Fondi Pensione Vol.13 - Pagina 58
Mercati alle prese con tre nodi da qui a fine anno, focus sugli asset meglio posizionati in ottica rialzo tassi
Il mercato del lavoro, le catene di approvvigionamento e la Cina. Sono questi i tre fattori da tener ben monitorati in questo momento dell?anno per superare senza particolari problemi la …
Titolo Telecom Italia sottovalutato? Mercato non dà retta a Gubitosi e in Borsa la tlc rivede gli inferi di ottobre 2020
Per Telecom Italia si sta materializzando un altro autunno da dimenticare in Borsa e anche le parole di Luigi Gubitosi non stanno riuscendo a dare fiato al titolo che segna …
Nasce il Mib ESG: funzionamento dell’indice e lista dei 40 titoli più sostenibili di Piazza Affari. Non mancano sorprese e differenze vs Ftse Mib
Prende vita oggi il primo indice Esg sulle blue chip di Piazza Affari. Il nuovo indice Mib ESG, annunciato oggi da Euronext, è infatti il primo indice Esg (Environmental, Social …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #571
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    26,928
    Mentioned
    162 Post(s)
    Quoted
    13468 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da noncicredoneanche Visualizza Messaggio
    non ho ancora versato niente, sto appunto valutando quale fondo aprire.
    Come dicevo più sopra, in teoria vorrei versare 5k circa di TFR che ho incassato cambiando datori di lavoro in questi anni, quindi versare l'equivalente diciamo, e poi la classica quota mensile che ancora devo definire.
    Certamente versando i 5k subito il primo anno raggiungerei immediatamente la soglia della deducibilità (quindi poi i versamenti mensili non potrò dedurli), però non voglio tenerli ancora fermi a marcire sul c/c
    Mah qui ci sono varie opinioni. Chi dice di fare una sorta di PAC mensile, chi di versare a fine anno quando si e' certi del reddito lordo ecc.. Io ad oggi ho versato 2 volte a Dicembre ( 2018/2019 ) il limite deducibile, l'anno scorso ad Agosto stessa cosa e quest'anno 4'000 a giugno e 1'165 un paio di settimane fa.

  2. #572

    Data Registrazione
    Jul 2021
    Messaggi
    106
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    107 Post(s)
    Potenza rep
    316655
    Citazione Originariamente Scritto da Cere86 Visualizza Messaggio
    Si ma il grosso vantaggio del fpa è proprio la deduzione, non ha senso versare più di 5k ...
    beh non ha senso... io la vedo così:
    - fino a 5k ottengo due cose: interesse sul montante versato + deducibilità
    - oltre i 5k ottengo solo interesse sul montant versato

    E' chiaro che se io oggi iniziassi a lavorare per la prima volta, primo lavoro in assoluto, mi fermerei alla quota dei 5k (+ TFR), ma dato che da quando ho iniziato a lavorare (2018) ho cambiato un paio di aziende mi sono ritrovato con circa 5k di TFR nel c/c che vorrei in qualche modo "compensare" riversando l'equivalente ammontare nel fondo pensione.

    Quindi alla fine sarebbe solo quest'anno in cui verserei 5k + qualche quota mensile (che poi siamo già ad agosto in pratica, sarebbero pochi spiccioli in effetti...)


    Mi chiedo se c'è qualcuno qui che versi oltre i 5k, ha senso? Se si/no perchè?

  3. #573

    Data Registrazione
    Jul 2021
    Messaggi
    106
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    107 Post(s)
    Potenza rep
    316655
    Citazione Originariamente Scritto da Nemor Visualizza Messaggio
    Mah qui ci sono varie opinioni. Chi dice di fare una sorta di PAC mensile, chi di versare a fine anno quando si e' certi del reddito lordo ecc.. Io ad oggi ho versato 2 volte a Dicembre ( 2018/2019 ) il limite deducibile, l'anno scorso ad Agosto stessa cosa e quest'anno 4'000 a giugno e 1'165 un paio di settimane fa.
    Quindi anche te mi consigli comunque di non sforare i 5k l'anno per il discorso deducibilità?

    Come chiedevo nel post precedente: potrebbe comunque avere senso versare più di 5k? Ovviamente la parte eccedente non gioverebbe di deducibilità, ma sono comunque soldi che vanno ad aumentare il montante, quindi gli interessi etc... no?

  4. #574

    Data Registrazione
    Mar 2018
    Messaggi
    2,099
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    1243 Post(s)
    Potenza rep
    28529179
    Citazione Originariamente Scritto da noncicredoneanche Visualizza Messaggio
    Quindi anche te mi consigli comunque di non sforare i 5k l'anno per il discorso deducibilità?

    Come chiedevo nel post precedente: potrebbe comunque avere senso versare più di 5k? Ovviamente la parte eccedente non gioverebbe di deducibilità, ma sono comunque soldi che vanno ad aumentare il montante, quindi gli interessi etc... no?
    Io quei 5k andrei ad investirli in altro modo sinceramente, se poi dovessero servire per arrivare alla quota dei 5k annuali li userei per incrementare anno per anno ... esempio

    Vuoi mettere nel fpa 300€ al mese a fine anno sono 3600 ... mancano 1500€ userei quelli dei 5k in 3 anni hai usufruito di tutti i benefici

  5. #575

    Data Registrazione
    Jul 2021
    Messaggi
    106
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    107 Post(s)
    Potenza rep
    316655
    Citazione Originariamente Scritto da Cere86 Visualizza Messaggio
    Io quei 5k andrei ad investirli in altro modo sinceramente, se poi dovessero servire per arrivare alla quota dei 5k annuali li userei per incrementare anno per anno ... esempio

    Vuoi mettere nel fpa 300€ al mese a fine anno sono 3600 ... mancano 1500€ userei quelli dei 5k in 3 anni hai usufruito di tutti i benefici
    sì, sicuramente quei 5k extra di TFR accumulato potrei investirli altrove... però sinceramente visto l'ammontare basso non so se effettivamente ci possano essere soluzioni buone. Si parla comunque di investimenti a lungo termine come i fondi pensione, non voglio investire quei 5k in qualcosa di speculativo a breve termine che mi costringe a starci dietro assiduamente. Intendo dire che li volevo mettere nel fondo giusto per non tenerli fermi nel c/c tutto qua, pazienza se in questo primo anno verso più della soglia utile alla deduciblità, tanto anche se verso 300 euro al mese da Agosto a Dicembre saranno 1,5k extra che non beneficiano della deducibilità, non è un problema, ma almeno vanno ad aumentare il montante

    Ho ragionato così, magari sto dicendo castronerie

  6. #576

    Data Registrazione
    Mar 2018
    Messaggi
    2,099
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    1243 Post(s)
    Potenza rep
    28529179
    Citazione Originariamente Scritto da noncicredoneanche Visualizza Messaggio
    sì, sicuramente quei 5k extra di TFR accumulato potrei investirli altrove... però sinceramente visto l'ammontare basso non so se effettivamente ci possano essere soluzioni buone. Si parla comunque di investimenti a lungo termine come i fondi pensione, non voglio investire quei 5k in qualcosa di speculativo a breve termine che mi costringe a starci dietro assiduamente. Intendo dire che li volevo mettere nel fondo giusto per non tenerli fermi nel c/c tutto qua, pazienza se in questo primo anno verso più della soglia utile alla deduciblità, tanto anche se verso 300 euro al mese da Agosto a Dicembre saranno 1,5k extra che non beneficiano della deducibilità, non è un problema, ma almeno vanno ad aumentare il montante

    Ho ragionato così, magari sto dicendo castronerie
    Ognuno ragiona a suo modo, a me lasciare sul piatto 1500€ sicuri darebbe molto fastidio.

    In alternativa a lunghissimo termine metterei i 5k in un LS40 o 60 ...

  7. #577

    Data Registrazione
    Jul 2021
    Messaggi
    106
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    107 Post(s)
    Potenza rep
    316655
    Citazione Originariamente Scritto da Cere86 Visualizza Messaggio
    Ognuno ragiona a suo modo, a me lasciare sul piatto 1500€ sicuri darebbe molto fastidio.

    In alternativa a lunghissimo termine metterei i 5k in un LS40 o 60 ...
    che intendi "sul piatto"? Mica li butto quei 1,500€, semplicemente non mi vanno in deduzione tasse no?

    non so cosa un LS40/60 sia, me ignorante presumo siano altre forme di investimento

  8. #578

    Data Registrazione
    Dec 2018
    Messaggi
    240
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    171 Post(s)
    Potenza rep
    6748787
    Citazione Originariamente Scritto da noncicredoneanche Visualizza Messaggio
    Quindi anche te mi consigli comunque di non sforare i 5k l'anno per il discorso deducibilità?
    Guarda che se il tuo primo impiego è del 2018, il limite di deducibilità nella tua situazione è più elevato: Deducibilita fiscale: con la pensione integrativa puoi avere un grande risparmio IRPEF | Propensione.it

    "Il sistema di previdenza integrativa prevede altri due grandi vantaggi:
    Giovane di prima occupazione

    Per un lavoratore giovane, alla sua prima occupazione, il vantaggio fiscale è maggiore. Il limite di deducibilità ordinario, infatti, può essere superato di 2.582,29 euro annui. La deducibilità totale ammonta, quindi, a 7.746,86 euro.

    Ecco le condizioni per poter accedere all’agevolazione:

    nei primi 5 anni di iscrizione la parte del tetto di deducibilità ordinario non sfruttata costituisce un bonus che può essere dedotto negli anni successivi: ad esempio, se si versano con costanza 3.000€ all’anno, alla fine dei 5 anni avremo 10.822,85€ (2.164,57€ x 5) come bonus deducibile addizionale.
    a partire dal sesto anno di partecipazione i 10.822,85€ possono essere utilizzati, per i 20 anni successivi, in modo diluito.
    ogni anno puoi sfruttare il bonus di 2.582,29€ per la parte versata eccedente il tetto ordinario. Se per un anno non riesci a versare più di 5.164,57€, nessun problema, hai 20 anni per usare tutto il bonus addizionale."

  9. #579
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    26,928
    Mentioned
    162 Post(s)
    Quoted
    13468 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da noncicredoneanche Visualizza Messaggio
    beh non ha senso... io la vedo così:
    - fino a 5k ottengo due cose: interesse sul montante versato + deducibilità
    - oltre i 5k ottengo solo interesse sul montant versato

    E' chiaro che se io oggi iniziassi a lavorare per la prima volta, primo lavoro in assoluto, mi fermerei alla quota dei 5k (+ TFR), ma dato che da quando ho iniziato a lavorare (2018) ho cambiato un paio di aziende mi sono ritrovato con circa 5k di TFR nel c/c che vorrei in qualche modo "compensare" riversando l'equivalente ammontare nel fondo pensione.

    Quindi alla fine sarebbe solo quest'anno in cui verserei 5k + qualche quota mensile (che poi siamo già ad agosto in pratica, sarebbero pochi spiccioli in effetti...)


    Mi chiedo se c'è qualcuno qui che versi oltre i 5k, ha senso? Se si/no perchè?
    Ha senso unicamente se vuoi la tranquillita'-comodita' in eta' di pensione, quindi se vuoi vederti accreditata una cifra mensile/annuale sul conto senza dover far nulla ( come la pensione pubblica ovviamente ), ricordandoti ovviamente che per essere sostenibili i FP non possono avere le tabelle di conversione INPS ( in genere recuperi la somma investita ( senza considerare il vantaggio delle deduzioni ) attorno ai 90 anni )
    Poi chi lo sa a 70 anni mentalmente come stiamo messi, se tutto va bene non ci dovrebbero essere problemi
    Personalmente ho fatto delle simulazioni se versare oltre il limite deducibile, ma ho preferito fare altro al momento

  10. #580
    L'avatar di marble
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    3,806
    Mentioned
    46 Post(s)
    Quoted
    1658 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da noncicredoneanche Visualizza Messaggio
    Quindi anche te mi consigli comunque di non sforare i 5k l'anno per il discorso deducibilità?

    Come chiedevo nel post precedente: potrebbe comunque avere senso versare più di 5k? Ovviamente la parte eccedente non gioverebbe di deducibilità, ma sono comunque soldi che vanno ad aumentare il montante, quindi gli interessi etc... no?
    Il fondo pensione ha dei vantaggi ma anche dei vincoli. Come ti è già stato detto , la deduzione fino a 5,1K è il vantaggio principale (non l'unico) e se togli il vantaggio principale ti restano in buona sostanza i vincoli. I tuoi soldi non li devi lasciare a marcire sul conto corrente, ma puoi facilmente parcheggiarli a rischio 0 in conto deposito, oppure ad es investirli in uno o più etf che più o meno fanno quel che fa un fondo pensione a costi ancora minori e in modo più trasparente ( ma senza vantaggi fiscali, senza rendita finale, e senza vincoli) .

    Esempio: se dopo avere messo i tuoi 10k nel fondo pensione hai bisogno di quella cifra, non te li danno. L'ETF lo vendi (a prezzo di mercato), e hai la somma sul CC in 3 giorni. Il conto deposito, non vincolato, è a distanza di un bonifico.

    Su come / quando alimentare il FP, sono a favore di una immissione graduale (mensile o al più trimestrale), con eventuale conguaglio a fine anno per raggiungere la quota massima deducibile nel caso in cui l'alimentazione non sia predeterminabile con certezza (tipico nei fondi negoziali tramite datore di lavoro) .

    In sintesi:

    a) è saggio non sforare i 5.1k nel fp
    b) è saggio alimentare il FP in modo graduale
    c) è saggio avere un gruzzolo da parte liquido o facilmente liquidabile per spese improvvise


    nota finale

    se versi 5k/anno + TFR ( diciamo 7K/anno per fare conto pari ) , in 30 anni avrai versato 210K (cifra a cui devi sottrarre il vantaggio fiscale immediato sui 5k) ; se la rivalutazione media annua in 30 anni fosse del 3% arriveresti a circa 350K di montante; se fosse il 5% arriveresti vicino ai 500k.

    Il futuro non è scritto, ma sono ipotesi non particolarmente ottimiste o pessimiste. Si tratta di montanti di tutto rispetto per una pensione integrativa (sperando che l'inflazione non faccia brutti scherzi).

Accedi