Exit Strategy - Pagina 3
Sfruttare tutto il potenziale del settore energetico con un certificato Maxi Cash Collect
Un tema attualmente molto discusso è quello dell?energia. La ripresa dell?economia mondiale dovuta alle campagne vaccinali contro il coronavirus ha provocato delle crisi energetiche in diversi paesi come Italia, Regno …
Robinhood sprofonda a Wall Street, svanisce l’effetto dogecoin e i ricavi crollano. Titolo -50% dai fasti post IPO
Consistente ridimensionamento dei ricavi per l?app di trading azionario Robinhood abbinato a una perdita consistente nel 3° trimestre dell’anno. La società guidata da Vlad Tenev ha avvisato che, escludendo qualsiasi …
Italia e i tre fattori chiave che spiegano la marcia in più post-Covid. A Piazza Affari sono due i settori trainanti
Gli ottimi risultati delle aziende, la rivalutazione del mercato azionario e il rinnovato interesse degli investitori esteri. Sono questi i tre fattori chiave alla base della ripresa positiva che sta …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #21
    L'avatar di Evirc
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    922
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    563 Post(s)
    Potenza rep
    17025265
    Citazione Originariamente Scritto da marble Visualizza Messaggio
    sparire del tutto da ovunque non ha senso ed è una chimera.

    Certo si può cambiare paese, ma anche lì ci saranno regole più o meno valide e sopportabili. Se trovi un testa di c... che ti mena, o ti ruba in casa, non chiami una polizia in aiuto? Se stai male, uno straccio di medico? Come li paghi, tutto privato, pagato in nero con le cripto? Niente macchina perché ha la targa? Niente rete (c'è l'IP).. e come tratti i bitcoin?

    Quel che può avere senso è avere un capitale al sicuro, e in caso di colpo di stato o fallimento del belpaese hai un paracadute.

    Ma mi affiderei più a oro e diamanti in cassetta di sicurezza a lugano, che a cripto.

    Ma, nel frattempo, per chi sta bene l'Italia non è mica un brutto posto per viverci, basta non avere troppe paranoie
    In senso economico o di salute?
    Nel primo caso non è che vada malissimo fra redditi e sussidi, nel secondo, almeno per quanto ho vissuto nella mia regione, non lo cambierei con nulla al mondo.
    Se una persona pensa di pagarsi le cure da solo perché ha un milioncino in banca? fanno presto a sparire, senza magari contare di lasciare al verde i propri familiari.
    Dopo se uno ha i billions...ben per lui, ma preferirei comunque avere la sanità pubblica.

  2. #22
    L'avatar di marble
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    3,864
    Mentioned
    48 Post(s)
    Quoted
    1701 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Evirc Visualizza Messaggio
    In senso economico o di salute?
    Nel primo caso non è che vada malissimo fra redditi e sussidi, nel secondo, almeno per quanto ho vissuto nella mia regione, non lo cambierei con nulla al mondo.
    Se una persona pensa di pagarsi le cure da solo perché ha un milioncino in banca? fanno presto a sparire, senza magari contare di lasciare al verde i propri familiari.
    Dopo se uno ha i billions...ben per lui, ma preferirei comunque avere la sanità pubblica.
    in senso lato, per star bene servono entrambe le cose. La sanità in Italia non è ovunque la stessa. Ma ci sono paesi molto peggio (ho letto sopra un cenno sulla croazia). Io in ER non mi lamento. Dovremmo piangerci addosso un po' meno.

  3. #23
    L'avatar di Evirc
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    922
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    563 Post(s)
    Potenza rep
    17025265
    Citazione Originariamente Scritto da marble Visualizza Messaggio
    in senso lato, per star bene servono entrambe le cose. La sanità in Italia non è ovunque la stessa. Ma ci sono paesi molto peggio (ho letto sopra un cenno sulla croazia). Io in ER non mi lamento. Dovremmo piangerci addosso un po' meno.
    Concordo, per quello ho scritto riguardo il vissuto nella mia regione...ce ne saranno di migliori e di peggiori, ma io ho fortunatamente un'esperienza limitata al riguardo.

  4. #24
    L'avatar di rentier64
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    189
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    149 Post(s)
    Potenza rep
    10866991
    Citazione Originariamente Scritto da Celestino_JS Visualizza Messaggio
    Di recente mi è capitato di ipotizzare una possibile "exit strategy" per risultare quanto più anonimo e il meno ricattabile possibile.
    Mi accorgo sempre più, purtroppo, che più hai, inteso come beni, disponibilità economiche, legami e altro, più sei vincolato e ricattabile dal sistema attuale.

    Una possibile soluzione quale potrebbe essere, per mantenere il patrimonio e al tempo stesso non esserne schiavo ?

    Spostare tutto su blockchain ? Con l'utilizzo di stablecoin (dovrebbero essere legate al valore del dollaro), registri le chiavi di accesso su un hardwallet e voilà, in pochi attimi sei fuori dal sistema tradizionale.

    Chiaro che il rischio, allo stato attuale della tecnologia, è piuttosto elevato, però potrebbe funzionare ? Pericoli ? Criticità ? Blocchi ?

    Per l'atteggiamento da seguire leggi "L'arte di scomparire vivere con discrezione di Pierre Zaoui" libro che insegna la filosofia per un rentier che si fa i cavoli. .suoi

  5. #25
    L'avatar di alfa71
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    9,750
    Mentioned
    98 Post(s)
    Quoted
    6630 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Manu1972 Visualizza Messaggio
    quindi il problema italiano è il reddito di cittadinanza (che ha mille difetti) e che ci costa 3 miliardi di euro l'anno e invece l'evasione fiscale che pesa per 110 miliardi di euro l'anno no....azz che tonto che sono...
    Sono entrambi problemi.
    L'evasione fiscale per ovvi motivi di illegalità.
    Il RdC, per come è stato concepito dal partito che lo ha voluto, sul fronte delle politiche attive per il lavoro ha sostanzialmente fallito, portando alla occupazione pochissima gente e finendo con l'essere un mero sussidio di mantenimento.
    Ultima modifica di alfa71; 18-09-21 alle 19:25

  6. #26
    L'avatar di asimpleplan
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    3,286
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    2803 Post(s)
    Potenza rep
    16699004
    Citazione Originariamente Scritto da Evirc Visualizza Messaggio
    ma preferirei comunque avere la sanità pubblica.
    Ciao Evirc, intendi dire che in Italia è meglio la s. pubblica' rispetto alla privata?

    In base a quali argomenti?
    domanda NON provocatoria ma ancillare alla costante diatriba meglio il pubblico ( al nord) che il privato ?

    Curano le meglio le cliniche private o i grandi policlinici a MIlano, Roma, ?

    Un saluto
    Ultima modifica di asimpleplan; 18-09-21 alle 19:49

  7. #27
    L'avatar di marble
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    3,864
    Mentioned
    48 Post(s)
    Quoted
    1701 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da asimpleplan Visualizza Messaggio
    Ciao Evirc, intendi dire che in Italia è meglio la s. pubblica' rispetto alla privata?

    In base a quali argomenti?
    domanda NON provocatoria ma ancillare alla costante diatriba meglio il pubblico ( al nord) che il privato ?

    Curano le meglio le cliniche private o i grandi policlinici a MIlano, Roma, ?

    Un saluto
    Come dicevo sopra, non c'è una risposta valida per tutta Italia.

    Siamo molto off topic, ma qui in Romagna la sanità pubblica la trovo generalmente di buona qualità, ed è per la stragrande maggioranza dei casi la prima scelta in caso di bisogno.

    La sanità privata offre per lo più un servizio accessorio al pubblico (strutture convenzionate). In questi casi è il cup che ti indirizza in struttura privata per motivi di calendario o comodità.

    Ci sono pochi ambiti in cui i privati sono la prima scelta, mi vengono in mente dentisti, ginecologi, fisioterapia...

    Se si ha qualcosa di serio, o semplicemente per tutta la medicina preventiva, decisamente la struttura pubblica la trovo più avanti.

  8. #28
    L'avatar di asimpleplan
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    3,286
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    2803 Post(s)
    Potenza rep
    16699004
    Citazione Originariamente Scritto da marble Visualizza Messaggio
    Come dicevo sopra, non c'è una risposta valida per tutta Italia.

    Siamo molto off topic, ma qui in Romagna la sanità pubblica la trovo generalmente di buona qualità, ed è per la stragrande maggioranza dei casi la prima scelta in caso di bisogno.

    La sanità privata offre per lo più un servizio accessorio al pubblico (strutture convenzionate). In questi casi è il cup che ti indirizza in struttura privata per motivi di calendario o comodità.

    Ci sono pochi ambiti in cui i privati sono la prima scelta, mi vengono in mente dentisti, ginecologi, fisioterapia...

    Se si ha qualcosa di serio, o semplicemente per tutta la medicina preventiva, decisamente la struttura pubblica la trovo più avanti.
    Ciao Marble,

    ti chiedo , per quali ragioni \argomenti consideri per esempio la sanita' pubblica (in romagna) meglio di quella privata; intendo per interventi "salva vita" come cardiologia, oncologia e ortopedia?

    Te lo chiedo perché in molti discorsi "da bar" e in certi programmi clickbait (alla televisione) c'è sempre la signora di mezza eta' in chiaro sovrappeso che scuote la testa e parla di tristi storie accadute nella sala d'attesa del pronto soccorso; o di liste d'attesa infinite;

    ovviamente parlo per sentito dire (quindi quanto meno scientifico e obbiettivo ci possa essere) .

    Un saluto

  9. #29

    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    184
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    140 Post(s)
    Potenza rep
    3966021
    Citazione Originariamente Scritto da biopresto68 Visualizza Messaggio
    Ma siete seri? Mettere tutto in creepto? E chiedete pure quali sono i rischi? Poi non hai nemmeno un luogo fisico davanti a cui metterti a piangere.
    Non è corretto dire "mettere tutto in crypto". Tecnicamente è uno cambio della piattaforma sulla quale è registrato l'importo, ovvero la blockchain invece che server della banca, con token il cui valore è ancorato a quello del dollaro (USDC / USDT), quindi IN TEORIA, non soggetto alla volatilità della normali crypto.

  10. #30

    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    184
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    140 Post(s)
    Potenza rep
    3966021
    Citazione Originariamente Scritto da Aga820000 Visualizza Messaggio
    Io mi andrei piuttosto a fare una bella passeggiata rilassante... il mondo è molto più semplice di quanto i media ci vogliono far credere vivi tranquillo applicando le solite regole del buon investitore valide da centinaia di anni ... le pippe a tre mani bendato lasciale ad altri che logorano soltanto
    Probabilmente hai ragione, e quasi sicuramente non ce ne sarà bisogno. Sentendo cosa è successo in afghanistan, sarebbe interessante capire come un cittadino di quel paese avrebbe potuto bypassare la limitazione dei prelievi, ad esempio.

Accedi