A quanto ammonta la retrocessione dei fondi ai promotori?
Ftse Mib chiude a un soffio dai 27.000 punti. Interpump, ENI, Poste e Banca Generali tra i protagonisti di oggi
Nuovo allungo per Piazza Affari sulla scia ai nuovi record di Wall Street e all?ottimismo dettato dalla tornata positiva di trimestrali. In Europa bene oggi i numeri di UBS. Il …
Preview trimestrali Piazza Affari: Telecom Italia cerca sponda nei conti, ecco cosa dice consensus per 3° trimestre e sull’intero 2021
Entra nel vivo la stagione delle trimestrali anche a Piazza Affari e da domani si inizierà a fare sul serio con i cda per l’approvazione dei conti del 3° trimestre …
Certificate Academy 2021: torna l’iniziativa educational di Unicredit per fare conoscere il mondo dei certificati
Dopo il successo riscontrato l?anno scorso, UniCredit ha deciso di lanciare l?iniziativa formativa ?Certificate Academy 2021?, dedicata agli investitori e ai consulenti finanziari italiani con l?obiettivo di accrescere la conoscenza …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    477
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    315 Post(s)
    Potenza rep
    11958373

    A quanto ammonta la retrocessione dei fondi ai promotori?

    Ciao, una domanda per chi è del settore.

    Sui fondi nella classe commissionale piu favorevole, quella da circa 1.8% per gli azionari e 1.3% per obbligazionari/bilanciati per intenderci, a quanto ammonta la retrocessione all'intermediario e di quanto quella che finisce veramente nelle mani del consulente?

    0.7% team di gestione e il resto 50% tra rete e promotore?

  2. #2

    Data Registrazione
    Jul 2020
    Messaggi
    243
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    143 Post(s)
    Potenza rep
    3492780
    Citazione Originariamente Scritto da gallocedrone Visualizza Messaggio
    Ciao, una domanda per chi è del settore.

    Sui fondi nella classe commissionale piu favorevole, quella da circa 1.8% per gli azionari e 1.3% per obbligazionari/bilanciati per intenderci, a quanto ammonta la retrocessione all'intermediario e di quanto quella che finisce veramente nelle mani del consulente?

    0.7% team di gestione e il resto 50% tra rete e promotore?
    La quota che va al collocatore è indicata nel KIID o comunque nel prospetto informativo.
    Quanto e come si dividono le provvigioni intermediario e consulente varia in base a diversi fattori.
    Come mai ti interessa? Intendo dire, se vai da Dental Pro per curarti una carie, non credo che ti interessi quanto va in tasca al dentista e quanto alla struttura.

  3. #3

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    2,653
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    1820 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da gallocedrone Visualizza Messaggio
    Ciao, una domanda per chi è del settore.

    Sui fondi nella classe commissionale piu favorevole, quella da circa 1.8% per gli azionari e 1.3% per obbligazionari/bilanciati per intenderci, a quanto ammonta la retrocessione all'intermediario e di quanto quella che finisce veramente nelle mani del consulente?

    0.7% team di gestione e il resto 50% tra rete e promotore?
    Come ti è già stato risposto dipende da svariate variabili (ad es. Oicr della mandante o di case terze, categoria dell'oicr, sottoscrizione PIC piuttosto che PAC, livello di AUM raggiunto dal consulente, etc etc) quindi non esiste una risposta univoca.

    Per darti un'idea di massima al consulente possono "arrivare in tasca" fra il 20% e il 45/50% LORDI della commissione di gestione dello strumento; il resto va agli innumerevoli livelli superiori della piramide e alla società di gestione.

  4. #4
    L'avatar di bow
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    2,157
    Mentioned
    157 Post(s)
    Quoted
    1931 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Keef Visualizza Messaggio
    Come mai ti interessa? Intendo dire, se vai da Dental Pro per curarti una carie, non credo che ti interessi quanto va in tasca al dentista e quanto alla struttura.
    Esiste una percentuale di promotori (credo circa il 99,5%) che mentono spudoratamente sui loro "meccanismi di remunerazione", questo per costruire un'immagine professionale per la loro professione e soprattutto per non far percepire alla pred... ehm, al risparmiatore, il loro conflitto d'interesse. Curano la relazione, insomma, che poi è quello che conta, lo sanno tutti.

    OGGI mi è capitato ennesimo caso: promotore Mediolanum che aveva detto al cliente che lui viene stipendiato sulla base dei clienti che la banca gli affida, verità molto parziale, direi.

    Le versioni standard sono:
    - Sono un "manager"/"funzionario" della banca X, addetto alla gestione di un importante portafoglio clienti
    - Guadagno in base a quanti clienti la banca mi assegna
    - Sono pagato solo se il cliente guadagna, percepisco una parte del guadagno.
    - Sono un dipendente della banca, ma con contratto "da consulente"

    Nessuno ha mai detto:
    - Sono remunerato con una parte delle provvigioni, ovvero commissioni all'interno dei tuoi prodotti, che faccio pagare ai clienti
    - Lavoro con un meccanismo di marketing multi-livello
    - Tale sistema è Piramidale: più un consulente è in alto nella piramide, più prende anche sui portafogli degli altri promotori che recluta a catena di Sant'Antonio.

    Dati gli ultimi 3 elementi, @gallocedrone, non c'è una provvigione univoca percepita dai "consulenti". Dipende dallo scalino del piramidone in cui sono seduti.

    Posso dirti con certezza (da testimonianza concreta di consulente) che, almeno fino a poco tempo fa, un Pictet Megatrend al 3% di gestione rendeva ad un promotore findeuram 0,5% annuo, simile fondo ma della casa (quindi del gruppo) rendeva 0,7%.
    Generalmente dove ci sono commissioni d'entrata/uscita/collocamento (es. sui certificati), circa la metà la prende il promotore. Ti vende 250000 euro di Certificato al 3,5% di oneri (magari invisibili) di collocamento? Si è fatto 4375 euro con una firma (lordi).
    Le polizze Eurovita, come molte unit, dipende un pò da come le costruisci (salvo commissione entrata/uscita), ma so che quelle belle cariche oltre 4% l'anno di gestione totale arrivano a 1,5% l'anno per il promotore (me lo dissero cercando di reclutarmi).

    Poi ovviamente il ragazzino di 20 anni mandato a purga.. ehm, gestire il portafoglio della zia, magari veleggia sullo 0,25% chissà... e certo alcuni prodotti (es. fondi con pochi costi) non rendono nulla o quasi.

    P.S.
    Parliamo di basi, ovvio che poi ci sono "contest", premi periodici, viaggi in palio, conferenze di formazione a Porto Cervo etc... però devi "spingere".

  5. #5

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    2,653
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    1820 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Aggiungo che ovviamente la percentuale di retrocessione è maggiore sugli strumenti finanziari della Casa mandante rispetto a quelli di terzi per cui sono in essere accordi di collocamento/distribuzione.

    Stando a quando mi ha detto un CFAOFS con cui sono in confidenza (non ho motivo di dubitare della veridicità) in parecchie reti stanno introducendo dei malus sulla retrocessione complessiva tarati sulle giacenze in c/c non investite (pensa a cosa sono arrivati...)

  6. #6
    L'avatar di bow
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    2,157
    Mentioned
    157 Post(s)
    Quoted
    1931 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da i-z-i-o Visualizza Messaggio
    malus sulla retrocessione complessiva tarati sulle giacenze in c/c non investite (pensa a cosa sono arrivati...)
    Ho sentito anche io, tizio che deve comprare casa e teneva cifra rilevante sul conto pare abbia litigato con il suo "Private Banker" perché questo voleva che investisse tutto e poi eventualmente gli faceva lui il 'fido' con i titoli a garanzia. Alla fine il P.B. gli ha detto che sul conto non poteva tenerli perché da loro facevano solo prodotti, quindi glieli ha fatti spostare sulle vituperate banche retail e gli ha fatto chiudere il conto (tanto comprava casa... maledette case! -salvo quelle comprate a fido controgarantito da Unit ovviamente-).

  7. #7
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    17,387
    Mentioned
    647 Post(s)
    Quoted
    9757 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da bow Visualizza Messaggio
    Esiste una percentuale di promotori (credo circa il 99,5%) che mentono spudoratamente sui loro "meccanismi di remunerazione", questo per costruire un'immagine professionale per la loro professione e soprattutto per non far percepire alla pred... ehm, al risparmiatore, il loro conflitto d'interesse. Curano la relazione, insomma, che poi è quello che conta, lo sanno tutti.

    OGGI mi è capitato ennesimo caso: promotore Mediolanum che aveva detto al cliente che lui viene stipendiato sulla base dei clienti che la banca gli affida, verità molto parziale, direi.

    Le versioni standard sono:
    - Sono un "manager"/"funzionario" della banca X, addetto alla gestione di un importante portafoglio clienti
    - Guadagno in base a quanti clienti la banca mi assegna
    - Sono pagato solo se il cliente guadagna, percepisco una parte del guadagno.
    - Sono un dipendente della banca, ma con contratto "da consulente"

    Nessuno ha mai detto:
    - Sono remunerato con una parte delle provvigioni, ovvero commissioni all'interno dei tuoi prodotti, che faccio pagare ai clienti
    - Lavoro con un meccanismo di marketing multi-livello
    - Tale sistema è Piramidale: più un consulente è in alto nella piramide, più prende anche sui portafogli degli altri promotori che recluta a catena di Sant'Antonio.

    Dati gli ultimi 3 elementi, @gallocedrone, non c'è una provvigione univoca percepita dai "consulenti". Dipende dallo scalino del piramidone in cui sono seduti.

    Posso dirti con certezza (da testimonianza concreta di consulente) che, almeno fino a poco tempo fa, un Pictet Megatrend al 3% di gestione rendeva ad un promotore findeuram 0,5% annuo, simile fondo ma della casa (quindi del gruppo) rendeva 0,7%.
    Generalmente dove ci sono commissioni d'entrata/uscita/collocamento (es. sui certificati), circa la metà la prende il promotore. Ti vende 250000 euro di Certificato al 3,5% di oneri (magari invisibili) di collocamento? Si è fatto 4375 euro con una firma (lordi).
    Le polizze Eurovita, come molte unit, dipende un pò da come le costruisci (salvo commissione entrata/uscita), ma so che quelle belle cariche oltre 4% l'anno di gestione totale arrivano a 1,5% l'anno per il promotore (me lo dissero cercando di reclutarmi).

    Poi ovviamente il ragazzino di 20 anni mandato a purga.. ehm, gestire il portafoglio della zia, magari veleggia sullo 0,25% chissà... e certo alcuni prodotti (es. fondi con pochi costi) non rendono nulla o quasi.

    P.S.
    Parliamo di basi, ovvio che poi ci sono "contest", premi periodici, viaggi in palio, conferenze di formazione a Porto Cervo etc... però devi "spingere".
    Da evidenziare le locali serate danzanti specialità della banca intorno a te e le settimane a Sharm el-Sheikh, Antigua, Varadero!!!

  8. #8
    L'avatar di bow
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    2,157
    Mentioned
    157 Post(s)
    Quoted
    1931 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Da evidenziare le locali serate danzanti specialità della banca intorno a te e le settimane a Sharm el-Sheikh, Antigua, Varadero!!!
    Nel retail tristi "feste" di natale dove si fa a gara a mettersi in vista con qualche funzionario o dirigente e devi fare patetici trenini, per chi fa budget particolari per qualche compagnia prodotto esistevano viaggi in località amene di 3 giorni che devi passare essenzialmente a farti somministrare quantità massicce di "corsi promozionali" delle stesse, quindi torni che non hai visto niente e sei stremato da viaggio e il giorno dopo a lavorare.
    Che tristezza...

    (del resto lo spirito di queste cose lo vedi in queste iniziative geniale idea motivazionale di qualche grande manager: Io ci sto - video Intesa San Paolo - Castiglione delle Stiviere - Katia Ghirardi - YouTube )

  9. #9

    Data Registrazione
    Jul 2020
    Messaggi
    243
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    143 Post(s)
    Potenza rep
    3492780
    Citazione Originariamente Scritto da bow Visualizza Messaggio
    (del resto lo spirito di queste cose lo vedi in queste iniziative geniale idea motivazionale di qualche grande manager: Io ci sto - video Intesa San Paolo - Castiglione delle Stiviere - Katia Ghirardi - YouTube )
    Con la non banale differenza che, mentre cene eleganti eccetera possono essere premi per chi ha venduto di più, quell'imbarazzante contest di video era a partecipazione volontaria degli impiegati, e la posta in palio era...lo zero assoluto (fuorché un quarto d'ora di celebrità, di cui alcuni avrebbero fatto volentieri a meno). Praticamente la coppa Cobram 2.0 !!

  10. #10

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    2,653
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    1820 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Una volta hanno provato a coinvolgere anche me in questi filmati psicodeliranti.. superfluo dire che ho fancoolizzato seduta stante...

    Il top del top però sono i weekend di team building dove i "talenti" al fine di rafforzare lo spirito di squadra e migliorare le performance aziendali vengono riuniti, inviati in amene località tipo eremo nel gran Canyon o foresta amazzonica e coinvolti nelle più disparate e fantasiose attività per psicolabili

    Nell'unico cui ho partecipato la prima attività consisteva nell'entrare bendati in una specie di labirinto irto di ostacoli e affidarsi alle indicazioni dei compagni per trovare l'uscita senza fratturarsi un femore

    La seconda consisteva nel mettere in scena We are the Champions dei Queen naturalmente in costume... quando ho visto un mentecatto che cercava di costruire baffi finti per assomigliare a Freddie ho salutato tutti (in malo modo gli esponenti della società di consulenza organizzatrice) e me ne sono tornato a casa

    Anche qui superfluo precisare che non sono mai più stato convocato per questi bei momenti di crescita personale e collettiva...

Accedi