Vanguard lifestrategy vol IV - Pagina 91
Revolut lancia la sua banca in Italia
Revolut rende operativa la sua licenza bancaria europea specializzata in Italia. La super app finanziaria globale con oltre 16 milioni di clienti in tutto il mondo, nella giornata di oggi …
L’Europa verso un futuro economico più stabile: ora può far gola agli investitori
Stabilità. Lo scenario futuro sull’Europa sembra avere chiaramente intrapreso questo rassicurante tipo di strada. Seppur tra le mille variabili delle sfide moderne, infatti, il Vecchio Continente è riuscito a fronteggiare …
Amazon: maxi multa dall’Ue per abuso di posizione dominante
Abuso di posizione di assoluta dominanza nel mercato italiano dei servizi di intermediazione su marketplace, che le ha consentito di favorire il proprio servizio di logistica, denominato Logistica di Amazon …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #901
    L'avatar di alfa71
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    10,165
    Mentioned
    102 Post(s)
    Quoted
    6957 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da bobsinclair Visualizza Messaggio
    Non sbagli ormai sei un guru dei lazy ptf


    Ho fatto questa osservazione perchè a volte mi sembra ci sia l'inseguimento spasmodico della ottimizzazione fiscale che rischia di diventare una ossessione.
    Io ho intenzione di mantenermi in portafoglio il mio VNGA60 per i prossimi 10 anni o magari anche oltre (staremo a vedere)
    Dopodichè o deciderò di venderlo (in tutto o in parte) per ribilanciare verso obbligazionario in ottica di minor rischio....quindi dovrò pagare il capital gain.
    Oppure deciderò di vendere tutto per spendere i soldi che il LS mi ha fruttato negli anni....quindi dovrò pagarci il capital gain.
    L'unico modo per non pagarci sopra il capital gain è quello di schiattare e lasciarlo in eredità a qulcun'altro...per quanto mi riguarda è una soluzione che non mi interessa adottare

  2. #902

    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    1,524
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1032 Post(s)
    Potenza rep
    27996252
    Citazione Originariamente Scritto da Evirc Visualizza Messaggio
    Dalla pazienza che dimostri avresti potuto fare pure il pediatra
    da persona che lavora nello stesso settore e che ha fatto volontariato con bambini, sono convinto che sia molto più facile gestire bambini altrui piuttosto che certi "ignoranti informatici"

  3. #903
    L'avatar di Parnas
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    20,582
    Mentioned
    138 Post(s)
    Quoted
    8506 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Drbelo Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti, posso chiedervi perchè avete scelto il prodotto ad accumulazione o a distribuzione.
    Ma guarda, secondo me se pensi di fare un PAC non cambia molto:
    se scegli distribuzione nessuno ti impedisce di reinvestire poi i dividendi in una rata del PAC, se scegli accumulazione nessuno ti impedisce di prelevare un tot/anno come "cedola".

    In base a quello che pensi di fare più spesso (reinvestire o prelevare) decidi.

  4. #904
    L'avatar di giakomino
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    56
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    5633210
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio
    Se hai un portafoglio pigro fatto artigianalmente da te (quindi no consulenti finanziari, no Moneyfarm e nemmeno LifeStrategy) e decidi di ribilanciarlo, dovrai necessariamente vendere alcuni ETF in esso contenuti e quindi pagarci sopra il capital gain se sono in attivo....o sbaglio ?
    Si, ma non venderesti sicuramente la parte obbligazionaria (VAGF nel portafoglio prigro di esempio) per poi comprarla nuovamente.

    Probabilmente la differenza è talmente ridotta che il fatto di avere il ribilanciamento automatico fornito dal LS compensa questo svantaggio.

  5. #905

    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    3,066
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    1312 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da giakomino Visualizza Messaggio
    Buongiorno,

    i Lifestrategy sono molto interessanti e comodi, ma la scarsa flessibilità rispetto ad un portafoglio prigro (es VWCE + VAGF) mi fa dubitare.

    Il fatto di non dover ribilanciare periodicamente non è inficiato dal fatto che sia inefficiente cambiare profilo di rischio con LS?

    Ad esempio all'avvicinarsi del termine dell'investimento, si potrebbe volere ridurre la parte azionaria. Per effettuare questa operazione però è necessario vendere quote di LS che contengono sia azionario che obbligazionario, pagando le relative tasse, e successivamente comprare nuovamente dell'obbligazionario. Questo non sarebbe però necessario con un portafoglio pigro.

    Cosa ne pensate? Ci sono altri vantaggi per il Lifestategy che mi sfuggono?
    Il fatto di ribilanciare "a mano" ti consente di evitare di pagare il capital gain? Anche facendo tutto a mano, senza affidarsi ai LS, dovresti comunque vendere (pagando il capital gain) e comprare (pagando commissioni). Senza considerare che se volessi un esposizione, ad esempio, che replichi l'80/20 come proporzioni, dovresti stare a ribilanciare periodicamente, generando continuamente tasse e commissioni di acquisto/vendita. E' vero che se fra 10 anni vuoi ribilanciare passare ad un 60/40 non puoi farlo senza pagare il capital gain, ma è una situazione che con un ribilanciamento costante ti si proporrebbe comunque (gravata da molte commissioni di acquisto/vendita per cercare di mantenere un corretto bilanciamento 80/20 che andrebbe a sbilanciarsi da solo entro pochi mesi)

  6. #906

    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    12
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da i-z-i-o Visualizza Messaggio
    Ricordo che questo "amante dei pennarelli" è lo stesso che qualche mese fa ha postato un video didattico per cerebrolesi in cui ha analizzato i rendimenti dei Lifestrategy paragonandoli a quelli di una combo azionario globale + global aggregate hedgiato.

    Però ha sbagliato a fare di conto e glielo hanno pure fatto notare...

    Ciao mi sono imbattuto casualmente in questo commento. Un grande problema nel mondo della cultura (e non solo nella finanza) è il bisogno di criticare in modo superficiale senza approfondire le tematiche.

    L'errore di cui parli e che mi hanno fatto notare (e poi non in questo video ma in un altro) non è di concetto ma perché il programma utilizzato per monitorare i rendimenti (justetf e quindi non il primo programma preso a caso) alterava un po' i rendimenti nei primi giorni dell'anno, creando un disallineamento tra dati presi dal programma e quelli effettivi.
    L'"errore" che mi hanno fatto notare (che chiaramente non è di concetto) è stato un gesto da me molto apprezzato perché mi ha permesso di prenderne atto ed evitare di ripeterlo nei video successivi (escludendo quei giorni dalla serie storica), infatti ho ringraziato il forum e poi nel video successivo l'ho comunicato a chi segue il canale.

    Forse il motivo per cui online non si trovano facilmente contenuti di qualità fatte da persone serie è anche perché magari le persone serie (che non vendono corsi che costano una fortuna ma poveri di contenuti o che pubblicizzano solo codici promozionali), arrivati ad un certo punto si domandano "ma chi me lo fa fare?" se mi costa ore di lavoro, i profitti derivanti sono bassissimi (non vendendo nulla) e a volte si devono leggere commenti non costruttivi. Ricordo un tizio che per mail mi scrisse un poema dove mi chiedeva tantissime cose, per rispondere impiegai un ora, e quando alla sua terza mail gli spiegai che non potevo rispondere a queste domande perchè non potevo impiegare ogni giorno un ora del mio tempo (gratis perchè non faccio in nessun caso consulenza personale) solo per spiegare certe cose perchè ho un lavoro che mi impiega tutto il giorno (e che non è YT), questa persona iniziò a mandarmi mail offensive e minacce.....

    Con questo commento non voglio dire che io offro qualità rispetto ad altri canali e che gli errori che faccio sono pochi e trascurabili perché di errori ne farò sicuramente altri ma solo un modo per far vedere le cose da un altro punto di vista.

    Grazie e scusate l'intromissione,

  7. #907
    L'avatar di giakomino
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    56
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    5633210
    Citazione Originariamente Scritto da Rand0m Visualizza Messaggio
    Il fatto di ribilanciare "a mano" ti consente di evitare di pagare il capital gain? Anche facendo tutto a mano, senza affidarsi ai LS, dovresti comunque vendere (pagando il capital gain) e comprare (pagando commissioni). Senza considerare che se volessi un esposizione, ad esempio, che replichi l'80/20 come proporzioni, dovresti stare a ribilanciare periodicamente, generando continuamente tasse e commissioni di acquisto/vendita. E' vero che se fra 10 anni vuoi ribilanciare passare ad un 60/40 non puoi farlo senza pagare il capital gain, ma è una situazione che con un ribilanciamento costante ti si proporrebbe comunque (gravata da molte commissioni di acquisto/vendita per cercare di mantenere un corretto bilanciamento 80/20 che andrebbe a sbilanciarsi da solo entro pochi mesi)
    Spunto molto interessante, grazie

  8. #908
    L'avatar di bobsinclair
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    8,972
    Mentioned
    39 Post(s)
    Quoted
    4298 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio


    Ho fatto questa osservazione perchè a volte mi sembra ci sia l'inseguimento spasmodico della ottimizzazione fiscale che rischia di diventare una ossessione.
    Io ho intenzione di mantenermi in portafoglio il mio VNGA60 per i prossimi 10 anni o magari anche oltre (staremo a vedere)
    Dopodichè o deciderò di venderlo (in tutto o in parte) per ribilanciare verso obbligazionario in ottica di minor rischio....quindi dovrò pagare il capital gain.
    Oppure deciderò di vendere tutto per spendere i soldi che il LS mi ha fruttato negli anni....quindi dovrò pagarci il capital gain.
    L'unico modo per non pagarci sopra il capital gain è quello di schiattare e lasciarlo in eredità a qulcun'altro...per quanto mi riguarda è una soluzione che non mi interessa adottare
    C'è un altro modo....se fossi in perdita non pagheresti capital gain...spero pero' che tra dieci anni questo non si verifichi...
    Farai prossimamente entrate extra? Oppure ti tieni le quote che hai e stop?

  9. #909

    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    1,021
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    792 Post(s)
    Potenza rep
    42846450
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio


    Ho fatto questa osservazione perchè a volte mi sembra ci sia l'inseguimento spasmodico della ottimizzazione fiscale che rischia di diventare una ossessione.
    Io ho intenzione di mantenermi in portafoglio il mio VNGA60 per i prossimi 10 anni o magari anche oltre (staremo a vedere)
    Dopodichè o deciderò di venderlo (in tutto o in parte) per ribilanciare verso obbligazionario in ottica di minor rischio....quindi dovrò pagare il capital gain.
    Oppure deciderò di vendere tutto per spendere i soldi che il LS mi ha fruttato negli anni....quindi dovrò pagarci il capital gain.
    L'unico modo per non pagarci sopra il capital gain è quello di schiattare e lasciarlo in eredità a qulcun'altro...per quanto mi riguarda è una soluzione che non mi interessa adottare
    io ho fatto un golden butterfly da 0,13% di TER e ribilancerò con la nuova liquidità, quindi anche senza avere LS riuscirò ad ottimizzare fiscalmente.
    ho considerato l'alternativa di 80% LS 60/40 e 20% GOLD ma ho preferito avere più ETF da emittenti diversi
    diciamo che LS 60/40 è il top della pigrizia

  10. #910

    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    4,366
    Mentioned
    65 Post(s)
    Quoted
    2117 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio
    Se hai un portafoglio pigro fatto artigianalmente da te (quindi no consulenti finanziari, no Moneyfarm e nemmeno LifeStrategy) e decidi di ribilanciarlo, dovrai necessariamente vendere alcuni ETF in esso contenuti e quindi pagarci sopra il capital gain se sono in attivo....o sbaglio ?
    Ni

    Se hai abbastanza fieno in cascina,come cerco di fare io nel mio piccolo con un ulteriore risparmio mensile,ribilancio con denaro fresco e nessun problema di plus/minus

    Poi se ne hai già tanti ,meglio

    Se ne hai pochi ,LS o XQUI o chi per esso risolve tutto


    Facile ,no ?

Accedi