CERTIFICATI DA SEGUIRE (Volume XVII) - Pagina 16
Analisti danno ragione a Gubitosi, Telecom Italia tra i titoli più sottovalutati del Ftse Mib. C’è chi vede oltre +100% di upside
Telecom Italia si appresta a diffondere settimana prossima i risultati del 3° trimestre (cda il 27 ottobre) e tra gli analisti c’è un cauto ottimismo dettato dal traino del Brasile …
Trump SPACca a Wall Street, il titolo della sua piattaforma social raddoppia ancora dopo folgorante +350% di giovedì
Rialzo stellare quello che sta registrando a Wall Street un titolo, quello della società SPAC Digital World Acquisition Corp che ha chiuso ieri le contrattazioni a +350%e oggi preannuncia un …
Societe Generale: sei nuovi certificati Cash Collect Plus+ su valute emergenti
Societe Generale, banca leader nel mercato degli strumenti quotati in Italia, porta su EuroTLX di Borsa Italiana sei nuovi certificati Cash Collect PLUS+ su valute emergenti. Grazie a questi nuovi …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #151
    L'avatar di triale
    Data Registrazione
    Mar 2002
    Messaggi
    9,954
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1715 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    [QUOTE=jaz;56541724]
    Citazione Originariamente Scritto da triale Visualizza Messaggio


    Grazie per la spiegazione.
    Quindi è corretto dire che volendosi costruire un portafoglio con molti certificati è prudente distribuire le date di scadenza su anni differenti così da ridurre il rischio di chiusure sotto barriera multiple ? In questo modo il picco negativo mi ammazza un pò di certificati in scadenza ... ma forse gli altri fanno in tempo a riprendersi. E' così ?
    corretto... differenziare le scadenze e diversificare molto evitando però i doppioni .Nel 2020 i certificati corti hanno generato forti perdite i lunghi hanno generalmente recuperato

  2. #152
    L'avatar di curupiri
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    4,435
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1741 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Ste2111 Visualizza Messaggio
    In effetti, per quanto mi riguarda cerco di avere diverse scadenze e per quelli più lunghi preferisco scegliere strutture con autocall discendente in modo da cercare di contenere il calo eventuale dei prezzi dei certificati in caso di discesa dei sottostanti. E' chiaro che in questo modo si sacrifica il flusso cedolare a favore di una maggiore stabilità del prezzo, ma non è necessariamente vero, soprattutto se il calo dei prezzi azionari è repentino e generalizzato come nel 2020. Ma anche in questo caso ognuno ha le sue preferenze.
    Anch'io ho scelto di scaglionare la scadenza dei certificati al 2022, 2023, 2024 e 2025.
    In genere i certificati durano 4 anni, inoltre preferisco non andare su scadenze lunghe per scelta.
    A questo va aggiunto che le eventuali minus durano 5 anni, per cui possono coprire le cedole e la differenza positiva alla scadenza o al momento della vendita,
    cosa di non poco conto.

  3. #153

    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    477
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    314 Post(s)
    Potenza rep
    11958373
    io propendo per certificati con barriere basse e sottostanti stabili, i rendimenti vanno dal 3% al 5% di solito, uso i cash collect come hedge non voglio ulteriore rischio, altrimenti vado di azionario classico. un test che faccio sempre post pandemia è se la barriera è stata sfondata nel 2020, se no il certificato è ok

  4. #154
    L'avatar di Edoardo_91
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    6,277
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    3745 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da icecube Visualizza Messaggio
    P.S.: rileggendo meglio, nessuno in realtà ha detto che sia meglio, era solo stato proposto ad un utente che chiedeva un certif. con sottostante SOLO Enel.

    Sulla sola Enel è difficile trovare qualcosa che attiri (lato rendimento), ne parlavamo nel thread precedente; c'era un forumer che aveva circa le medesime richieste (qui).
    Chiaro che poi si sia invogliati ad andare sui basket come DE000UE97UD3 o XS1575028243, che hanno rendimenti quasi doppi rispetto ai monosottostanti.

  5. #155
    L'avatar di Edoardo_91
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    6,277
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    3745 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da gallocedrone Visualizza Messaggio
    io propendo per certificati con barriere basse e sottostanti stabili, i rendimenti vanno dal 3% al 5% di solito, uso i cash collect come hedge non voglio ulteriore rischio, altrimenti vado di azionario classico. un test che faccio sempre post pandemia è se la barriera è stata sfondata nel 2020, se no il certificato è ok
    Anche io uso questo metodo "spartano", il problema è che non facendo eccezioni non rimane quasi più nulla di acquistabile...si alzano sempre più gli strike mentre vanno in autocall le serie precedenti

  6. #156
    L'avatar di Edoardo_91
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    6,277
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    3745 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Ninety Anagram



    ANNA BOTOVA

    Bo....A novanta?



    CERTIFICATI DA SEGUIRE (Volume XVII)-botovvva.jpg


    Fine Ninety Anagram

  7. #157

    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    75
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    42 Post(s)
    Potenza rep
    3198877
    Citazione Originariamente Scritto da Edoardo_91 Visualizza Messaggio
    Ninety Anagram



    ANNA BOTOVA

    Bo....A novanta?



    CERTIFICATI DA SEGUIRE (Volume XVII)-botovvva.jpg


    Fine Ninety Anagram
    EDO, sempre number 1 !!!

  8. #158
    L'avatar di PazzoperlaDea
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    1,379
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    754 Post(s)
    Potenza rep
    25557464
    Citazione Originariamente Scritto da Edoardo_91 Visualizza Messaggio
    Ninety Anagram



    ANNA BOTOVA

    Bo....A novanta?



    CERTIFICATI DA SEGUIRE (Volume XVII)-botovvva.jpg


    Fine Ninety Anagram
    va bene anche a 180...

  9. #159
    L'avatar di importante
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    2,011
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    1025 Post(s)
    Potenza rep
    38443045
    Citazione Originariamente Scritto da gallocedrone Visualizza Messaggio
    io propendo per certificati con barriere basse e sottostanti stabili, i rendimenti vanno dal 3% al 5% di solito, uso i cash collect come hedge non voglio ulteriore rischio, altrimenti vado di azionario classico. un test che faccio sempre post pandemia è se la barriera è stata sfondata nel 2020, se no il certificato è ok
    Parzialmente d’accordo ma il mondo è cambiato
    Ci sono aziende che hanno sfondato prima o dopo ma le ritengo solide anche perché stanno cambiando il modello di business (petroliferi ad esempio)
    È tutto più complicato forse prima era più semplice adesso non si capisce un cavolo

  10. #160
    L'avatar di Edoardo_91
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    6,277
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    3745 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da importante Visualizza Messaggio
    Parzialmente d’accordo ma il mondo è cambiato
    Ci sono aziende che hanno sfondato prima o dopo ma le ritengo solide anche perché stanno cambiando il modello di business (petroliferi ad esempio)
    È tutto più complicato forse prima era più semplice adesso non si capisce un cavolo

    In effetti se guardo le pubblicità di Eni sembra Greenpeace più che una ciuccia petrolio

    CERTIFICATI DA SEGUIRE (Volume XVII)-eni-luca-jpg-rend-290-200.jpg

Accedi