Portafoglio 2022
Crisi alimentare sempre più concreta: dal WFP all’Ue appello a Mosca per sbloccare i porti
Una crisi alimentare dietro l’angolo è quella che si prospetta per la comunità internazionale con i porti bloccati a causa della guerra e milioni di tonnellate di grano sono in …
Gas russo, George Soros sceglie Draghi per il suo messaggio all’Europa: così potete battere Putin. L’idea della ‘tassa pesante’ contro Mosca
George Soros scrive a Mario Draghi lanciando un messaggio ben preciso all'Ue. Sulla questione del gas russo, si legge nella missiva il cui testo è stato riportato da Bloomberg, l'Europa …
Tassateci ora: “Patriotic Millionaires” protestano a Davos contro il World Economic Forum
Un gruppo di milionari si è unito per protestare contro il World Economic Forum, raduno dell’élite economica e politica a Davos, in Svizzera, chiedendo ai governi “tassateci ora” per affrontare …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    107
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    96 Post(s)
    Potenza rep
    2528508

    Portafoglio 2022

    Buongiorno a tutti !

    pubblico qui una nuova discussione per non inquinare altre discussioni.

    Per inquadrare un minimo il caso vi dico che ho 34 anni e lavoro come impiegato a tempo indeterminato, investo dal 2014.
    Inizialmente facevo stock picking, tuttavia mi sono accorto da un paio d'anni a questa parte che sottoperformavo gli indici mondiali come VWCE e quindi ho deciso un paio di anni fa di switchare sul metodo passivo (grazie @GreedyTrader !).
    Scrivo per avere un opinione sul PT costruito da tutti i follisti e dai più esperti @GreedyTrader, @bow, @sand1975, @Unexist, @Lazy_Brad, @wolfbalck, @Aga820000, @FraFra85, @marble ):

    Attualmente il mio PT è ripartito in:
    • 70% stocks (% calcolata per differenza da 100% meno il resto.. quindi diminuisce negli anni all'aumentare della quota bonds)
    • 5% active investing (percentuale fissa)
    • 5% gold (percentuale fissa)
    • 17% bonds (età diviso due)
    • 3% cash in conto corrente (cifra fissa)


    Nel dettaglio:

    STOCKS PASSIVE INVESTING
    • 16,1% VWRL world
    • 4,4% VEUR europa
    • 10,7% VFEM emergenti
    • 4,4% VGWD high dividend
    • 6,9% ZPRV small cap value USA
    • 4,3% ZPRX small cap value EU
    • 9,4% IWMO world momentum

    ACTIVE INVESTING
    Stocks:

    • 0,7% ENEL
    • 0,7% SNAM
    • 0,7% TERNA

    Crypto:
    • 0,7% VANECK BTC
    • 0,8% VANECK ETH
    • 1,8% VANECK DOT
    • 0,7% DOT in stacking

    BONDS
    • 4,1% VUTY Treasuries USA
    • 0,6% CNYB Treasuries China
    • 4,2% GLAE Bond global aggregate

    GOLD
    • 5,3% SGLD

    FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE 60/40
    • 19,8% (11,9% STOCKS 7,9% BONDS)

    CASH
    • 3,3% CC

    Alcune considerazioni:
    • Orizzonte temporale trentennale e con incremento mensile di almeno 2k (cercando di versare su ciò che è restato indietro)
    • Potrebbe esserci l'eventualità tra una decina d'anni di voler cambiare casa (vendere l'attuale per comprarne una più grande)
    • La % di stocks è calcolata per differenza.. il processo logico è il seguente: voglio un cuscinetto fisso sul cc, voglio un 5% di active investing (per soddisfare la golosità), un 5% in gold, bond ne prendo una % pari alla mia età diviso 2 (quindi crescente nel tempo.. a 60 anni ne avrò un 30%) e quindi la % di azionario è ciò che rimane.. che oggi è pari al 70%..
    • Ho il progetto di ridurre gli ETF e in prima battuta l'idea è di eliminare VEUR e VFEM.. e travasare su VWRL.. purtroppo sono in gain su entrambi del 35% e mi scoccia vendere pagando plus.. quindi le tengo li e aspetto lo storno del 35% in modo da venderle sulla parità o dopo un periodo in cui VEUR o VFEM sovraperformino il FTSE All World (cosa che potrebbe anche non avvenire mai).. di sicuro su quei due ETF non ho intenzione di incrementare quindi la loro quota % negli anni calerà non essendo alimentati a differenza di VWRL..
    • L'idea è avere il passive stocks diviso in 68% mondo e 32% in factor investing di cui 16% small cap value (Ben Felix docet) e 16% momentum..
    • Per l'active investing invece ho voluto impostare un 5% per avere una somma utile a soddisfare la mia "golosità" e per avere degli strumenti utili al recupero delle minus..
    • Per le singole stocks, lavorando in ambito energia, mi sono tenuto le aziende che conosco bene.. valuterò anche altre azioni da inserire ma a dire il vero tra quelle tre e i 3 ETC sulle crypto dovrei recuperare le minus nei prossimi 5 anni abbastanza agevolmente.

    Che ne pensate della ripartizione? E delle stocks selezionate (prese per compensare minus)?

    Thanks all
    D

  2. #2
    L'avatar di bow
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    2,747
    Mentioned
    196 Post(s)
    Quoted
    2169 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da daddetiger Visualizza Messaggio
    Che ne pensate della ripartizione? E delle stocks selezionate (prese per compensare minus)?
    Non è affatto male. Certo orizzonte 30 anni è davvero molto, magari puoi darti un orizzonte lungo (8-10) e provare a mantenere strategia e metodo in maniera pedissequa per questo periodo, già non è facile.

    Ne esce ovviamente un bilanciato-aggressivo con focus sull'azionario, un all-world all-cap per capirci nella quota azionaria. Le porzioni di 'tematici' (crypto, gold) sono sensatamente ridotte, e l'allocazione azionaria usa strumenti che intercettano molta capitalizzazione mondiale e molto diversificati internamente (World, Momentum, etc...). Ovviamente il legame con i mercati sarà forte, ma hai anche diversificato tra indici più vicini ai fondamentali (es. Dividend) e anche più pro-ciclici di lungo termine (small cap value).
    Insomma secondo me la sostanza c'è, metodo e finanza comportamentale faranno il resto.

    (c'è tanto rischio valuta... ma con l'approccio aggressivo, il 80% di azionario e l'orizzonte lungo non lo vedo come fatale)

  3. #3

    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    817
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    532 Post(s)
    Potenza rep
    28911562
    Citazione Originariamente Scritto da daddetiger Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti !

    pubblico qui una nuova discussione per non inquinare altre discussioni.

    Per inquadrare un minimo il caso vi dico che ho 34 anni e lavoro come impiegato a tempo indeterminato, investo dal 2014.
    Inizialmente facevo stock picking, tuttavia mi sono accorto da un paio d'anni a questa parte che sottoperformavo gli indici mondiali come VWCE e quindi ho deciso un paio di anni fa di switchare sul metodo passivo (grazie @GreedyTrader !).
    Scrivo per avere un opinione sul PT costruito da tutti i follisti e dai più esperti @GreedyTrader, @bow, @sand1975, @Unexist, @Lazy_Brad, @wolfbalck, @Aga820000, @FraFra85, @marble ):

    Attualmente il mio PT è ripartito in:
    • 70% stocks (% calcolata per differenza da 100% meno il resto.. quindi diminuisce negli anni all'aumentare della quota bonds)
    • 5% active investing (percentuale fissa)
    • 5% gold (percentuale fissa)
    • 17% bonds (età diviso due)
    • 3% cash in conto corrente (cifra fissa)


    Nel dettaglio:

    STOCKS PASSIVE INVESTING
    • 16,1% VWRL world
    • 4,4% VEUR europa
    • 10,7% VFEM emergenti
    • 4,4% VGWD high dividend
    • 6,9% ZPRV small cap value USA
    • 4,3% ZPRX small cap value EU
    • 9,4% IWMO world momentum

    ACTIVE INVESTING
    Stocks:

    • 0,7% ENEL
    • 0,7% SNAM
    • 0,7% TERNA

    Crypto:
    • 0,7% VANECK BTC
    • 0,8% VANECK ETH
    • 1,8% VANECK DOT
    • 0,7% DOT in stacking

    BONDS
    • 4,1% VUTY Treasuries USA
    • 0,6% CNYB Treasuries China
    • 4,2% GLAE Bond global aggregate

    GOLD
    • 5,3% SGLD

    FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE 60/40
    • 19,8% (11,9% STOCKS 7,9% BONDS)

    CASH
    • 3,3% CC

    Alcune considerazioni:
    • Orizzonte temporale trentennale e con incremento mensile di almeno 2k (cercando di versare su ciò che è restato indietro)
    • Potrebbe esserci l'eventualità tra una decina d'anni di voler cambiare casa (vendere l'attuale per comprarne una più grande)
    • La % di stocks è calcolata per differenza.. il processo logico è il seguente: voglio un cuscinetto fisso sul cc, voglio un 5% di active investing (per soddisfare la golosità), un 5% in gold, bond ne prendo una % pari alla mia età diviso 2 (quindi crescente nel tempo.. a 60 anni ne avrò un 30%) e quindi la % di azionario è ciò che rimane.. che oggi è pari al 70%..
    • Ho il progetto di ridurre gli ETF e in prima battuta l'idea è di eliminare VEUR e VFEM.. e travasare su VWRL.. purtroppo sono in gain su entrambi del 35% e mi scoccia vendere pagando plus.. quindi le tengo li e aspetto lo storno del 35% in modo da venderle sulla parità o dopo un periodo in cui VEUR o VFEM sovraperformino il FTSE All World (cosa che potrebbe anche non avvenire mai).. di sicuro su quei due ETF non ho intenzione di incrementare quindi la loro quota % negli anni calerà non essendo alimentati a differenza di VWRL..
    • L'idea è avere il passive stocks diviso in 68% mondo e 32% in factor investing di cui 16% small cap value (Ben Felix docet) e 16% momentum..
    • Per l'active investing invece ho voluto impostare un 5% per avere una somma utile a soddisfare la mia "golosità" e per avere degli strumenti utili al recupero delle minus..
    • Per le singole stocks, lavorando in ambito energia, mi sono tenuto le aziende che conosco bene.. valuterò anche altre azioni da inserire ma a dire il vero tra quelle tre e i 3 ETC sulle crypto dovrei recuperare le minus nei prossimi 5 anni abbastanza agevolmente.

    Che ne pensate della ripartizione? E delle stocks selezionate (prese per compensare minus)?

    Thanks all
    D
    Chiedo scusa ma evidentemente sono molto meno preparato di te.
    Francamente non comprendo la speranza di vedere i propri titoli, che attualmente sono in gain del 35%, andare alla pari per uno storno del 35% e scrivere anche che "purtroppo" sono in guadagno. Ovvio che a nessuno piace pagare le tasse ma arrivare a questo punto mi sembrerebbe un tantino troppo.

  4. #4
    L'avatar di oceanic815
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    4,791
    Mentioned
    72 Post(s)
    Quoted
    2237 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Si certo.... - 35% e vai pari

  5. #5
    L'avatar di lambda
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    4,962
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    632 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Ma le obbligazioni hy di emittenti tipo INTESA O Unicredit o Groupama o Generali e gli etf tipo COBO dove li allocate tra i bond o tra le azioni?

  6. #6

    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    107
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    96 Post(s)
    Potenza rep
    2528508
    Citazione Originariamente Scritto da oceanic815 Visualizza Messaggio
    Si certo.... - 35% e vai pari
    ovvio che un -35% è > in valore assoluto di un +35% mi sono espresso male.. intendo quando va in parità..

  7. #7

    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    107
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    96 Post(s)
    Potenza rep
    2528508
    Citazione Originariamente Scritto da beowulf56 Visualizza Messaggio
    Chiedo scusa ma evidentemente sono molto meno preparato di te.
    Francamente non comprendo la speranza di vedere i propri titoli, che attualmente sono in gain del 35%, andare alla pari per uno storno del 35% e scrivere anche che "purtroppo" sono in guadagno. Ovvio che a nessuno piace pagare le tasse ma arrivare a questo punto mi sembrerebbe un tantino troppo.
    Intendo che non ha senso a mio modo di vedere eliminare VEUR e VFEM per comprare VWRL andando a pagare la plus del 26%.. li tengo dormienti e continuo ad accumulare su VWRL con le nuvoe entrate.. li vendo se scendono annullando la plus o dopo un periodo in cui sovraperformino abbondantemente il VWRL come ho scritto.. però se ritenete errata questa impostazione mi fa piacere sentire un opinione diversa.. è lo scopo della discussione.. vorrei nuovi punti di vista su cui ragionare :-)

  8. #8

    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    107
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    96 Post(s)
    Potenza rep
    2528508
    Citazione Originariamente Scritto da bow Visualizza Messaggio
    Non è affatto male. Certo orizzonte 30 anni è davvero molto, magari puoi darti un orizzonte lungo (8-10) e provare a mantenere strategia e metodo in maniera pedissequa per questo periodo, già non è facile.

    Ne esce ovviamente un bilanciato-aggressivo con focus sull'azionario, un all-world all-cap per capirci nella quota azionaria. Le porzioni di 'tematici' (crypto, gold) sono sensatamente ridotte, e l'allocazione azionaria usa strumenti che intercettano molta capitalizzazione mondiale e molto diversificati internamente (World, Momentum, etc...). Ovviamente il legame con i mercati sarà forte, ma hai anche diversificato tra indici più vicini ai fondamentali (es. Dividend) e anche più pro-ciclici di lungo termine (small cap value).
    Insomma secondo me la sostanza c'è, metodo e finanza comportamentale faranno il resto.

    (c'è tanto rischio valuta... ma con l'approccio aggressivo, il 80% di azionario e l'orizzonte lungo non lo vedo come fatale)
    Grazie mille bow per il tuo contributo apprezzatissimo !
    Concordo che il difficile è tenere la barra dritta tra i sali e scendi dei mercati..
    Mi fa comunque piacere che ritieni che la sostanza ci sia..
    "il meno è fatto" ora viene il bello..

    Per quanto riguarda il rischio valuta ho solo GLAE hedgiato proprio perché voglio quel ruolo dai bonds in pt ovvero la stabilità per quanto possibile di questi tempi.. la parte a rischio la tengo a cambio aperto.. diciamo che le singole stocks in € aiutano un minimo (anche se sto valutando di aggiungerne una quarta per il recupero minus BRKB..)

    Buona serata
    D

  9. #9
    L'avatar di NOPrenditori
    Data Registrazione
    Nov 2021
    Messaggi
    1,148
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    715 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Nella parte crypto valuta anche di inserire un'esposizione in Algorand,progetto strepitoso di Silvio Micali. C'è un etf specifico. Tantissime news in arrivo per Algo nel q1 2022,idem per la defi
    E alla sua defi YLDY ma quelli puoi solo farmarli o prenderli

  10. #10

    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    3,322
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    1498 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da daddetiger Visualizza Messaggio
    ovvio che un -35% è > in valore assoluto di un +35% mi sono espresso male.. intendo quando va in parità..
    Si però capisci che non ha senso sperare questa cosa?
    Su un titolo preferisci essere in gain del 35% e pagarci il 26% di tasse o preferisci esserci in pari, e non guadagnare niente? Posso capire l'avversione a pagare le tasse, ma se sei in gain su qualsiasi prodotto le tasse le dovrai pagare prima o dopo. A meno di pensare di voler tenere uno strumento per sempre, senza mai venderlo, quindi dandolo in eredità ai figli.... Perchè sennò il senso di detenere uno strumento finanziario è di guadagnarci, e per guadagnarci, prima o poi, le tasse ce le dovrai pagare, non puoi rinviarle per sempre

Accedi