Investire 40k con un portafoglio PAC molto agressivo
Il contropiano Del Vecchio-Caltagirone per Generali: osare di più, governance top e Bca Generali polo aggregante del risparmio gestito
Banca Generali sarebbe al centro del contropiano che Francesco Gaetano Caltagirone, Leonardo Del Vecchio e Fondazione Crt intendono presentare dopo il 15 dicembre, data prevista per la presentazione del business …
Torna l’ottimismo e gli investitori fanno il pieno dei pesi massimi di Piazza Affari, +3% Intesa Sanpaolo ed Enel
Gli investitori tornano ad acquistare massicciamente l’azionario con un convinto rimbalzo a inizio settimana. Piazza Affari si accoda all’ottimismo di Wall Street con le confortanti indicazioni circa il tasso di …
Per Musk scoppia la grana pannelli solari, SEC indaga e titolo Tesla esce dal $1 Trillion Club
Tesla è sotto indagine normativa della SEC dopo che un informatore ha affermato che la società di Elon Musk non ha informato adeguatamente i suoi azionisti e il pubblico circa …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    45
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    50 Post(s)
    Potenza rep
    231768

    Investire 40k con un portafoglio PAC molto agressivo

    Buonasera a tutti

    come da titolo vorrei creare un PAC molto aggressivo.

    Qualcuno forse si ricorderà che feci una discussione simile qualche tempo fa in cui mi avete dato molti consigli utili per cui vi sarò eternamente grato

    Il PAC che avevo intenzione di iniziare aveva l'obiettivo di arrivare a 100k al termine dell'accumulo in modo da usare il capitale come anticipo per un mutuo. Purtroppo però attualmente in prezzi dell'immobiliare qui in CH sono letteralmente schizzati alle stelle, pertanto ho abbandonato l'idea di comprare casa (prezzo medio dalle mie parti quasi 1 mln ).

    E quindi mi ritrovo con della liquidità che rimane ad ammuffire sul c/c, liquidità che vorrei mettere a reddito. L'orizzonte temporale non è definito, oltre alla casa non ho veramente un obiettivo finanziario che vorrei raggiungere... si ci sarebbe la libertà finanziaria, ma è qualcosa di troppo lontano per definirlo veramente un obiettivo

    Riepilogando questa è la mia situazione: 30 anni, lavoro indeterminato, sposato, niente figli, risparmi ca 50k, investimento 100k nell'immobiliare USA (quindi niente REITs nel portafoglio), niente leasing (auto di proprietà), risparmio mensile circa 1.5 k/mese.

    La mia idea era di fare un PAC quasi interamente azionario, composto nel seguente modo:

    70-80% azionario paesi avanzati

    10-15% azionario paesi emergenti

    3-5% criptovalute

    X% oro e/o materie prime?

    Sono aperto anche alla possibilità di aggiungere delle obbligazioni (al max 10%), idealmente bond high yield.

    Quanti ETF per la parte azionaria? È meglio aggiungere anche una parte di azioni Mid-Small cap?

    L'idea sarebbe di investire 4k ogni mese per un anno, poi investire il risparmio mensile.

    Ogni consiglio è ben accetto e ringrazio fin da ora tutti coloro che mi vorranno aiutare

  2. #2

    Data Registrazione
    Jul 2020
    Messaggi
    254
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    150 Post(s)
    Potenza rep
    3492780
    Citazione Originariamente Scritto da Lupin_III Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti

    come da titolo vorrei creare un PAC molto aggressivo.

    Qualcuno forse si ricorderà che feci una discussione simile qualche tempo fa in cui mi avete dato molti consigli utili per cui vi sarò eternamente grato

    Il PAC che avevo intenzione di iniziare aveva l'obiettivo di arrivare a 100k al termine dell'accumulo in modo da usare il capitale come anticipo per un mutuo. Purtroppo però attualmente in prezzi dell'immobiliare qui in CH sono letteralmente schizzati alle stelle, pertanto ho abbandonato l'idea di comprare casa (prezzo medio dalle mie parti quasi 1 mln ).

    E quindi mi ritrovo con della liquidità che rimane ad ammuffire sul c/c, liquidità che vorrei mettere a reddito. L'orizzonte temporale non è definito, oltre alla casa non ho veramente un obiettivo finanziario che vorrei raggiungere... si ci sarebbe la libertà finanziaria, ma è qualcosa di troppo lontano per definirlo veramente un obiettivo

    Riepilogando questa è la mia situazione: 30 anni, lavoro indeterminato, sposato, niente figli, risparmi ca 50k, investimento 100k nell'immobiliare USA (quindi niente REITs nel portafoglio), niente leasing (auto di proprietà), risparmio mensile circa 1.5 k/mese.

    La mia idea era di fare un PAC quasi interamente azionario, composto nel seguente modo:

    70-80% azionario paesi avanzati

    10-15% azionario paesi emergenti

    3-5% criptovalute

    X% oro e/o materie prime?

    Sono aperto anche alla possibilità di aggiungere delle obbligazioni (al max 10%), idealmente bond high yield.

    Quanti ETF per la parte azionaria? È meglio aggiungere anche una parte di azioni Mid-Small cap?

    L'idea sarebbe di investire 4k ogni mese per un anno, poi investire il risparmio mensile.

    Ogni consiglio è ben accetto e ringrazio fin da ora tutti coloro che mi vorranno aiutare
    Mi sembra un'ottima idea di asset allocation per i tuoi pac.
    Io prenderei un etf / fondo per i Paesi industrializzati, uno per gli emergenti, un etc oro, per le criptovalute fai tu 🙃 senza stare a frazionare in mille strumenti. Magari per l'azionario paesi industrializzati uno strumento che abbia tutte le capitalizzazioni per non lasciare aree scoperte!

  3. #3

    Data Registrazione
    Nov 2020
    Messaggi
    1,640
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    927 Post(s)
    Potenza rep
    37271229
    Citazione Originariamente Scritto da Lupin_III Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti

    come da titolo vorrei creare un PAC molto aggressivo.

    Qualcuno forse si ricorderà che feci una discussione simile qualche tempo fa in cui mi avete dato molti consigli utili per cui vi sarò eternamente grato

    Il PAC che avevo intenzione di iniziare aveva l'obiettivo di arrivare a 100k al termine dell'accumulo in modo da usare il capitale come anticipo per un mutuo. Purtroppo però attualmente in prezzi dell'immobiliare qui in CH sono letteralmente schizzati alle stelle, pertanto ho abbandonato l'idea di comprare casa (prezzo medio dalle mie parti quasi 1 mln ).

    E quindi mi ritrovo con della liquidità che rimane ad ammuffire sul c/c, liquidità che vorrei mettere a reddito. L'orizzonte temporale non è definito, oltre alla casa non ho veramente un obiettivo finanziario che vorrei raggiungere... si ci sarebbe la libertà finanziaria, ma è qualcosa di troppo lontano per definirlo veramente un obiettivo

    Riepilogando questa è la mia situazione: 30 anni, lavoro indeterminato, sposato, niente figli, risparmi ca 50k, investimento 100k nell'immobiliare USA (quindi niente REITs nel portafoglio), niente leasing (auto di proprietà), risparmio mensile circa 1.5 k/mese.

    La mia idea era di fare un PAC quasi interamente azionario, composto nel seguente modo:

    70-80% azionario paesi avanzati

    10-15% azionario paesi emergenti

    3-5% criptovalute

    X% oro e/o materie prime?

    Sono aperto anche alla possibilità di aggiungere delle obbligazioni (al max 10%), idealmente bond high yield.

    Quanti ETF per la parte azionaria? È meglio aggiungere anche una parte di azioni Mid-Small cap?

    L'idea sarebbe di investire 4k ogni mese per un anno, poi investire il risparmio mensile.

    Ogni consiglio è ben accetto e ringrazio fin da ora tutti coloro che mi vorranno aiutare
    Quell'investimento di 100$k nell'immobiliare US mi incuriosisce. Se possibile potresti specificare meglio?

    Con i prezzi del RE in US presumo che sia qualcosa di molto piccolo. A San Francisco con quella cifra non si prende neanche un box...

  4. #4
    L'avatar di Dedalo Invest
    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    912
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    608 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da Lupin_III Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti

    come da titolo vorrei creare un PAC molto aggressivo.

    Qualcuno forse si ricorderà che feci una discussione simile qualche tempo fa in cui mi avete dato molti consigli utili per cui vi sarò eternamente grato

    Il PAC che avevo intenzione di iniziare aveva l'obiettivo di arrivare a 100k al termine dell'accumulo in modo da usare il capitale come anticipo per un mutuo. Purtroppo però attualmente in prezzi dell'immobiliare qui in CH sono letteralmente schizzati alle stelle, pertanto ho abbandonato l'idea di comprare casa (prezzo medio dalle mie parti quasi 1 mln ).

    E quindi mi ritrovo con della liquidità che rimane ad ammuffire sul c/c, liquidità che vorrei mettere a reddito. L'orizzonte temporale non è definito, oltre alla casa non ho veramente un obiettivo finanziario che vorrei raggiungere... si ci sarebbe la libertà finanziaria, ma è qualcosa di troppo lontano per definirlo veramente un obiettivo

    Riepilogando questa è la mia situazione: 30 anni, lavoro indeterminato, sposato, niente figli, risparmi ca 50k, investimento 100k nell'immobiliare USA (quindi niente REITs nel portafoglio), niente leasing (auto di proprietà), risparmio mensile circa 1.5 k/mese.

    La mia idea era di fare un PAC quasi interamente azionario, composto nel seguente modo:

    70-80% azionario paesi avanzati

    10-15% azionario paesi emergenti

    3-5% criptovalute

    X% oro e/o materie prime?

    Sono aperto anche alla possibilità di aggiungere delle obbligazioni (al max 10%), idealmente bond high yield.

    Quanti ETF per la parte azionaria? È meglio aggiungere anche una parte di azioni Mid-Small cap?

    L'idea sarebbe di investire 4k ogni mese per un anno, poi investire il risparmio mensile.

    Ogni consiglio è ben accetto e ringrazio fin da ora tutti coloro che mi vorranno aiutare
    Prima di pensare alla asset allocation valuterei meglio qual è lo scopo del tuo investimento. Se non ce l'hai, prenditi un po' di tempo per capirlo prima di partire con l'investimento, altrimenti alla prima ventata rimetterai tutto in discussione.

    1.5k al mese è una cifra rilevante per un PAC. Nel lungo termine puoi costruire una bel capitale, ma il difficile di un investimento di lungo termine è portarlo in fondo.
    Senza uno scopo chiaro, l'unica garanzia che hai è che l'investimento non sarà portato a termine (anche se fosse di breve o medio termine, forse).

  5. #5

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    45
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    50 Post(s)
    Potenza rep
    231768
    Buongiorno, grazie a tutti per i consigli.

    Citazione Originariamente Scritto da Keef Visualizza Messaggio
    Mi sembra un'ottima idea di asset allocation per i tuoi pac.
    Io prenderei un etf / fondo per i Paesi industrializzati, uno per gli emergenti, un etc oro, per le criptovalute fai tu 🙃 senza stare a frazionare in mille strumenti. Magari per l'azionario paesi industrializzati uno strumento che abbia tutte le capitalizzazioni per non lasciare aree scoperte!
    Grazie, ma non posso prendermene i meriti Diciamo che come portafoglio si rifà in parte al Livello 7 di MoneyFarm (togli bond paesi avanzati e immobiliare) e ai portafogli Life-cycle 25-35 anni. Diciamo che in generale con un orizzonte temporale di 20 anni molti consigliano una quota azionaria tra il 70 e il 90%. Come mai mi consigli anche l'oro? Mentre per le cripto cosa ne pensi? Per il resto concordo, vorrei fare un PAC con 3-4 strumenti al massimo, anche meno se possibile. Less is more

    Citazione Originariamente Scritto da Aga820000 Visualizza Messaggio
    Quell'investimento di 100$k nell'immobiliare US mi incuriosisce. Se possibile potresti specificare meglio?

    Con i prezzi del RE in US presumo che sia qualcosa di molto piccolo. A San Francisco con quella cifra non si prende neanche un box...
    Si tratta di un piccolo immobile nella regione dei grandi laghi. Se vuoi possiamo approfondire in PM, qui vorrei parlare solo del PAC

    Citazione Originariamente Scritto da Dedalo Invest Visualizza Messaggio
    Prima di pensare alla asset allocation valuterei meglio qual è lo scopo del tuo investimento. Se non ce l'hai, prenditi un po' di tempo per capirlo prima di partire con l'investimento, altrimenti alla prima ventata rimetterai tutto in discussione.

    1.5k al mese è una cifra rilevante per un PAC. Nel lungo termine puoi costruire una bel capitale, ma il difficile di un investimento di lungo termine è portarlo in fondo.
    Senza uno scopo chiaro, l'unica garanzia che hai è che l'investimento non sarà portato a termine (anche se fosse di breve o medio termine, forse).
    Grazie per il consiglio. Proverò a rispondere ma non è semplice.

    Come scrissi in apertura l'unico """vero""" obiettivo finanziario/economico (comprare casa) l'ho accantonato in quanto purtroppo i prezzi sono ormai fuori controllo. Basti pensare che in 20 anni i prezzi sono più che raddoppiati e solo nell'ultimo anno di pandemia c'è stato un bel +10%. Pertanto ti ritrovi a dover spendere almeno 400k per un trilocale in periferia anni 70-80 da ristrutturare, in cui spesso il posto auto si paga a parte. Mentre per una casa unifamiliare centrale stare sotto al milione è diventato impossibile, e anche in questo caso immobili vecchi e da ristrutturare. A 20-30 km dai centri trovi case vecchie che partono dai 6-700k, ma significa andare a vivere in mezzo al nulla cosmico.

    L'altro obiettivo (estremamente difficile, me ne rendo conto) che mi piacerebbe raggiungere è quello della semi-libertà finanziaria (wow che fantasia! ), questo semplicemente perché faccio parte della generazione dei Millenials. Pertanto ad oggi la mia data di pensionamento è fissata a 65 anni, ma la politica sta già discutendo di alzarla a breve a 67. E visto che mancano ancora una 40ina di anni è probabile che per allora l'avranno alzata a 70-75 (come in Italia è già stato ipotizzato dall'ex presidente INPS). Detto sinceramente, nonostante faccio un lavoro che mi piace e non ho capi/colleghi insopportabili, se potessi andrei oggi stesso in pensione, in quanto il lavoro da dipendente (per me) è solo una versione 2.0 dello schiavismo.

    Quindi se riesco ad accumulare una discreta cifra (dal milione in su), forse posso permettermi di non dover lavorare fino alla morte e magari godermi ancora qualche anno di vita quando non si è ancora completamente decrepiti. L'aspettativa di vita ad oggi è di circa 82 anni, ma siccome molte persone anziane arrivano arzille anche ai 90, significa che ci sono altrettante che se ne vanno a 70 o anche meno. Guardando agli acciacchi che ho e alla longevità della mia famiglia è più probabile che faccia parte della seconda categoria piuttosto che della prima. E l'idea che la data di pensionamento coincida con quella della mia morte, non è che mi faccia davvero impazzire.

    Pertanto per rispondere alla domanda su qual è veramente l'obiettivo finale: fare più soldi possibili e comprare qualche anno di libertà prima di passare a miglior vita.

  6. #6

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    5,845
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    3251 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Lupin_III Visualizza Messaggio
    Buongiorno, grazie a tutti per i consigli.



    Grazie, ma non posso prendermene i meriti Diciamo che come portafoglio si rifà in parte al Livello 7 di MoneyFarm (togli bond paesi avanzati e immobiliare) e ai portafogli Life-cycle 25-35 anni. Diciamo che in generale con un orizzonte temporale di 20 anni molti consigliano una quota azionaria tra il 70 e il 90%. Come mai mi consigli anche l'oro? Mentre per le cripto cosa ne pensi? Per il resto concordo, vorrei fare un PAC con 3-4 strumenti al massimo, anche meno se possibile. Less is more



    Si tratta di un piccolo immobile nella regione dei grandi laghi. Se vuoi possiamo approfondire in PM, qui vorrei parlare solo del PAC



    Grazie per il consiglio. Proverò a rispondere ma non è semplice.

    Come scrissi in apertura l'unico """vero""" obiettivo finanziario/economico (comprare casa) l'ho accantonato in quanto purtroppo i prezzi sono ormai fuori controllo. Basti pensare che in 20 anni i prezzi sono più che raddoppiati e solo nell'ultimo anno di pandemia c'è stato un bel +10%. Pertanto ti ritrovi a dover spendere almeno 400k per un trilocale in periferia anni 70-80 da ristrutturare, in cui spesso il posto auto si paga a parte. Mentre per una casa unifamiliare centrale stare sotto al milione è diventato impossibile, e anche in questo caso immobili vecchi e da ristrutturare. A 20-30 km dai centri trovi case vecchie che partono dai 6-700k, ma significa andare a vivere in mezzo al nulla cosmico.

    L'altro obiettivo (estremamente difficile, me ne rendo conto) che mi piacerebbe raggiungere è quello della semi-libertà finanziaria (wow che fantasia! ), questo semplicemente perché faccio parte della generazione dei Millenials. Pertanto ad oggi la mia data di pensionamento è fissata a 65 anni, ma la politica sta già discutendo di alzarla a breve a 67. E visto che mancano ancora una 40ina di anni è probabile che per allora l'avranno alzata a 70-75 (come in Italia è già stato ipotizzato dall'ex presidente INPS). Detto sinceramente, nonostante faccio un lavoro che mi piace e non ho capi/colleghi insopportabili, se potessi andrei oggi stesso in pensione, in quanto il lavoro da dipendente (per me) è solo una versione 2.0 dello schiavismo.

    Quindi se riesco ad accumulare una discreta cifra (dal milione in su), forse posso permettermi di non dover lavorare fino alla morte e magari godermi ancora qualche anno di vita quando non si è ancora completamente decrepiti. L'aspettativa di vita ad oggi è di circa 82 anni, ma siccome molte persone anziane arrivano arzille anche ai 90, significa che ci sono altrettante che se ne vanno a 70 o anche meno. Guardando agli acciacchi che ho e alla longevità della mia famiglia è più probabile che faccia parte della seconda categoria piuttosto che della prima. E l'idea che la data di pensionamento coincida con quella della mia morte, non è che mi faccia davvero impazzire.

    Pertanto per rispondere alla domanda su qual è veramente l'obiettivo finale: fare più soldi possibili e comprare qualche anno di libertà prima di passare a miglior vita.
    si tratta di ottimi proponimenti, ma se posso darti un consiglio, cerca di godertela anche adesso, e lascia stare uscite come il lavoro dipendente è la versione 2.0 dello schiavismo, che non stanno ne in cielo ne in terra.
    Non troppi anni fa, alla tua età c'era gente che si faceva dieci anni di naja su vari fronti; per cui non lamentiamoci troppo di come si sta ora. in fondo normalmente alle 5-6- 7 si è a casa, e il sabato e domenica sono per noi, si lavora al caldo , con mutua ecc. , per cui lo schiavismo lasciamolo ad altri

  7. #7

    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    32
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    22 Post(s)
    Potenza rep
    1
    Ciao! Io ho iniziato un PAC simile a quello che vorresti fare con questi 2 ETF:

    1) iShares MSCI World SRI UCITS ETF EUR (Acc)
    2) iShares Core MSCI Emerging Markets IMI UCITS ETF (Acc)

    Poi da poco ho aggiunto un ETF settoriale ma non in ottica PAC.

  8. #8

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    45
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    50 Post(s)
    Potenza rep
    231768
    Citazione Originariamente Scritto da totuccio2 Visualizza Messaggio
    si tratta di ottimi proponimenti, ma se posso darti un consiglio, cerca di godertela anche adesso, e lascia stare uscite come il lavoro dipendente è la versione 2.0 dello schiavismo, che non stanno ne in cielo ne in terra.
    Non troppi anni fa, alla tua età c'era gente che si faceva dieci anni di naja su vari fronti; per cui non lamentiamoci troppo di come si sta ora. in fondo normalmente alle 5-6- 7 si è a casa, e il sabato e domenica sono per noi, si lavora al caldo , con mutua ecc. , per cui lo schiavismo lasciamolo ad altri
    Grazie per aver condiviso il tuo pensiero. Chiaramente il mio parallelismo tra lavoro e schiavitù era molto provocatorio, so bene che nonostante tutto ci sono situazioni in parte del mondo che sono decisamente peggiori della nostra. Era giusto per introdurre il concetto che non possiamo scegliere, qualcun altro decide per noi. Politicanti del c...zo che non hanno mai lavorato un giorno in vita loro decidono chi e quando può andare in pensione. Con questo PAC spero solo di poter un po' invetrire la situazione. Già il fatto di riuscire, ad esempio tra 20 anni, a lavorare con orario ridotto sarebbe una grossa conquista.

    Citazione Originariamente Scritto da Lorenzo90 Visualizza Messaggio
    Ciao! Io ho iniziato un PAC simile a quello che vorresti fare con questi 2 ETF:

    1) iShares MSCI World SRI UCITS ETF EUR (Acc)
    2) iShares Core MSCI Emerging Markets IMI UCITS ETF (Acc)

    Poi da poco ho aggiunto un ETF settoriale ma non in ottica PAC.
    Grazie mille per la tua risposta! Se 90 è il tuo anno di nascita siamo coetanei

    Quindi il tuo PAC è 100% azionario? In che percentuali hai suddiviso l'azionario globale dai paesi emergenti? Che orizzonte temporale ti sei prefissato?

  9. #9

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    901
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    885 Post(s)
    Potenza rep
    17417859
    80% SWDA
    15% EIMI
    3% Bitcoin
    2% Ethereum

    Io lo farei così, sperando di non essere vicino ad un crollo stile 2000, dove mi ci vorranno 10 anni per recuperare il valore dei miei soldi (compresa l'inflazione!).
    Un portafoglio così sarebbe perfetto entrando in un crollo tipo a marzo 2020....ed ora avresti praticamente raddoppiato il capitale e potresti andare avanti tranquillo perchè in perdita non ci andrai mai più (salvo eventi tipo 3° guerra Mondiale)!

  10. #10

    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    204
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    152 Post(s)
    Potenza rep
    4380635
    Citazione Originariamente Scritto da smam79 Visualizza Messaggio
    80% SWDA
    15% EIMI
    3% Bitcoin
    2% Ethereum

    Io lo farei così, sperando di non essere vicino ad un crollo stile 2000, dove mi ci vorranno 10 anni per recuperare il valore dei miei soldi (compresa l'inflazione!).
    Un portafoglio così sarebbe perfetto entrando in un crollo tipo a marzo 2020....ed ora avresti praticamente raddoppiato il capitale e potresti andare avanti tranquillo perchè in perdita non ci andrai mai più (salvo eventi tipo 3° guerra Mondiale)!
    Aggressivo è aggressivo, non c'è che dire.
    Io metterei il VWCE al posto di SWDA che ha già gli emergenti dentro e il 15% restante su SGLD.

Accedi