Scelta fondo pensione
PIL USA strabilia nonostante omicron, ecco perché. Fed pronta a ‘digerire’ anche un inizio 2022 a crescita negativa, priorità è scalfire l’inflazione
Debolezza dietro la facciata di un dato scintillante. Il PIL statunitense segna +6,9% nel quarto trimestre del 2021, ben oltre il +5,5% atteso. Il 2021 si chiude così con un corposo …
Non solo bitcoin ed ether, VanEck propone un ETN esposto su sei criptovalute
Investire in più criptovalute per diversificare l’esposizione implica la sfida di identificare quelle più rilevanti tra le tante disponibili. Per andare incontro a tale esigenza VanEck ha quotato sulla borsa …
IG vara il cash-back per chi fa trading con i Turbo24
IG ha presentato la sua iniziativa ?cash-back?, che permette ai trader di ricevere un rimborso mensile in base all?operatività. I clienti che operano sulla piattaforma proprietaria Spectrum Markets riceveranno infatti …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di edopenna
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    463
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    51 Post(s)
    Potenza rep
    3170951

    Scelta fondo pensione

    Buongiorno a tutti. Mia moglie ha finalmente deciso di non lasciare il TFR in azienda ma di destinarlo ad un fondo pensione I fondi convenzionati con l'azienda sono i seguenti(l'importo che verserà l'azienda è il medesimo per tutti e 5):

    FONDO DI CATEGORIA Fonte

    INTESA SAN PAOLO VITA– “Il Mio Domani”

    AMUNDI SGR - Seconda Pensione

    GENERALI GLOBAL

    FONDO APERTO – UBI PREVIDENZA

    Quale mi consigliate? Qual è il migliore per costo/rendimento?

    Grazie a tutti!

  2. #2
    L'avatar di marble
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    4,278
    Mentioned
    66 Post(s)
    Quoted
    2014 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da edopenna Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti. Mia moglie ha finalmente deciso di non lasciare il TFR in azienda ma di destinarlo ad un fondo pensione I fondi convenzionati con l'azienda sono i seguenti(l'importo che verserà l'azienda è il medesimo per tutti e 5):

    FONDO DI CATEGORIA Fonte

    INTESA SAN PAOLO VITA– “Il Mio Domani”

    AMUNDI SGR - Seconda Pensione

    GENERALI GLOBAL

    FONDO APERTO – UBI PREVIDENZA

    Quale mi consigliate? Qual è il migliore per costo/rendimento?

    Grazie a tutti!

    Intanto complimenti all'azienda. Cinque convenzioni è cosa più unica che rara.

    Consiglierei secondapensione, con queste osservazioni:



    Per i costi nella fase di accumulo: fonte

    Per i rendimenti nella fase di accumulo : secondapensione e fonte (dipende però dal comparto che sceglierà)

    Per rendita finale, nel caso sia interessata alla rendita complementare: secondapensione

    Per chiarezza della area riservata e supporto all'aderente, fonte è probabilmente il peggiore fra tutti i fondi esistenti

  3. #3
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    18,231
    Mentioned
    662 Post(s)
    Quoted
    10348 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da edopenna Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti. Mia moglie ha finalmente deciso di non lasciare il TFR in azienda ma di destinarlo ad un fondo pensione I fondi convenzionati con l'azienda sono i seguenti(l'importo che verserà l'azienda è il medesimo per tutti e 5):

    FONDO DI CATEGORIA Fonte

    INTESA SAN PAOLO VITA– “Il Mio Domani”

    AMUNDI SGR - Seconda Pensione

    GENERALI GLOBAL

    FONDO APERTO – UBI PREVIDENZA

    Quale mi consigliate? Qual è il migliore per costo/rendimento?

    Grazie a tutti!
    Questa è nuova, l'azienda può sottoscrivere tutte le convenzioni che vuole, ma il negoziale è Fonte .

  4. #4
    L'avatar di marble
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    4,278
    Mentioned
    66 Post(s)
    Quoted
    2014 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Questa è nuova, l'azienda può sottoscrivere tutte le convenzioni che vuole, ma il negoziale è Fonte .
    Avevo già incrociato un altro caso in passato.

    Non è vietato fornire il contributo datoriale anche ai fondi aperti. In quel momento diventano in qualche modo "negoziali" pure loro (per negoziazione diretta con l'azienda).
    Fra l'altro molti fondi aperti in questi casi possono avere dei costi più bassi rispetto ai loro costi "normali".

  5. #5

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    2,054
    Mentioned
    30 Post(s)
    Quoted
    1211 Post(s)
    Potenza rep
    41872776
    Anche dove lavoro io abbiamo la convenzione con Allianz oltre ovviamente a quello di categoria (tra cui Fonte, il gruppo ha diverse società e attività quindi suppongo le varie società avranno anche differenti fondi di categoria).

    Allianz invece, perché è quella che si occupa di tutta la parte assicurativa del gruppo.

  6. #6
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    18,231
    Mentioned
    662 Post(s)
    Quoted
    10348 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da marble Visualizza Messaggio
    Avevo già incrociato un altro caso in passato.

    Non è vietato fornire il contributo datoriale anche ai fondi aperti. In quel momento diventano in qualche modo "negoziali" pure loro (per negoziazione diretta con l'azienda).
    Fra l'altro molti fondi aperti in questi casi possono avere dei costi più bassi rispetto ai loro costi "normali".
    Non ho detto che è vietato, ma non siamo svizzeri dove a decidere dove stare è il datore..

    Unj negoziale o un collettivo presuppone sempre un accordo fra :

    . l’organizzazione sindacale e le singole aziende ed è istituito da Associazioni o fondazioni
    . la convenzione è invece un accordo fra un proponente commerciale e l'azienda fruito dai lavoratori.

    Senza dilungarmi troppo la massima capacità sindacale si estrinseca agendo su scala nazionale. Voglio dire se anche ci sono i crismi sindacali ben difficilmente in termini di costi e condizioni gli altri 4 riusciranno a battere Fonte.

    Ultima considerazione, un menù cosi ampio somiglia più a quello offerto da una mensa aziendale , w la concorrenza ma non è tutto oro quello che riluce.

  7. #7
    L'avatar di marble
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    4,278
    Mentioned
    66 Post(s)
    Quoted
    2014 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Non ho detto che è vietato, ma non siamo svizzeri dove a decidere dove stare è il datore..

    Unj negoziale o un collettivo presuppone sempre un accordo fra :

    . l’organizzazione sindacale e le singole aziende ed è istituito da Associazioni o fondazioni
    . la convenzione è invece un accordo fra un proponente commerciale e l'azienda fruito dai lavoratori.

    Senza dilungarmi troppo la massima capacità sindacale si estrinseca agendo su scala nazionale. Voglio dire se anche ci sono i crismi sindacali ben difficilmente in termini di costi e condizioni gli altri 4 riusciranno a battere Fonte.

    Ultima considerazione, un menù cosi ampio somiglia più a quello offerto da una mensa aziendale , w la concorrenza ma non è tutto oro quello che riluce.

    Infatti considerando i costi avevo indicato anche io Fonte come il più conveniente.

    Poi ricordavo questo trafiletto:

    Per i fondi pensione aperti e i PIP viene pubblicato il rendimento al netto della commissione finanziaria applicata ordinariamente e non di quella, più bassa, che alcune forme prevedono per le adesioni di lavoratori dipendenti su base collettiva o in caso di convenzioni con associazioni di lavoratori autonomi o liberi professionisti. Per le collettività interessate da dette agevolazioni i rendimenti sono pertanto più alti di quelli ordinari e sono resi noti in apposite “Schede collettività”, consegnate al momento dell’adesione insieme alle Note informative.

    tratto da qui: Elenco dei rendimenti dei fondi pensione | COVIP

    Quindi si tratta di vedere caso per caso se i vari aperti convenzionati riescano a fornire costi più concorrenziali rispetto ai loro costi ordinari.

  8. #8
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    18,231
    Mentioned
    662 Post(s)
    Quoted
    10348 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da marble Visualizza Messaggio
    Infatti considerando i costi avevo indicato anche io Fonte come il più conveniente.

    Poi ricordavo questo trafiletto:




    tratto da qui: Elenco dei rendimenti dei fondi pensione | COVIP

    Quindi si tratta di vedere caso per caso se i vari aperti convenzionati riescano a fornire costi più concorrenziali rispetto ai loro costi ordinari.
    Esatto, avevo ripreso questo aspetto in una delle tante discussioni dei costi dei negoziali e dei collettivi.

    Da vecchio impenitente se leggo le note informative dei fondi aperti su base collettiva e individuale, non trovo mai trattamenti differenziati, al massimo trovi cenno nel doc rendita.

    Concludo come se la convenzione fosse cosa loro .

    Invitiamo @edopenna a indagare sui vantaggi che offrono nel dettaglio queste 4 convenzioni. Secondo me ben poco.

  9. #9
    L'avatar di marble
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    4,278
    Mentioned
    66 Post(s)
    Quoted
    2014 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da AliasFringe Visualizza Messaggio
    Anche dove lavoro io abbiamo la convenzione con Allianz oltre ovviamente a quello di categoria (tra cui Fonte, il gruppo ha diverse società e attività quindi suppongo le varie società avranno anche differenti fondi di categoria).

    Allianz invece, perché è quella che si occupa di tutta la parte assicurativa del gruppo.
    E per curiosità tu e i tuoi colleghi cosa avete scelto in maggioranza?

  10. #10

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    2,054
    Mentioned
    30 Post(s)
    Quoted
    1211 Post(s)
    Potenza rep
    41872776
    Citazione Originariamente Scritto da marble Visualizza Messaggio
    E per curiosità tu e i tuoi colleghi cosa avete scelto in maggioranza?
    Io lavoro per la capogruppo, che è più che altro amministrativa, siamo una decina e quelli che si sono iscritti alla pensione integrativa hanno tutti fatto Allianz.

    Le 2 società operative (entrambe tra 50-100 dipendenti), io ne seguo solo una, diciamo che tra quelli iscritti, Allianz un poco sopra il fondo di categoria, poi altri 5-6 fondi aperti scelti individualmente.

    Per quanto mi riguarda, le commissioni di gestione sono le stesse standard di tutti, quando lo avevo sottoscritto io, ero però ero esentato da 50€ una tantum che si pagavano all'apertura della posizione se fatto individualmente.

    La differenza tra un fondo aperto e un fondo di categoria penso sta più nella gestione, non entro nel merito del chi è più bravo o meno, ma anche solo ella gestione "più smart" del servizio...
    Con Allianz si passa da linee full azionarie a garantite, con possibilità di switch annuali sul pregresso e/o versamenti futuri, servizio life cyrcle.

    Infine nell'accordo è prevista la possibilità al cambio di lavoro sia per licenziamento che dimissioni di prelevare tutta la posizione. Questo pensavo fosse solo un trucco per incentivare a sottoscrivere perché sapevo che una volta entrato nella previdenza complementare non se ne potrebbe più uscire, ma so per certo di una persona che se ne è andata ha prelevato e col successivo lavoro è tornata ad avere il TFR all'INPS...
    Vabbè non ho approfondito perché a me interessa restare comunque nel fondo pensione fino alla fine, ma strana sta cosa...

    P.S. @mander le convenzioni una volta che già prevedono il versamento da parte della quota aziendale non mi sembra che sia "ben poco" comunque
    Ultima modifica di AliasFringe; 28-09-21 alle 12:57

Accedi