investire o no? - Pagina 2
La disuguaglianza dell’inflazione: Donovan (UBS) spiega perché l’inflazione cpi è sbagliata per la maggior parte di noi
L’indice dei prezzi al consumo può essere un valore fuorviante se calcolato in maniera generalizzata per la maggior parte delle persone. “L’inflazione misurata dal consumer price index (CPI) “è una …
Wall Street mette il turbo dopo 100 giorni da incubo, ecco l’entità dei rimbalzi dell’S&P 500 in situazioni simili del passato
Settimana in poderoso recupero per i listini azionari, in particolare Wall Street. A supportare il movimento nelle ultime sedute sono state in prima battuta le minute Fed e poi le …
Tim accelera su rete unica, vicina la firma del MoU con CDP
Seduta all?insegna della bassa volatilità per Tim dopo il CdA di ieri che ha fatto il punto su rete unica e altri temi in vista della presentazione della riorganizzazione del …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11
    L'avatar di blackwollas
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    1,702
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1144 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    io non capirò mai certi discorsi. forse è un baias mio.

    Posso capire un povero disgraziato che prende 1.2 1.3 e deve x forza farsi finanziare l'80-90% del mutuo perchè nn ha una lira.

    ma se uno prende un mega stipendio che senso ha complicarsi la vita e avere una rata mensile di mutuo di quasi 2k?

    Uno degli aspetti fondamentali x avere ricchezza long term è quella di cercare di avere sempre income piu grandi e limitare le spese. se uno guadagna 10k al mese ma ne deve buttare 7 in mutui vari allora che senso ha? poi succede qualcosa al lavoro e si ritrova con vagonate di mutui da pagare o dover lavorare fino a 75 anni...

    ovviamente sono scelte sia chiaro....ma avere uno stipendio cosi alto e consigliare di farsi finanziare mutui all 80% x me è follia con quelle rate

  2. #12
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    28,297
    Mentioned
    183 Post(s)
    Quoted
    14399 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da blackwollas Visualizza Messaggio
    io non capirò mai certi discorsi. forse è un baias mio.

    Posso capire un povero disgraziato che prende 1.2 1.3 e deve x forza farsi finanziare l'80-90% del mutuo perchè nn ha una lira.

    ma se uno prende un mega stipendio che senso ha complicarsi la vita e avere una rata mensile di mutuo di quasi 2k?

    Uno degli aspetti fondamentali x avere ricchezza long term è quella di cercare di avere sempre income piu grandi e limitare le spese. se uno guadagna 10k al mese ma ne deve buttare 7 in mutui vari allora che senso ha? poi succede qualcosa al lavoro e si ritrova con vagonate di mutui da pagare o dover lavorare fino a 75 anni...

    ovviamente sono scelte sia chiaro....ma avere uno stipendio cosi alto e consigliare di farsi finanziare mutui all 80% x me è follia con quelle rate
    Credo che la risposta e' semplice.. La leva ( in questo caso il mutuo ) permette di fare altri investimenti con la somma che altrimenti non sarebbe a disposizione.. Ovvio se gli investimenti sono fatti in modo errato la leva ti si ritorce contro.

  3. #13

    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    107
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    96 Post(s)
    Potenza rep
    2528508
    Citazione Originariamente Scritto da guidoz Visualizza Messaggio
    poi c'è il discorso che mi pare che i tassi migliori per i mutui si spuntino chiedendo il 50% del valore dell'immobile (e ovviamente più breve il periodo di estinzione, più basso il tasso)... la mia strategia di una volta era di cercasre qualcosa per cui finanziar eil 50% a 10 anni, e levarmi di mezzo il mutuo relativamente in fretta...

    Se finanziassi l'80% a 20 o 30 anni.. il tasso salirebbe... sarebbe questo aumento di tasso compensato dall'investimento che potrei fare con il cash tenuto da parte?

    Comunque nel complesso sì, penso che i tassi bassi rendano comunque conveniente un mutuo.. c'è da capire solo se usare tutto il mio capitale per l'acquisto, con mutuo basso, o tenerne da parte un tot, con mutuo più alto. Non saprei bene come fare questa valutazione però.

    Ovviamente rinunciando alla zona centrale potrei permettermi qualcosa di bello in zone residenziali più periferiche spendendo abbastanza meno... ma metto sul piatto della bilancia anche il fatto che in zone centrali avrei maggiore facilità a rivendere (non sono nativo di Verona.. per ora penso di restarci, ma non è detto che un giorno non voglia cambiare) e anche in termini di mantenimento del valore , se non aumento, dovrebbe essere meglio


    Eh insomma... è tantino. Ed è vero che non avrei affitto, ma spese condominiali e tasse sì...
    esatto.. a mio modo di vedere conviene prendere l'80% finché il tasso è dell'1,3%.. considera che l'anno scorso i mercati hanno fatto mediamente più del 20%..... ok che non sarà sempre così anzi i rendimenti attesi sono in decrescita.. ma comunque un portafoglio ben organizzato rende >1,3% !

  4. #14

    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    107
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    96 Post(s)
    Potenza rep
    2528508
    Citazione Originariamente Scritto da blackwollas Visualizza Messaggio
    io non capirò mai certi discorsi. forse è un baias mio.

    Posso capire un povero disgraziato che prende 1.2 1.3 e deve x forza farsi finanziare l'80-90% del mutuo perchè nn ha una lira.

    ma se uno prende un mega stipendio che senso ha complicarsi la vita e avere una rata mensile di mutuo di quasi 2k?

    Uno degli aspetti fondamentali x avere ricchezza long term è quella di cercare di avere sempre income piu grandi e limitare le spese. se uno guadagna 10k al mese ma ne deve buttare 7 in mutui vari allora che senso ha? poi succede qualcosa al lavoro e si ritrova con vagonate di mutui da pagare o dover lavorare fino a 75 anni...

    ovviamente sono scelte sia chiaro....ma avere uno stipendio cosi alto e consigliare di farsi finanziare mutui all 80% x me è follia con quelle rate
    perché complicarsi la vita ? Perché uno che prende 4k netti al mese non dovrebbe valutare un mutuo da 1,6 e godersi una casa da 600k che sicuramente è meglio di una da 200 ? Quindi tutti quelli che si comprano la villetta con piscina e parco attorno e spendono 600k o anche 1M sono folli ?

  5. #15

    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    12,395
    Mentioned
    164 Post(s)
    Quoted
    8813 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da guidoz Visualizza Messaggio
    Premetto che sono ancora moooolto acerbo in campo finanziario (sto leggendo il libro di Lazinelli - è uno pseduonimo, vero? - sugli investimenti pigri.. e ogni tanto guardo qualche video di finanza su youtube, e leggo qualcosa qui su FOL... finalmente ho l'illusione di capire il 20% di quel che leggo )

    Ho 42 anni, un ottimo stipendio (3700-3800/mese di media), un gruzzolo da parte (circa 240k al momento parcheggiati in depositi con tassi non entusiasmanti), un fondo pensione (88k in prevaer, con linea "aggressiva" da qualche anno, prima capendoci poco avevo scelto purtroppo quelle più prudenti ), niente famiglia, vivo in affitto, ho la prospettiva di andare in pensione a 60 anni (se non cambiano le regole), e un giorno erediterò qualche proprietà di famiglia (poca cosa: porzioni di terreni e fabbricati in aree rurali.. ad oggi credo sarei contento se in totale ci facessi 150-170k).

    Fino ad oggi la mia idea era di sfruttare i tassi bassi dei mutui per comprare una casa in zone centrali (Verona), puntando ad una fascia medio-alta (con una discreta metratur, piano alto se non attico, magari un terrazzo....) visto che ho budget e possibilità di leva. Purtroppo però tra pandemia, l'essere esigente ma comunque inesperto di mercato immobiliare, e il cercare anche in zona molto richiesta in città turistica, non ho trovato per ora nulla di particolarmente interessante...

    Ora il mio dubbio è: e se invece di perdere tempo a cercare case "speciali" mi accontentassi di qualcosa di più modesto, finanziandomi anche per almeno il 50% con un mutuo, e tenessi così una parte de capitale per investirlo? Visti i tassi bassi dei mutui, potrebbe essere un'idea.
    Tendenzialmente investirei sopratutto in portafoglio pigro, con ETF come asset principale, ma una piccola quota potrei impiegarla più attivamente (ho un amico che da un paio di anni si è appassionato e si sceglie le azioni, seguendo anche qualche esperto online, per ora con buoni risultati)

    D'altro canto però mi dico: non sono più così giovane e ad oggi non so se avrò eredi... quindi perchè sbattermi (compreso tempo speso ad educarmi in materia, e con in più dei rischi) per accrescere un capitale che mi basta e avanza, invece magari di godermelo di più?
    In realtà io con metà stipendio circa sto dentro tutte le spese, compresi sfizi e gratificazioni.. il mio vero obiettivo potrebbe essere raggiungere un capitale tale da poter vivere di rendita e andarmene un po' in giro per il mondo (l'unico vero lusso è il tempo libero...), però verosimilmente non ci riuscirei comunque prima della pensione...

    Insomma, poche idee e ben confuse... volevo sentire un po' di pareri.

    nn ha senso sbattersi per acculturarsi in materia finanziaria.....i rendimenti non aumentano.

    i partecipanti al forum o hanno una passione per gli argomenti o sono ludopatici o sono disperati e sperano tramite i mercati quotati di svoltare

    hai 240k no 2milioni e parli di attivo in centro a verona.....


    hai fatto il fondo pensione

    il tuo stipendio è garantito ? lavoro statale o simili ?

    se la risposta è si

    comprati la casa

    togli dallo stipendio le spese per vivere e la rata del mutuo e inizia ogni mese a mettere 1000 2000 euro su etf msci world per i prossimi 20 anni.

    stop.

    considera sempre che domani possiamo morire.

  6. #16
    L'avatar di Long Player Special
    Data Registrazione
    Dec 2021
    Messaggi
    891
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    543 Post(s)
    Potenza rep
    9993796
    Tempo fa avevo fatto un calcolo sulla età fino alla quale era conveniente comprare un immobile, a 40 anni si comincia ad essere al limite anche con figli, senza a mio avviso non ha senso. Impegni 400k "invece magari di godermeli di più?" parole tue. Stai liquido, fai un upgrade nell'affitto, spingiti anche fino a 1,5k/mese, dovresti avere una signora casa. Sono un fervido sostenitore della prima casa ma fino ad una certa età ed anche come forma di eredità, se non sussistono queste condizioni l'appetibilità dell'immobile si perde. Non sei alla ricerca di rendimenti forti, smobilizza una parte del 240k, investine la metà in un LS60 o 80, magari anche a distribuzione, nel tuo caso distribuzione ti gratifica e ti fa perdere relativamente poco e sei a posto. 1,5k affitto, 1k da investire al mese, il resto spese e svaghi, se è poco per le tue spese, trova un affitto a meno, non avendo bisogno di alte metrature a Verona, sopra i 1000 euro/mese dovresti avere una discreta scelta.

  7. #17

    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    1,673
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    687 Post(s)
    Potenza rep
    42587206
    Opinioni molto diverse, e resto un po' combattuto sulla questione acquisto casa o meno... così come sul tipo di casa da cercare. Di sicuro però intanto comincio a investire una parte del capitale invece che lasciarla su depositi che ormai fruttano quasi niente... così se la ricerca casa continua ad essere infruttuosa, almeno il capitale nel frattempo da i suoi frutti, e poi se trovo la casa de sogni per cui vale la pena spendere tutto il cash, ritirerò gli investimenti e investirò in comodità personale, altrimenti continuerò con gli investimenti.

  8. #18

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    10,569
    Blog Entries
    61
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    800 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Spendi tutto in escort, l'IRR è fuori di testa.

  9. #19
    L'avatar di marble
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    4,579
    Mentioned
    71 Post(s)
    Quoted
    2182 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Long Player Special Visualizza Messaggio
    Tempo fa avevo fatto un calcolo sulla età fino alla quale era conveniente comprare un immobile, a 40 anni si comincia ad essere al limite anche con figli, senza a mio avviso non ha senso. Impegni 400k "invece magari di godermeli di più?" parole tue. Stai liquido, fai un upgrade nell'affitto, spingiti anche fino a 1,5k/mese, dovresti avere una signora casa. Sono un fervido sostenitore della prima casa ma fino ad una certa età ed anche come forma di eredità, se non sussistono queste condizioni l'appetibilità dell'immobile si perde. Non sei alla ricerca di rendimenti forti, smobilizza una parte del 240k, investine la metà in un LS60 o 80, magari anche a distribuzione, nel tuo caso distribuzione ti gratifica e ti fa perdere relativamente poco e sei a posto. 1,5k affitto, 1k da investire al mese, il resto spese e svaghi, se è poco per le tue spese, trova un affitto a meno, non avendo bisogno di alte metrature a Verona, sopra i 1000 euro/mese dovresti avere una discreta scelta.
    My two cents. Ho un esempio in famiglia, di un soggetto senza figli, sempre stato in affitto, che alla soglia dei 60 si è visto "sfrattare" dai nuovi proprietari dell'app. to, dopo la morte improvvisa del proprietario. Ha deciso di comprare, perché vuole essere certo di non essere costretto ad un altro trasloco magari fra 20 anni. Con un mutuo a 15 anni poco più alto dell'affitto, ci ha aggiunto un po' di suo, ma ha preferito quella certezza.

    p. s.
    personalmente, "voto" il consiglio di @wolfbalck
    Ultima modifica di marble; 07-01-22 alle 09:31

  10. #20

    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    4,037
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    3306 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da guidoz Visualizza Messaggio
    Opinioni molto diverse, e resto un po' combattuto sulla questione acquisto casa o meno... così come sul tipo di casa da cercare. Di sicuro però intanto comincio a investire una parte del capitale invece che lasciarla su depositi che ormai fruttano quasi niente... così se la ricerca casa continua ad essere infruttuosa, almeno il capitale nel frattempo da i suoi frutti, e poi se trovo la casa de sogni per cui vale la pena spendere tutto il cash, ritirerò gli investimenti e investirò in comodità personale, altrimenti continuerò con gli investimenti.
    Ciao in che zone di Verona stavi dando un'occhiata?

Accedi