Chi vi dà un rendimento annuale pari alla deducibilità di un fondo pensione? - Pagina 48
Siamo all’inizio dello Squid Game dei mercati, resta da vedere chi sopravviverà al rialzo dei tassi
Di seguito riportiamo l’analisi di Mark Dowding, CIO di BlueBay, relativa all’ultima settimana sui mercati.  Quando non sono stati seduti a fantasticare sulla surreale serie di Netflix, Squid Game, gli …
Analisti danno ragione a Gubitosi, Telecom Italia tra i titoli più sottovalutati del Ftse Mib. C’è chi vede oltre +100% di upside
Telecom Italia si appresta a diffondere settimana prossima i risultati del 3° trimestre (cda il 27 ottobre) e tra gli analisti c’è un cauto ottimismo dettato dal traino del Brasile …
Trump SPACca a Wall Street, il titolo della sua piattaforma social raddoppia ancora dopo folgorante +350% di giovedì
Rialzo stellare quello che sta registrando a Wall Street un titolo, quello della società SPAC Digital World Acquisition Corp che ha chiuso ieri le contrattazioni a +350%e oggi preannuncia un …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #471
    L'avatar di marble
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    3,832
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    1672 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da ared Visualizza Messaggio
    Sul fatto dei numeri eet contro ett con l'ipotesi delle percentuali fatte sono d'accordo.
    Per quanto riguarda l'obbligo di adesione si potrebbe sicuramente fare e riducendo la parte che va all'inps si potrebbe anche impostare un minimo obbligatorio oltre il tfr.
    Giustamente bisogna intervenire sui coefficienti e magari farli anche europei.
    Anche l'obbligo di conversione in rendita non è male soprattutto se associato a quanto detto qui sopra.
    Così ne beneficerebbero sia i cittadini che lo stato (cosa che non vuol dire più soldi a tutti ma che ognuno avrebbe una somma più proporzionale a quanto versato)
    L'obbligo di rendita andrebbe anche sposato al non automatismo di chi ti eroga la rendita rispetto alla fase di accumulo.
    Fra la fase di accumulo e la fase di rendita bisogna obbligare l'aderente a fare una scelta "preventivi alla mano". E la possibilità di trasloco dovrebbe esistere anche in corso di rendita come per la RCA.

    Il giorno che avremo le conversioni in rendita su segugio.it sarà buona cosa
    Bisogna mettere in concorrenza fra loro le compagnie, che sono oggi praticamente libere di applicare costi e caricamenti da rapina.

    Se ci limitiamo a togliere l'opzione di ritiro del capitale, saranno ancora più libere
    Ultima modifica di marble; 27-09-21 alle 16:24

  2. #472
    L'avatar di Benjamin_Malaussène
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    3,852
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3222 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da ared Visualizza Messaggio
    Prova a rileggere i post miei e di mandar di pagina 46 dopo ti sarà tutto più chiaro
    Ci sono poche interpretazioni a quanto sotto
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Quello dei coefficienti , è un problema reale che si risolve con i grandi numeri. Se per ipotesi, disincentivi il capitale tale da rendere obbligatoria la rendita come fosse un green pass, si risolve automaticamente anche la questione dei coefficienti e delle tabelle usate .
    .

    Rendere sconveniente la conversione in capitale per "spingere" gli aderenti alla conversione in rendita.
    Cui prodest?

  3. #473
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    17,339
    Mentioned
    647 Post(s)
    Quoted
    9720 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Benjamin_Malaussène Visualizza Messaggio
    Ci sono poche interpretazioni a quanto sotto



    Rendere sconveniente la conversione in capitale per "spingere" gli aderenti alla conversione in rendita.
    Cui prodest?
    Leggiti il post 449, e rifletti.

  4. #474
    L'avatar di Benjamin_Malaussène
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    3,852
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3222 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Leggiti il post 449, e rifletti.
    Sono andato a rileggere quel post 449: di nuovo non rispondi con numeri ma con slogan.

    Con gli attuali coefficienti, la convenienza del riscatto montante rispetto alla rendita è sotto agli occhi di tutti: qualcuno (mi sembra pivi) aveva aperto un thread ad hoc con tutti i calcoli per mostrare che il capitale veniva "ripreso" dopo un numero di anni decisamente maggiore rispetto all'aspettativa di vita.
    Nota bene: la rendita, essendo sconveniente per l'aderente, non risulta neanche conveniente per lo stato. Il denaro a cui rinuncia l'aderente, va infatti a vantaggio della compagnia che eroga tale rendita.

    Detto ciò, stante che il riscatto del montante (one shot o sotto forma di RITA) è più conveniente per l'aderente, questo sarà OVVIAMENTE più conveniente se il capitale è tassato al 9%/15% (nella sola quota capitale) anziché interamente al 23%.
    Nota: quanto sopra è indipendente dal reddito dell'aderente (sia quello nello scaglione 38% che quello nello scaglione 27% hanno maggior convenienza a pagare 9/15% sul capitale versato anziché 23% sull'intero montante).

  5. #475
    L'avatar di LuchiLucs
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    131
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    93 Post(s)
    Potenza rep
    1615474
    Ho caricato online lo script, per qualsiasi persona che volesse aiutarmi a controllare i calcoli o migliorare le simulazioni o i commenti... Ho fatto varie simulazioni personali per il fondo Cometa e/o Fonte con RAL 50k in Lombardia/Milano. Eventuali richieste di altri utente sono ben accette, in modo tale da estendere le funzioni per le altre casistiche ed automatizzare i calcoli.

    Confronto Fondo Pensione vs Exchange Traded Fund.pdf - Google Drive

  6. #476
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    17,339
    Mentioned
    647 Post(s)
    Quoted
    9720 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da marble Visualizza Messaggio
    L'obbligo di rendita andrebbe anche sposato al non automatismo di chi ti eroga la rendita rispetto alla fase di accumulo.
    Già dopo la riformina del '18 all'art. 13 quinques e sexies del DL 252 si parla dell'obbligo di informare l'aderente almeno 3 anni prima della prestazione circa le opzioni di erogazione delle prestazioni pensionistiche.

    Ma la questione non è questa, finora nessuno ha pensato alla rendita nonostante le tante convenzioni specie quelle stipulate dai negoziali abbiano offerto tassi tecnici generosi del 2,5.

    Se il problema è rendere appetibile la rendita fiscalmente il problema è risolvibile sia agendo sui costi che su coefficienti e tabelle rendendo contendibile il mercato. Ma è questo il problema.... a me pare di no, sono solo una scusa diversivi . Non c'è un disegno, una strategia , un respiro intorno alla PC.

    Più si aggrava l'ipossia e più ci armiamo di calcolatrici e calcolatori. Molto fumo poco arrosto

    Faccio un esempio i fondi di 2 livello svizzeri danno una rendita del 6,8 a partire dai 65 anni , non danno rivalutazioni e non hanno tassi tecnici. L'aderente può optare per il capitale ma è penalizzato. Il 2° pilastro svizzero è obbligatorio e ad essere tassato e il cumulo del reddito famigliare. Tante sono le differenze fra noi e loro, ma gli svizzeri hanno il 6,8 e se il fondo vuole abbassarlo deve farsi autorizzare dalla commissione proposta pur avendo autonomia gestionale ed amministrativa

    Magari questa rendita la abbasseranno , anzi hanno abbassato le prestazioni sui versamenti volontari, affronteranno e risolveranno problemi di sostenibilità, ma sono anni luce lontani da noi nell'approccio alla previdenza. La PC svizzera con le rendita fa girare circa 1000 mrd reinvestiti nella economia reale. Noi facciamo girare debiti, per mantenere una previdenza di base che non sta in piedi.
    Ultima modifica di mander; 27-09-21 alle 19:32

  7. #477
    L'avatar di Benjamin_Malaussène
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    3,852
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3222 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Già dopo la riformina del '18 all'art. 13 quinques e sexies del DL 252 si parla dell'obbligo di informare l'aderente almeno 3 anni prima della prestazione circa le opzioni di erogazione delle prestazioni pensionistiche.

    Ma la questione non è questa, finora nessuno ha pensato alla rendita nonostante le tante convenzioni specie quelle stipulate dai negoziali abbiano offerto tassi tecnici generosi del 2,5.

    Se il problema è rendere appetibile la rendita fiscalmente il problema è risolvibile sia agendo sui costi che su coefficienti e tabelle rendendo contendibile il mercato. Ma è questo il problema.... a me pare di no, sono solo una scusa diversivi . Non c'è un disegno, una strategia , un respiro intorno alla PC.

    Più si aggrava l'ipossia e più ci armiamo di calcolatrici e calcolatori. Molto fumo poco arrosto

    Faccio un esempio i fondi di 2 livello svizzeri danno una rendita del 6,8 a partire dai 65 anni , non danno rivalutazioni e non hanno tassi tecnici. L'aderente può optare per il capitale ma è penalizzato. Il 2° pilastro svizzero è obbligatorio e ad essere tassato e il cumulo del reddito famigliare. Tante sono le differenze fra noi e loro, ma gli svizzeri hanno il 6,8 e se il fondo vuole abbassarlo deve farsi autorizzare dalla commissione proposta pur avendo autonomia gestionale ed amministrativa

    Magari questa rendita la abbasseranno , anzi hanno abbassato le prestazioni sui versamenti volontari, affronteranno e risolveranno problemi di sostenibilità, ma sono anni luce lontani da noi nell'approccio alla previdenza. La PC svizzera con le rendita fa girare circa 1000 mrd reinvestiti nella economia reale. Noi facciamo girare debiti, per mantenere una previdenza di base che non sta in piedi.
    Ti è stato già risposto che quel 6.8 a 65 anni è considerato non sostenibile.

    Ma anche tralaciando, come mai in Italia non esistono quei coefficienti di conversione e sono molto più bassi?

    Davvero pensi che l'unica differenza tra Italia e Svizzera sia nella previdenza?

  8. #478
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    5,556
    Mentioned
    72 Post(s)
    Quoted
    3661 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    L'aderente calibro 38 non svilupperà mai la PC , per il semplice motivo che pensa a riavere il malloppo aumentato e non la rendita.
    Che non esistano alternative ad hoc alle rendite assicurative è un problema su cui si sceglie colpevolmente di sorvolare.

    Io attendo sempre che qualche esperto illustri come poter fare ad ottenere rendite trentennali equivalenti da un ptf di ETF (senza mai dover consultare o movimentare il deposito titoli).

  9. #479
    L'avatar di tbtcot
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    3,633
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    1086 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da rrupoli Visualizza Messaggio
    Partiamo dalle basi, quesito con la Susi:

    Se versi 1000 Euro in un fondo pensione e un anonimo benefattore il giorno dopo ti bonifica 400 Euro sul c/c come incoraggiamento per il tuo nobile gesto, a quanto ammonta il tuo investimento netto?

    a) 1000 Euro
    b) 600 Euro
    c) 1400 Euro

    Riflettici bene, la cifra corrispondente alla risposta giusta è quella che dovrai immaginare di investire in alternativa in un conto deposito (o dove preferisci).

    I passi successivi sono:
    - scoprire che oltre alle deduzioni IRPEF ti spettano anche le deduzioni delle addizionali regionale e comunale
    - scoprire che oltre alle deduzioni vi è anche l'aumento delle detrazioni dipendente
    - scoprire che sotto i 50k di RAL si aggiunge anche una quota di bonus ex Renzi che altrimenti non otterresti
    - scoprire che oltre l'anonimo benefattore che ti ha bonificato i 400 Euro di incoraggiamento (lo Stato), anche il tuo datore di lavoro ti regala ogni anno a tua insaputa qualche centinaio di Euro versandolo a tuo nome nel fondo pensione.
    - dulcis in fundo, scoprire che diavolo sia e come funzioni quell'arcano marchingegno matematico chiamato "capitalizzazione composta".

    Con simpatia.
    A proposito di scoperte....
    Hai ma scoperto che l previdenza complementare a dei costi?.... sai che per aderire, sui versamenti etc.. etc.. che spesso e volentieri si mangiano tranquillamente le addizionali che risparmi..(e pure l'aumento della detrazione)..
    Scusa rammenti fisso il RAL.. sai la differenza tra RAL e imponibile Irpef?. Scusa ma ho l'impressione che confondi i termini..
    A proposito di capitalizzazione composta, che ho scritto espressamente di tralasciare per non essere troppo cattivo.. sai se si si ragiona con capitalizzazione composta.. basta un conto deposto che renda lo 0,69% netto per arrivare alla fine della storia in guadagno rispetto alla deduzione...
    A proposito di conti farlocchi.. hai investito 1000, gli altri ti arrivano l'hanno dopo... non confondere i piani temporali. (P.s. ricordati che su quei mille ci dovrai pagare le tasse.. e spera che al netto dei costi abbiano battuto l'inflazione, se no hai pure rimesso in termini reali)
    Scusa se mi ripeto di nuovo, non ci mettere i vari ed eventuali... allora io posso dire che con i 7 netti guadagnati l'anno dopo mi compro un biglietto della lotteria Italia e vinco 5 milioni di €.... i Vari ed eventuali non contano... se ci sono bene.. Ma loro fanno parte di altri ragionamenti
    Qu si parla di deduzione fiscale..

  10. #480

    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    1,627
    Mentioned
    48 Post(s)
    Quoted
    1228 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da tbtcot Visualizza Messaggio
    A proposito di scoperte....
    Hai ma scoperto che l previdenza complementare a dei costi?.... sai che per aderire, sui versamenti etc.. etc.. che spesso e volentieri si mangiano tranquillamente le addizionali che risparmi..(e pure l'aumento della detrazione)..
    Scusa rammenti fisso il RAL.. sai la differenza tra RAL e imponibile Irpef?. Scusa ma ho l'impressione che confondi i termini..
    A proposito di capitalizzazione composta, che ho scritto espressamente di tralasciare per non essere troppo cattivo.. sai se si si ragiona con capitalizzazione composta.. basta un conto deposto che renda lo 0,69% netto per arrivare alla fine della storia in guadagno rispetto alla deduzione...
    A proposito di conti farlocchi.. hai investito 1000, gli altri ti arrivano l'hanno dopo... non confondere i piani temporali. (P.s. ricordati che su quei mille ci dovrai pagare le tasse.. e spera che al netto dei costi abbiano battuto l'inflazione, se no hai pure rimesso in termini reali)
    Scusa se mi ripeto di nuovo, non ci mettere i vari ed eventuali... allora io posso dire che con i 7 netti guadagnati l'anno dopo mi compro un biglietto della lotteria Italia e vinco 5 milioni di €.... i Vari ed eventuali non contano... se ci sono bene.. Ma loro fanno parte di altri ragionamenti
    Qu si parla di deduzione fiscale..
    Eh, ma la risposta giusta al quesito con la Susi qual è per te?

Accedi