Fondi Pensione Vol.14 - Pagina 20
Minute Bce: rialzo dei tassi a luglio sempre più concreto, i falchi spingono per una stretta pesante stile Fed
Le prospettive di crescita dell’area euro per il terzo trimestre “sono ancora relativamente positive” grazie alla spinta del turismo e nonostante l’incertezza creata da fattori quali la guerra, il peggioramento …
Banche europee alle prese con ricadute di guerra e recessione. Scope indica le più resilienti e quelle più vulnerabili
Gli ostacoli di questo 2022 sono tanti, ma le banche europee sembrano essere solide abbastanza per superarli tutti. Il deterioramento del credito che potrà essere provocato dall?azione combinata di guerra e inflazione elevata, …
Circo Twitter e ‘disastro epico’ lockdown Shanghai spingono il più bullish su Tesla a maxi-taglio del target
Il titolo Tesla negli ultimi mesi non ha certo regalato soddisfazioni agli investitori, sottoperformando con decisione il mercato. Adesso anche uno dei più convinti sostenitori della creatura di Elon Musk …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #191
    L'avatar di Benjamin_Malaussène
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    4,700
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    3856 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da laradio Visualizza Messaggio
    Probabilmente non sai di cosa stai scrivendo.
    Il rendiconto annuale c'è già e viene fornito annualmente... la riflessione sui costi nel momento di scegliere un fondo va fatta prima della scelta!!!
    Se mai potresti contestare la scelta della Covip di aver introdotto tale prassi alla luce dell'ottima preparazione finanziaria della totalità degli aderenti.
    Aggiungo.
    Aver dichiarato l'adesione precedente ad un altro fondo, potrebbe servire (c'è una discussione in merito sulla burocrazia dietro e non si è giunti ad una visione chiara) in futuro a farsi riconoscere la maggiore anzianità in fase di erogazione rendita o montante.

    In ogni caso l'aderente non ha nessuno svantaggio a dichiarare di aver aderito ad altri fondi

    Citazione Originariamente Scritto da Mchr74 Visualizza Messaggio
    Ma questo si applica anche a fondi negoziali? Se ad esempio passo da metalmeccanico (Cometa) a commercio (Fonte) e lascio aperto il Cometa, devo inviare a Fonte i 2 documenti? Grazie
    si

  2. #192
    L'avatar di laradio
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    3,195
    Mentioned
    148 Post(s)
    Quoted
    2017 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Benjamin_Malaussène Visualizza Messaggio
    Aggiungo.
    Aver dichiarato l'adesione precedente ad un altro fondo, potrebbe servire (c'è una discussione in merito sulla burocrazia dietro e non si è giunti ad una visione chiara) in futuro a farsi riconoscere la maggiore anzianità in fase di erogazione rendita o montante.

    In ogni caso l'aderente non ha nessuno svantaggio a dichiarare di aver aderito ad altri fondi
    Si certo, anche se un’anagrafe delle posizione in essere sarebbe la soluzione migliore. Per quanto riguarda invece la firma sulla scheda costi dell’altro fondo la soluzione sarebbe una adeguata conoscenza della materia da parte degli aderenti . Evidentemente La Covip , probabilmente e cautelarmente , nel tentativo di evitare una non consapevole migrazione da FN a PIP e FPA ,oppure i doppi costi se mantenuti due FN , ha deciso per questa prassi, in attesa dei miglioramenti, da parte degli aderenti, nelle conoscenze previdenziali-finanziarie.

  3. #193

    Data Registrazione
    Jul 2021
    Messaggi
    402
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    345 Post(s)
    Potenza rep
    1176005
    Citazione Originariamente Scritto da laradio Visualizza Messaggio
    Il secondo fondo a cui si aderisce sarebbe contentissimo di non richiedere all’aderente il contratto e la scheda costi firmati dell’adesione all’altro fondo, ma è obbligato a farlo per regolamento COVIP di adesione alle forme di pensione complementare. La ratio di questa nuova prassi , introdotta un paio di anni fa, è quella di assicurare che l’aderente al secondo fondo sia consapevole dei costi di entrambi i fondi, ma soprattutto abbia fatto un confronto tra i medesimi costi , in modo che possa maggiormente riflettere sulla scelta che sta compiendo.
    ok, grazie per la spiegazione

  4. #194

    Data Registrazione
    Aug 2021
    Messaggi
    159
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    92 Post(s)
    Potenza rep
    17353
    Vi chiedo alcuni dubbi che mi sono poco chiari:

    1) Se cambio lavoro e non posso più accedere al mio FPN e trasferisco quello che ho sul nuovo FPN che mi spetta questo nuovo FPN acquisisce in toto l'anzianità del primo o solo per l'ammontare traferito?

    2) La pensione che ricevo è limitata temporalmente dal montane che ho versato? Ovvero c'è un max di anni in cui mi verrà versata o anche se dovessi vivere molti anni (es 25/30) dopo la pensione continuerei a riceverla?

  5. #195

    Data Registrazione
    Aug 2021
    Messaggi
    159
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    92 Post(s)
    Potenza rep
    17353
    Avevo dimenticato una domanda:

    3) La contribuzione dello stipendio di dicembre 2021 che viene versata a gennaio 2022 va in deduzione nel 2021 o nel 2022? Essendo il primo anno di adesione al fondo non so come viene gestito.

  6. #196
    L'avatar di atile34
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    942
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    518 Post(s)
    Potenza rep
    25752730
    Citazione Originariamente Scritto da fqt Visualizza Messaggio
    Vi chiedo alcuni dubbi che mi sono poco chiari:

    1) Se cambio lavoro e non posso più accedere al mio FPN e trasferisco quello che ho sul nuovo FPN che mi spetta questo nuovo FPN acquisisce in toto l'anzianità del primo o solo per l'ammontare traferito?

    2) La pensione che ricevo è limitata temporalmente dal montane che ho versato? Ovvero c'è un max di anni in cui mi verrà versata o anche se dovessi vivere molti anni (es 25/30) dopo la pensione continuerei a riceverla?
    1) conta l'anno di adesione al primo fondo
    2 ) la rendita è vitalizia ma ci sono anche opzioni di reversibilità, certa e vitalizia,controassicurata...........
    3 ) i versamenti effettuati nel 2022 possono essere dedotti nel 2023

  7. #197
    L'avatar di Benjamin_Malaussène
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    4,700
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    3856 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da fqt Visualizza Messaggio
    Avevo dimenticato una domanda:

    3) La contribuzione dello stipendio di dicembre 2021 che viene versata a gennaio 2022 va in deduzione nel 2021 o nel 2022? Essendo il primo anno di adesione al fondo non so come viene gestito.
    Citazione Originariamente Scritto da atile34 Visualizza Messaggio
    3 ) i versamenti effettuati nel 2022 possono essere dedotti nel 2023
    Sulla 3 secondo me hai capito male la domanda.

    Mia interpretazione
    Fqt riceve uno stipendio a dicembre 2021 senza X€ lordi che vanno al fondo.
    La sua azienda però versa tali X€ al fondo a gennaio (insieme ai contributi di novembre e ottobre).

    Quindi gli X€ saranno convertiti in quote da gennaio 2022, ma fqt dedurrà gli X€ dal reddito del 2021 (in realtà tale versamento dovrebbe essere automaticamente dedotto dal suo datore di lavoro e se lo troverà nella cu 2021 che riceverà nel 2022).

    @fqt facci sapere quale interpretazione (su cosa intendi come versamento di gennaio) è quella corretta

  8. #198
    L'avatar di atile34
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    942
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    518 Post(s)
    Potenza rep
    25752730
    Citazione Originariamente Scritto da Benjamin_Malaussène Visualizza Messaggio
    Sulla 3 secondo me hai capito male la domanda.

    Mia interpretazione
    Fqt riceve uno stipendio a dicembre 2021 senza X€ lordi che vanno al fondo.
    La sua azienda però versa tali X€ al fondo a gennaio (insieme ai contributi di novembre e ottobre).

    Quindi gli X€ saranno convertiti in quote da gennaio 2022, ma fqt dedurrà gli X€ dal reddito del 2021 (in realtà tale versamento dovrebbe essere automaticamente dedotto dal suo datore di lavoro e se lo troverà nella cu 2021 che riceverà nel 2022).

    @fqt facci sapere quale interpretazione (su cosa intendi come versamento di gennaio) è quella corretta
    Credo che hai ragione tu ...... ora però vorrei io un consiglio ... mi sono accorto consultando la mia situazione contributiva che nel periodo compreso tra gli anni 2009 e 2014 risultano diversi contributi versati dall'azienda ( circa venti per un totale di poco superiore ai 300 euro ) come "attribuiti" (quindi dichiarati dall'azienda ma non versati ) la domanda è sara possibile reclamare queste somme considerando che sono stato licenziato tre anni fa e la ditta nel frattempo ha cambiato ragione sociale almeno tre volte ?

  9. #199
    L'avatar di Benjamin_Malaussène
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    4,700
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    3856 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da atile34 Visualizza Messaggio
    Credo che hai ragione tu ...... ora però vorrei io un consiglio ... mi sono accorto consultando la mia situazione contributiva che nel periodo compreso tra gli anni 2009 e 2014 risultano diversi contributi versati dall'azienda ( circa venti per un totale di poco superiore ai 300 euro ) come "attribuiti" (quindi dichiarati dall'azienda ma non versati ) la domanda è sara possibile reclamare queste somme considerando che sono stato licenziato tre anni fa e la ditta nel frattempo ha cambiato ragione sociale almeno tre volte ?
    Questo è un caso che non mi è mai capitato

    Non saprei dirti nulla di più che sentire qualcuno che si occupava di buste paga della tua ex azienda.

  10. #200
    L'avatar di Ludovico Massa
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    2,671
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    1426 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Citazione Originariamente Scritto da atile34 Visualizza Messaggio
    Credo che hai ragione tu ...... ora però vorrei io un consiglio ... mi sono accorto consultando la mia situazione contributiva che nel periodo compreso tra gli anni 2009 e 2014 risultano diversi contributi versati dall'azienda ( circa venti per un totale di poco superiore ai 300 euro ) come "attribuiti" (quindi dichiarati dall'azienda ma non versati ) la domanda è sara possibile reclamare queste somme considerando che sono stato licenziato tre anni fa e la ditta nel frattempo ha cambiato ragione sociale almeno tre volte ?
    Se hai pezze d'appoggio, come buste paga, puoi richiedere che ti venga versato quello che risulta: il cambio di ragione sociale dovrebbe andare in continuità' e quindi quei 300 ti sono dovuti. Poi dipende da molti fattori, io ci ho messo mesi a recuperarli da dipendente quindi immagino che per te sara' ancora piu' difficile.

Accedi