Forex spot o cfd?
Elezioni Emilia Romagna, fattore Borgonzoni davvero capace di mandare a casa il governo?
Lo tsunami Lucia Borgonzoni ci sarà davvero? E davvero una eventuale vittoria della candidata della Lega di Matteo Salvini potrebbe innescare una crisi di governo? Gli analisti di Barclays presentano …
Vontobel mette il Turbo con oltre 100 nuove emissioni a Leva Dinamica
Vontobel inaugura il 2020 con una tipologia di strumenti molto richiesti da trader e investitori: oltre 100 Turbo Certificates su azioni, indici azionari, valute e metalli preziosi. Dopo il grande …
Bnp Paribas amplia la gamma dei certificati a leva fissa 7x sugli indici azionari
BNP Paribas ha lanciato sul mercato SeDeX di Borsa Italiana 12 Leva Fissa Certificate sui principali indici azionari mondiali. Questi prodotti permettono di investire moltiplicando la performance del sottostante di …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    399
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    134 Post(s)
    Potenza rep
    7799673

    Forex spot o cfd?

    Salve a tutti, vorrei capire una volta per tutte se esiste una differenza vera e propria tra Forex spot e CFD. Da quel che ho capito, tutti i broker (tipo XM, LMAX, etc) offrono un trading su valute in CFD, dunque quando si parla di "forex spot" si sta dicendo la medesima cosa oppure no? Secondo alcuni siti, tra forex spot e forex cfd c'è differenza...forse il forex spot è quello praticato dalle banche che operano su grandi numeri acquistando e vendendo enormi quantità di valuta vera e propria, mentre il cfd è quello che spetta a noi miseri trader retail?

  2. #2
    L'avatar di sticky strike
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    1,570
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    219 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Ciao
    la differenza e`su 2 piani: contabile e di controparte

    Contabile:
    'Spot' è la scadenza standard di una operazione FX: contratti oggi e si regola in 2 giorni lavorativi, se l'operazione non viene chiusa o rollata viene consegnato il sottostante. Cioè se compri 10,000 eur/usd a 1.1300 ti danno 10,000 euro e ti addebitano 11,300 usd.
    'Rolling Spot' è quello che tipicamente si fa quando non si vuole la consegna ma solo l'esposizione a una coppia di valute, quindi ogni giorno, viene rollata in automatico dal broker. Quando fai rolling spot di solito vedi tutti i giorni 2 operazioni di segno opposto che chiudono e riaprono la tua posizione aggiungendo ogni volta un giorno di valuta, evitando quindi che l'operazione scada.

    FX come 'CFD' a livello di risultati (p/l) è la stessa cosa, semplicemente invece di essere rollata ti addebitano o accreditano direttamente il risultato del roll, senza che l'operazione quindi venga contabilmente chiusa e riaperta come nel rolling spot. Il vantaggio in questo caso è che mantieni il prezzo di carico orginale e vedi solo questi piccoli addebiti o accrediti giornalieri (un report contabile più chiaro quindi).

    È vero che di solito spot o rolling spot è la prassi nell'interbancario, dove ci sono fornitori di liquidità e prime broker su cui convergono le operazioni. Del resto è comprensibile, in alcuni casi chi partecipa a questi mercati ha bisogno della consegna fisica del sottostante.
    Nel trading online puro si sta espandendo sempre di più il modello CFD perchè in questo caso nessuno vuole la consegna del sottostante. Ci sono brokers che offrono interbancario ma a livello contabile trasformano il prodotto in CFD, che secondo me è l'ideale per chiarezza e trasparenza della reportistica / estratti conto

    Controparte:
    il modello CFD è il modello utilizzato dai broker marketmaker /casino online: probabilemte inventato da loro, del resto essendo loro la tua controparte non c'è un prime broker o un flusso di liquidità dietro le operazioni che fai con loro, non c'è nessuna scadenza e consenga delle operazioni: simulano semplicemente il movimento del prodotto spot.

    Quindi per concludere, i broker ECN che utilizzano prime brokers e fornitori di liquidità collegati al prime broker fanno FX spot, ma a livello contabile potrebbero transformarlo in'CFD'.
    I broker MM di solito, se non sempre, offrono modello CFD puro (del resto la piattaforma MT4, una dell più utilizzate da questo tipo di broker, supporta solo questo modello...).
    Il modello CFD quindi può essere una buona cosa nel caso di broker non mm, in quanto rappresenta un semplificazione contabile.

  3. #3

    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    399
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    134 Post(s)
    Potenza rep
    7799673
    Ciao sticky, ottima analisi. A questo punto vorrei ampliare il discorso per capire meglio le REALI differenze tra broker ECN e broker MM. Mi pare di capire infatti che il vero forex spot, per sua natura, non possa che avvenire tramite DMA (accesso diretto al mercato interbancario senza intervento del broker sulla quotazione dei prezzi). Prendiamo ad esempio il broker col quale sto pensando di operare (non dico quale per non fare promo). Tale broker prevede due tipologie di conto: standard e professionale. Nel primo caso il broker dovrebbe funzionare come un market maker, poiché dichiara apertamente di applicare uno spread come guadagno del broker che farà quindi le veci del mercato. Quindi abbiamo configurazione Forex CFD + broker MM. Nel secondo caso, rivolto ai professionisti, con condizioni MOLTO più stringenti di capitale e/o requisiti professionali, questo broker offre invece accesso DMA, sicché il broker dovrebbe agire da mero intermediario che guadagna dalle commissioni. Abbiamo quindi in questo caso un broker forex spot ECN (a prescindere che poi faccia contabilità degli overnight in modalità CFD o che chiuda e apra i contratti giorno per giorno), che offre un VERO book. Per riassumere, un broker forex CFD è sempre un MM, mentre un broker che fa forex spot è generalmente un ECN che offre DMA, con tutte le conseguenze del caso (spread pressoché inesistente poiché c'è il book, ma maggiori richieste di professionalità e/o capitalizzazione del cliente). Poi ci sono quei broker che si dichiarano ECN (me ne viene in mente uno australiano), ma che ECN evidentemente non sono, e non capisco quindi come possano dichiararsi tali.
    E' tutto corretto?

  4. #4

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    535
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    99 Post(s)
    Potenza rep
    12454296
    Nahar....
    I forum dovrebbero essere (utopia? ) un luogo di scambio informazioni, non di caxxeggio inutile. Vedo che giri tra le sezioni continuando a fare le stesse domande su sto Forex/CFD a cui ti è stato pure risposto anche in maniera dettagliata. Prima vuoi i futures...poi puoi solo operare con i micro spiccioli....però sei super esigente e vuoi chissà quale super broker super mercato super piattaforma.....
    Lo dico per gli altri utenti: non rispondete, lo hanno già fatto altri e o lui non capisce e semplicemente gli piace chiaccherare del nulla ad oltranza.

    Forex....market maker....ECN......DMA (seee, bonanotte...è roba delle borse...non sai cosa vuol dire... non esiste una borsa ma lui vuole un accesso diretto...certo con i microspiccioli le banche ti fanno accedere al VERO forex, che noi umani non vedremo mai )

    E mi spiace contraddire il sempre puntuale Stycky, ma anche lui ha un'idea "teorica", la realtà e che a Tutti i broker hanno ovviamente i fornitori di liquidità (ossia le banche che danno questo giochino a noi) e sull'esecuzione degli ordini la realtà è che "in una maniera o per l'altra" vengono gestiti dal broker (ovvio, nel forex vero NON ESISTONO MINI E MICROLOTTI) e "girati" ai fornitori di liquidità.
    E se uno fosse veramente interessato, non andrebbe in un forum ma magari si leggerebbe qualche bel libro su come funziona tecnicamente il forex/cfd.

  5. #5

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    535
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    99 Post(s)
    Potenza rep
    12454296
    non possa che avvenire tramite DMA (accesso diretto al mercato interbancario senza intervento del broker sulla quotazione dei prezzi)

    Sto ancora ridendo come un pazzo. Con i microspiccioli vuole accesso direttissimo al mercato interbancario.......quindi in pratica ci stai dicendoche vuoi aggirare circuiti "seri" () tipo Lmax, Currenex, Hotspot......e contattare direttamente...che so....UBS..JP Morgan...Commerzbank...per accedere direttamente DMA AL CIRCUITO INTERBANCARIO

    Fai un favore a tutti e fatti un favore. Stai giocando, vai su Activtrades o IG, hai ovviamente bisogno del regime amministrato (pagheresti di più di commercialista che di trading con i microspiccioli ) e divertiti con tranquillità.

  6. #6

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    535
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    99 Post(s)
    Potenza rep
    12454296
    forse il forex spot è quello praticato dalle banche che operano su grandi numeri acquistando e vendendo enormi quantità di valuta vera e propria, mentre il cfd è quello che spetta a noi miseri trader retail?

    Permessi di Scrittura

    Nooooo.....in realtà con i microspiccioli puoi tranquillamente fare richiesta di DMA al circuito valutario interbancario e anche alle Dark Pool

  7. #7
    L'avatar di sticky strike
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    1,570
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    219 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Ciao Nahar,
    Pappamolla, come stai? se mpre più agguerrito ultimamente?

    rispondo a entrambi con unico messaggio.
    Nahar, un broker CFD non è sempre MM perchè come ti spiegavo nel messaggio precendete la modalità CFD puo`anche riferirsi al mero sistema contabile (che elimina la scadenza delle operazioni, ti mantien sempre prezzo di carico iniziale, e applica gli swap come semplice addebito o accredito di un certo ammontare senza fare un vero swap, cioè senza chiudere e riaprire la posizione)

    Riguardo il DMA sul forex. in certo senso avete ragione entrambi. Le banche danno liquidità a un broker attraverso un prime broker (che garantische e regola le operazioni per il broker) e su cui gira un aggregatore che mette insieme questi flussi. Questo garantisce (sulla carta) al cliente del broker di operare in modo anonimo e senza conflitti di interesse.
    Non c'è un solo circuito interbancario. Le banche forniscono liquidità a i propri clienti (broker in questo caso) alcuni dei quali hanno flusso retail (piccoli lotti) altri flussi istituzionali (di solito minimo 100K) ma è una questione di accordi commerciali. In una banca ci sono tantissimi desk ognuno con i propri clienti, c'è chi ha clienti grandi e chi piccoli. Ci sono quindi circuiti che permettono anche lotti piccoli, da 10K intendo. Ovviamente, come giustamente fa notare pappamolla, è il broker che gestisce l'aggregatore e quindi qualche giochetto lo potrebbe fare: in particolare allargamento e skewing dello spread), ma mai con questo modello prende posizione contro cliente, che è la differenza più grande.

    Ci sono broker che garantiscono assenza di spread allargato o spostato e anche per LMAX è la stessa cosa. Se il broker chiede solo una commissione per operare su FX è sicuramente un buon segno.

  8. #8

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    535
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    99 Post(s)
    Potenza rep
    12454296
    E precisazione finale. Essendo mercati OTC è INSITO CHE NON SIANO COMPLETAMENTE TRASPARENTI GIA' ALLA FONTE . Quindi parlo del circuiti interbancario così come le dark pool, lo sanno fra di loro ma lo pesano con certe esigenze e vantaggi
    Stycky, sono nato e cresciuto col forex, e a suo tempo ovviamente mi sono preso la briga di imparare anche aspetti tecnici (che non mi entusiasmano mai) sul vero funzionamento. In soldoni è inutile fare discrosi ECN..market maker...dealing desk....book....tutta fuffa. Il tuo ordine NON VA IN UNA BORSA REGOLAMENTATA E TRASPARENTE. Punto. Inutile, e non ricordo nemmeno oramai, sapere TUTTI I GIRI CHE PUO' FARE IL TUO ORDINE PRIMA CHE VENGA ESEGUITO. E altro errore è che non ci sono quasi più omini e gestire questo giro, ma algoritmi. E non mi interessa nemmeno ricordarmi di come anche il più "serio" e "grosso" broker ECN possa (e lo faccia? ) "manipolarti"
    quindi qualche giochetto lo potrebbe fare: in particolare allargamento e skewing dello spread), ma mai con questo modello prende posizione contro cliente, che è la differenza più grande.

    Ci sono broker che garantiscono assenza di spread allargato o spostato e anche per LMAX è la stessa cosa
    E' una battuta vero?
    Se il broker chiede solo una commissione per operare su FX è sicuramente un buon segno.
    Altra battuta vero?

  9. #9
    L'avatar di sticky strike
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    1,570
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    219 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da pappamolla Visualizza Messaggio
    E precisazione finale. Essendo mercati OTC è INSITO CHE NON SIANO COMPLETAMENTE TRASPARENTI GIA' ALLA FONTE . Quindi parlo del circuiti interbancario così come le dark pool, lo sanno fra di loro ma lo pesano con certe esigenze e vantaggi
    Stycky, sono nato e cresciuto col forex, e a suo tempo ovviamente mi sono preso la briga di imparare anche aspetti tecnici (che non mi entusiasmano mai) sul vero funzionamento. In soldoni è inutile fare discrosi ECN..market maker...dealing desk....book....tutta fuffa. Il tuo ordine NON VA IN UNA BORSA REGOLAMENTATA E TRASPARENTE. Punto. Inutile, e non ricordo nemmeno oramai, sapere TUTTI I GIRI CHE PUO' FARE IL TUO ORDINE PRIMA CHE VENGA ESEGUITO. E altro errore è che non ci sono quasi più omini e gestire questo giro, ma algoritmi. E non mi interessa nemmeno ricordarmi di come anche il più "serio" e "grosso" broker ECN possa (e lo faccia? ) "manipolarti"

    E' una battuta vero?
    Altra battuta vero?

    no dai sono serio, veramente!

    Tecnicamente tutto è possibile, e anche il contrario di tutto. Come darti torto! il motivo per cui alcuni broker offorno 2 circuiti diversi è proprio perchè con uno agiscono da MM nell'altro da intermediario, fare entrambe le cose con lo stesso circuito è possibile, ma per esperienza non è affatto una cosa semplice, e con mifid2 a complicare le cose è molto più facile ed economico tenere separate le 2 attività.
    Ti scriverò un mp pi`in avanti, ti avevo accennato qualcosa tempo fa

  10. #10

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    535
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    99 Post(s)
    Potenza rep
    12454296
    Citazione Originariamente Scritto da sticky strike Visualizza Messaggio

    no dai sono serio, veramente!

    Tecnicamente tutto è possibile, e anche il contrario di tutto. Come darti torto! il motivo per cui alcuni broker offorno 2 circuiti diversi è proprio perchè con uno agiscono da MM nell'altro da intermediario, fare entrambe le cose con lo stesso circuito è possibile, ma per esperienza non è affatto una cosa semplice, e con mifid2 a complicare le cose è molto più facile ed economico tenere separate le 2 attività.
    Ti scriverò un mp pi`in avanti, ti avevo accennato qualcosa tempo fa
    Spero si tratti di qualche buona notizia lato broker seri futures

    P.S. tu forse ti sei dimenticato, ma addirittura qui anni fa si è discusso proprio a riguardo degli eseguiti di Lmax...spread allucinanti....gap....esecuzioni ad *******m . C'erano utenti che postavano robe assurde

Accedi