Calcolo dell’inflazione per vivere di rendita
Vietnam e Arabia alla guida dei VARPS. Focus su cinque paesi decorrelati dai mercati emergenti principali
Di seguito pubblichiamo il commento a cura di Tim Love, Investment Director responsabile delle strategie azionarie dei paesi emergenti di GAM Nel 2016 abbiamo identificato cinque mercati chiave all’interno dell’universo …
Mps-UniCredit: da Stato aumento capitale per il Monte fino a 7 miliardi? Intanto arrivano rumor pro-banche su proroga dote fiscale
Mps-UniCredit, lo Stato dovrà versare di tasca sua (nostra) fino a 5-7 miliardi di euro per favorire la cessione del Monte dei Paschi al gruppo di Andrea Orcel? Sembrerebbe così, …
L’Intelligenza Artificiale va controcorrente, ecco i tre mercati con più peso nell’ETF AI Powered
L’intelligenza artificiale guarda all’Estremo Oriente come migliore opportunità d’investimento del momento. L’ETF che segue i che punta ai titoli al di fuori degli Stati Uniti sta accumulando azioni giapponesi e …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di vivaslan
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    3,024
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    1275 Post(s)
    Potenza rep
    42949686

    Calcolo dell’inflazione per vivere di rendita

    Supponiamo che:

    - Il fabbisogno per vivere di rendita sia di 30.000 euro annui

    -Si voglia mantenere il capitale e il suo potere d’acquisto per gli eredi

    -Si faccia rendere il 5% netto annualmente il patrimonio

    -Facciamo che l’inflazione rimanga del 2% annuo


    Occorre un capitale iniziale di 600.000 euro: 30.000 : 5% = 600.000


    Calcolo dell’inflazione:

    1° Anno 30.000 + 2% = 30.600 euro annui (nuovo fabbisogno)
    30.600 : 5% = 612.000 (12.000 da aggiungere ai 600 K iniziali)

    2° Anno 30.600 + 2% = 31.612 euro (nuovo fabbisogno)
    31.612 : 5% = 624.240 (24.240 da aggiungere ai 600 K iniziali)

    E così via…

    E’ corretto questo calcolo o sto sbagliando qualcosa?

  2. #2
    L'avatar di Killerinpensione
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    2,323
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    470 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da vivaslan Visualizza Messaggio
    Supponiamo che:

    - Il fabbisogno per vivere di rendita sia di 30.000 euro annui

    -Si voglia mantenere il capitale e il suo potere d’acquisto per gli eredi

    -Si faccia rendere il 5% netto annualmente il patrimonio

    -Facciamo che l’inflazione rimanga del 2% annuo


    Occorre un capitale iniziale di 600.000 euro: 30.000 : 5% = 600.000


    Calcolo dell’inflazione:

    1° Anno 30.000 + 2% = 30.600 euro annui (nuovo fabbisogno)
    30.600 : 5% = 612.000 (12.000 da aggiungere ai 600 K iniziali)

    2° Anno 30.600 + 2% = 31.612 euro (nuovo fabbisogno)
    31.612 : 5% = 624.240 (24.240 da aggiungere ai 600 K iniziali)

    E così via…

    E’ corretto questo calcolo o sto sbagliando qualcosa?
    Non mi è chiaro cosa vuoi fare. Vuoi integrare ogni anno un capitale iniziale di 600k e mantenere il capitale negli anni con i=2, prelievo fisso indicizzato 30k e rendimento fisso 5%?

    Lo sai che ci sono i calcolatori?
    Vivere di rendita, posso (Vol. XLII)?

    In ogni caso 31212 e non 31612.

  3. #3
    L'avatar di vivaslan
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    3,024
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    1275 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Killerinpensione Visualizza Messaggio
    Non mi è chiaro cosa vuoi fare. Vuoi integrare ogni anno un capitale iniziale di 600k e mantenere il capitale negli anni con i=2, prelievo fisso indicizzato 30k e rendimento fisso 5%?

    Lo sai che ci sono i calcolatori?
    Vivere di rendita, posso (Vol. XLII)?

    In ogni caso 31212 e non 31612.
    Grazie Killer!

  4. #4
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    5,551
    Mentioned
    72 Post(s)
    Quoted
    3655 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da vivaslan Visualizza Messaggio
    Supponiamo che:
    - Il fabbisogno per vivere di rendita sia di 30.000 euro annui
    - Si voglia mantenere il capitale e il suo potere d’acquisto per gli eredi
    Anche la rendita dovrà mantenere il suo potere d'acquisto.

    Le due condizioni saranno soddisfatte se la rendita sarà uguale al rendimento reale al netto dell'inflazione.

    Il problema è che il rendimento reale non è costante anno per anno.

  5. #5

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    286
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    29 Post(s)
    Potenza rep
    2166859
    Un 5% netto e fisso, come lo fai?

  6. #6

    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    209
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    114 Post(s)
    Potenza rep
    4062057
    Citazione Originariamente Scritto da moneysi Visualizza Messaggio
    Un 5% netto e fisso, come lo fai?
    Con le creeeeeeptooooo

Accedi