Ultimo conto bruciato - Pagina 10
Tassi di interesse negativi ci dicono che il futuro vale più del presente in un mondo dove sovrabbonda il risparmio
Cosa si nasconde dietro questa grossa ondata di tassi d?interesse negativi? Da Francoforte  a Zurigo passando per Tokio, più di un terzo dei bond presenti sul mercato offrono ormai ritorni …
Calendario conti 3° trimestre 2019 Ftse Mib: apre Saipem, banche e FCA le più attese
Dopo un inizio poco fortunato, il mese di ottobre ha visto un forte rialzo dei mercati azionari internazionali. Gli indici USA sono tornati sui massimi storici, mentre quelli europei (Ftse …
Descalzi a tutto campo: Eni non sarà preda M&A, dividendo può salire
Eni è diventata la compagnia più efficiente tra le grandi con riserve proprie che sono state scoperte e non comprate, con costi per i nuovi barili molto bassi, a meno …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #91

    Data Registrazione
    Feb 2001
    Messaggi
    10,556
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1265 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da gioviale56 Visualizza Messaggio
    io ormai osservo e basta , ho capito dopo 20 anni di perdite che è come giocare alla roulette , sei non hai notizie riservate o una fortuna sfacciata i tuoi soldi sono destinati a svanire in fretta.
    devi sono fare operazioni con capitale che non ti serve (possibilmente una frazione del capitale) mai in leva e su strumenti che conosci e magari diversificando
    mai quindi lasciarsi prendere la mano
    il vero trader non prova emozione nel "giocare" così come il vero giocatore da roulette deve speculare e non lasciarsi travolgere dalle emozioni, il fine ultimo deve essere comunque il profitto ma accettando la perdita limitata

    chi non regge le emozioni ma si lascia travolgere, in Borsa o alla Roulette non ci deve MAI andare

  2. #92
    L'avatar di biondao
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    11,902
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1237 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Miniello Visualizza Messaggio
    addirittura il mitico Cren!
    mi pare di non leggerti più da tempo in quel dell'obbligazionario.

    provo a spiegarmi sperando in tuoi suggerimenti/aggiustamenti/spunti.

    in realtà sto provando su due strategie canoniche e molto semplici, IRON e CALENDAR, alle quali cerco di garantire la possibilità di avere più vie di fuga.
    credo che il valore aggiunto delle opzioni consti proprio nella duttilità dello strumento.

    si prenda l'IRON.
    vendo call e put otm su valori estratti dal grafico nei 2 anni precedenti (ma qui si apre un altro discorso).
    scelgo azioni (per lo più usa) i cui premi mi consentano un tipo particolare di rolling a costo 0 (si veda avanti). scadenza minima a 2 mesi.
    tralasciamo l'ipotesi migliore, il prezzo resta nella forchetta e incamero i 2 premi.
    ipotizziamo che la quotazione raggiunga 1 dei due strike.
    a questo punto posso:

    1) comprare la call o put e chiudere tutto in loss (loss mitigato però dal gain dell'altra opzione) - ma io non opero solitamente così

    2) lasciarsi esercitare per una delle due e incassare l'altra - ipotesi nefasta se non fosse che il mondo è proprio vario.
    se a ridosso della scadenza il prezzo continua a fare su e giù di poco in prossimità dello strike, si può rischiare l'esercizio a patto (imho) di garantirsi margini (di profitto e stop loss) più ampi. in questo caso si può stringere l'IRON (vendendo altra put meno OTM). mi è capitato in agosto con STM. non era un IRON ma una covered call.

    3) quando la call (o la put) diventa atm, rollo l'IRON al mese successivo. come detto, cerco opzioni i cui premi mi consentano un tipo particolare di rolling, spostarlo al mese successivo e alzare lo strike di un gradino, tutto a costo zero.
    es. sott 100.
    vendo put settembre strike 90. vendo call settembre strike 110.
    il sott va a 110.
    compro put sett 90 (chiudo posizione in gain). vendo put ott 95 (incamero altro premio)
    compro call sett 110 (chiudo posizione in loss). vendo put ott 115 (il premio annulla loss chiusura call).
    risultato: sposto l'iron a ott guadagnando 1 mese, prendo un altro premio e alzo l'asticella della call. certo l'iron parte sbilanciato verso la call.

    4) se ritengo che anche l'alzare l'asticella non sia altro che procrastinare la soluzione del problema, potrei (nell'esempio di poco fa: call atm), passare ad una strategia diversa:
    compro call 110, scadenza dicembre.
    in pratica sono passato ad una calendar.
    ho la call sett in perdita ma ho incamerato completamente il premio della put.
    non temo l'esercizio (coperto dalla call dicembre).
    di fatto mi sono girato (la calendar call prevede un mercato flat o poco positivo, la posizione corta un mercato down) e provo a guadagnare dal decadimento temporale della call su cui sono in perdita.

    insomma, è proprio il fatto di avere molteplici possibilità che mi fa apprezzare lo strumento.

    si accettano suggerimenti, correzioni, tirate d'orecchi, insulti (moderati)
    mi interesserebbe soprattutto una casistica più variegata (per chi ha esperienza) ed eventuali ripercussioni.
    non contemplo, ad esempio, il fatto che l'indomani, all'apertura, l'azione di riferimento possa essere anche sospesa, aver fatto un +3000% (poco probabile per una blue chip), azzerata (più probabile). ipotesi che mi fanno propendere più per gli indici.

    saluti

    Ciao, saro' breve, in attesa delle considerazioni del mitico Cren ( che saluto ) che si "diverte" a chiedere le "strategie " sul Forum perchè da solo ancora non ha imparato .
    Per prima cosa mi sembra di capire che fai uno strangle venduto non un Iron ma fa nulla, il nome non dice nulla, i concetti che hai espresso sono chiari
    PS: senza entrare in tanti tecnicismi ( è domenica , sono " in ter posto" ( se hai conosciuto Funari sai di che parlo ) e mi allieto col forum ) devi considerare ( e non lo hai scritto ) quanto delta hanno i premi che vendi ( in sostanza quanto premio incassi , 100 euro /200 euro ecc ) perchè è fondamentale per capire "quanto compensi " quando il mercato diventa direzionale dalla parte opposta .
    Altra considerazione sono i margini che nessuno nelle "prove teoriche di correzione" considera che invece sono fondamentali per capire se riesci a non andare in margin call , quanto rendimento ha la tua operatività , quanto rischio incorpora e , alla fine, determinarne il rapporto rischio/rendimento ( che non sono il payoff rapportato ai margini iniziali di apertura posizione )
    Altra considerazione importante : visto che tu vendi vega e non theta quando apri lo strangle è bene farlo in un momento di volatilità alta , non solo perchè incassi piu' valore sui premi venduti , il tuo payoff è la prima tua arma di difesa , ma anche perchè hai piu' possibilità/probabilità di "allargare " la difesa sia verticale che posticiparla in calendar. Se lo fai in un laterale o in una tendenza rialzista in caso di cambiamenti di fronte improvvisi ( sell off , notizie negative sul titolo ) sei subito/troppo in difficoltà con la gestione e coi margini ( non solo quelli della posizione ma anche dell'assegnazione eventuale ).
    Leggi qui , risvolti pratici Il vega delle opzioni e come il colesterolo, c'e quello buono e quello cattivo. - Conoscere i mercati

  3. #93

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    9,511
    Blog Entries
    61
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    570 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Miniello Visualizza Messaggio
    addirittura il mitico Cren!
    mi pare di non leggerti più da tempo in quel dell'obbligazionario.
    Purtroppo l'obbligazionario non mi dà più le soddisfazioni di un tempo a causa dell'illiquidità, e quindi l'operatività langue.

    Ma ha dato molte soddisfazioni
    Citazione Originariamente Scritto da Miniello Visualizza Messaggio
    vendo call e put otm su valori estratti dal grafico nei 2 anni precedenti (ma qui si apre un altro discorso). [...] si accettano suggerimenti, correzioni, tirate d'orecchi, insulti (moderati)
    mi interesserebbe soprattutto una casistica più variegata (per chi ha esperienza) ed eventuali ripercussioni.
    non contemplo, ad esempio, il fatto che l'indomani, all'apertura, l'azione di riferimento possa essere anche sospesa, aver fatto un +3000% (poco probabile per una blue chip), azzerata (più probabile). ipotesi che mi fanno propendere più per gli indici.
    Non c'è molto da dire che non abbia già detto biondao: la vendita con "roll" in caso di problemi è una mossa nota e, se consideri ogni "roll" una nuova posizione aperta a seguito della chiusura della precedente andata male, li vedi bene anche tu i rischi.

    In effetti che ti sia andata bene per 4 mesi non significa nulla purtroppo, perché questa strategia deve dare risultati positivi ben più di 4 mesi all'anno per avere un rapporto equilibrato tra rischio e rendimento.

    Il valore aggiunto non sta nel "roll" o nella figura a scadenza (perché tanto per i margini contano solo le Greche oggi), quanto nell'altro discorso che accenni sopra, ovvero quanto sei bravo a determinare dove il mercato non potrà spingersi: solo quello può darti profittabilità nel lungo periodo (che è un altro modo per dire che valuti il premio di volatilità presente nelle opzioni che vendi).

    La possibilità che un'azione possa fare enormi salti a causa di notizie specifiche è già scontata nel premio che vendi, che tiene conto di quanto può essere difficile coprire le Greche a seguito di un vertiginoso gap di apertura per via di dati societari, voci di corridoio, profit warning etc. etc.; o almeno il mercato ci prova a scontarla.
    Citazione Originariamente Scritto da biondao Visualizza Messaggio
    Ciao, saro' breve, in attesa delle considerazioni del mitico Cren ( che saluto ) che si "diverte" a chiedere le "strategie " sul Forum perchè da solo ancora non ha imparato .

  4. #94
    L'avatar di Adriano.Meis
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    2,459
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    640 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Domanda da ignorante in tema di opzioni (e anche in generale )

    allora...
    io so bene che una inefficienza di mercato,
    se sfruttabile (e finché dura...), permette a un trader di guadagnare in modo sistematico
    (quello che dicevano @sanmicheli e @uzzis)
    e che se il trader non trova (o se non esistessero più) queste inefficienze, il povero trader farebbe meglio a cambiare mestiere,
    a meno che lo stesso trader non sia in grado di fare previsioni sull’andamento dei prezzi

    da questa premessa, nasce la mia domanda:
    con le opzioni, dove sta il vantaggio da sfruttare ?
    perché uno potrebbe guadagnare ?

    lo spunto per la domanda me lo ha dato quanto ho letto in questo post:
    Citazione Originariamente Scritto da Cren Visualizza Messaggio
    ...
    Il valore aggiunto non sta nel "roll" o nella figura a scadenza (perché tanto per i margini contano solo le Greche oggi), quanto nell'altro discorso che accenni sopra, ovvero quanto sei bravo a determinare dove il mercato non potrà spingersi: solo quello può darti profittabilità nel lungo periodo (che è un altro modo per dire che valuti il premio di volatilità presente nelle opzioni che vendi...
    un saluto a @biondao

  5. #95

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    5,753
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1686 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Adriano.Meis Visualizza Messaggio
    Domanda da ignorante in tema di opzioni (e anche in generale )

    allora...
    io so bene che una inefficienza di mercato,
    se sfruttabile (e finché dura...), permette a un trader di guadagnare in modo sistematico
    (quello che dicevano @sanmicheli e @uzzis)
    e che se il trader non trova (o se non esistessero più) queste inefficienze, il povero trader farebbe meglio a cambiare mestiere,
    a meno che lo stesso trader non sia in grado di fare previsioni sull’andamento dei prezzi

    da questa premessa, nasce la mia domanda:
    con le opzioni, dove sta il vantaggio da sfruttare ?
    perché uno potrebbe guadagnare ?

    lo spunto per la domanda me lo ha dato quanto ho letto in questo post:


    un saluto a @biondao
    Aspettiamo lui, ma nella frase che grassetti mi sembra di capire che non si riferisca ad un vantaggio ma semplicemente al fatto di "indovinare" livelli di prezzo che il sottostante non raggiungerà

    Ma non esiste un 3d su opzioni: strategie, greche ecc?

  6. #96
    L'avatar di Adriano.Meis
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    2,459
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    640 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Miniello Visualizza Messaggio
    Aspettiamo lui, ma nella frase che grassetti mi sembra di capire che non si riferisca ad un vantaggio ma semplicemente al fatto di "indovinare" livelli di prezzo che il sottostante non raggiungerà

    Ma non esiste un 3d su opzioni: strategie, greche ecc?
    Si ok d’accordo, certo non si riferisce a un vantaggio (nel senso di inefficienza)
    ma è appunto per questo motivo che ho fatto la domanda...

  7. #97

    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    518
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    312 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Adriano.Meis Visualizza Messaggio
    allora...
    io so bene che una inefficienza di mercato,
    se sfruttabile (e finché dura...), permette a un trader di guadagnare in modo sistematico
    (quello che dicevano @sanmicheli e @uzzis)
    Nell'era degli algoritmi ad alta frequenza ancora qualcuno crede a queste balle??
    L'inefficienza sistematica è un ossimoro, sveglia!

  8. #98
    L'avatar di biondao
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    11,902
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1237 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Adriano.Meis Visualizza Messaggio
    Domanda da ignorante in tema di opzioni (e anche in generale )

    allora...
    io so bene che una inefficienza di mercato,
    se sfruttabile (e finché dura...), permette a un trader di guadagnare in modo sistematico
    (quello che dicevano @sanmicheli e @uzzis)
    e che se il trader non trova (o se non esistessero più) queste inefficienze, il povero trader farebbe meglio a cambiare mestiere,
    a meno che lo stesso trader non sia in grado di fare previsioni sull’andamento dei prezzi

    da questa premessa, nasce la mia domanda:
    con le opzioni, dove sta il vantaggio da sfruttare ?
    perché uno potrebbe guadagnare ?

    lo spunto per la domanda me lo ha dato quanto ho letto in questo post:


    un saluto a @biondao
    Ciao Adriano Cren nel ritaglio che hai menzionato intende " come valore aggiunto" non un possibile vantaggio "intrinseco" da sfruttare ( che da un certo punto di vista c'è perchè il mercato da un valore , espresso in volatilità soprattutto, ad uno strumento che di valore intrinseco non ne ha ) ma la proprietà/capacità di sfruttare la strategia che adotta Miniello che consiste nell' ipotizzare un range di prezzi del mercato. Mi spiego meglio perchè per chi non conosce od opera con opzioni non è facile capire : con le opzioni puoi fare delle cose che non puoi fare con altri strumenti ; nel caso specifico dell'operatività di Miniello lui vende opzioni otm, cioè a dei prezzi/strike lontani dal prezzo corrente, quindi "desume/ipotizza" che i prezzi nell'arco di tempo che va da oggi ( apertura della posizione) alla scadenza stessa delle opzioni il mercato rimanga nel range di prezzi che lui ha stabilito scegliendo determinati strike. Chiaramente piu' stringi gli strike( range di prezzi ) piu' il premio che incassi è lauto ma corri piu' rischi ( da qui la mia domanda su che delta utilizza per le vendute e quanto incassa ).
    Esempio pratico : questa mattina i mercati apriranno in gap down sui 20350 /20400 punti a giudicare dal prezzo dei future USA , con un chiaro aumento di volatilità: il fib ha un bel supporto a 19500 punti e poi un altro intorno a 18500/18000 punti : bene se secondo te il mercato non scenderà sotto questi valori ti puoi vendere delle put con strike 18000 o 18500 o 19000 ( a tua scelta con deviazioni standard, analisi tecnica, fondi del caffè ecc ) e incassare un premio ( soldi ) che saranno il tuo gain se i prezzi non arriveranno sotto quel livello alla scadenza delle opzioni che ti sei scelto ( ci sono scadenze settimanali, mensili, trimestrali , piu' tempo stai a mercato piu' incassi il premio alto perchè chiaramente hai piu' probabilità che i prezzi scendano fino a li ) . Questo spiegato terra terra per farti capire ( ma nel mezzo ci sono le altre considerazioni che ho fatto nel post sopra ) che il tuo neretto di Cren : " il valore aggiunto è dato da quanto sei bravo a determinare fino a dove il mercato potrà spingersi" ha questo significato cioè devono essere molte di piu' le volte che identifichi il range di prezzo che quelle in cui non ci prendi per avere una redditività da questa strategia.
    Buona giornata e buoni gain

  9. #99
    L'avatar di vitoandolini
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    7,442
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    2321 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Adriano.Meis Visualizza Messaggio
    Domanda da ignorante in tema di opzioni (e anche in generale )

    allora...
    io so bene che una inefficienza di mercato,
    se sfruttabile (e finché dura...), permette a un trader di guadagnare in modo sistematico
    (quello che dicevano @sanmicheli e @uzzis)
    e che se il trader non trova (o se non esistessero più) queste inefficienze, il povero trader farebbe meglio a cambiare mestiere,
    a meno che lo stesso trader non sia in grado di fare previsioni sull’andamento dei prezzi

    da questa premessa, nasce la mia domanda:
    con le opzioni, dove sta il vantaggio da sfruttare ?
    perché uno potrebbe guadagnare ?

    lo spunto per la domanda me lo ha dato quanto ho letto in questo post:


    un saluto a @biondao
    Concordo perfettamente. O sei capace (e non è il mio caso) o sei in grado di vedere quello che altri non vedono o di metterti su asset che altri trovano noiosi perchè poco liquidi.
    Parlo esclusivamente di obbligazioni, non conosco bene altri mercati da esprimere giudizi approfonditi

  10. #100
    L'avatar di sanmicheli
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    2,411
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    224 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da TessaS Visualizza Messaggio
    Nell'era degli algoritmi ad alta frequenza ancora qualcuno crede a queste balle??
    L'inefficienza sistematica è un ossimoro, sveglia!
    Per esempio fino a poco tempo fa funzionava questa, compra l'oro alle 16 e vendi alle 8, alcuni hanno fatto profitti per decenni con questa stupidaggine.

Accedi