[Opzioni] Rischio di assegnazione e margini
Nasdaq Next Gen, ecco l’ETF per posizionarsi sulle future Apple e Tesla
L’innovazione tecnologica è un tema dominante e nel 2020 gli investitori hanno fatto man bassa di titoli tech. Le big tech hanno trainato al rialzo il Nasdaq, di gran lunga …
Wall Street e MSCI World corrono a perdifiato, non Piazza Affari. Effetto Draghi finito? Per Credit Suisse l’Italia è al momento ‘ora o mai più’
Nuovi record per Wall Street. La Borsa di New York ha chiuso in bellezza una settimana improntata al rialzo. L’S&P 500 e il Dow Jones hanno raggiunto nuovamente i record …
Posizioni nette corte: Saipem il titolo con più posizioni ribassiste aperte, Maire e Banca Mps nella top 3 dei più shortati
Dall?ultimo aggiornamento disponibile di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è Bio-On con 2 posizioni short aperte per una quota pari …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di _Sharik_
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    6,783
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    472 Post(s)
    Potenza rep
    42949687

    [Opzioni] Rischio di assegnazione e margini

    Salve a tutti.
    Premesso che operativamente con le opzioni amo usare gli spread verticali perché mi permettono di fissare a priori la massima perdita ho verificato che il mio broker (Interactive Brokers) tende a muovere i margini in maniera che non mi sembrava congrua con il mio rischio.
    Mi riferisco a quello che loro chiamano: "Post-Expiry Margin @ Open (predicted)" che sarebbe il margine necessario all'apertura successiva del mercato.
    In pratica quando l'opzione venduta tende ad andare In The Money questo margine sale vertiginosamente non tenendo conto della opzione comprata che fa da tappo.

    Ho chiesto chiarimenti e mi hanno dato la seguente risposta:
    <<The system is considering the strategy when using "Post-Expiry Margin @ Open", but it is important to remember that accounts that are short options do not control assignment. If both of the legs are sufficiently deep ITM then possibility of the short leg not being assigned is very small. If the short leg is close to ATM or not sufficiently deep ITM then the possibility of not being assigned goes up. In this case, the account could have significant exposure to the market over expiration weekend.>>

    Se non ho capito male mi dicono che potrebbe succedere che non vengo assegnato per l'opzione venduta (che quindi scade a zero) mentre essendo anche possessore della opzione comprata questa verrebbe esercitata automaticamente se ITM e quindi mi ritroverei sul conto le azioni con conseguente impiego della liquidità.

    Ho capito giusto?
    Non ho mai tenuto una opzione ITM fino a scadenza, né da venditore né da acquirente.

    Inoltre mi è venuto un altro dubbio, essendo le opzioni sugli stock USA americane (in tutti i sensi ) in teoria potrei essere assegnato in ogni giorno per una sola gamba del mio spread verticale, in questo caso come succede materialmente?
    Vengo avvertito con un qualche preavviso o mi ritrova la sorpresa il giorno dopo?
    A qualcuno è successo?

  2. #2
    L'avatar di snake1941
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    1,484
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    152 Post(s)
    Potenza rep
    9524950
    E da quando un compratore di opzioni ha l'obbligo di essere esercitato?Il compratore ha il diritto non l'obbligo.Per quanto riguarda la vendita TEORICAMENTE anche le otm possono essere esercitate .

  3. #3

    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    9
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Ciao Sharik,
    Non opero con ib ma da quel che leggo mi sembra giusto e comprensibile il metodo di marginazione descritto. Alla fine il broker non puo' permettersi che il conto del cliente vada in dare a seguito di esercizio a scadenza. L'esercizio e' una facolta' del compratore di opzioni americane durante la vita dell'opzione ma se A SCADENZA e' in the money e prevede la consegna del sottostante l'esercizio e' automatico.

    Venendo alle domande...
    - si, hai capito giusto
    - puoi essere assegnato in qualsiasi momento solo sulla gamba venduta..ovviamente ci si aspetta di essere assegnati se c'e' convenienza economica per il compratore.
    - per le modalita'' operative non posso aiutarti..alcuni broker mandano una email ma a mio giudizio e' meglio chiedere direttamente a loro come funziona. Magari si scopre che a seguito di assegnazione e conto incampiente c'e' una penale...o altri aspetti che solo il broker puo' conoscere

    Ciao

  4. #4
    L'avatar di mv62
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    20,370
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    2860 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da abe981 Visualizza Messaggio
    Ciao Sharik,
    Non opero con ib ma da quel che leggo mi sembra giusto e comprensibile il metodo di marginazione descritto. Alla fine il broker non puo' permettersi che il conto del cliente vada in dare a seguito di esercizio a scadenza. L'esercizio e' una facolta' del compratore di opzioni americane durante la vita dell'opzione ma se A SCADENZA e' in the money e prevede la consegna del sottostante l'esercizio e' automatico.

    Venendo alle domande...
    - si, hai capito giusto
    - puoi essere assegnato in qualsiasi momento solo sulla gamba venduta..ovviamente ci si aspetta di essere assegnati se c'e' convenienza economica per il compratore.
    - per le modalita'' operative non posso aiutarti..alcuni broker mandano una email ma a mio giudizio e' meglio chiedere direttamente a loro come funziona. Magari si scopre che a seguito di assegnazione e conto incampiente c'e' una penale...o altri aspetti che solo il broker puo' conoscere

    Ciao
    Da compratore puoi anche rinunciare all'esercizio automatico.

  5. #5
    L'avatar di _Sharik_
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    6,783
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    472 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Grazie a tutti per le risposte.

    Citazione Originariamente Scritto da snake1941 Visualizza Messaggio
    E da quando un compratore di opzioni ha l'obbligo di essere esercitato?Il compratore ha il diritto non l'obbligo.Per quanto riguarda la vendita TEORICAMENTE anche le otm possono essere esercitate .
    In genere se l'opzione scade ITM il broker la esercita automaticamente.
    Il mio post è incentrato sul discorso dei margini, il rischio che qualcuno eserciti le opzioni OTM non mi pare incluso nel calcolo dei margini, probabilmente perché sarebbe una azione antieconomica.


    Citazione Originariamente Scritto da abe981 Visualizza Messaggio
    Ciao Sharik,
    Non opero con ib ma da quel che leggo mi sembra giusto e comprensibile il metodo di marginazione descritto. Alla fine il broker non puo' permettersi che il conto del cliente vada in dare a seguito di esercizio a scadenza. L'esercizio e' una facolta' del compratore di opzioni americane durante la vita dell'opzione ma se A SCADENZA e' in the money e prevede la consegna del sottostante l'esercizio e' automatico.

    Venendo alle domande...
    - si, hai capito giusto
    Bene, ora comprendo meglio la gestione dei margini del broker in caso di obbligo della consegna del sottostante sotto scadenza.
    Ingenuamente pensavo che il massimo margine sensato in caso di spread verticali di opzioni fosse la differenza tra l'opzione venduta e l'opzione comprata quindi non mi tornavano i conti.


    Citazione Originariamente Scritto da abe981 Visualizza Messaggio
    - puoi essere assegnato in qualsiasi momento solo sulla gamba venduta..ovviamente ci si aspetta di essere assegnati se c'e' convenienza economica per il compratore.
    Quindi in pratica solo a scadenza se ITM o in caso di dividenti o altre operazioni straordinarie.


    Citazione Originariamente Scritto da abe981 Visualizza Messaggio
    - per le modalita'' operative non posso aiutarti..alcuni broker mandano una email ma a mio giudizio e' meglio chiedere direttamente a loro come funziona. Magari si scopre che a seguito di assegnazione e conto incampiente c'e' una penale...o altri aspetti che solo il broker puo' conoscere
    Gli ho risposto e attendo ulteriori chiarimenti, in caso di spread verticali se mi assegnano la gamba venduta potrei a mia volta volere istantaneamente l'assegnazione della opzione comprata ma non so se sia possibile.
    Se fosse possibile non ci sarebbero problemi di margine.


    Citazione Originariamente Scritto da mv62 Visualizza Messaggio
    Da compratore puoi anche rinunciare all'esercizio automatico.
    Perdendoci però se l'opzione scade ITM.

  6. #6
    L'avatar di sticky strike
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    1,641
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    261 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da _Sharik_ Visualizza Messaggio

    Gli ho risposto e attendo ulteriori chiarimenti, in caso di spread verticali se mi assegnano la gamba venduta potrei a mia volta volere istantaneamente l'assegnazione della opzione comprata ma non so se sia possibile.
    Se fosse possibile non ci sarebbero problemi di margine.
    E' tecnicamente possibile esercitare qualsiasi opzione LONG a prescindere da dove si trova il sottostante (in qualsiasi momento prima della scadenza se si tratta di americane).
    Ovviamente devi avvertire il Broker prima della scadenza altrimenti farebbe expiry automatica per tutte opzioni OTM.


    Con opzioni che regolano cash e' semplice perche i PAYOFF che realizzi sono sempre netti...ma con opzioni fisiche, il PAYOFF netto e' lo stesso, ma per realizzarlo c'e' il movimento in e out del sottostante che richiede il cash per comprarlo o il sottostante stesso per venderlo.

  7. #7

    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    9
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mv62 Visualizza Messaggio
    Da compratore puoi anche rinunciare all'esercizio automatico.
    si, confermo

  8. #8
    L'avatar di _Sharik_
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    6,783
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    472 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da sticky strike Visualizza Messaggio
    E' tecnicamente possibile esercitare qualsiasi opzione LONG a prescindere da dove si trova il sottostante (in qualsiasi momento prima della scadenza se si tratta di americane).
    Ovviamente devi avvertire il Broker prima della scadenza altrimenti farebbe expiry automatica per tutte opzioni OTM.
    Sì, penso che i problemi siano i tempi tecnici, se mi dicono oggi che mi hanno esercitato sulla gamba venduta dubito di potere esercitare contestualmente la gamba acquistata, penso ci sarà di mezzo almeno un business day e quindi i margine, inoltre un titolo azionario si muove parecchio in un giorno.


    Citazione Originariamente Scritto da sticky strike Visualizza Messaggio
    Con opzioni che regolano cash e' semplice perche i PAYOFF che realizzi sono sempre netti...ma con opzioni fisiche, il PAYOFF netto e' lo stesso, ma per realizzarlo c'e' il movimento in e out del sottostante che richiede il cash per comprarlo o il sottostante stesso per venderlo.
    Già, è molto più comodo con le opzioni cash.

  9. #9
    L'avatar di mv62
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    20,370
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    2860 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da _Sharik_ Visualizza Messaggio
    Sì, penso che i problemi siano i tempi tecnici, se mi dicono oggi che mi hanno esercitato sulla gamba venduta dubito di potere esercitare contestualmente la gamba acquistata, penso ci sarà di mezzo almeno un business day e quindi i margine, inoltre un titolo azionario si muove parecchio in un giorno.
    Teoricamente, una volta che hai l'avviso di esercizio, puoi esercitare a tua volta l'altra gamba, il regolamento delle 2 operazioni dovrebbe essere a parità di giorni, a meno che, forse, tu eserciti verso la chiusura del mercato, ma anche così è il giorno dell'esercizio che fa testo. Bisogna sentire che dice il broker.

    Citazione Originariamente Scritto da _Sharik_ Visualizza Messaggio
    Già, è molto più comodo con le opzioni cash.
    Le cash creano meno casini, però non è detto che tu debba avere il cash o il sottostante.

    Se ti esercitano una call e tu non hai il sottostante ti trovi una posizione short di sottostante, a seconda del tuo conto e del tuo broker questa può essere una posizione ammessa.

    Viceversa, se ti esercitano una put e non hai il cash, o meglio non l'hai tutto, ti ritrovi una posizione long in marginazione, che ancora una volta dipende dal conto che hai e dal broker.

  10. #10
    L'avatar di sticky strike
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    1,641
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    261 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da mv62 Visualizza Messaggio
    Teoricamente, una volta che hai l'avviso di esercizio, puoi esercitare a tua volta l'altra gamba, il regolamento delle 2 operazioni dovrebbe essere a parità di giorni, a meno che, forse, tu eserciti verso la chiusura del mercato, ma anche così è il giorno dell'esercizio che fa testo. Bisogna sentire che dice il broker.
    Si e' vero, purtroppo pero' ti avvisano quasi sempre a mercato chiuso!

    penso che se mi ritrovassi short call spread con sottostante tra i 2 strike, probabilmente chiuderei entrambe le gambe (il time value che paghi con la gamba che compri alla fine si netta con quella che devi vendere).

Accedi