Portafoglio Mediolanum - Pagina 25
Outlook commodity: tre chiamate di Ing per il 2022 su petrolio, gas e alluminio
Le materie prime, in generale in questo 2021 si sono distinte in positivo registrando la migliore performance annuale degli ultimi vent’anni, trainate principalmente dal comparto energetico. Le politiche prudenti dell’OPEC+ …
Nervi tesi sui mercati non per colpa di Omicron e lo si capisce dal Nasdaq. Fugnoli (Kairos) spiega qual è oggi il vero nemico
E’ andata in archivio una settimana decisamente nervosa sui mercati con la volatilità indicata dall’indice VIX che si è portata ai massimi da gennaio. Tensioni dettate dal diffondersi della variante …
Luna nuova stella del firmamento cripto: cosa c’è dietro il +70% questa settimana del token legato alla blockchain Terra
C?è una nuova stella nel panorama cripto e si chiama Luna. In una settimana senza sprint per il bitcoin complici anche le tensioni sui mercati legate alla variante Omicron, ad …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #241

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    5,842
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    3250 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Manu1972 Visualizza Messaggio
    tu lo sai, vero, perchè Amazon ha tanto successo? e che questo non è affatto per il prezzo conveniente?!?


    no non lo sai...altrimenti non lo avresti scritto
    Può darsi che non lo sappia, ma so che se certe aziende hanno successo, è perché si sanno adattare alle condizioni del mercato, e cambiano quando il mercato lo chiede. Ora si può dare la colpa alla politica , al sistema bancario, ai manager, a tutto quello che si vuole , ma se le cose in Italia sul risparmio stanno in un certo modo, è anche perché la clientela non chiede altro. Insomma alla gente va bene così, per ora. Fra sei mesi magari saremo tutti sugli etf, chi lo sa . ma non è che il produttore di carrozze, quando hanno inventato l'automobile, ha cercato in tutti i modi di bloccarne l'immissione sul mercato. Cioè, magari l'ha anche fatto, ma poi si è dovuto adeguare. Per cui i produttore di carrozze o le banche possono essere criminali, opachi, tutto quel che dice bow, ma alla lunga offrono quel che chiede il mercato o scompaiono. Vedremo se sapranno adattarsi, se sarà richiesto un adattamento (secondo me si, ma a differenza di Bow, non pretendo di sapere come funzionano i meccanismi in alto loco-forse lui a Roma ne sa di più, qui siamo alla periferia dell'impero), o se dovranno scomparire.

  2. #242

    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    2,182
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    317 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da totuccio2 Visualizza Messaggio
    Insomma alla gente va bene così, per ora. Fra sei mesi magari saremo tutti sugli etf, chi lo sa . ma non è che il produttore di carrozze, quando hanno inventato l'automobile, ha cercato in tutti i modi di bloccarne l'immissione sul mercato. Cioè, magari l'ha anche fatto, ma poi si è dovuto adeguare. Per cui i produttore di carrozze o le banche possono essere criminali, opachi, tutto quel che dice bow, ma alla lunga offrono quel che chiede il mercato o scompaiono. Vedremo se sapranno adattarsi, se sarà richiesto un adattamento (secondo me si, ma a differenza di Bow, non pretendo di sapere come funzionano i meccanismi in alto loco-forse lui a Roma ne sa di più, qui siamo alla periferia dell'impero), o se dovranno scomparire.
    Al risparmiatore non va bene così, anzi… l’insoddisfazione rispetto al sistema finanziario nel suo insieme è veramente alta.
    La verità è che da solo, ha difficoltà a cambiare. Non a caso, i maggiori flussi in uscita dal sistema tradizionale si hanno quando un bancario o un ex promotore, saltano il fossato.
    In quel caso il cliente non dovendo cambiare referente, nom ha difficoltà ad abbandonare il sistema tradizionale. Purtroppo questo caso è ancora episodico perché i bancari ‘preferiscono’ lo stipendio all’incertezza ed anche i promotori nicchiano quando devono rinunciare a fee oramai consolidate.
    L’esempio della carrozza non ha senso. In primo luogo perché i produttori del tempo non erano lobby potenti in secondo luogo perché la differenza tra l’auto e la carrozza era altamente visibile.
    Nel risparmio è tutto diverso, molti ‘clienti’ preferiscono tenere per se le informazioni che ricevono anziché andare in giro a dire ho un patrimonio a 6 zeri e sono seguito da pinco pallo.

  3. #243

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    5,842
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    3250 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da bancale Visualizza Messaggio
    Al risparmiatore non va bene così, anzi… l’insoddisfazione rispetto al sistema finanziario nel suo insieme è veramente alta.
    La verità è che da solo, ha difficoltà a cambiare. Non a caso, i maggiori flussi in uscita dal sistema tradizionale si hanno quando un bancario o un ex promotore, saltano il fossato.
    In quel caso il cliente non dovendo cambiare referente, nom ha difficoltà ad abbandonare il sistema tradizionale. Purtroppo questo caso è ancora episodico perché i bancari ‘preferiscono’ lo stipendio all’incertezza ed anche i promotori nicchiano quando devono rinunciare a fee oramai consolidate.
    L’esempio della carrozza non ha senso. In primo luogo perché i produttori del tempo non erano lobby potenti in secondo luogo perché la differenza tra l’auto e la carrozza era altamente visibile.
    Nel risparmio è tutto diverso, molti ‘clienti’ preferiscono tenere per se le informazioni che ricevono anziché andare in giro a dire ho un patrimonio a 6 zeri e sono seguito da pinco pallo.
    può essere che sia alta, non lo so, hai delle ricerche in proposito?
    Certo non possiamo basarci sul forum o su quel che dice bow, o quel che dico io

  4. #244
    L'avatar di matmo
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    900
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    589 Post(s)
    Potenza rep
    11565797
    A me sembra che abbiate tutti ragione, @totuccio2 afferma solamente che se le persone sono: pigre, menefreghiste, ignoranti, incapaci, scansafatiche pagheranno qualcosa in più, dall'altra parte è chiaro che chi vende il sale per curare un tumore è un bandito, gli altri venditori si arrangiano con quello che hanno, se mi chiama un tizio di una telefonica e mi propone 20 euro/mese per una tariffa mobile, penso stia facendo il suo lavoro (non semplice), non credo debba essere messo in croce perchè l'azienda che rappresenta ha prodotti penosi.

  5. #245
    L'avatar di Metallica79
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    3,112
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1136 Post(s)
    Potenza rep
    30774488
    Citazione Originariamente Scritto da totuccio2 Visualizza Messaggio
    Ti ricordo che il kiid è di poche pagine, che nessuno vieta a cliente di leggerlo, che, se anche non viene consegnato, il cliente può pretendere la consegna, così come io pretendo la fattura dal meccanico. Che sul kiid i costi sono bene espressi in percentuale e molti oramai me li contestano.
    Per cui, alla banca fa gioco l opacità, ma una parte di colpa ce l ha anche il cliente.
    Si può anche essere concordi con il ragionamento ma si potrebbe estendere anche il discorso al fatto che magari il cliente ripone fiducia a chi ha di fronte e segue i suoi consigli senza leggere il kiid salvo poi successivamente se le cose vanno male protestare/lamentarsi. Secondo me c'è da considerare anche una componente immateriale che è la fiducia. Sbaglio?

  6. #246
    L'avatar di matmo
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    900
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    589 Post(s)
    Potenza rep
    11565797
    Citazione Originariamente Scritto da Metallica79 Visualizza Messaggio
    Si può anche essere concordi con il ragionamento ma si potrebbe estendere anche il discorso al fatto che magari il cliente ripone fiducia a chi ha di fronte e segue i suoi consigli senza leggere il kiid salvo poi successivamente se le cose vanno male protestare/lamentarsi. Secondo me c'è da considerare anche una componente immateriale che è la fiducia. Sbaglio?
    Non so quale lavoro tu faccia ma tantissimi non lavorano per aziende leader con prodotti al top ed a prezzi da outlet. Pochissimi hanno il privilegio di poter dire al cliente "non ti vendo il mio prodotto perchè c'è di meglio", la discriminante deve essere la legalità o meno del prodotto stesso. Cioè chi ha venduto le fiat duna era un disgraziato e dubito che al cliente interessato alla duna sia mai stato detto "guarda che forse a giro trovi qualche altra auto". Per me è più da mettere sotto processo il tipo che compra la duna piuttosto che chi la vende. Se non ti sai/vuoi informare, prendi quello per cui sei andato a chiedere; l'omino che entra nella filiale di banca ha già fatto una sua scelta, che sia l'impiegato o il commerciale a dirgli di andare altrove è impensabile. Ripeto, se vai al mercato a chiedere le pere e ti danno le mele è un conto ma se chiedi le pere è difficile che il venditore ti dica di andare al banco a fianco.

  7. #247

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    5,842
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    3250 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Metallica79 Visualizza Messaggio
    Si può anche essere concordi con il ragionamento ma si potrebbe estendere anche il discorso al fatto che magari il cliente ripone fiducia a chi ha di fronte e segue i suoi consigli senza leggere il kiid salvo poi successivamente se le cose vanno male protestare/lamentarsi. Secondo me c'è da considerare anche una componente immateriale che è la fiducia. Sbaglio?
    No no è giusto. Ma li è soggettivo, c'è gente che legge tutto altri vanno sulla fiducia

  8. #248
    L'avatar di bow
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    2,190
    Mentioned
    160 Post(s)
    Quoted
    1963 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da totuccio2 Visualizza Messaggio
    alla lunga offrono quel che chiede il mercato o scompaiono.
    Offrono quello che chiede un mercato che si fanno da soli: vanno in crisi esistenziale se si parla di "rendiconto costi ed oneri" (avevo amici al marketing in riunione fino a tarda notte quando uscirono queste cose 'scandalose'), vanno nel panico per Mifid2, aderiscono tutti a consulenza "dipendente" e a proporre di essere pagati a parcella come un Bancale o Consindip non interessa a nessuno... chissaperché (eppure una grande banca avrà più skills di Bancale? Un mega-fund-manager-whatzamerica avrà più competenze di Consindip? Se affrontano la consulenza indipendenti loro soli soletti... tu non ce la fai poverino?)... e risolvono facendo falsificare i Mifid dal Totuccio o Bow di turno.
    Sai a me urlano al telefono "non voglio più vedere orizzonti temporali 1 e 2 nei Mifid" (i prodotti più lucrativi hanno almeno orizzonte 3).

    Citazione Originariamente Scritto da matmo Visualizza Messaggio
    A me sembra che abbiate tutti ragione, @totuccio2 afferma solamente che se le persone sono: pigre, menefreghiste, ignoranti, incapaci, scansafatiche pagheranno qualcosa in più, dall'altra parte è chiaro che chi vende il sale per curare un tumore è un bandito, gli altri venditori si arrangiano con quello che hanno, se mi chiama un tizio di una telefonica e mi propone 20 euro/mese per una tariffa mobile, penso stia facendo il suo lavoro (non semplice), non credo debba essere messo in croce perchè l'azienda che rappresenta ha prodotti penosi.
    Noi si vende il sale per curare un tumore, poi dopo 15 giorni lo si richiama e si dice "guarda, adesso ci vuole lo zucchero, butta via quel sale e viene a comprarne 5 chili" e già che ci si è gli si fa firmare nel Mifid che il cliente non ha un tumore, ma il diabete, così dopo 30 giorni che 'gira il mifid' "ma come tutto questo zucchero con il diabete? Noooo! Vieni a comprare l'insulina di corsa!".
    E questo è un MODELLO DI SERVIZIO.
    Se Bow non lo applica (e non lo applica) "perché sei l'UNICA filiale che non fa questo?" (l'unica capisci? Vuol dire che è massificato) "allora sei da smontare" (ultimo termine che è stato utilizzato).

    E chi non vede che questo accade (e sono sicuro che nella mediolanum di turno chissà quante altre ce ne sarebbero da raccontare...) non vuole vedere.

    Citazione Originariamente Scritto da Metallica79 Visualizza Messaggio
    Si può anche essere concordi con il ragionamento ma si potrebbe estendere anche il discorso al fatto che magari il cliente ripone fiducia a chi ha di fronte e segue i suoi consigli senza leggere il kiid salvo poi successivamente se le cose vanno male protestare/lamentarsi. Secondo me c'è da considerare anche una componente immateriale che è la fiducia. Sbaglio?
    Infatti se fai 100 colloqui con le Reti e con i superiori in banca si parla di: fiducia, relazione, che 'portafoglio hai', come è sto cliente, è uno che i prodotti li fa... etc...

    Ti chiamano 4 volte al giorno, ma MAI nessuno che parli di dollaro, di MSCI World, di Emergenti, di tassi, di rischio, di COMPETENZE. Anzi, se ne parli, il direttore commerciale ti etichetta come un "presuntuoso" uno che "rema contro" che sposta il discorso dal meccanismo che è l'unico che importa: carpisci la fiducia, addebita la commissione, e mettici la faccia tua (tanto poi ti spostiamo, se hai fatto quello che diciamo magari vai a crescere, sennò ti rottamiamo). Non esiste altro.

    Citazione Originariamente Scritto da Manu1972 Visualizza Messaggio
    tu lo sai, vero, perchè Amazon ha tanto successo? e che questo non è affatto per il prezzo conveniente?!?


    no non lo sai...altrimenti non lo avresti scritto
    Amazon ha successo per il servizio.
    Vastissima scelta, grande trasparenza (recensioni a portata di mano), facilità di acquisto e di consegna, grandissime garanzie (restituzioni se si prende la sòla) e questo neppure ad un prezzo triplo rispetto all'acquisto tradizionale... anzi.

    Quando il modello di Amazon passerà alla consulenza finanziaria (mi auguro presto e sto cercando di dare il mio umile contributo ad un progetto di deep learing appositamente per questo) falcerà tutto: banche, reti, filiali. E non le falcerà perché la 'grande multinazionale senza scrupoli', ma perché è un mercato lurido e marcio, che aspetta solo di essere falciato. C'è una tale concentrazione di business nel fare questo che NON applicare un modello di massa (@google @Amazon ascoltatemi!) alla consulenza è follia. Sopravviverà la qualità (come nel commercio), i consulenti indipendenti di turno, e vivacchierà qualche promotore con la vecchietta che non sa usare lo smartphone e si tiene le Unit. L'80% del mercato passerà a tale modello di "high service".

    Citazione Originariamente Scritto da bancale Visualizza Messaggio
    Purtroppo questo caso è ancora episodico perché i bancari ‘preferiscono’ lo stipendio all’incertezza ed anche i promotori nicchiano quando devono rinunciare a fee oramai consolidate.
    Se potessi permettermi l'incertezza preferirei il combattere con una mano legata dietro la schiena da CFA che con il raggiro facile dello CFAOFS... ma purtroppo non tutti possono permetterselo. Cerco almeno di comportarmi bene nel mio.
    Ultima modifica di bow; 19-08-21 alle 19:59

  9. #249

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    5,842
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    3250 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da bow Visualizza Messaggio
    Offrono quello che chiede un mercato che si fanno da soli: vanno in crisi esistenziale se si parla di "rendiconto costi ed oneri" (avevo amici al marketing in riunione fino a tarda notte quando uscirono queste cose 'scandalose'), vanno nel panico per Mifid2, aderiscono tutti a consulenza "dipendente" e a proporre di essere pagati a parcella come un Bancale o Consindip non interessa a nessuno... chissaperché (eppure una grande banca avrà più skills di Bancale? Un mega-fund-manager-whatzamerica avrà più competenze di Consindip? Se affrontano la consulenza indipendenti loro soli soletti... tu non ce la fai poverino?)... e risolvono facendo falsificare i Mifid dal Totuccio o Bow di turno.
    Sai a me urlano al telefono "non voglio più vedere orizzonti temporali 1 e 2 nei Mifid" (i prodotti più lucrativi hanno almeno orizzonte 3).



    Noi si vende il sale per curare un tumore, poi dopo 15 giorni lo si richiama e si dice "guarda, adesso ci vuole lo zucchero, butta via quel sale e viene a comprarne 5 chili" e già che ci si è gli si fa firmare nel Mifid che il cliente non ha un tumore, ma il diabete, così dopo 30 giorni che 'gira il mifid' "ma come tutto questo zucchero con il diabete? Noooo! Vieni a comprare l'insulina di corsa!".
    E questo è un MODELLO DI SERVIZIO.
    Se Bow non lo applica (e non lo applica) "perché sei l'UNICA filiale che non fa questo?" (l'unica capisci? Vuol dire che è massificato) "allora sei da smontare" (ultimo termine che è stato utilizzato).

    E chi non vede che questo accade (e sono sicuro che nella mediolanum di turno chissà quante altre ce ne sarebbero da raccontare...) non vuole vedere.



    Infatti se fai 100 colloqui con le Reti e con i superiori in banca si parla di: fiducia, relazione, che 'portafoglio hai', come è sto cliente, è uno che i prodotti li fa... etc...

    Ti chiamano 4 volte al giorno, ma MAI nessuno che parli di dollaro, di MSCI World, di Emergenti, di tassi, di rischio, di COMPETENZE. Anzi, se ne parli, il direttore commerciale ti etichetta come un "presuntuoso" uno che "rema contro" che sposta il discorso dal meccanismo che è l'unico che importa: carpisci la fiducia, addebita la commissione, e mettici la faccia tua (tanto poi ti spostiamo, se hai fatto quello che diciamo magari vai a crescere, sennò ti rottamiamo). Non esiste altro.



    Amazon ha successo per il servizio.
    Vastissima scelta, grande trasparenza (recensioni a portata di mano), facilità di acquisto e di consegna, grandissime garanzie (restituzioni se si prende la sòla) e questo neppure ad un prezzo triplo rispetto all'acquisto tradizionale... anzi.

    Quando il modello di Amazon passerà alla consulenza finanziaria (mi auguro presto e sto cercando di dare il mio umile contributo ad un progetto di deep learing appositamente per questo) falcerà tutto: banche, reti, filiali. E non le falcerà perché la 'grande multinazionale senza scrupoli', ma perché è un mercato lurido e marcio, che aspetta solo di essere falciato. C'è una tale concentrazione di business nel fare questo che NON applicare un modello di massa (@google @Amazon ascoltatemi!) alla consulenza è follia. Sopravviverà la qualità (come nel commercio), i consulenti indipendenti di turno, e vivacchierà qualche promotore con la vecchietta che non sa usare lo smartphone e si tiene le Unit. L'80% del mercato passerà a tale modello di "high service".



    Se potessi permettermi l'incertezza preferirei il combattere con una mano legata dietro la schiena da CFA che con il raggiro facile dello CFAOFS... ma purtroppo non tutti possono permetterselo. Cerco almeno di comportarmi bene nel mio.
    Mah, sarà. Comunque siamo io e keef, nel settore da tanti anni da quanti ci sei tu, a dipingere una situazione non bella, ma neanche disperata come la dipingi tu.
    Io avrei almeno, sia detta senza offesa, l umiltà di non pretendere di conoscere tutte le realtà bancarie, in tutti i ruoli, in tutta Italia

  10. #250
    L'avatar di matmo
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    900
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    589 Post(s)
    Potenza rep
    11565797
    Citazione Originariamente Scritto da bow Visualizza Messaggio
    Noi si vende il sale per curare un tumore, poi dopo 15 giorni lo si richiama e si dice "guarda, adesso ci vuole lo zucchero, butta via quel sale e viene a comprarne 5 chili" e già che ci si è gli si fa firmare nel Mifid che il cliente non ha un tumore, ma il diabete, così dopo 30 giorni che 'gira il mifid' "ma come tutto questo zucchero con il diabete? Noooo! Vieni a comprare l'insulina di corsa!".
    E questo è un MODELLO DI SERVIZIO.
    Se Bow non lo applica (e non lo applica) "perché sei l'UNICA filiale che non fa questo?" (l'unica capisci? Vuol dire che è massificato) "allora sei da smontare" (ultimo termine che è stato utilizzato).
    E questo è chiaro, ma se hai un tumore, vorresti sentire almeno un paio di pareri? Se non senti altre voci, o è tua madre il professore oppure stai comunque sbagliando.
    Se entro nella tua banca e chiedo un qualcosa che mi renda il 2%, a meno che non mi trovi davanti un lestofante, mi proporrà qualcosa che possa venire incontro alle mie esigenze. Se poi il fondo ha reso 5 e di retrocesso mi ha preso 3, a me, povero ignorante, la cosa non interessa. Comunque, a me sembra che si stia a spaccare il capello, un venditore deve saper vendere tutto senza mai oltrepassare una certa etica/morale, il cliente (che alla fine siamo noi), dovrebbe sapere cosa sta comprando e magari cominciare ad aprire gli occhi su un mondo dove il profitto la fa da padrone. Buon proseguimento

Accedi