Bond ETFs calculator by banckeronwhell.com - Pagina 2
Certificate Journal Day: voce agli esperti sul 2022, tra scenari di mercato e strumenti da preferire
Appuntamento giovedì 20 gennaio alle ore 10.30 con il Certificate Journal Day “L’anno che verrà”. Un format inedito curato dal Certificate Journal, il prodotto editoriale interamente dedicato al mondo dei …
E? crisi per TIM in Borsa, -10% in tre sedute. Ecco cosa preoccupa gli investitori
Anche oggi brutta performance a Piazza Affari per Tim, peggior titolo del Ftse Mib con un calo del 3,19 % a quota 0,4097 euro. Il mercato non ha apprezzato le …
BNP Paribas lancia i nuovi Premi Fissi Cash Collect su panieri settoriali di azioni italiane ed estere
BNP Paribas annuncia l?emissione di una nuova serie di certificati Premi Fissi Cash Collect su panieri di azioni con scadenza biennale. I nuovi strumenti offrono premi fissi trimestrali tra l?1,5% …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11
    L'avatar di bow
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    2,308
    Mentioned
    180 Post(s)
    Quoted
    2063 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da habaddon Visualizza Messaggio
    Cari odiatori seriali dei bond (e non solo ...) ,
    mi pare che sull'argomento tracollo dei bond in caso di rialzo dei tassi ci siano in giro un bel po di leggende. Come tutte le leggende, certe nascondono un fondo di verità, ma altre ...

    Per provare a fare un po di chiarezza, vi rimando a questo strumento https://www.bankeronwheels.com/bond-etf-calculator/ dell'ottimo sito https://www.bankeronwheels.com/ .

    Consiglio a tutti di giocarci un po, magari provando ad inserire il proprio ETF di bond preferito e facendo qualche simulazione circa il prossimo rialzo dei tassi.

    Buon divertimento.
    Beh, una simulazione di 16 anni di loss su un ETF con duration 10 in caso di rialzo del 1% non mi consola molto..

  2. #12

    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    163
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    128 Post(s)
    Potenza rep
    1847533
    Citazione Originariamente Scritto da bow Visualizza Messaggio
    Beh, una simulazione di 16 anni di loss su un ETF con duration 10 in caso di rialzo del 1% non mi consola molto..
    sembrerebbe convenga stare sempre su duration 1-5? ha senso?

  3. #13
    L'avatar di bow
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    2,308
    Mentioned
    180 Post(s)
    Quoted
    2063 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Luppolo20 Visualizza Messaggio
    sembrerebbe convenga stare sempre su duration 1-5? ha senso?
    In questa fase probabilmente non è sbagliato. Duration 1-3 ha rendimento davvero negativo, 3-5 in caso di rialzo tassi è un compromesso tra accumulo di interessi crescenti e breve termine di "rigenerazione del capitale".

    Poi duration vuol dire tutto e niente, se prendi.un decennale in lire turche la duration è praticamente zero, ma ci sono ben altri rischi ed una probabile erosione del capitale...

  4. #14

    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    172
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    128 Post(s)
    Potenza rep
    10127851
    Citazione Originariamente Scritto da habaddon Visualizza Messaggio
    A molti sfugge anche il ruolo che i bond hanno in un portafoglio. Si tratta innanzitutto di protezione.

    Poi secondo me ci si è arenati al concetto di bond fisico, passatemi il termine, e non di etf di bond. Non si riesce ad afferrare il concetto per cui un ETF di bond continua a cambiare le proprie componenti interne mediando continuamente le varie condizioni di mercato. Ad ogni rialzo dei tassi, lentamente in pancia all etf entreranno nuovi titoli a condizioni migliori che daranno rendimenti superiori ecc ecc... Tutto questo senza fare nulla.

    Poi sfugge anche il fatto che durante il prossimo crollo dell'azionario le banche centrali o non faranno nulla, ne dubito, o ridurranno ulteriormente i tassi. Ciò porterà a benefici per gli etf di bond.

    Poi sfugge che all'interno di un portafoglio i bond devono essere ribilanciati per cui si comprerà basso e si venderà alto favorendo il recupero delle perdite.

    Insomma, sfuggono un po' di cose.
    L'unica cosa che non sfugge mai è lo sparare a zero su ciò che non si conosce. Lì siamo sempre tutti, chi più chi meno, dei fenomeni...
    Tanto per aggiungere un punto di vista alla discussione:

    Personalmente posso anche condividere alcune considerazioni fatte. Va però sottolineato che lo strumento proposto da quel sito (unico a mio avviso nel suo genere per l'investitore retail europeo e che dovrebbe essere un faro di riferimento) propone un modello semplificato, che da un assaggio della dinamica degli etf di bond government DM con constant maturity, che non vale però per tutte le tipologie di bond etf (come EM o HY).

    Inoltre introdurre un abbassamento sistematico dei tassi del'1% per ogni crisi futura (a prescindere dal livello di partenza dei tassi primi della futura crisi), mi sembra abbastanza arbitrario. Per esempio io penso che quando i tassi siano prossimi a zero o negativi ci siano comunque meno margini di manovra: un etf tipo XG7S avrà un ytm di 0.5 con duration 8 (vado a memoria, potrei sbagliarmi); con quello strumento se faccio una simulazione (0.25% di rialzo dei tassi per un anno e al terzo anno una crisi con abbassamento dei tassi del'1%, che non mi sembrano ipotesi così estreme) ottengo questo risultato:

    Bond ETFs calculator by banckeronwhell.com-bondetf_bow.png

    che non so neanche se è corretto (la linea che rappresenta i tassi non scende al terzo anno, per andare sottozero e stranamente ferma la simulazione a 4 anni con un ritorno negativo annualizzato del -0.2%) e bisognerebbe considerare che a quel punto si avrebbe in portafoglio uno strumento con ytm negativo (a cui andrebbero aggiunti i costi). E il tutto senza tenere presente che un eventuale rialzo dei tassi nei bond DM potrebbe essere motivato per contrastare gli effetti di una inflazione in salita (oppure alta): la perdita in termini reali potrebbe diventare non proprio trascurabile.

    Sono d'accordo che con gli Etf di bond inseriti in un portafoglio vada anche preso in considerazione il volatility pumping (o rebalancing premium)**, ma il punto da tenere altrettanto in considerazione è, secondo me, che gli attuali ytm bassi sono una zavorra per il rendimento e le garanzie di protezione offerte potrebbero non essere altrettanto efficaci. Per farla breve, considerando gli attuali ytm, io personalmente non sono così sicuro che riempire il portafoglio con le stesse percentuali di bond di un tempo sia così saggio.

    **Va anche detto che una correlazione negativa tra bond e equity non è incisa nella pietra e ci sono stati dei periodi storici in cui tale correlazione è stata a lungo positiva.

  5. #15
    L'avatar di Abaddon
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    1,207
    Mentioned
    38 Post(s)
    Quoted
    864 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da ok100% Visualizza Messaggio
    Sono uno dei pochissimi che ha letto 3d e voglio pure commentarlo . Intanto ti ringrazio x i link del primo post, invece per quel che riguarda il post #5 direi che l'analisi che hai fatto è certamente condivisibile, ma come giustamente fai notare quando si parla di ETF si pensa subito a quelli azionari o al limite bilanciati, ma si tende a "dimenticare" gli ETF di bond. In considerazione di quanto detto, ti chiedo, nella situazione attuale, con l'inflazione alle porte e con i tassi in risalita, su quale o su quali ETF di bond si potrebbe/dovrebbe puntare?
    Ciao e grazie per il feedback.

    Preciso, per non sembrare patetico , che il commento circa il fatto che in pochi leggeranno il 3d non è frutto di un mio risentimento al fatto che le persone possano reputarmi piccolo e nero ... Molto più semplicemente mi dispiace vedere tante persone che investono i propri soldi senza averer bene in mente che cosa stiano facendo. Se domani mattina, come è accaduto, Dalio dovesse svegliarsi sparando a zero sui bond, in pochi cercheranno di approfondire ed in molti sentenzieranno che i bond fanno tutti schifo. Capperi, l'ha detto Ray, mica uno qualunque. Vero, ma c'è un ma, anzi più di uno ...
    Siti come quello bogleheads, bankeronwheels, portfoliochart, lazyportfolioetf, optimizedportfolioetf, ecc... cercano di colmare il gap ma troppe poche persone ne seguiranno le indicazioni preferendo ascoltare lo xtuber di turno. Vabbè, credo di avere supercazzolato abbastanza ...

    Tornando alla tua domanda,
    non ho la ricetta che vada bene per tutto l'universo. Posso però dirti quello che ho fatto io.

    La quota del mio portafoglio in reddito fisso è stata così splittata:
    • bond a tasso fisso: ho preferito comprare tutto il granaio (come disse @bobsinclair una volta ... ) puntando su di un etf globale aggregato hedgiato. I vantaggi rispetto ad un etf bond IG sono un YTM cmq superiore, molta più diversificazione e una duration leggermente inferiore. Hedgiato perché voglio ridurre la volatilità.
    • bond IL per proteggere dall'inflazione: ho puntato sull'Europa perché come mi fecero notare tempo fa viviamo in Italia e quindi è quella l'inflazione da doversi coprire. Per scegliere comunque questi strumenti bisogna avere in mente la propria situazione lavorativa e quanto si sia esposti all'inflazione.
    • cash: odio detenere liquidità, ma visto il momento storico mi serve qualche cosa con duration zero che vada a compensare le altre duration.


    Mettendo tutto insieme, è venuto fuori un qualche cosa che risponde all'inflazione, che è diversificato, che non è soggetto al rischio cambio e che ha una duration (quasi) costante di 5 e mezzo.

    Per me, va bene così ...

  6. #16
    L'avatar di Abaddon
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    1,207
    Mentioned
    38 Post(s)
    Quoted
    864 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da bridgewater Visualizza Messaggio
    Tanto per aggiungere un punto di vista alla discussione:

    Personalmente posso anche condividere alcune considerazioni fatte. Va però sottolineato che lo strumento proposto da quel sito (unico a mio avviso nel suo genere per l'investitore retail europeo e che dovrebbe essere un faro di riferimento) propone un modello semplificato, che da un assaggio della dinamica degli etf di bond government DM con constant maturity, che non vale però per tutte le tipologie di bond etf (come EM o HY).

    ...
    Sono d'accordo su tutto.
    Personalmente, ho ridotto la mia quota di bond sia incrementando di un 5% il max drawdown tollerato, sia aggiungendo anche oro e crypto.
    Quella quota poi è stata ulteriormente splittata come ho indicato al post #15 di questa discussione.

    Il periodo storico obbliga a compromessi, che piaccia oppure no ...

    Per quanto riguarda l'esempio che riporti, hai ragione. Non torna neppure a me.
    Personalmente, considerando anche io aribitrario quell'abbassamento dei tassi, non avevo mai neppure prima d'ora provato quella funzione. Secondo me, come tool rimane comunque molto interessante per tutto tranne che per quella funzionalità.

  7. #17
    L'avatar di Abaddon
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    1,207
    Mentioned
    38 Post(s)
    Quoted
    864 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Ho contattato Ralph, del blog bankeronwheels, per segnalare il problema nella funzione Start Year of Next Recession evidenziato da bridgewater. Mi ha risposto in 15 minuti ringraziando e dicendo che avrebbe sistemato.

  8. #18

    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    172
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    128 Post(s)
    Potenza rep
    10127851
    Citazione Originariamente Scritto da habaddon Visualizza Messaggio
    Ho contattato Ralph, del blog bankeronwheels, per segnalare il problema nella funzione Start Year of Next Recession evidenziato da bridgewater. Mi ha risposto in 15 minuti ringraziando e dicendo che avrebbe sistemato.
    Strano, avrei scommesso che fosse in bicicletta di sabato pomeriggio

  9. #19
    L'avatar di bobsinclair
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    9,496
    Mentioned
    43 Post(s)
    Quoted
    4657 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da habaddon Visualizza Messaggio
    Ciao e grazie per il feedback.

    Preciso, per non sembrare patetico , che il commento circa il fatto che in pochi leggeranno il 3d non è frutto di un mio risentimento al fatto che le persone possano reputarmi piccolo e nero ... Molto più semplicemente mi dispiace vedere tante persone che investono i propri soldi senza averer bene in mente che cosa stiano facendo. Se domani mattina, come è accaduto, Dalio dovesse svegliarsi sparando a zero sui bond, in pochi cercheranno di approfondire ed in molti sentenzieranno che i bond fanno tutti schifo. Capperi, l'ha detto Ray, mica uno qualunque. Vero, ma c'è un ma, anzi più di uno ...
    Siti come quello bogleheads, bankeronwheels, portfoliochart, lazyportfolioetf, optimizedportfolioetf, ecc... cercano di colmare il gap ma troppe poche persone ne seguiranno le indicazioni preferendo ascoltare lo xtuber di turno. Vabbè, credo di avere supercazzolato abbastanza ...

    Tornando alla tua domanda,
    non ho la ricetta che vada bene per tutto l'universo. Posso però dirti quello che ho fatto io.

    La quota del mio portafoglio in reddito fisso è stata così splittata:
    • bond a tasso fisso: ho preferito comprare tutto il granaio (come disse @bobsinclair una volta ... ) puntando su di un etf globale aggregato hedgiato. I vantaggi rispetto ad un etf bond IG sono un YTM cmq superiore, molta più diversificazione e una duration leggermente inferiore. Hedgiato perché voglio ridurre la volatilità.
    • bond IL per proteggere dall'inflazione: ho puntato sull'Europa perché come mi fecero notare tempo fa viviamo in Italia e quindi è quella l'inflazione da doversi coprire. Per scegliere comunque questi strumenti bisogna avere in mente la propria situazione lavorativa e quanto si sia esposti all'inflazione.
    • cash: odio detenere liquidità, ma visto il momento storico mi serve qualche cosa con duration zero che vada a compensare le altre duration.


    Mettendo tutto insieme, è venuto fuori un qualche cosa che risponde all'inflazione, che è diversificato, che non è soggetto al rischio cambio e che ha una duration (quasi) costante di 5 e mezzo.

    Per me, va bene così ...
    Ci hai messo di tutto in ptf...piu' di così non si può fare....o meglio si può spostare un 0,x% qua e uno la...ma alla fine sei coperto su tutto

  10. #20
    L'avatar di Joshua77
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    74
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    49 Post(s)
    Potenza rep
    3703163
    Citazione Originariamente Scritto da habaddon Visualizza Messaggio
    Cari odiatori seriali dei bond (e non solo ...) ,
    mi pare che sull'argomento tracollo dei bond in caso di rialzo dei tassi ci siano in giro un bel po di leggende. Come tutte le leggende, certe nascondono un fondo di verità, ma altre ...

    Per provare a fare un po di chiarezza, vi rimando a questo strumento https://www.bankeronwheels.com/bond-etf-calculator/ dell'ottimo sito https://www.bankeronwheels.com/ .

    Consiglio a tutti di giocarci un po, magari provando ad inserire il proprio ETF di bond preferito e facendo qualche simulazione circa il prossimo rialzo dei tassi.

    Buon divertimento.
    Confermo.
    Per me sito #1.

Accedi