Investire grossa lump sum su distribuzione, conviene adesso? - Pagina 5
Mercati reagiscono dopo shock Omicron, paura virus passerà presto? A Piazza Affari bene ENI, giù Intesa
I mercati riprendono parzialmente vigore dopo il violento sell-off di venerdì scorso. A riportare un cauto ottimismo è la speranza che la nuova variante Omicron si caratterizzi per sintomi più …
Falso allarme o spauracchio globale: i quattro scenari di Goldman su effetti della variante Omicron sull’economia
Venerdì scorso, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha designato Omicron come una variante Covid preoccupante. L'emergere di questa nuova incognita ha destabilizzato i mercati e altre attività di rischio in …
Buy di Citi e maxi-fornitura litio non scaldano Stellantis, titolo alle prese con preoccupante inversione grafica ribassista
Stellantis fa il pieno di litio grazie all’accordo con Vulcan Energy, ma a Piazza Affari emerge una certa cautela sul titolo la cui impostazione grafica desta qualche preoccupazione. Il titolo, …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41
    L'avatar di Tab
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    530
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    121 Post(s)
    Potenza rep
    4287117
    Citazione Originariamente Scritto da depositatore Visualizza Messaggio
    Ringrazio tutti per i contributi alla dicussione, nel frattempo sto prendendo tempo per decidere cosa fare.

    Come dicevo questo sarebbe un pft separato, avrei potuto semplicemente immettere questa nuova liquidita' nel mio ptf principale secondo le giuste percentuali ma l'idea e'quella di farne uno a distribuzione laddove quello principale e' ad accumulo.

    Diciamo che l'idea era di creare un pft rendita che generasse circa 250 euro netti al mese ogni 100k investiti, quindi 3k annui ossia 3% netto.

    Non ho problemi ad accettare dd, ma me li aspetto meno ampi di quello che posso sperimentare nel ptf principalmente azionario.

    Sto ancora pensando di fare all in su VEMT che e' adesso ai valori di gennaio 2019 e 'solo' un 3% sopra i minimi di marzo 2020.

    Forse sbagliando credo che essendo ancora piuttosto basso, non corra troppi rischi di perdere un altro 15/20% in futuro ma sicuramente non ho l'esperienza per capire cosa fara' quando la FED alzera' i tassi, o almeno di quanto potra' scendere.
    Leggo con attebione questo post, anche io devo investire a breve.
    VEMT ho visto ha cedola mensile se non sbaglio, ma il prezzo di acquisto non è proprio ai minimi. Però ho segnato l'ETF e ti ringrazio per la segnalazione di una spero valida alternativa a EMBE che ha cedole irrisorie

  2. #42
    L'avatar di ForseSiForseNo
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    887
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    561 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Tab Visualizza Messaggio
    VEMT ho visto ha cedola mensile se non sbaglio, ma il prezzo di acquisto non è proprio ai minimi. Però ho segnato l'ETF e ti ringrazio per la segnalazione di una spero valida alternativa a EMBE che ha cedole irrisorie
    Mi spiace deluderti ma anche VEMT come cedole è calato parecchio, seppur in ritardo rispetto al duo IEMB/EMBE ... rimane cmq un ottimo ETF ben diversificato (più che come alternativa, l'ideale sarebbe affiancarlo a EMBE).

  3. #43

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    890
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    872 Post(s)
    Potenza rep
    16558865
    Scusate avrei 1 domanda, sicuramente sciocca, ma la pongo lo stesso:
    Mi sembra di aver capito, da alcune cose lette, che conviene comprare 1 etf a distribuzione con alti dividendi tipo SPDR S&P US Dividend Aristocrats UCITS ETF o Vanguard FTSE All-World High Dividend Yield UCITS ETF Distributing, quando cè un crollo del mercato, in quanto ciò garantirebbe cedole più alte rispetto a comprare lo stesso etf ora che ha quotazione ai massimi, è vero o ho capito male? Detta così sembrerebbe come un obbligazione, che se presa a 60 ti darà una cedola molto maggiore per tutto il tempo che uno la tiene in portafoglio, rispetto alla stessa obbligazione presa a 110...ma la cosa mi torna poco!

    Gazie

  4. #44

    Data Registrazione
    Feb 2018
    Messaggi
    648
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    463 Post(s)
    Potenza rep
    21313338
    Citazione Originariamente Scritto da GreedyTrader Visualizza Messaggio
    boh 1/3 su obbligazionario emergente euro mi sembra eccessivo

    propongo due portafogli che estraggo dalla seconda edizione del mio libro in preparazione :

    Golden Pinwheel (via di mezzo tra golden butterfly e pinwheel con cap su oro)

    30% VWCE All Country World
    15% ZPRV US Small Cap Value
    7,5% GREIT REITS
    22,5% X7GS Global Government Bonds
    10% SGLD Gold
    15% Cash
    interessante questo golden pinwheel... è una struttura su cui stavo riflettendo da un po' anche io... In ottica di semplificazione (e con un piccolo ritocchino alle percentuali), potrebbe aver senso sostituire il 30% All country World+22,5% global government bonds con un 50% lifestrategy 60?

  5. #45
    L'avatar di twentysense
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    1814 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da smam79 Visualizza Messaggio
    Scusate avrei 1 domanda, sicuramente sciocca, ma la pongo lo stesso:
    Mi sembra di aver capito, da alcune cose lette, che conviene comprare 1 etf a distribuzione con alti dividendi tipo SPDR S&P US Dividend Aristocrats UCITS ETF o Vanguard FTSE All-World High Dividend Yield UCITS ETF Distributing, quando cè un crollo del mercato, in quanto ciò garantirebbe cedole più alte rispetto a comprare lo stesso etf ora che ha quotazione ai massimi, è vero o ho capito male? Detta così sembrerebbe come un obbligazione, che se presa a 60 ti darà una cedola molto maggiore per tutto il tempo che uno la tiene in portafoglio, rispetto alla stessa obbligazione presa a 110...ma la cosa mi torna poco!

    Gazie
    Mah, io non ci capisco molto, sicuramente aspetta pareri più autorevoli. Cmq a mio avviso bisogna vedere il motivo del calo del mercato: il discorso "tiene" se c'è un calo generalizzato, ma poco giustificato. Ad esempio a marzo 2020 è venuto giù più o meno tutto, eppure le banche in generale non hanno avuto grossi impatti (parlo per le due che conosco, Intesa e Farmafactoring), oppure la distribuzione di elettronica / elettrodomestici (conosco Unieuro), infatti i dividendi distribuiti sono stati ben corposi - forse anche più alti del solito.
    Ciononostante la distribuzione nel 2020 è stata stoppata.

    Però nel 2008 - guardo su Yahoo - il calo di Intesa è stato forte e anche il dividendo è stato ridimensionato.

    Certo, tu parli di un ETF, quindi che contiene moltissimi titoli, tenderei a pensare che nei cali bruschi del mercato, la fetta di titoli dell'ETF che ne risente riduce anche i dividendi, oltreché la quotazione, gli altri titoli magari no.

  6. #46
    L'avatar di habaddon
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    1,020
    Mentioned
    33 Post(s)
    Quoted
    730 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da GreedyTrader Visualizza Messaggio
    boh 1/3 su obbligazionario emergente euro mi sembra eccessivo

    propongo due portafogli che estraggo dalla seconda edizione del mio libro in preparazione :

    Golden Pinwheel (via di mezzo tra golden butterfly e pinwheel con cap su oro)

    30% VWCE All Country World
    15% ZPRV US Small Cap Value
    7,5% GREIT REITS
    22,5% X7GS Global Government Bonds
    10% SGLD Gold
    15% Cash

    Rentier (portafoglio orientato ai dividendi x l'investitore europeo)
    15% Global Dividend Growth
    15% Global Aristocrats
    15% VHYL All World High Dividend
    7,5% IWDP REITS
    7,5% INFR Global Infrastructure
    10% IHYG High Yield Corporate Bond
    10% IEMB Emerging Bonds $
    10% SEML Emerging Bonds Local Currency
    10% X7GS Global Government Bonds

    Questo invece un portafoglio orientato ai dividendi proposto dal sito m1 finance

    15% SCHD US Dividend 100
    5% HDV Dividend Yield Focus
    5% SPYD S&P 500 High Dividend
    10% VYM FTSE High Dividend Yield
    10% VYMI International High Dividend Yield
    10% VNQ US REITS
    5% VNQI International REITS
    5% IDLV S&P International Developed Low Volatility
    5% VIG US Dividend Appreciation
    5% DGRO Core Dividend Growth
    5% VIGI International Dividend Appreciation
    10% SCHP TIPS
    5% USHY Broad US High Yield Corporate Bonds
    5% EDV Long Duration Treasury Bonds
    Ciao Greedy,
    due curiosità sui portafogli proposti:

    1. nel golden pinwheel il 15% di cash che scopo ha?
    2. hai abbandonato la regola della radice cubica, oppure il secondo portafoglio con 9 elementi è valido solamante per capitali da 729 mila euro a salire?

    Insomma,
    ti sei dato ai soli rentier?

  7. #47
    L'avatar di $tefano
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    62
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    38 Post(s)
    Potenza rep
    1537787
    Citazione Originariamente Scritto da $tefano Visualizza Messaggio
    Ma sbaglio o il Wisdom esiste solo ad Accumulazione?
    Ci sarebbe in alternativa il Fidelity Global Quality Income (FGQI su Xetra).
    Ora i Fidelity Quality Income disponibili anche su Borsa Italiana

    Avviso

  8. #48

    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    983
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    543 Post(s)
    Potenza rep
    16539419
    Citazione Originariamente Scritto da giulian75 Visualizza Messaggio
    interessante questo golden pinwheel... è una struttura su cui stavo riflettendo da un po' anche io... In ottica di semplificazione (e con un piccolo ritocchino alle percentuali), potrebbe aver senso sostituire il 30% All country World+22,5% global government bonds con un 50% lifestrategy 60?
    Secondo me ci può stare. Al lifestrategy aggiungi settori non compresi, come small cap, reit e oro. Poi magari a gioco finito rende meno di un semplice lifestrategy, però mi sembra una buona soluzione

  9. #49
    L'avatar di rentier64
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    244
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    188 Post(s)
    Potenza rep
    12947792
    Citazione Originariamente Scritto da i-z-i-o Visualizza Messaggio
    Le premesse specificate nel primo post sono

    - PIC 100% importo
    - no azionario
    - distribuzione mensile
    - yield atteso 3% netto
    - protezione capitale

    Con questi vincoli da rispettare contemporaneamente è inutile cercare di indorare la pillola: semplicemente oggi non è fattibile
    Andando sul mercato immobiliare con un immobile a reddito da 7 anni cio' e' ancora fattibile nel mio caso a Milano monolocale in affitto con rendita annuale del 3,78% netta con anche inflazione in crescita l'immobile non perde il valore di mercato.Inquilino selezionato ed affidabile per ora paga e non sbaglia un colpo come un orologio svizzero:-).

Accedi