Alternativa a IEMB/VEMT -EMBE - Pagina 6
I bond segnalano problemi in arrivo, sarà fondamentale monitorare i rendimenti reali
Gli investitori dovrebbero iniziare a preoccuparsi dei loro investimenti, dal momento che i rendimenti del Tesoro USA si stanno muovendo più in alto, trascinando con loro i crediti a basso …
Trading fino a sera, nuovi orari per la Borsa tedesca che resterà aperta fino alla chiusura di Wall Street. Anche Piazza Affari pronta per gli straordinari?
Da lunedì 29 novembre la Borsa di Francoforte consentirà agli investitori di negoziare azioni, Etf/Etp e fondi comuni di investimento fino alle ore 22, potendo così reagire agli eventi sui …
La giornata più nera dell’anno per le Borse, panic selling con petrolio a -13%. Ftse Mib affonda a -4,6%
Venerdì nero a tutti gli effetti sui mercati. In coincidenza con il Black Friday che segna l?avvio della stagione degli acquisti pre-natalizi, i mercati sono stati travolti dall?emergere di una …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #51

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    890
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    871 Post(s)
    Potenza rep
    16558865
    Perchè ridurresti VWCE? Un azionario globale ad accumulo, preso durante un crollo, dovrebbe garantire (magari in 10 anni) almeno un raddoppio dell'investito, no? Cosa diversa sarebbe entrare sull'azionario ora con il rischio di prendersi un crollo e tornare in pari fra magari 5 anni!

  2. #52
    L'avatar di Julius67
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    35,483
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    14644 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da smam79 Visualizza Messaggio
    Perchè ridurresti VWCE? Un azionario globale ad accumulo, preso durante un crollo, dovrebbe garantire (magari in 10 anni) almeno un raddoppio dell'investito, no? Cosa diversa sarebbe entrare sull'azionario ora con il rischio di prendersi un crollo e tornare in pari fra magari 5 anni!
    una questione di età. la mia. a 25 anni sarei 80% azioanrio

  3. #53
    L'avatar di zagor29
    Data Registrazione
    Dec 2000
    Messaggi
    11,640
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1739 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da Julius67 Visualizza Messaggio
    una questione di età. la mia. a 25 anni sarei 80% azioanrio
    Che percentuale riservi all'azionario e con che progressione intendi diminuirla (credo) nel futuro?

  4. #54
    L'avatar di Julius67
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    35,483
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    14644 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da zagor29 Visualizza Messaggio
    Che percentuale riservi all'azionario e con che progressione intendi diminuirla (credo) nel futuro?
    ora 60/65 obbligazionario/conto deposito/fondo assicurativo/liquidità - 35/40 azionario potrebbe essere un giusto mix per me

    A 60 anni andrei almeno a 70 sulla parte obb/conto dep/etc. per poi arrivare verso i 70 anni a 80 a 20 e lasciare lì.

  5. #55
    L'avatar di 11/11/11
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,652
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1093 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da ForseSiForseNo Visualizza Messaggio
    - Il turnover avviene gradualmente, e tale quindi sarà anche l'aumento delle cedole.

    - Tu guardi al total return, ma ad altri magari non interessa, perchè hanno diversi obiettivi e modi di intendere l'investimento fatto.

    - Se a me di preservare (o aumentare) il capitale importa ZERO, non è ingenua,.. conta solo il flusso cedolare che concretizza i frutti (reali) dell'investimento fatto, se il capitale non lo tocco mai e lo lascio "lavorare" a vita, ogni sua oscillazione in positivo o in negativo è e rimarrà virtuale, come fosse un immobile messo a reddito che magari si è deprezzato anche del 50%, ma da anni o decenni il proprietario non lo sa o se ne frega, e nel frattempo incassa gli affitti mese dopo mese, che poi è il vero scopo di quel tipo di investimento.

    - Alternative migliori come rendimento da cedole non ce ne sono, TUTTO è in bolla, azioni e obbligazioni... quindi rischi ci sono ovunque, con qualsiasi scelta finanziaria, ora più che mai.

    - Molti continuano a sopravvalutare in modo esagerato i rischi dei bond EM e HY, che se acquistati sempre e rigorosamente tramite etf già di per sè ben diversificati, rappresentano una perfetta VIA DI MEZZO (basta guardare storico e statistiche) tra il rischio tipico di un azionario globale e quello "soft" di un obbligazionario IG.
    Un classico ptf 60/40 o anche 50/50, straconsigliato a destra e a manca, come si potrebbe comportare durante una fase orso pesante rispetto a un ptf 100% EM+HY? Mettiamo che la componente azionaria faccia -40% e quella obbligaz. appositamente inserita per limitare la volatilità e stabilizzare il ptf si limiti a un -5/-10% o sia addirittura in pari ... di media siamo sul 20-25% di perdita complessiva ...... bene, scommettiamo che il ptf 100% bond EM/HY avrebbe fatto un risultato simile in un range tra -15 e -25% ?.
    Ricordo che la volatilità di quest'ultimo è mediamente e storicamente circa LA META' di quella azionaria... eppure si continua a seminare terrore come se fosse uguale o peggio.
    Scusa ma non capisco come si possa ignorare il total return. Altrimenti sono validi anche i fondi che staccano una cedola e mangiano il capitale.

    Poi che la cedola aiuti psicologicamente a superare i momenti di storno, sono daccordo. Ma se il capitale si deprezza e nel frattempo paghi ogni volta la tassazione sulla cedola staccata si verifica anche un'inefficienza fiscale. Ineficcienza fiscale che posso anche sopportare se il capitale cresce nel tempo, ma non se lo vedo deprezzare.

    Se guardiamo i grafici di lungo periodo vediamo le obbligazioni emergenti hanno sofferto molto tra il 2017 ed il 2018, quando il tasso usa passò da 1,5 al 3%. Un movimento del genere potrebbe tornare se inflazione continua a pulsare.
    In quel periodo le cedole non compensavano nemmeno nel breve periodo la caduta del capitale. Soltanto un ritorno della FED colomba, nel dicembre 18, arrestò la caduta di questi strumenti.

    Io non ingigantisco i rischi, sono strumenti che mi attirano, sono diversificati e con volatilità intermedia tra obb core e azionario mondiale, ma ci andrei cauto ad entrare pesantemente per la rendita, disinteressarsi del prezzo o delle condizioni storiche del momento su questi strumenti con aumento tassi all'orizzonte. Altro discorso se c'è margine di sicurezza, come dopo uno storno importante, allora pur nell'incertezza non si entra sui massimi o comunque con tassi più favorevoli.


    Al limite tra questo strumento e le obbligazioni high yield, forse sono meglio le seconde almeno la duration è più bassa(3-5y)ed il turnover più veloce
    Ultima modifica di 11/11/11; 10-10-21 alle 22:18

  6. #56
    L'avatar di ForseSiForseNo
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    884
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    558 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da 11/11/11 Visualizza Messaggio
    Scusa ma non capisco come si possa ignorare il total return. Altrimenti sono validi anche i fondi che staccano una cedola e mangiano il capitale.

    Poi che la cedola aiuti psicologicamente a superare i momenti di storno, sono daccordo. Ma se il capitale si deprezza e nel frattempo paghi ogni volta la tassazione sulla cedola staccata si verifica anche un'inefficienza fiscale. Ineficcienza fiscale che posso anche sopportare se il capitale cresce nel tempo, ma non se lo vedo deprezzare.
    Se non lo capisci non posso faci nulla: ripeto per l'ultima volta che A ME di preservare il capitale destinato a questi strumenti non interessa, così come non me ne frega nulla dell'inefficienza fiscale (che qui è comunque agevolata, 17% vs 26%). Ho fatto pure l'esempio degli immobili, più di così...
    Conta il flusso cedolare e se questo è in grado di darmi una rendita adatta alle mie esigenze di spesa. Il flusso è legato e calcolato sulle quote possedute e non sul loro valore, se ne hai X rimangono sempre X a prescindere dalle oscillazioni del prezzo. E anzi se il prezzo cala mi fa solo un favore, perchè posso acquistare più quote a sconto e aumentare ulteriormente rendimento e flusso.

    Tra EMB e HY bond, preferisco avere... entrambi!. A volte soffre di più uno piuttosto che l'altro ... stesso discorso per le versioni a cambio coperto e scoperto.

  7. #57

    Data Registrazione
    May 2021
    Messaggi
    317
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    244 Post(s)
    Potenza rep
    12169188
    Citazione Originariamente Scritto da ForseSiForseNo Visualizza Messaggio
    Se non lo capisci non posso faci nulla: ripeto per l'ultima volta che A ME di preservare il capitale destinato a questi strumenti non interessa, così come non me ne frega nulla dell'inefficienza fiscale (che qui è comunque agevolata, 17% vs 26%). Ho fatto pure l'esempio degli immobili, più di così...
    Conta il flusso cedolare e se questo è in grado di darmi una rendita adatta alle mie esigenze di spesa. Il flusso è legato e calcolato sulle quote possedute e non sul loro valore, se ne hai X rimangono sempre X a prescindere dalle oscillazioni del prezzo. E anzi se il prezzo cala mi fa solo un favore, perchè posso acquistare più quote a sconto e aumentare ulteriormente rendimento e flusso.

    Tra EMB e HY bond, preferisco avere... entrambi!. A volte soffre di più uno piuttosto che l'altro ... stesso discorso per le versioni a cambio coperto e scoperto.
    👍🏼
    Hai anche azionario? Quali strumenti?

  8. #58
    L'avatar di ForseSiForseNo
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    884
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    558 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Gabriele01 Visualizza Messaggio
    👍🏼
    Hai anche azionario? Quali strumenti?
    No perchè non è adatto al mio profilo e ai miei obiettivi... poi a sti prezzi ultrapompati figuriamoci, non mi sfiora l'idea manco per sbaglio.

    Ed è proprio sugli obiettivi a breve, medio e lungo termine (strettamente legati alla situazione personale di ognuno) che bisogna focalizzarsi, quella è la cosa più importante di tutte ... e siccome siamo tutti diversi, OGNI possibile combinazione di strumenti e investimenti può essere quella "giusta", fatta su misura, anche se contro i consigli generali sulla massima diversificazione, efficienza, total return, interesse composto e ribilanciamenti vari, che appunto valgono in generale ma non necessariamente ANCHE per il caso particolare.

    Per concludere:

    - Si vuole preservare il capitale (o meglio ancora, farlo crescere), per volontà/esigenze/paure proprie e/o perchè si hanno figli/eredi a cui si intende lasciare il più possibile? Allora vanno benissimo i classici ptf pigri, 60/40, o LS60 ... EMB / HY assenti o presenti solo in minima parte, 5-10% max, perchè con quelli il capitale sul lungo termine è più facile che cali, escludendo le cedole dalla performance.

    - NON si vuole preservare il capitale, perchè tanto non si ha (ne ora, ne in futuro) famiglia/figli/eredi e l'idea di vincere il futuro premio di defunto più ricco del cimitero farebbe girare altamente le balls, allora ci si può permette il lusso di puntare tutto sulla rendita in sè, con un ptf 90% income e 10% cash/fondo emergenze, IGNORANDO le fluttuazioni del capitale (o sfruttandone i ribassi a proprio vantaggio, invece di impanicarsi), magari smettendo di lavorare molto presto e vivere solo coi flussi cedolari (per 10-15-20 anni in attesa di affiancarci anche la pensione) se sufficienti a coprire le spese annue, o mal che vada, intaccare pure il capitale quando e se necessario.

  9. #59
    L'avatar di bobsinclair
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    8,812
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    4204 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Gabriele01 Visualizza Messaggio
    👍🏼
    Hai anche azionario? Quali strumenti?
    Su europa come vedi/vedete exsh vs Eudv?

  10. #60

    Data Registrazione
    May 2021
    Messaggi
    317
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    244 Post(s)
    Potenza rep
    12169188
    Citazione Originariamente Scritto da bobsinclair Visualizza Messaggio
    Su europa come vedi/vedete exsh vs Eudv?
    Se guardi al total return il risultato è simile.
    Io ho scelto EXSH, perché preferisco avere anche uk su cui non si paga la tassazione alla fonte sui dividendi, oltre ad avere p/e e p/bv più bassi e assenza spread p/e -forward p/e che indica un prezzare del paniere che sconta nessuna aspettativa di utili futuri...
    Che in questi periodi di esagerata euforia, non è poco come margine di sicurezza.
    Tengo però questo strumento in percentuali non predominanti..
    Infatti in ordine: VHYL,GLDV-ISPA-EXSH.

Accedi