Holding azionaria al posto di Fondi/Etf per diversificare e compensare minus e plus
Mercati reagiscono dopo shock Omicron, paura virus passerà presto? A Piazza Affari bene ENI, giù Intesa
I mercati riprendono parzialmente vigore dopo il violento sell-off di venerdì scorso. A riportare un cauto ottimismo è la speranza che la nuova variante Omicron si caratterizzi per sintomi più …
Falso allarme o spauracchio globale: i quattro scenari di Goldman su effetti della variante Omicron sull’economia
Venerdì scorso, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha designato Omicron come una variante Covid preoccupante. L'emergere di questa nuova incognita ha destabilizzato i mercati e altre attività di rischio in …
Buy di Citi e maxi-fornitura litio non scaldano Stellantis, titolo alle prese con preoccupante inversione grafica ribassista
Stellantis fa il pieno di litio grazie all’accordo con Vulcan Energy, ma a Piazza Affari emerge una certa cautela sul titolo la cui impostazione grafica desta qualche preoccupazione. Il titolo, …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    304
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    104 Post(s)
    Potenza rep
    7848423

    Holding azionaria al posto di Fondi/Etf per diversificare e compensare minus e plus

    Stimati Colleghi Follisti,
    scrivo per chiedere se potete aiutarmi a creare un elenco delle holding quotate utili allo scopo indicato nel titolo, ovvero sostituire un parte dei propri fondi/etf con azioni utili allo scopo di diversificare il rischio tra vari settori/aziende, così da poter compensare eventuali minusvalenze e plusvalenze.
    Le prime che mi vengono in mente sono:
    - Berkshire Hathaway (Usa - Globale)
    - Tamburi Investment Partners (Italia - mid&small cap)
    - Exor (automotive e non solo)
    - SoftBank (globale - tecnologia)
    Altre idee?

  2. #2

    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    4,352
    Mentioned
    63 Post(s)
    Quoted
    2105 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    BB Biotech


    Link al treddo...se interessa...


    Ho comprato BB Biotech (parte II)

  3. #3
    L'avatar di oscar.pettinari
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    1,216
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    873 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    In Italia Italmobiliare e Immsi pero' se concentri gran parte sull'Italia, ha poco senso questo discorso.

  4. #4

    Data Registrazione
    Nov 2020
    Messaggi
    1,592
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    898 Post(s)
    Potenza rep
    35644464
    discorso fiscale a parte che non mi interessa visto che da buon B&H value investor le minus non so cosa siano ma mollare che ne so un etf mondo, euro 600/ sp 500 o simile per andare su singole azioni seppur valide tipo BH o Tamburi (le altre nn mi ispirano) non mi sembra una scelta che potrei mai fare.... alla fine si perde molto in termini di diversificazione poi dipende sempre che stile di investimento uno segue

  5. #5
    L'avatar di bomba84
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    18,066
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    8547 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Credo che l'unica eccezione a questo discorso sono titoli come berkshire, Pepsi oppure procter&gamble che sono dei veri e propri etf vista la stratificazione di business che vanno ad abbracciare..e sicuramente anche amazon rientra in questo discorso

  6. #6
    L'avatar di genngattu
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    894
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    508 Post(s)
    Potenza rep
    8609919
    Citazione Originariamente Scritto da lastlord84 Visualizza Messaggio
    Stimati Colleghi Follisti,
    scrivo per chiedere se potete aiutarmi a creare un elenco delle holding quotate utili allo scopo indicato nel titolo, ovvero sostituire un parte dei propri fondi/etf con azioni utili allo scopo di diversificare il rischio tra vari settori/aziende, così da poter compensare eventuali minusvalenze e plusvalenze.
    Le prime che mi vengono in mente sono:
    - Berkshire Hathaway (Usa - Globale)
    - Tamburi Investment Partners (Italia - mid&small cap)
    - Exor (automotive e non solo)
    - SoftBank (globale - tecnologia)
    Altre idee?
    Ti consiglio berkshire che oltre al vantaggio fiscale hai la possibilità di diversificazione di un fondo/etf

  7. #7

    Data Registrazione
    Nov 2020
    Messaggi
    1,592
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    898 Post(s)
    Potenza rep
    35644464
    BH ottima ma grosso enigma vedere come reagirà il mercato al post Buffet/Munger che purtroppo prima o poi avverrà.... personalmente mi auguro succeda fra 100 anni visto la stima infinita che provo per quei due tizi

  8. #8
    L'avatar di bow
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    2,188
    Mentioned
    160 Post(s)
    Quoted
    1961 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da lastlord84 Visualizza Messaggio
    Stimati Colleghi Follisti,
    scrivo per chiedere se potete aiutarmi a creare un elenco delle holding quotate utili allo scopo indicato nel titolo, ovvero sostituire un parte dei propri fondi/etf con azioni utili allo scopo di diversificare il rischio tra vari settori/aziende, così da poter compensare eventuali minusvalenze e plusvalenze.
    Le prime che mi vengono in mente sono:
    - Berkshire Hathaway (Usa - Globale)
    - Tamburi Investment Partners (Italia - mid&small cap)
    - Exor (automotive e non solo)
    - SoftBank (globale - tecnologia)
    Altre idee?
    Non è proprio la stessa cosa di un ETF.
    Banalmente su Berkshire se muore il vecchio maestro o c'è un Merging&Acquisition i controvalori possono impazzire. Il valore degli investimenti di una Holding Azionaria lo possiamo considerare come il suo "valore contabile"... ma nel All World Index i valori attuali di mercato superano 2,5x il valore contabile... nel Nasdaq siamo ampiamente sopra 4x insomma l'indicizzazione non è così precisa... può essere correlato, senz'altro, il trend di lungo periodo, ma le situazioni specifiche dell'azienda incidono troppo.

    Altro discorso il direct indexing. Anche li non puoi pensare di avere la replica perfetta (o quasi!) di un ETF, ma su portafogli a sei zeri mi è capitato di replicare ad esempio il Eurostox50 al posto della quota di "azionario europa" in presenza di forte minus pregresse. Il metodo di 'aspirazione delle minus' (lo chiamo così) è semplice: ogni 3 mesi o ogni 6 quelle in gain più forte le vendi e le ricompri (bilanciate all'indice, così ribilanci pure) assorbendo minus e quantomeno spostandola a future compensazioni.

    Certo non dico sia facile come pigiare su un ETF o comprare 3000 euro di Berkshire.
    Ultima modifica di bow; 13-10-21 alle 23:28

  9. #9
    L'avatar di cataflic
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Messaggi
    5,144
    Mentioned
    68 Post(s)
    Quoted
    1450 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da lastlord84 Visualizza Messaggio
    Stimati Colleghi Follisti,
    scrivo per chiedere se potete aiutarmi a creare un elenco delle holding quotate utili allo scopo indicato nel titolo, ovvero sostituire un parte dei propri fondi/etf con azioni utili allo scopo di diversificare il rischio tra vari settori/aziende, così da poter compensare eventuali minusvalenze e plusvalenze.
    Le prime che mi vengono in mente sono:
    - Berkshire Hathaway (Usa - Globale)
    - Tamburi Investment Partners (Italia - mid&small cap)
    - Exor (automotive e non solo)
    - SoftBank (globale - tecnologia)
    Altre idee?
    Prendi uno dei fondi/etf del settore che ti interessa e guarda i primi titoli che lo compongono

  10. #10

    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    15
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    8 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da lastlord84 Visualizza Messaggio
    Le prime che mi vengono in mente sono:
    - Berkshire Hathaway (Usa - Globale)
    Io ho un po' di brk.b proprio per compensare delle minus che ho fatto chiudendo moneyfarm nel 2020 dopo che hanno "ribilanciato" vendendo azionario ai minimi. Ho anzi quasi compensato tutto, avendo comprato a 240$ e rivenduto pochi mesi dopo a 285$. Sono quindi rientrato immediatamente con meno quote, e ora sono leggermente sotto, ma credo che nei prossimi anni riuscirò a compensare il resto delle minus.
    A quanto detto da altri, aggiungo una cosa che mi piace del titolo: non dà dividendi, per cui è tipo un ETF ad accumulazione, e non paga la doppia tassazione sui dividendi. Credo che avrò sempre in portafoglio un po' di brk.b.

Accedi