Fondi Pensione Vol.13 - Pagina 121
Trump SPACca a Wall Street, il titolo della sua piattaforma social raddoppia ancora dopo folgorante +350% di giovedì
Rialzo stellare quello che sta registrando a Wall Street un titolo, quello della società SPAC Digital World Acquisition Corp che ha chiuso ieri le contrattazioni a +350%e oggi preannuncia un …
Societe Generale: sei nuovi certificati Cash Collect Plus+ su valute emergenti
Societe Generale, banca leader nel mercato degli strumenti quotati in Italia, porta su EuroTLX di Borsa Italiana sei nuovi certificati Cash Collect PLUS+ su valute emergenti. Grazie a questi nuovi …
Bce, altro che tapering. Lagarde pronta a ricaricare bazooka o a lanciarne uno nuovo. Senza Weidmann un futuro ancora più dovish?
Tapering PEPP solo di facciata da parte della Bce di Christine Lagarde? Più che lecito porsi questo interrogativo, in attesa del prossimo meeting del Consiglio direttivo, in calendario il prossimo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1201
    L'avatar di marble
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    3,825
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    1672 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da un_passante Visualizza Messaggio
    scusate la domanda un po' basilare, ma non ci capisco molto di Tfe, fondi pensioni, ecc...

    Ho firmato un contratto di lavoro recentemente e mi si chiede di scegliere cosa fare con il tfr, se destinarlo a una forma pensionistica complementare alla quale io ho aderito (cioè un fondo pensione di quelli che uno si sceglie?) oppure che non venga destinato a questa forma pensionistica ma segua quanto dice l'articolo 2120 del cc.
    Se non scelgo entro 6 mesi dice che verrà destinato integralmente alla forma pensionistica complementare individuata ai sensi dell'art. 8 comma 7, lettera b del dlgs 252/2005.

    Mi ha parlato di un fondo, il fondo fonte, è quello a cui va se non scelgo nulla entro 6 mesi?
    se invece scelgo di fare seguire quanto dice l'art 2120 dove va a finire? all'inps?
    il tfr puoi decidere di lasciarlo "in azienda", se però l'azienda è oltre 50 dipendenti lo deve "depositare" in inps.

    Se aderisci a fonte l'azienda ti versa una quota aggiuntiva, purché anche tu ci metta una quota minima, che puoi anche incrementare per sfruttare al massimo i vantaggi fiscali.

    Infine puoi scegliere un fondo aperto a tua scelta, ma non percepirai la quota datoriale.

    Ogni fondo offre diversi comparti, dovrai scegliere quello "giusto" (in fonte non accontentarti di quello di default!)

    Fonte è un buon fondo, ti conviene. C'è un thread dedicato per tutte le info.

  2. #1202
    L'avatar di marble
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    3,825
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    1672 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da noncicredoneanche Visualizza Messaggio
    Voi che fareste?

    Io così, a colpo d'occhio, sono rimasto abbastanza male nel vedere fondi garantiti performare solo circa lo 0.7% in meno all'anno di media di fondi azionari, se ci pensate bene è veramente ottimo (per i garantiti) e pessimo (per gli azionari)


    anche nell'ultimo decennio ci sono stati un paio di crisi mica da ridere (debito sovrano 2011 e covid 2020)

    in quello prima aggiungi anche la bolla delle dotnet.... ma la differenza è che allora i titoli di stato davano rendimenti, ultimamente no.

    Quindi fai bene ad aderire ad un comparto aggressivo anche perché i garantiti costano un botto.

  3. #1203
    L'avatar di Santi91
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    888
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    536 Post(s)
    Potenza rep
    17086930
    Citazione Originariamente Scritto da noncicredoneanche Visualizza Messaggio
    Voi che fareste?

    Io così, a colpo d'occhio, sono rimasto abbastanza male nel vedere fondi garantiti performare solo circa lo 0.7% in meno all'anno di media di fondi azionari, se ci pensate bene è veramente ottimo (per i garantiti) e pessimo (per gli azionari)

    P.S. ho aggiunto una colonna per i rating, altro fattore da non sottovalutare giusto?

    @PiVi1962 - scusa ho dovuto riscrivere il post perchè aveva fatto cas-ino
    In questa tabella tieni conto anche dei costi?

  4. #1204
    L'avatar di un_passante
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    3,002
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    1549 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da marble Visualizza Messaggio
    il tfr puoi decidere di lasciarlo "in azienda", se però l'azienda è oltre 50 dipendenti lo deve "depositare" in inps.

    Se aderisci a fonte l'azienda ti versa una quota aggiuntiva, purché anche tu ci metta una quota minima, che puoi anche incrementare per sfruttare al massimo i vantaggi fiscali.

    Infine puoi scegliere un fondo aperto a tua scelta, ma non percepirai la quota datoriale.

    Ogni fondo offre diversi comparti, dovrai scegliere quello "giusto" (in fonte non accontentarti di quello di default!)

    Fonte è un buon fondo, ti conviene. C'è un thread dedicato per tutte le info.
    Intanto grazie mille per la risposta, ho trovato il thread su questo fondo e ora me lo studio un po'

    sì, l'azienda è oltre 50 dipendenti, mi sfugge ancora una cosa, quindi se io non scelgo cosa fare con il tfr (entro questi 6 mesi) dove va a finire? all'inps o al fondo fonte?

  5. #1205
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    17,320
    Mentioned
    646 Post(s)
    Quoted
    9706 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da marble Visualizza Messaggio
    Delle tue controdeduzioni in 6 mosse, avevo colto essere perfettamente aderente alla mia posizione questo breve inciso:

    Se non sei interessato amen

    ecco, amen.

    Quanto a cometa, il tempo dirà di più. Per ora, segnalo che da quando ha cambiato modalità di gestione perde regolarmente rispetto a fonte crescita. Ho segnalato il 2020, anno volatile, perché mi sarei aspettato almeno una certa protezione durante il crollo...
    manco quello.
    Marble, tu spesso sali sul ring , ma alle prime difficoltà ti butti per terra e aspetti che l'arbitro conti fino a 10 .

    Quella frase è stata detta in contesto ben preciso ed al momento adatto. Il punto 3 recita:

    3. Questa è una tua libera scelta, il capitale è un reddito da lavoro e va trattato come tale, non puoi prescindere . Lo deduci, lo incrementi a tuo rischio e pericolo e si tassa alla stessa maniera del tfr con la ritenuta d'acconto e tassazione separata .

    Se interessa c'è la rendita tassata come reddito da capitale e aliquota al 23 e rivedi il vantaggio fiscale. Se non sei interessato amen.
    .

    Voglio dire io vedo, leggo e cerco di tradurre la PC come strumento collettivo e la incardino nel contesto macro del paese , tu la vedi come tornaconto personale tout court.

    Sono 2 vedute inconciliabili fra loro , ma una delle 2 è giusta e l'altra sbagliata perchè non serve ai lavoratori del braccio e della mente a costruirsi nel modo corretto una pensione complementare.

    Se idealmente mettiamo a confronto la pensione media dei 16 milioni di pensionati pari secondo l'inps a 1586 euro mensili , con la potenzialità di questa PC troveremmo una pc mensile inferiore a 100 euro, se rapportata ai 25 milioni di lavoratori circa 30 euro. I sold l'è come i dulur,

  6. #1206
    L'avatar di marble
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    3,825
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    1672 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Voglio dire io vedo, leggo e cerco di tradurre la PC come strumento collettivo e la incardino nel contesto macro del paese , tu la vedi come tornaconto personale tout court.
    Eh certo, tu parli per bene dell'umanità, e chi non è d'accordo con te è un bieco individualista egoista cinico baro e profittatore.

    Ho detto che non mi interessa un fondo con le regole che tu proponi, e non ci parteciperei. Non sono in grado di parlare per conto della collettività, quindi testimonio il mio; ma metto in guardia perché sono un aderente come tanti, e se non convince me non convincerà forse tanti altri.

    La PC è individuale. Deve essere costruita in modo che pesi poco o nulla, diciamo il meno possibile, sulle casse dello stato; lo concedo, ma se poi non conviene.... fallisce.

    Non a caso vorrei capire, prima di decidere se questa pc sia da stravolgere, se lo stato se la può permettere economicamente. Se mi viene dimostrato che all'aumentare degli aderenti il sistema va in crisi, sono il primo a dire di chiuderla o riformarla. Se invece regge, non vedo la necessità di stravolgerla col rischio di renderla più indigesta.
    Ultima modifica di marble; 11-09-21 alle 11:33

  7. #1207
    L'avatar di marble
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    3,825
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    1672 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da un_passante Visualizza Messaggio
    Intanto grazie mille per la risposta, ho trovato il thread su questo fondo e ora me lo studio un po'

    sì, l'azienda è oltre 50 dipendenti, mi sfugge ancora una cosa, quindi se io non scelgo cosa fare con il tfr (entro questi 6 mesi) dove va a finire? all'inps o al fondo fonte?
    a fonte, direi, ma chiedi conferma in azienda. E nel comparto conservativo, che sarebbe da evitare.

  8. #1208
    L'avatar di un_passante
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    3,002
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    1549 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da marble Visualizza Messaggio
    a fonte, direi, ma chiedi conferma in azienda. E nel comparto conservativo, che sarebbe da evitare.
    ok, chiederò conferma in azienda, grazie ancora

  9. #1209
    L'avatar di Benjamin_Malaussène
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    3,848
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3220 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da marble Visualizza Messaggio

    La PC è individuale. Deve essere costruita in modo che pesi poco o nulla, diciamo il meno possibile, sulle casse dello stato; lo concedo, ma se poi non conviene.... fallisce.

    Non a caso vorrei capire, prima di decidere se questa pc sia da stravolgere, se lo stato se la può permettere economicamente. Se mi viene dimostrato che all'aumentare degli aderenti il sistema va in crisi, sono il primo a dire di chiuderla o riformarla. Se invece regge, non vedo la necessità di stravolgerla col rischio di renderla più indigesta.
    Oltre alla sostenibilità per lo stato e alla convenienza, la PC deve avere regole certe.

    Se, una volta appurata la sostenibilità, la tassazione puo cambiare in base alle necessità di bilancio del momento storico, la credibilità di tutto il sistema (ed il numero di aderenti) crolla.

    Personalmente, dopo la proposta delle commissioni parlamentari, ho sospeso i versamenti volontari oltre il minimo per il contributo datoriale.

  10. #1210
    L'avatar di LuchiLucs
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    131
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    93 Post(s)
    Potenza rep
    1615474
    Ho letto le FAQ nella parte 10, relativa alla tassazione, ma non ho capito come effettivamente avviene la deduzione dalla parte di tassazione.

    Se ho una RAL di 50k sono nello scaglione dell'aliquota irpef del 38%, ma tale cifra si calcola solo sul reddito imponibile (dopo deduzioni) che eccede gli scaglioni precedenti. E fin qui tutto ok, posso calcolarmi quanto dovrei dare in tasse.

    Quello che non ho capito invece è come calcolare la deduzione dovuta al FP. Sempre in questo caso quanto viene dedotto dalle tasse per il FP? Devo fare 38% della RAL 50k, o devo fare a scaglione sulla parte che eccede?

Accedi