CERTIFICATI DA SEGUIRE (Volume XVI) - Pagina 26
Mps: senza Unicredit previsto aumento capitale da 2,5 mld, ma con incertezze
Per il suo futuro Mps vede la soluzione Unicredit come quella più fattibile. Ma nel caso in cui non si realizzasse nel breve/medio termine, il piano prevede il rafforzamento patrimoniale …
Mps: nel I semestre ricavi saliti del 7,7% grazie a crescita commissioni
Banca Mps ha chiuso il primo semestre dell’anno con ricavi pari a 1,56 miliardi di euro, in crescita del 7,7% rispetto allo stesso periodo dell?anno precedente, grazie soprattutto all’aumento delle …
Moderna: ricavi aumentano di 66 volte e risultato netto torna positivo grazie al vaccino Covid
Deciso rialzo del titolo Moderna a Wall Street in scia alla trimestrale diffusa oggi. Il gruppo biotech americano ha riportato nel secondo trimestre dell’anno un utile netto di 2,8 miliardi …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #251
    L'avatar di importante
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    1,909
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    956 Post(s)
    Potenza rep
    37166748
    Citazione Originariamente Scritto da icecube Visualizza Messaggio
    ADDIRITTURA 2 euro mensili... toccherà andare alla Caritas per un piatto di minestra... Scherzi a parte, meglio pagare zero Ok, ma non ti sembra di esagerare ?
    Ciao icecube, complimenti prima di tutto per il tuo lavoro in Excel
    Hai ragione ma per un uomo di 83 anni la banca è “la banca”, dirgli di andare con fineco ad esempio è come se volessi portargli via i soldi
    Glielo gestisco io da home banking, ora ha fiducia in quello che faccio dopo la mazzata che si è preso con la polizza che circa 8 anni fa gli fecero sottoscrivere
    Cerco di fare pochissime operazioni, etf obbligazionari a distribuzione e btp, insomma un ptf adeguato all’età (chi si lamenta delle commissioni di fineco dia un occhiata a quelle di intesa)

    3 per cento del ptf in certificati per compensazione minus

    Non lo chiamano più a casa o lo fermano al bar per vendere titoli e comprare i loro, adesso devono passare da me e dopo una paio di volte hanno desistito

  2. #252
    L'avatar di icecube
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    3,771
    Mentioned
    62 Post(s)
    Quoted
    698 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Ma infatti è proprio quello che intendevo: non sono certo i 2 euro mensili l'inchiapp.., piuttosto meglio evitare i cert. in sottoscrizione, o le ciofecazze proposte dai consulenti piazzisti.

  3. #253

    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    832
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    581 Post(s)
    Potenza rep
    17191629
    Citazione Originariamente Scritto da goony Visualizza Messaggio
    Ce ne sono moltissimi (io stesso ne ho parecchi): se dai qualche specifica in più vedo se posso aiutarti

    (Altra cosa che puoi fare è cercare autocall step down certificates in gugol, dato che molti emittenti li chiamano così)
    Tanks,, ho iniziato la ricerca e ne ho trovato qualcuno....

    il certificato ideale dovrebbe essere con cedole mensili e trimestrali, sottostanti big italiani o europa possibilmente WO Eni, e abbassamento della call ad ogni rilevazione sia essa trimestrale o mensile.

  4. #254
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    19,196
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    2657 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da icecube Visualizza Messaggio
    Ma infatti è proprio quello che intendevo: non sono certo i 2 euro mensili l'inchiapp.., piuttosto meglio evitare i cert. in sottoscrizione, o le ciofecazze proposte dai consulenti piazzisti.
    Esatto. Secondo me i certificati d'investimento non andrebbero mai presi in sottoscrizione, una volta a mercato quasi sicuramente il prezzo scende sotto al nominale investito. Quelli proposti dalle Banche poi di solito sono a capitale protetto 100% o 90%, gli unici che probabilmente riescono ad appioppare al risparmiatore retail, rispettando la mifid 2 ma che, molte volte, dopo 4 o 5 anni d'attesa restituiscono solo l'investito senza interessi...Se poi si è fortunati e qualche interesse arriva, naturalmente il consulente consiglia la vendita per passare ad un altro ottimo certificato o, meglio ancora, a fondi o polizze...

  5. #255
    L'avatar di fras04
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Messaggi
    22,119
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    8996 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da matmo Visualizza Messaggio
    Devo studiare ancora molto... In questo caso lo strike si riferisce al sottostante? Perchè grafico? DE000HV44444 | Cash Collect su Intesa Sanpaolo Spa Non ci capisco nulla... Il denaro è 1007,87 euro, il prodotto oggi 1004,21 euro, la barriera a 1,2984 (il 60% dello strike), quindi è sotto barriera?
    I 3,75 euro arrivano se vengono investiti 1000 euro, 37,5 euro se ne vengono investiti 10k? Scusate ancora, sto leggendo ma fatico a capire...
    prodotto che ha cedola mensile certa, a prescindere, dello 0,375% a mese. Sta sopra strike ma non finisce perché non ha autocall, ossia continua fino al termine. Ha una barriera al 60%, quindi molto sicuro e un prezzo, in acquisto, circa pari alla parità e spesso va anche un pochino sotto. Quindi come inizio andrebbe bene. Certo prendi poco, un 4% all'anno, ma il rischio è pure minimo. se investi 10k, prendi 37,5 euro al mese. Ma su questo, 10k , è una miseria, ti puoi anche allargare, non troppo ma ti puoi. Tanto è sicuro, a meno del fallimento dell'emittente o di crollo borsistico. Autocall è il fine vita del titolo, può avvenire subito come mai. Se avviene, significa che il titolo eroga buoni guadagni e una fine immatura è una fregatura.

  6. #256
    L'avatar di fras04
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Messaggi
    22,119
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    8996 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da icecube Visualizza Messaggio
    Ma infatti è proprio quello che intendevo: non sono certo i 2 euro mensili l'inchiapp.., piuttosto meglio evitare i cert. in sottoscrizione, o le ciofecazze proposte dai consulenti piazzisti.
    esatto. mai certificati da piazzisti con la veste di giuda.

  7. #257

    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    832
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    581 Post(s)
    Potenza rep
    17191629
    Citazione Originariamente Scritto da PazzoperlaDea Visualizza Messaggio
    CH0524353668 qualcuno (meglio se con Directa) ha già ricevuto l'accredito della cedola dell'11 giugno? grazie
    Su Iwbank pagata oggi ma con data valuta 14......che poi sta data valuta è una cavolata se io il 14 non avevo disponibile la somma che me frega della valuta. invece aspetto la cedola del CH0488706869 in pagamento il 7 giugno.

  8. #258
    L'avatar di goony
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    2,383
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    419 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da alicer Visualizza Messaggio
    Tanks,, ho iniziato la ricerca e ne ho trovato qualcuno....

    il certificato ideale dovrebbe essere con cedole mensili e trimestrali, sottostanti big italiani o europa possibilmente WO Eni, e abbassamento della call ad ogni rilevazione sia essa trimestrale o mensile.
    Vedi se c'è qualcosa che ti piace tra questi:

    CH0402353848
    DE000VE66PT2
    DE000UE5V7Z6
    CH0599555924
    CH1107632361
    CH0579772648

  9. #259

    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    442
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    434 Post(s)
    Potenza rep
    2576982
    Citazione Originariamente Scritto da RenaTorino Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo. pensa che io sono investito per quasi il 90% su certificati. Adesso ho una buona liquidità nel caso in piena estate ci sia un po' di aumento della vola
    IO quasi all'80% ma con poca liquidità(5k);sarebbe il caso di venderne qualcuno in buon gain per cogliere eventuale storno?grazie e ovviamente senza alcuna responsabilità.

  10. #260
    L'avatar di Ste2111
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    312
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    210 Post(s)
    Potenza rep
    10033496
    Citazione Originariamente Scritto da balcarlo Visualizza Messaggio
    Esatto. Secondo me i certificati d'investimento non andrebbero mai presi in sottoscrizione, una volta a mercato quasi sicuramente il prezzo scende sotto al nominale investito. Quelli proposti dalle Banche poi di solito sono a capitale protetto 100% o 90%, gli unici che probabilmente riescono ad appioppare al risparmiatore retail, rispettando la mifid 2 ma che, molte volte, dopo 4 o 5 anni d'attesa restituiscono solo l'investito senza interessi...Se poi si è fortunati e qualche interesse arriva, naturalmente il consulente consiglia la vendita per passare ad un altro ottimo certificato o, meglio ancora, a fondi o polizze...
    Non è sempre vero, spesso per le emissioni di Mediobanca capita quotazione in BO. Ma certamente prendendoli sul secondario si evitano le commissioni dei distributori.

Accedi