Vanguard lifestrategy vol VII
Panetta, Tremonti e gli altri papabili: mercati aspetteranno al varco la Meloni per il nome del prossimo ministro dell’Economia
Una delle scelte più importanti che dovrà affrontare il nuovo premier italiano dopo le elezioni politiche di domenica 25 settembre è la nomina del titolare del dicastero di via XX settembre, il ministro dell?Economia che avrà il compito di guidare le finanze del Paese attraverso una crisi energetica senza precedenti e l?aumento dei tassi d?interesse.I
Tagliola inflazione da 110 miliardi l’anno e ritorno dei BOT People. Spauracchio Great Reset per il risparmio gestito
Il decennio d?oro del risparmio gestito è probabilmente agli sgoccioli e siamo sull?orlo di quella che qualcuno ha definito ?the biggest tightening in history?, che non sarà priva di conseguenze per i gestori patrimoniali.Mediobanca Securities in un report dal titolo ?The Great Reset? rimarca come l?aumento dell?inflazione sta avendo un impatto sui consumi e prolungati
Hedging: ridurre il rischio di portafoglio in un contesto di mercato turbolento
L'hedging prevede la creazione di una posizione nella direzione opposta riducendo il rischio per l'investitore in un contesto di mercato incerto
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di cricket72
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    12,673
    Mentioned
    48 Post(s)
    Quoted
    356 Post(s)
    Potenza rep
    42949688

    Vanguard lifestrategy vol VII

    Si proviene da qui
    Vanguard lifestrategy vol VI



    - Vanguard LifeStrategy 80% Equity UCITS ETF D IE00BMVB5S82
    (versione a distribuzione dei proventi)
    (quota azionaria 80%)

    - Vanguard LifeStrategy 80% Equity UCITS ETF A IE00BMVB5R75
    (versione ad accumulazione dei proventi)
    (quota azionaria 80%)


    - Vanguard LifeStrategy 60% Equity UCITS ETF D IE00BMVB5Q68
    (versione a distribuzione dei proventi)
    (quota azionaria 60%)

    - Vanguard LifeStrategy 60% Equity UCITS ETF A IE00BMVB5P51
    (versione ad accumulazione dei proventi)
    (quota azionaria 60%)


    - Vanguard LifeStrategy 40% Equity UCITS ETF D IE00BMVB5N38
    (versione a distribuzione dei proventi)
    (quota azionaria 40%)

    - Vanguard LifeStrategy 40% Equity UCITS ETF A IE00BMVB5M21
    (versione ad accumulazione dei proventi)
    (quota azionaria 40%)


    - Vanguard LifeStrategy 20% Equity UCITS ETF D IE00BMVB5L14
    (versione a distribuzione dei proventi)
    (quota azionaria 20%)

    - Vanguard LifeStrategy 20% Equity UCITS ETF A IE00BMVB5K07
    (versione ad accumulazione dei proventi)
    (quota azionaria 20%)


    Avvisi - Borsa Italiana


    Un singolo fondo permette agli investitori di accedere a un portafoglio diversificato su scala mondiale di azioni e obbligazioni, a fronte di commisioni di gestione di 0,25% l'anno*.

    I LifeStrategy ETF sono disponibili in diversi profili, che rispondono ad aspettative di rischio e rendimento differenti con una quota azionaria che varia dal 20% all'80%.

    *La voce OCF/TER (costi correnti/ total expense ratio) copre i costi sostenuti dal gestore, che includono commissioni di gestione e spese amministrative. Non sono inclusi i costi di negoziazione (bid-ask spread) o le commissioni di brokerage applicate dall'intermediario.


    Obiettivi e politica d'investimento


    Il Fondo mira a fornire una combinazione di reddito e apprezzamento del capitale nel lungo termine investendo in titoli azionari e a reddito fisso, principalmente attraverso l’investimento in altri schemi di investimento collettivo.

    Il Fondo persegue una strategia d’investimento a gestione attiva, in base alla quale il Gestore degli investimenti è libero di scegliere la composizione del portafoglio del Fondo e non è gestito in riferimento a un benchmark. Tuttavia, come descritto più in dettaglio di seguito, il Gestore degli investimenti gestisce il Fondo tramite allocazioni predeterminate delle attività a titoli azionari e a reddito fisso utilizzando una combinazione di schemi di investimenti collettivi sottostanti.

    Il Fondo cercherà di raggiungere il suo obiettivo di investimento acquisendo esposizione a un portafoglio diversificato composto approssimativamente per il (% scelta) dal valore di titoli azionari e per il (% scelta) dal valore di titoli a reddito fisso che, in base ai requisiti della Banca Centrale, sarà ottenuto prevalentemente tramite investimento diretto in titoli Exchange Traded Fund a gestione passiva (”ETF”) o altri schemi di investimenti collettivi che replicano un indice (collettivamente ”Fondi Target”). L’allocazione delle attività del portafoglio può essere ricostituita e ribilanciata di volta in volta a discrezione del Gestore degli investimenti. I Fondi Target in cui il Fondo investe saranno OICVM e potranno includere altri comparti di Vanguard Funds plc.

    È previsto che le esposizioni indirette del Fondo attraverso l’investimento nei Fondi Target saranno rivolte a: (1) azioni di società provenienti da mercati sviluppati ed emergenti e (2) titoli a reddito fisso, come obbligazioni, denominati in molteplici valute, di emittenti dei mercati sviluppati ed emergenti (ad esempio, obbligazioni globali investment grade, compresi titoli del Tesoro, titoli di Stato, societari e a reddito fisso). L’esposizione del Fondo ai Fondi Target non intende riflettere alcun privilegio geografico o settoriale. Il Fondo cercherà di coprire indirettamente l’esposizione in valuta non EUR nell’ambito dell’allocazione a reddito fisso del portafoglio del Fondo all’EUR, investendo in classi di azioni coperte in EUR dei Fondi Target.

    Il Fondo può ricorrere a derivati al fine di ridurre il rischio o i costi e/o generare reddito o crescita accessori. Il ricorso a derivati potrebbe far aumentare o ridurre l’esposizione ad attività sottostanti e determinare fluttuazioni più ampie del valore patrimoniale netto del Fondo. Un derivato è un contratto finanziario il cui valore sia basato sul valore di un’attività finanziaria (quale un’azione, un’obbligazione o una valuta) o di un indice di mercato.

    Composizione etf a questo link

    LifeStrategy ETF | Vanguard Italia Professional | Italy Professional



    Vanguard LifeStrategy®
    ETF in sintesi



    - 4 portafogli di ETF con diverse ponderazioni di obbligazioni e azioni in linea con aspettative di rischio rendimento differenti.
    - Contenuto OCF/TER dello 0,25%
    annuo che offre il massimo potenziale di rendimento possibile.
    - Oltre 8.800 singoli titoli da tutto il mondo che garantiscono un'ampia diversificazione.
    - Allocazione globale statica del portafoglio, ponderata in base alla capitalizzazione di mercato.
    - Uso esclusivo di ETF a replica fisica che fornisce un ulteriore livello di trasparenza.
    - Classi di azioni a distribuzione e accumulazione che rispondono a preferenze e obiettivi d'investimento diversi.
    - Ribilanciamento periodico dei pesi all'interno dei portafogli che garantisce il mantenimento del profilo di rischio desiderato nel lungo periodo.
    - Copertura del cambio su ETF obbligazionari per ridurre le oscillazioni valutarie.


    Brochure informativa a questo link

    https://static.vgcontent.info/crp/in...rochure-it.pdf


    In totale la dimensione di tutti i comparti sommati insieme supera i 500 milioni di euro

    .

  2. #2
    L'avatar di Dedalo Invest
    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    1,578
    Mentioned
    53 Post(s)
    Quoted
    1116 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da elisacipeciop Visualizza Messaggio
    io a volte lo ascolto, non mi sembra male, genericamente dice più o meno quello che leggo sul forum, poi per i dettagli non me ne intendo proprio.
    Se mi dite che dice baggianate cercherò di stare attenta a non farmi influenzare.
    Ho commentato solo quel video. Dove con un paio di grafici giunge a conclusioni finali sul futuro dell'asset obbligazionario.

    Titolo del video: la FINE dei SOLDI FACILI. Soldi facili? Quando? Quando i tassi erano alti e l'inflazione era più alta?

    Grafico dei tassi: parte dal 1980 e sostiene che i tassi seguono un trend discendente negli ultimi 40 anni. Giusto. Da qui estrapola che i tassi di interesse hanno una profonda relazione con l'andamento demografico. Perché? Perché negli anni '60 c'è stato il baby boom, ma dagli anni '80 le nascite sono calate rispetto a prima. Ok.

    Cito testualmente ciò che dice a questo punto:

    "A partire dagli anni '80 si è vista progressivamente una riduzione del numero di persone che entravano nel mondo del lavoro e che quindi, iniziando a lavorare, iniziavano a consumare e che quindi tenevano su la domanda. Di conseguenza, ciclo dopo ciclo, l'economia non riusciva a reggere dei tassi di interesse più elevati, perché mancava domanda, semplicemente l'economia, di fatto, cresce se c'è domanda e se c'è un'offerta che può soddisfare quella domanda. Ma se la domanda viene meno perché ci sono meno lavoratori e meno persone che possono consumare, ovviamente l'economia è limitata e non è riuscita a reggere dei tassi di interesse alti come negli anni '80".



    1. Il baby boom è all'inizio degli anni 60. Nascono in tanti e a partire dagli anni '80, quando i baby boomers hanno 20 anni circa, ci dice che si è vista progressivamente una riduzione del numero di persone che entravano nel mondo del lavoro. Semmai, è l'esatto contrario, a partire dagli anni '80 c'è un aumento: tutti quelli nati intorno al 1960 sono ventenni e iniziano a lavorare.
    2. Dagli anni '80 la domanda viene meno negli USA? Il PIL degli USA è continuato a crescere costantemente sia prima che dopo gli anni '80, e nemmeno poco. Cosa c'entra il PIL con la domanda? Il PIL misura la produzione globale di uno stato, ma è anche la somma dei consumi delle famiglie, degli investimenti privati, della spesa pubblica più la differenza tra esportazioni e importazioni. In altre parole, il PIL è la domanda e nel video ci viene detto che dagli anni '80 è venuta meno la domanda... "Ma se la domanda viene meno perché ci sono meno lavoratori e meno persone che possono consumare, ovviamente l'economia è limitata e non è riuscita a reggere dei tassi di interesse alti come negli anni '80".

    Poi analizza l'azionario, ma mi fermo qui.

    Quando si parla veloce e si dicono tante cose, in modo spigliato e disinvolto, con una certa sicurezza di sé, si è convincenti. Ma un minimo di valutazione di ciò che viene detto va fatta. Le fonti sono importanti.

    Se volete capire come funziona l'economia dovete leggere un bel libro di macroeconomia. Non bastano 18 minuti per leggerlo, servono delle ore. E per studiarlo servono dei mesi, probabilmente. Ma un video di questo genere è fuorviante.

    Se volete capire come funzionano le obbligazioni, dovete prendere un bel libro che ne parla. Anche qui servono ore per leggerlo. Con 18 minuti di video si va poco lontano.

    Quando in 18 minuti si sentenzia che i rendimenti obbligazionari dei prossimi 40 anni (non 1, 2, 10... quaranta!) non avranno niente a che vedere con quelli degli ultimi 40 anni, cosa pensate? Ci credete? Vi rendete conto dell'enormità di quello che viene detto?
    Non prendete per oro colato tutto quello che leggete o ascoltate (compreso quello che scrivo io ovviamente).

    Ah, prima di terminare ci dice che questo non è un classico video su youtube, ma è una "autentica lezione".

    Fate voi...

  3. #3

    Data Registrazione
    Feb 2001
    Messaggi
    6,007
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    1716 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Sta uscendo su Netflix la serie su Wanna Marchi sarebbe il caso di guardarla con attenzione. Dopotutto i bacini dei potenziali acquirenti del sale benedetto del mago do Nascimiento e di quelli che cercano un modo veloce e “sicuro” per arricchirsi sono abbastanza sovrapponibili.

    E’ solo aumentata a dismisura la possibilità di raggiungerli grazie a Internet

  4. #4
    L'avatar di dohadien
    Data Registrazione
    Nov 2021
    Messaggi
    260
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    190 Post(s)
    Potenza rep
    4963067
    Quanta tristezza per il sistema informativo:vedere gente come Pecorari che prepara titoli clickbait per aumentare le visual e gli iscritti di “piano finanziario” tirando conclusioni con la convinzione e la sicurezza che nessun investitore consapevole dovrebbe avere, preferisco le persone del FOL (come Dedalo, Abaddon, Bow, Greedy e molti altri) che dispensano informazioni tecniche e reali cercando di essere il più neutri possibile perché conoscono l’imprevedibilità dei mercati…

    Grazie @dedalo ancora per gli articoli presenti sul tuo sito!
    Ultima modifica di dohadien; 07-08-22 alle 14:49

  5. #5
    L'avatar di ValterV
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    1,180
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    931 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Dedalo Invest Visualizza Messaggio
    Ah, prima di terminare ci dice che questo non è un classico video su youtube, ma è una "autentica lezione".
    Fate voi...
    Io in 40 anni di corsi e conferenze su svariati argomenti, ho capito una cosa:
    1. Se uno "sale in cattedra", si dà delle arie e fa come se avesse capito tutto lui, al 99% è un fanfarone o uno che vuole fregarti.
    2. Se uno si pone in maniera modesta, spiega le sue opinioni usando la logica e fa ampio uso di condizionali (forse, potrebbe, dipende...), al 99% è uno che ne sa.

    Per fortuna qui sul FOL c'è gente che, come te Dedalo, fa parte del tipo 2. Grazie

  6. #6
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    20,376
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    71 Post(s)
    Quoted
    3521 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da ValterV Visualizza Messaggio
    Io in 40 anni di corsi e conferenze su svariati argomenti, ho capito una cosa:
    1. Se uno "sale in cattedra", si dà delle arie e fa come se avesse capito tutto lui, al 99% è un fanfarone o uno che vuole fregarti.
    2. Se uno si pone in maniera modesta, spiega le sue opinioni usando la logica e fa ampio uso di condizionali (forse, potrebbe, dipende...), al 99% è uno che ne sa.

    Per fortuna qui sul FOL c'è gente che, come te Dedalo, fa parte del tipo 2. Grazie
    Sicuramente, l'importante che non siano solo interventi per portare acqua al suo mulino:

    https://www.dedaloinvest.com/

  7. #7
    L'avatar di santabrianza
    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    2,235
    Mentioned
    74 Post(s)
    Quoted
    1462 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    È un mulino mai tenuto nascosto e soprattutto dal quale ha permesso e permette di portar via tanti sacchi di farina gratis. Senza contare quelli che, sempre gratis, ci consegna a domicilio qui sul fol.

    Poi chi vuole la pagnotta bell'e pronta o chi vuole il camion di farina gli darà quanto spetta e via... Ma ce ne fossero di dedali

  8. #8
    L'avatar di Dedalo Invest
    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    1,578
    Mentioned
    53 Post(s)
    Quoted
    1116 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da dohadien Visualizza Messaggio
    Quanta tristezza per il sistema informativo:vedere gente come Pecorari che prepara titoli clickbait per aumentare le visual e gli iscritti di “piano finanziario” tirando conclusioni con la convinzione e la sicurezza che nessun investitore consapevole dovrebbe avere, preferisco le persone del FOL (come Dedalo, Abaddon, Bow, Greedy e molti altri) che dispensano informazioni tecniche e reali cercando di essere il più neutri possibile perché conoscono l’imprevedibilità dei mercati…

    Grazie @dedalo ancora per gli articoli presenti sul tuo sito!
    Grazie @dohadien!
    Citazione Originariamente Scritto da ValterV Visualizza Messaggio
    Io in 40 anni di corsi e conferenze su svariati argomenti, ho capito una cosa:
    1. Se uno "sale in cattedra", si dà delle arie e fa come se avesse capito tutto lui, al 99% è un fanfarone o uno che vuole fregarti.
    2. Se uno si pone in maniera modesta, spiega le sue opinioni usando la logica e fa ampio uso di condizionali (forse, potrebbe, dipende...), al 99% è uno che ne sa.

    Per fortuna qui sul FOL c'è gente che, come te Dedalo, fa parte del tipo 2. Grazie
    Grazie @ValterV!
    Citazione Originariamente Scritto da balcarlo Visualizza Messaggio
    Sicuramente, l'importante che non siano solo interventi per portare acqua al suo mulino:

    https://www.dedaloinvest.com/
    Guarda che il link che hai postato ce l'ho in alto a sinistra sopra all'avatar, mica è un segreto che ho un sito. Anzi, come dici, spero che in tanti lo visitino e portino acqua al mio mulino, dove si può prendere un po' di farina anche gratuitamente. Anche quel libro che appare nella home page si può leggere gratuitamente.

    Poi è vero, ci sono anche dei servizi a pagamento se a qualcuno interessassero, ma mica è obbligatorio sottoscriverli.

  9. #9
    L'avatar di Dedalo Invest
    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    1,578
    Mentioned
    53 Post(s)
    Quoted
    1116 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da santabrianza Visualizza Messaggio
    È un mulino mai tenuto nascosto e soprattutto dal quale ha permesso e permette di portar via tanti sacchi di farina gratis. Senza contare quelli che, sempre gratis, ci consegna a domicilio qui sul fol.

    Poi chi vuole la pagnotta bell'e pronta o chi vuole il camion di farina gli darà quanto spetta e via... Ma ce ne fossero di dedali
    Grazie @santabrianza!

  10. #10
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    20,376
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    71 Post(s)
    Quoted
    3521 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da Dedalo Invest Visualizza Messaggio
    Grazie @dohadien!

    Grazie @ValterV!


    Guarda che il link che hai postato ce l'ho in alto a sinistra sopra all'avatar, mica è un segreto che ho un sito. Anzi, come dici, spero che in tanti lo visitino e portino acqua al mio mulino, dove si può prendere un po' di farina anche gratuitamente. Anche quel libro che appare nella home page si può leggere gratuitamente.

    Poi è vero, ci sono anche dei servizi a pagamento se a qualcuno interessassero, ma mica è obbligatorio sottoscriverli.
    Beh, fra i tanti che visitano ci sarà anche chi sottoscrive....Non te ne faccio una colpa ci mancherebbe, ma un tornaconto personale sicuramente lo avrai...

Accedi