non ha più senso fare portfoli prudenti... meglio spinti! - Pagina 2
E’ crypto crash: bitcoin -50% dai massimi ed Ethereum -33% a gennaio. Che sta succedendo?
Nuovo tonfo del bitcoin e della altre principali criptovalute. L’ennesimo tonfo di Wall Street, anche ieri vittima di corposi ribassi a partire dall’indice Nasdaq, testimonia una fuga dal rischio da …
L’incastro perfetto per Quirinale e governo che farebbe gioire BTP e Piazza Affari
Con l’avvicinarsi del 24 gennaio, giorno della prima votazione per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica, si è progressivamente acuita l?incertezza sulle prospettive per lo spread Btp-Bund, che ondeggia in …
‘Il grande crollo è iniziato, S&P 500 andrà giù del 45%’. Jeremy Grantham non ha dubbi ed elenca tutti i sintomi della super bolla
Jeremy Grantham, investitore celebre per le chiamate delle scoppio di bolle di mercato,  ieri ha affermato che lo storico crollo delle azioni che aveva previsto un anno fa è in …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    98
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    60 Post(s)
    Potenza rep
    3101916
    Citazione Originariamente Scritto da capitangainlux Visualizza Messaggio
    Le prospettive sono talmente rosee che Israele e USA sono quasi al picco di ospedalizzazioni, a fine agosto

    In autunno rigiriamo direttamente walking dead. Ovviamente la FED non puo che continuare a stampare, quindi tutto su e tutti sull'equity
    Vedo che hai smesso di citare UK visto che con numeri abbastanza simili a gennaio come contagi hanno avuto ricoveri e decessi nell'ordine di un ottavo rispetto ai numeri della precedente ondata. Tutto questo, qualche mese fa. Allora ti faceva comodo citare il possibile disastro inglese, che oggettivamente non c'è stato, adesso si passa al prossimo spauracchio, sotto a chi tocca.

  2. #12

    Data Registrazione
    May 2021
    Messaggi
    344
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    267 Post(s)
    Potenza rep
    12169188
    Citazione Originariamente Scritto da blackwollas Visualizza Messaggio
    concordo se uno vuole uscire a breve deve tutelarsi ma chi è giovane e purtroppo deve lavorare scegliere la prudenza secondo me è follia pura.

    Purtroppo ci sono tante persone che non sono in grado di subire dei crolli pesanti.

    Vedo gente che si sta approcciando alle crypto nel 2021 che hanno visto il crollo di maggio come un viaggio verso un esaurimento nervoso e mi spiace x loro ma ancora non hanno visto nulla.

    Una persona deve scegliere un mix che la faccia dormire la notte. Io vabbè sono iper aggressivo ma i crolli non mi fanno ne caldo ne freddo. quando avrò un età piu avanzata sicuramente cambierò strategia. Ma chi compra obbligazioni nel 2021 e ha 20-30 anni fossi in loro spenderei quei soldi in escort di lusso e blackjack almeno mi divertirei un po
    Spesso non si riesce a comprendere la differenza tra azionario difensivo e non difensivo. Si cerca tale differenza mettendo a confronto le rispettive volatilità, ma difensivo non vuole dire non volatile.....
    Difensivo vuol dire che mi prendo il -40% se sono stato così sfortunato da entrare sui massimi, ma il flusso di cassa
    rimane costante.
    Mentre se ho la sfortuna di essere entrato sui massimi su azionario non difensivo prendiamo ad esempio Msci world discrectionary, e ti prendi il -60( perché era pure in bolla) rimani con il -60% senza prendere un euro di dividendo o comunque te lo vedi ridurre considerevolmente.. proprio perché già gli utili non sono una certezza, figuriamoci quelli di aziende che producono beni di consumo discrezionale...
    Perciò secondo me non esiste il giovane e il vecchio...
    Per evitare di stare a scrivere mille parole gli etf di un portafoglio intelligente sono i seguenti:
    HYLD-IEBB-VEMT-EMBE
    GLDV-XDWS-IWQU-MVOL EIMI- EUNY.
    Nelle giuste percentuali e allocato tutto in maniera intelligente hai la massima redditività possibile immaginabile comunque vanno le cose.
    Se sei giovane e hai orizzonte 10 anni ,l’interesse composto derivante da una redditività generata con RAGIONEVOLE CERTEZZA, vale molto di più di una PRESUNTA redditività maggiore ma totalmente incerta.
    che qualora non ci sia per determinati periodi non concorrerà a generare extra rendimenti dati da reinvestimento.
    QuestO di base, se poi aggiungiamo che l’azionario a redditività incerta è pure in bolla per aspettativa del mercato di utili futuri monstre il rischio è elevatissimo.

  3. #13

    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    319
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    285 Post(s)
    Potenza rep
    17184328
    Citazione Originariamente Scritto da sossoldi82 Visualizza Messaggio
    Vedo che hai smesso di citare UK visto che con numeri abbastanza simili a gennaio come contagi hanno avuto ricoveri e decessi nell'ordine di un ottavo rispetto ai numeri della precedente ondata. Tutto questo, qualche mese fa. Allora ti faceva comodo citare il possibile disastro inglese, che oggettivamente non c'è stato, adesso si passa al prossimo spauracchio, sotto a chi tocca.
    L'Inghilterra ieri ha fatto 174 morti a fine agosto (l'anno scorso erano poche decina), non direi epidemia sotto controllo. Ospedalizzazioni e morti stanno salendo anche li anche se meno di Israele. Tutta Europa sarà come Israele nel giro di 1 - 2 mesi, dato che il vaccino dura max 6 mesi dai dati israeliani. Magari UK va un pelino meglio perchè ha tenuto le seconde dosi piu lontane, ma ripeto che tutti staremo nella stessa situazione di oggi di israele che ha iniziato la seconda campagna vaccinale del 2021.

  4. #14
    L'avatar di PinkPank
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    586
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    304 Post(s)
    Potenza rep
    14868718
    Citazione Originariamente Scritto da capitangainlux Visualizza Messaggio
    Ovviamente la FED non puo che continuare a stampare, quindi tutto su e tutti sull'equity
    Non c'è più olio per gli ingranaggi, a breve la stampatrice si inceppa!

  5. #15

    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    286
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    167 Post(s)
    Potenza rep
    5065881
    La storia per me non cambia: ho davanti un orizzonte trentennale, ho superato marzo 2020 con relativa calma quindi vado avanti col portafogli 80/20; ma non vedo ragioni per essere particolarmente euforici o aumentare la propensione al rischio.

  6. #16

    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    98
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    60 Post(s)
    Potenza rep
    3101916
    Citazione Originariamente Scritto da capitangainlux Visualizza Messaggio
    L'Inghilterra ieri ha fatto 174 morti a fine agosto (l'anno scorso erano poche decina), non direi epidemia sotto controllo. Ospedalizzazioni e morti stanno salendo anche li anche se meno di Israele. Tutta Europa sarà come Israele nel giro di 1 - 2 mesi, dato che il vaccino dura max 6 mesi dai dati israeliani. Magari UK va un pelino meglio perchè ha tenuto le seconde dosi piu lontane, ma ripeto che tutti staremo nella stessa situazione di oggi di israele che ha iniziato la seconda campagna vaccinale del 2021.
    Confrontare agosto su agosto non ha ovviamente senso, e se non lo capisci da te mi dispiace perchè non sei minimamente in grado di leggere dei dati che sono molto semplici.
    Le ondate avvengono in periodi differenti e quindi confrontare in questa maniera i dati non ha il minimo senso.
    Le statistiche di queste settimane su morti e poco prima di ospedalizzati sono ovviamente inerenti ad una ondata che ha avuto punte 60k di contagi giornalieri e medie settimanali di 47/48k. Abbastanza simile, anche se un po' più bassa, a quelle di gennaio. Quando ci sono stati anche 1.2k di morti al giorno.
    Basta cliccare su google "statistiche covid", selezionare "regno unito" e ti puoi rendere conto a braccio che a fronte di curve di contagio simili, ospedalizzazioni e morti sono enormemente differenti.
    Questo perchè i vaccini funzionano, ed è esattamente quello che ci aspettavamo e che ci dicevano i dati sui vaccinati.
    Dove ovviamente ci sono ancora milioni di persone non vaccinate l'epidemia può correre esattamente come fosse terreno vergine, con la variante delta più contagiosa, in aggiunta.
    In sostanza, se ci si vaccina, le curve rimangono assolutamente sotto controllo. 55% di copertura come USA ed Israele non sono coperture sufficienti. Bisogna viaggiare sopra l'80%.

  7. #17
    L'avatar di bow
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    2,309
    Mentioned
    181 Post(s)
    Quoted
    2064 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da GreedyTrader Visualizza Messaggio
    beh se dovessi scegliere fra bond malesi e thailandesi da una parte e stivaletti dall'altra, in ottica di lungo periodo, sicuramente sceglierei i primi.
    per il resto vero che si vedono portafogli troppo spinti, qualcuno ho paura che se ne pentirà...
    È fine bolla quando qualsiasi pollo fa il portafoglio "spinto" fomentato dalle performance passate perché 'è il momento! Armiamoci e partiamo!'.

    Dai salviamolo e riguardiamolo tra qualche tempo.

    (io era quello che parlava di panico e di investire senza farsene spaventare a marzo 2020 quando tutti dicevano 'cataclisma, mai vista cosa così!')

    L'investitore serio (o il consulente vero) tiene il remo sulla stessa rotta.

    Io 60-40 ero nel 2018, nel 2019, nel 2020, nel 2021 e sarò nel 2022

    @spintisti: quanto ha guadagnato un treasury bond 1-3 yr negli ultimi 6 mesi?
    Ultima modifica di bow; 25-08-21 alle 11:53

  8. #18
    L'avatar di cataflic
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Messaggi
    5,193
    Mentioned
    75 Post(s)
    Quoted
    1486 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da Gabriele01 Visualizza Messaggio
    Spesso non si riesce a comprendere la differenza tra azionario difensivo e non difensivo. Si cerca tale differenza mettendo a confronto le rispettive volatilità, ma difensivo non vuole dire non volatile.....
    Difensivo vuol dire che mi prendo il -40% se sono stato così sfortunato da entrare sui massimi, ma il flusso di cassa
    rimane costante.
    Mentre se ho la sfortuna di essere entrato sui massimi su azionario non difensivo prendiamo ad esempio Msci world discrectionary, e ti prendi il -60( perché era pure in bolla) rimani con il -60% senza prendere un euro di dividendo o comunque te lo vedi ridurre considerevolmente.. proprio perché già gli utili non sono una certezza, figuriamoci quelli di aziende che producono beni di consumo discrezionale...
    Perciò secondo me non esiste il giovane e il vecchio...
    Per evitare di stare a scrivere mille parole gli etf di un portafoglio intelligente sono i seguenti:
    HYLD-IEBB-VEMT-EMBE
    GLDV-XDWS-IWQU-MVOL EIMI- EUNY.
    Nelle giuste percentuali e allocato tutto in maniera intelligente hai la massima redditività possibile immaginabile comunque vanno le cose.
    Se sei giovane e hai orizzonte 10 anni ,l’interesse composto derivante da una redditività generata con RAGIONEVOLE CERTEZZA, vale molto di più di una PRESUNTA redditività maggiore ma totalmente incerta.
    che qualora non ci sia per determinati periodi non concorrerà a generare extra rendimenti dati da reinvestimento.
    QuestO di base, se poi aggiungiamo che l’azionario a redditività incerta è pure in bolla per aspettativa del mercato di utili futuri monstre il rischio è elevatissimo.
    Cosa c'entrano i dividendi col difensivo o no?
    Un portafoglio è fatto dalla somma dei valori, poco conta che ti stacvhino una cedola o un dividendo, ti stanno dando solo da mangiare una fetta della torta, ma nella torta adesso c'è un buco.
    Un titolo difensivo è un titolo che ha un beta basso.

  9. #19
    L'avatar di Unexist
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    6,135
    Mentioned
    80 Post(s)
    Quoted
    4425 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Finirà male con tutti questi investitori che mettono soldi nelle altcoin e non sono contenti se non fanno almeno 5% al giorno

  10. #20

    Data Registrazione
    May 2021
    Messaggi
    344
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    267 Post(s)
    Potenza rep
    12169188
    Citazione Originariamente Scritto da cataflic Visualizza Messaggio
    Cosa c'entrano i dividendi col difensivo o no?
    Un portafoglio è fatto dalla somma dei valori, poco conta che ti stacvhino una cedola o un dividendo, ti stanno dando solo da mangiare una fetta della torta, ma nella torta adesso c'è un buco.
    Un titolo difensivo è un titolo che ha un beta basso.
    Ecco perché in pochi riescono a investire correttamente........
    Un titolo difensivo non è detto che sia a basso beta.
    Un titolo difensivo è un’azienda che è attiva nel produrre/ erogare beni e servizi che il consumatore non può fare evitare..
    Infatti nessuno di noi, ricco o povero che sia, può evitare di avere una casa, utilizzare l’energia per scaldarsi, cucinare ecc...
    Nessuno di noi può evitare di acquistare i beni di prima necessità.
    Quindi comprando indici che inglobano queste società tu hai un utile basso ma quasi certo.
    In società opposte a queste hai un utile doppio, ma di fatto incerto.
    Quindi è da vedere se sul lungo termine l’interesse composto genera maggiori profitti su un utile
    Costante del 4% oppure su un utile non costante che oggi è del 10% ma domani può essere 2 o anche 0.
    Ma ancora: è da vedere se sul lungo termine l’interesse composto genera maggiori profitti su un “ utile “certo( redditività derivante da tassi di interesse sul prestito )di un indice obbligazionario high rispetto ad un utile semi certo ma pur sempre più facile
    che non sia realizzato in quanto gli utili sappiamo non essere lo stesso degli interessi su un prestito.
    Molti non capiscono queste cose, si basano solo sui rendimenti passati.
    Ecco perché poi si fanno i pasticci.
    Il
    Beta...
    che ti serve la bassa volatilità? Se per ottenerla stai esponendo il 50% del capitale a rendimenti nulli? Ti serve se hai orizzonte temporale corto

Accedi