Fondo Fonte capitolo 3 - fondo pensione per i dipendenti da aziende del terziario ... - Pagina 55
L’inflazione costringe ad alzare l’asticella di rendimento, Fugnoli (Kairos) indica due mosse per potenziare il portafoglio d’investimento
Il 2021 dei mercati non ha riservato emozioni particolarmente forti. Ci sono state imponenti rotazioni all?interno dell?azionario, ma il rialzo degli indici è stato piuttosto regolare. Non ci sono stati …
Iervolino and Lady Bacardi Entertainment (ILBE) fa ciak alla Borsa di Parigi, titolo vola a +17%
Calda accoglienza degli investitori transalpini per ILBE (Iervolino e Lady Bacardi Entertainment), che ha quotato i propri titoli su Euronext Growth di Parigi tramite ammissione diretta. Ieri il titolo della …
Tutto è nato da una partita a poker. L’ascesa verticale di Mr Binance, il cripto miliardario più ricco del pianeta
Da sviluppatore di software da un giorno all’altro è balzato nell?olimpo delle persone più ricche del mondo. Parliamo di Changpeng Zhao, CZ come è conosciuto dai criptofili, che sta diventando …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #541
    L'avatar di tam10
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    1,734
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    379 Post(s)
    Potenza rep
    41675612
    ovviamente la rita mi spetterà, secondo legge, a 57 anni (o 59 in base agli adeguamenti inps).
    Il delta dell'età in cui lascerò il lavoro e prenderò la rita in ogni caso non dovrebbe superare i 10 anni nella peggiore delle ipotesi, nel frattempo, dopo la naspi, dovrei campare con mezzi propri.

    Fermo restando che nel mio caso il datore di lavoro mi ha detto che col mio tfr posso fare ciò che voglio anche domani mattina, la mia eventuale riconsiderazione di lasciarlo in azienda deriva solo dal fatto che gli attuali rendimenti tranquilli rendono lo zero virgola e al contempo i mercati sono ai massimi.

    In base ai dati forniti dal consulente del lavoro, nel 2020 il Tfr si è rivalutato dell'1,x mentre quest'anno sarà intorno al 4%.
    Certo c'è l'enigma inflazione... voi che fareste al posto mio?

  2. #542
    L'avatar di Zino77
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    5,592
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    940 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da tam10 Visualizza Messaggio
    ovviamente la rita mi spetterà, secondo legge, a 57 anni (o 59 in base agli adeguamenti inps).
    Il delta dell'età in cui lascerò il lavoro e prenderò la rita in ogni caso non dovrebbe superare i 10 anni nella peggiore delle ipotesi, nel frattempo, dopo la naspi, dovrei campare con mezzi propri.

    Fermo restando che nel mio caso il datore di lavoro mi ha detto che col mio tfr posso fare ciò che voglio anche domani mattina, la mia eventuale riconsiderazione di lasciarlo in azienda deriva solo dal fatto che gli attuali rendimenti tranquilli rendono lo zero virgola e al contempo i mercati sono ai massimi.

    In base ai dati forniti dal consulente del lavoro, nel 2020 il Tfr si è rivalutato dell'1,x mentre quest'anno sarà intorno al 4%.
    Certo c'è l'enigma inflazione... voi che fareste al posto mio?

    La naspi aspetta solo a chi si trova disoccupato per motivi indipendenti dalla sua volontà, non a dimissionari per scelta.
    Aspetta anche a chi si trova a dover valutare l'incentivo per l'esodo. L'ho saputo l'altro giorno dall'avvocato perchè mi trovo in questa situazione. L'azienda dove lavoro da quasi 16anni, sta facendo una fusione con altra società ed io risulto non più necessario per ristrettezze economiche a quanto pare. Sarà una bella battaglia ...
    Mi stavo chiedendo pure io se può avere un senso richiedere di trasferire il tfr pregresso al Fonte nella trattativa, invece di trovarmelo pagato e tassato. Nel mio caso presumo di si ...

    Nel tuo caso sinceramente non posso dare particolari consigli, se non di cambiare lavoro e trovarne uno meno stressante . Lo avrei fatto anche io, ma la situazione pandemica ha paralizzato il mondo !
    Decidere di smettere di lavorare prima dei 50anni per troppo stress mi sembra una soluzione ambiziosa ed un poco anticipata, fai sempre in tempo a cambiare idea e quindi trasferire al fondo forse è meglio dato che hai il benestare del datore. Certo che, se ti puoi permettere di rititarti e goderti la vita senza pensieri, allora qualche punto % in più od in meno di rivalutazione non dovrebbe darti preoccupazioni, quindi lasciarlo in azienda ti potrà dare liquidità da gestire come meglio preferisci.

  3. #543
    L'avatar di Zino77
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    5,592
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    940 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da sigmund1 Visualizza Messaggio
    La RITA a 50 anni è una chimera.
    Nel tuo caso, con le norme attuali, potrai prenderla a 59 - 60 anni a patto di essere disoccupato da diversi anni

    Quindi o avrai la possibilità di vivere di rendita o la RITA potresti non prenderla mai, perché potresti morire prima di fame.

    Dovete lavorare, qualsiasi lavoro dignitoso è meglio di qualsiasi RITA di questo mondo.

    Quella va tenuto da conto per quando le energie psico-fisiche cominceranno a ridursi per integrare la pensione pubblica.
    Infatti mi sembra utopia solo l'idea di smettere a 44 anni. Purtroppo non ho ancora vinto al superenalotto e quindi rischio di morire di fame anche con la naspi che potrei trovarmi a prendere a breve dato che non è eterna.
    Sicuramente il mondo del lavoro è diventato molto più complicato, molti lavori sparirano e le macchine IA prederanno il nostro posto, sarà necessario inventarsi nuove occupazioni.

  4. #544

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    22,320
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    7381 Post(s)
    Potenza rep
    42520190
    Citazione Originariamente Scritto da Zino77 Visualizza Messaggio
    Infatti mi sembra utopia solo l'idea di smettere a 44 anni. Purtroppo non ho ancora vinto al superenalotto e quindi rischio di morire di fame anche con la naspi che potrei trovarmi a prendere a breve dato che non è eterna.
    Sicuramente il mondo del lavoro è diventato molto più complicato, molti lavori sparirano e le macchine IA prederanno il nostro posto, sarà necessario inventarsi nuove occupazioni.
    Eh sono tempi difficili per i lavoratori dipendenti.

    E non è facile riconvertirsi a nuovi lavori ad una certa età.

  5. #545
    L'avatar di Sa10
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    5,812
    Mentioned
    46 Post(s)
    Quoted
    2801 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Maledetti.. A quanto pare vogliono togliere i 100 di bonus IRPEF fino a 28k..che comprende la stragrande maggioranza dei dipendenti.. A favore di aliquote IRPEF più basse per coloro che già guadagnano dignitosamente bene per avere un tenore di vita medio alto.. Maledetti ..
    Questo inciderà anche nei versamenti unatantum e no

  6. #546
    L'avatar di Manu1972
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    2,265
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    1685 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da Sa10 Visualizza Messaggio
    Maledetti.. A quanto pare vogliono togliere i 100 di bonus IRPEF fino a 28k..che comprende la stragrande maggioranza dei dipendenti.. A favore di aliquote IRPEF più basse per coloro che già guadagnano dignitosamente bene per avere un tenore di vita medio alto.. Maledetti ..
    Questo inciderà anche nei versamenti unatantum e no
    rilassati, ancora non è deciso nulla e le informazioni che girano sono parziali e non definite...insomma ancora non è deciso nulla e dubito fortemente che ci sia una eliminazione dei 100 euro al mese senza una compensazione in altro modo per evitare una riduzione del reddito...ci mancherebbe solo quello per questa fascia di reddito.

  7. #547

    Data Registrazione
    Jun 2021
    Messaggi
    8
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Sa10 Visualizza Messaggio
    Maledetti.. A quanto pare vogliono togliere i 100 di bonus IRPEF fino a 28k..che comprende la stragrande maggioranza dei dipendenti.. A favore di aliquote IRPEF più basse per coloro che già guadagnano dignitosamente bene per avere un tenore di vita medio alto.. Maledetti ..
    Questo inciderà anche nei versamenti unatantum e no
    In realtà da quello che dicono verranno ampliate le detrazioni e il bonus 100€ dovrebbe essere assorbito in queste. Che poi i titoli di giornale parlino solo di abolizione è un'altro discorso...

  8. #548

  9. #549
    L'avatar di Manu1972
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    2,265
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    1685 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    e ti sembra realistico che verrà decurtato il reddito alla maggioranza dei dipendenti Italiani?

    non è che se lo trovi scritto su un sito internet significa che sia vero...

  10. #550
    L'avatar di Sa10
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    5,812
    Mentioned
    46 Post(s)
    Quoted
    2801 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Manu1972 Visualizza Messaggio
    e ti sembra realistico che verrà decurtato il reddito alla maggioranza dei dipendenti Italiani?

    non è che se lo trovi scritto su un sito internet significa che sia vero...
    Si mi sembra realistico perché chi legifera è una m*...
    Ne hanno fatte di ogni in questi decenni quindi non mi sorprende più nulla..
    L'articolo è abbastanza chiaro.. Non è l'unico che ho letto.. danno la cosa per quasi certa.. Ovviamente speriamo non si avveri..
    Ma con questi ladroni non mi fido..
    per tutti
    Ultima modifica di Sa10; 28-11-21 alle 13:24

Accedi