BOND LONG-ONLY; come si immunizza il portafoglio in un contesto di tassi crescenti?
M&A a Wall Street: Broadcom acquista VMware per 61 miliardi di dollari
Broadcom acquista VMware in una transazione in contanti e azioni per il valore di 61 miliardi di dollari. L’accordo rappresenta una delle più grandi acquisizioni tecnologiche di tutti i tempi, …
S&P 500 e lo spauracchio Bear Market: analisi dei precedenti mercati ribassisti e le strategie per affrontare al meglio l’Orso
La settimana scorsa si è conclusa con uno S&P 500 sull?orlo di un mercato orso, mentre l?indice Nasdaq Composite è entrato in territorio ribassista già lo scorso marzo. I timori …
Intesa Sanpaolo e Unicredit tra i 5 titoli bancari UE indicati da IG come potenziali winner sui mercati in questo 2022 sfidante
L’ultimissima conferma è arrivata proprio oggi, con il PIL Usa che è calato oltre le attese dell’1,5%. Un segnale chiaro, l’ennesimo, sul rallentamento dell’economia globale scatenato dalla sfortunata combinazione di eventi tra la …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    4,037
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    3306 Post(s)
    Potenza rep
    0

    BOND LONG-ONLY; come si immunizza il portafoglio in un contesto di tassi crescenti?

    Salve a tutti;

    come da titolo;

    molti portafogli , soprattutto di una certa consistenza dovrebbero avere una parte obbligazionaria;
    ora che il risk free è negativo ,

    l'inflazione è alta

    e i CD danno infimi tassi

    Ci si chiede, come "immunizzate" un portafoglio long. only sui bond, da cassettista?

    • 1) vendete scadenze lunghe e comprate corte ( solo hy eur e usd danno rendimenti positivi nella parte corta)
    • 2) cash nei conti correnti e attendismo ( i bond scendono, soprattutto quelli lunghi da febbr 2021; per quanto si è disposti ad aspettare? )

    • 3) aumentate il trading di posizione invece che fare i cassettisti

    • 4) averaging down su scadenze lunghe ( tanto prima o poi risaliranno)

    • 5) basta bond; solo azioni ad alto dividendo o a medio dividendo

    • 6) la parte dei bond viene tolta e si va con l'immobiliare ( garage o mono + bonus)

    • 7) vado short su tds ( solo renetrader mi sembra che lo faccia con successo)

    • 8) uso di opzioni a copertura del rischio tassi (?)
    Ultima modifica di asimpleplan; 04-01-22 alle 17:28

  2. #2

    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    4,037
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    3306 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Attendo i contributi di tutti;

    e anche di @bow, @consindip, @cataflic, @totuccio2, @zanne84 , @Cren , @blacksmith , @bancale, @Keef,
    e tanti altri che mi verranno in mente
    Ultima modifica di asimpleplan; 04-01-22 alle 21:09

  3. #3

    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    4,037
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    3306 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Non in teoria ( per quello ci sono i paper e i manuali ) ma nella vostra pratica quotidiana ( anche pane e salame e con euristiche "particolari")

  4. #4
    L'avatar di Julius67
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    36,644
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    15532 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    4) averaging down su scadenze lunghe ( tanto prima o poi risaliranno)

    qualcuno poco tempo fa ha postato una specie di calcolatore che faceva vedere l'effetto tassi sull'obbligazionario etf

    ad un calo immediato per ogni punto % nel tempo si vedeva una ripresa di valore causa l'aumento delle cedole (i titoli vecchi venivano rollati anno dopo anno su titolo nuovi che cosavano di meno o che hanno cedole più alte).

    per cui io che ho embe con una duration di 9 o 10 anni (non ricordo più bene) al momento opportuno comprerò altre quote

  5. #5

    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    165
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    158 Post(s)
    Potenza rep
    10878767
    Secondo me l'investitore consapevole deve realizzare che nello scenario attuale i bond lunghi a tasso fisso sono una partita persa in partenza,

    la mia soluzione (parziale) è stata quella dei bond inflation linked presi quando le aspettative di inflazione erano piu' basse (fino ad inzio 2021) ,

    delle azioni italiane da dividendo tipo Snam, Poste, Generali e altre, ma anche Coima (immobiliare),

    mantenere un po' di liquidità in piu' (circa 10% del ptf complessivo), ho aumentato la % destinata ai Reit perchè lo scenario attuale di tassi bassi e alta inflazione può garantire ritorni significativi,

    ho ridotto gli investment grade a tasso fisso ed aumentato la quota di hi yeld ed emergenti in dollari come VEMT, IEMB ma anche qualcosina su Turchia e Brasile in dollari presi al prezzo giusto non sono male, secondo la mia modesta opinione,

    il mio riferimento è quello di un ptf 60-40 a distribuzione,

    ovviamente potrei aver commesso degli errori di cui al momento non mi rendo conto, tutto è possibile, è solo la mia modesta opinione,

  6. #6
    L'avatar di bow
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    2,751
    Mentioned
    196 Post(s)
    Quoted
    2172 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da asimpleplan Visualizza Messaggio
    Attendo i contributi di tutti;

    e anche di @bow, @consindip, @cataflic, @totuccio2, @zanne84 , @Cren , @blacksmith
    e tanti altri che mi verranno in mente
    Oggi ho fatto una vaccinazione:
    US Treasury <3 anni, Gestione Separata e poco Emerging Markets High Yield bond.
    Nella quota azionaria asset "value", dividend (ad accumulo ovviamente), il 10% di tematico/settoriale Real Estate ed una puntina di Gold Miners.

    Come tutti i vaccini non offre immunità, offre la speranza di superarla con una febbre ed un pò di quarantena senza la rianimazione.
    Per l'immunità conto deposito a 0,5% annuo (eh, ma l'inflazione), e allora Buono Postale 65 (eh, ma se sto là fino a 65 indicizza all'inflazione e solo a quella), e allora un titolo di Stato Rumeno lunghetto rende più della nostra inflazione attuale (eh, ma se fallisce? Se scende con i tassi?). E allora rischia... magari la Cina rimbalza, passare da questo ad Alibaba o a Bitcoin è un salto molto grosso. Non come saltare un ponte crollato... come saltare nell'iperpazio per 3 parsec.

  7. #7
    L'avatar di frankjpunto
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    1,204
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    20685317
    Citazione Originariamente Scritto da asimpleplan Visualizza Messaggio
    Salve a tutti;

    come da titolo;

    molti portafogli , soprattutto di una certa consistenza dovrebbero avere una parte obbligazionaria;
    ora che il risk free è negativo ,

    l'inflazione è alta

    e i CD danno infimi tassi

    Ci si chiede, come "immunizzate" un portafoglio long. only sui bond, da cassettista?

    • 1) vendete scadenze lunghe e comprate corte ( solo hy eur e usd danno rendimenti positivi nella parte corta)
    • 2) cash nei conti correnti e attendismo ( i bond scendono, soprattutto quelli lunghi da febbr 2021; per quanto si è disposti ad aspettare? )
    • 4) averaging down su scadenze lunghe ( tanto prima o poi risaliranno)

    Un mix di 1, 2 e 4. Avendo già esclusivamente HY, non intendo vendere, ma al più diminuirne la quota nel ptf, aumentando quota cash con i nuovi risparmi e approfittare del futuro calo per ridurne il prezzo di carico.

  8. #8
    L'avatar di Abaddon
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    1,515
    Mentioned
    58 Post(s)
    Quoted
    1086 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Io non faccio un bel niente.

    Mi tengo il mio portafoglio diversificato con la componente bond al di sotto del 50% del ptf (in base al mio proiflo di rischio: max perdita tollerabile), una duration di 7-8 perché il mio orizzonte di investimento è almeno pari alla duration scelta e ribilancerò anno dopo anno comprando basso. Tutto qui!

    P.S.
    L'utente ero io ... https://www.bankeronwheels.com/bond-etf-calculator/


    EDIT:
    Se si ha un orizzonte pari al doppio della duration è anche meglio ... https://www.bankeronwheels.com/bond-...s-environment/
    Ultima modifica di Abaddon; 04-01-22 alle 20:08

  9. #9

    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    4,037
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    3306 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da frankjpunto Visualizza Messaggio
    Un mix di 1, 2 e 4. Avendo già esclusivamente HY, non intendo vendere, ma al più diminuirne la quota nel ptf, aumentando quota cash con i nuovi risparmi e approfittare del futuro calo per ridurne il prezzo di carico.
    Li hai in etf o bond singoli?

  10. #10

    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    4,037
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    3306 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Ho notato che in Italia, gli unici che danno un minimo di redditivita' sono gli HY italiani, tipo

    nwelat, alerion, ivs, ovs, intek, carraro.

    Danno un rendimento positivo e hanno duration relativamente corta;

    Il problema; il rischio di credito ( vedi obbligazioni GIACOMELLI , TREVI, MOVIEMAX) .


    Qualcuno di voi ha fatto un portafoglio a bassa duration con bond singoli italiani size 1k o ci sono troppe controindicazioni?

Accedi