi che saranno destinati ad essere arbitraggiati via dal mercato. Queste correzioni potranno a loro volta essere fonte di nuove avidità o paure, fino a trovare nuovi equilibri. Dovrebbe essere considerato come un approccio quantitativo alla finanza comportamentale, magari fatto anche inconsciamente.

  8. #308
    L'avatar di francs
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    12,345
    Blog Entries
    3
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1527 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Blacksmith. Visualizza Messaggio
    Io non condivido quest'idea casual-deterministica sui mercati. Gli operatori sono mossi da avidità e paure. Quello che si cerca di fare è di capire quando queste avidità e paure possano raggiungere degli eccessi che saranno destinati ad essere arbitraggiati via dal mercato. Queste correzioni potranno a loro volta essere fonte di nuove avidità o paure, fino a trovare nuovi equilibri. Dovrebbe essere considerato come un approccio quantitativo alla finanza comportamentale, magari fatto anche inconsciamente.
    Beh in realtà è molto meno di un casual-determinismo (che pure è nelle componenti del modello B&S), è ancora più basico: risaliamo a Galileo. Studi un fenomeno osservabile (sistema) e cerchi di trarne uno teorico (matematico) che ti aiuti a prevedere l'evoluzione del fenomeno osservabile (sistema) stesso alla luce di variabili misurabili che pensi lo governano (studio variabili=analisi, selezione delle più importanti=sintesi).

    Il problema è che, come dicevi, il mercato non è un sistema deterministico, che una volta che l'hai incastrato nella matematica è prevedibile con la sola matematica (f=Kx), proprio perché ci sono di mezzo anche decisioni umane mosse da quella che tu chiami avidità e paura. Anche i computer sono programmati da uomini che si sfidano informaticamente seguendo le proprie convinzioni, NON regole fisse.

    Tuttavia è innegabile che una certa ripetitività (nelle forme, quasi mai nel tempo, come lo sp\/ttanatissimo volatility smile o la mean reversion, o il contango della term structure dei future VIX) c'è.

    Quindi un modello decisionale teorico è meglio faccia a meno del tempo ad es. confrontando semplicemente i propri scostamenti da quelli del mercato reale in termini di forme/geometrie.

  9. #309

    Data Registrazione
    Apr 2021
    Messaggi
    14
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Blacksmith. Visualizza Messaggio
    Quello è un modello completo, questa è una versione ridotta per practioners che apprezzano l'analogia con la term structure dei tds e che non sono interessati all'option pricing.



    E' nata una discussione su se in astratto sia possibile che qualcuno pensi di ottenere informazioni direzionali sul sottostante partendo dall'evoluzione della superficie di volatilità delle sue opzioni.
    Ok grazie. Quindi per concludere può essere considerato un servizio valido o no? Io stavo valutando di iscrivermi a Viking Analytics ma sembra che Trading Mate sia più completo visto che copre anche gli indici europei. Quindi adesso sono un po in dubbio.

  10. #310
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    5,551
    Mentioned
    72 Post(s)
    Quoted
    3655 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da GianniM. Visualizza Messaggio
    Quindi per concludere può essere considerato un servizio valido o no?
    Non lo so e non mi interessa.

    Io ho solo cercato di evidenziare che viene considerato possibile, in qualche modo, prevedere la volatilità a seguire.
    E di conseguenza anche la direzione del sottostante, in un certo qual modo, per la generale correlazione inversa.

Accedi