Sta arrivando la recessione, vendete tutto sul mercato azionario (Vol 17) - Pagina 114
Stellantis va all’attacco, Tavares indica un futuro tutto elettrico e lancia l’Electrification Day
Stellantis ha solo pochi mesi di vita ma deve già correre per non restare indietro nella serrata corsa dei big dell'auto verso un futuro sempre più incentrato sull'elettrico. Lo sa …
Orcel supera lo scoglio assemblea, Unicredit nelle mani del banchiere d’oro. M&A e non solo, le sfide del nuovo ceo
Come da attese è stata un esito sul filo di lana quello relativo alla politica di remunerazione 2021 di Unicredit con il tanto discosso maxi-stipendio garantito al nuovo ceo Andrea …
Coinbase sbarca a Wall Street e fa subito la storia, infiamma Bitcoin e batte il Nasdaq. Solo 93 società S&P 500 hanno capitalizzazione maggiore
Lo sbarco di Coinbase sul Nasdaq, indubbiamente, ha fatto e continuerà a fare la storia del Bitcoin e delle criptovalute: per la prima volta in assoluto una piattaforma di trading …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1131
    L'avatar di sand1975
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    9,228
    Mentioned
    42 Post(s)
    Quoted
    5854 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Lorenzo90 Visualizza Messaggio
    scusate l'intromissione...sono un "giovane" che si sta avvicinando al mondo degli investimenti e sto seguendo varie discussioni nel tema "ETF, Fondi...".

    Leggo che il disprezzo per il nostro paese è molto alto(e anche la stessa UE non è che sia idolatrata) mentre gli USA sono presi come esempio.
    Sicuramente in ambito finanziario e industriale è forse l'unica potenza dei paesi sviluppati che ha continuato a crescere con dei ritmi sostenuti però, da quì, a portarla come modello mi fa storcere un pò il naso...poi dopo gli ultimi 4 anni...
    Ovviamente parere personale e discutibile!
    Bravo: se siamo sempre noi i primi a rovesciarci letame addosso sublimando paesi piuttosto discutibili su molti aspetti, cosa di cui siamo campioni mondiali, questo paese non andrà mai da nessuna parte.
    Ultima modifica di sand1975; 02-03-21 alle 18:18

  2. #1132

    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    1,204
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    726 Post(s)
    Potenza rep
    39132061
    Citazione Originariamente Scritto da sand1975 Visualizza Messaggio
    C’è da ribadire che non tutta l’Italia è uguale e lo sappiamo benissimo. La Calabria non è la Lombardia e l’umbria non è il Trentino e spesso il nostro punto di vista influenza la percezione pensando che poi sia “tutto uguale”.

    Difatti ad esempio la mia percezione come ti ho detto più volte è nolto diversa dalla tua, non da paese perfetto e certamente con molti difetti ma sicuramente mi sembra tu descrivi un altro paese simile al Bengodi.
    L'Italia ha:
    -un'altissima tassazione in confronto ai servizi che lo stato eroga
    -un sistema di pensioni da brividi
    -alta percentuale di mercato sommerso
    -enti pubblici inutili/inefficienti
    -giustizia buona ma lenta
    -ha perso/indietro nella corsa alle tecnologie e nella digitalizzazione della PA
    -istruzione obbligatoria non al passo con la domanda di mercato
    -bassa educazione finanziaria
    -mafia/corruzione politica
    L'unica cosa che "salva" gli italiani sono:
    -il risparmio privato che è poi anche il problema del poco sviluppo e crescita economica
    -delle buone università ma che poi risultato inutili se le "grandi menti" devono scappare per avere la giusta compensazione
    -turismo e belle opere in confronto ai prezzi
    -lusso

  3. #1133

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    119
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    110 Post(s)
    Potenza rep
    2166645
    Citazione Originariamente Scritto da Interference Visualizza Messaggio
    Ma per favore.

    Secondo te davvero il successo degli USA dipende dal merito di pochi individui e non dal fatto che sia un sistema costruito per far fare profitti alle proprie corporation a spese della collettività?
    Stai confondendo le parole che ho riportato.

    Il successo degli USA dipende dal merito di tanti individui e dalle corporation di cui tu parli che su di essi investono capitali per attrarne il talento e dare un incentivo ad eccellere.

    Mezza silicon valley è fatta di asiatici che sono solo il 5% della popolazione Americana, ebbene tutte le università impongono delle quote razziali che alzano loro il punteggio minimo di ingresso per fare posto a neri/ispanici/bianchi che a parità di condizioni non sarebbero in grado di competere. Il perseguimento di queste politiche identitarie a scapito del merito/talento/impegno è in netta contrapposizione con ciò che fino ad oggi caratterizza la società statunitense.



    Questo è quello che stanno progressivamente attuando o comunque è un tema sempre più di rilievo nel dibattito politico, nota bene che rispetto al movimento dei diritti civili, dove si chiedevano pari opportunità, adesso si chiedono/impongono pari risultati che ovviamente è pura utopia.

    Penso tu abbia riconosciuto la signora del video, è il vicepresidente degli Stati Uniti (presto presidente) e rappresenta l'ala moderata del partito di maggioranza.

  4. #1134
    L'avatar di GreedyTrader
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    6,278
    Mentioned
    98 Post(s)
    Quoted
    5237 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da sand1975 Visualizza Messaggio
    Difatti ad esempio la mia percezione come ti ho detto più volte è nolto diversa dalla tua, non da paese perfetto e certamente con molti difetti ma sicuramente mi sembra tu descrivi un altro paese simile al Bengodi.
    dipende quello che fai e in che contesti ti muovi. Te per esempio mi parli di mercato immobiliare morto e sepolto mentre invece io non ho affatto questa sensazione. la sensazione lascia comunque il tempo che trova, il declino è nei numeri. Magari cambia la base di partenza, ma il declino è uniforme in tutto il Paese che alla fine condivide il sistema giudiziario, la PA, il sistema creditizio (più o meno) il sistema fiscale e una certa mentalità per quanto diversa ma neanche troppo, servizi poco innovativi e mal messi etc.
    vivere in Umbria (o dove vi pare) non è male il problema è fare investimenti in Umbria (ma immagino anche in Trentino). Anzi in Umbria è un posto ordinato e si spende poco etc. etc. come tante altri posti d'Italia anche al Sud ma non è questo quello che cerco di dire nei miei interventi.

  5. #1135
    L'avatar di Lumaca
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    1,778
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    1230 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Nonostante le smentite degli ingegneri continuano a uscire notizie sui consumi elettrici del bitcoin...sarà vero ?

    https://www.finanzaonline.com/notizi...ning-dice-stop

  6. #1136

    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    2,779
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    1137 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Lorenzo90 Visualizza Messaggio
    scusate l'intromissione...sono un "giovane" che si sta avvicinando al mondo degli investimenti e sto seguendo varie discussioni nel tema "ETF, Fondi...".

    Leggo che il disprezzo per il nostro paese è molto alto(e anche la stessa UE non è che sia idolatrata) mentre gli USA sono presi come esempio.
    Sicuramente in ambito finanziario e industriale è forse l'unica potenza dei paesi sviluppati che ha continuato a crescere con dei ritmi sostenuti però, da quì, a portarla come modello mi fa storcere un pò il naso...poi dopo gli ultimi 4 anni...
    Ovviamente parere personale e discutibile!
    Se guardi ai fatti e non alle opinioni, ti basta aprire il grafico dell' S&P 500, con un qualsiasi timeframe (1 anno, 5 anni, 10 anni, 20 anni) e confrontarlo col relativo grafico del nostro FTSE MIB. Basta un'occhiata per capire immediatamente perchè gli USA siano presi come esempio e tutti gli altri vivano di luce riflessa

  7. #1137
    L'avatar di k1mera
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    2,514
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    1740 Post(s)
    Potenza rep
    37158575
    Comunque non sono d'accordo sul fatto che le aziende italiane non valgano quelle US.
    Chiaro se guardiamo l'indice FTSE Mib con tutte quelle banche malconce è un conto, ma se prendiamo alcune società presenti nello Star o ad esempio anche nel mib tipo Terna, Prysmian ecc. ecc., vediamo che di valore ce n'è e anche tanto.
    Provate a metterle a confronto con un MSCI World e vedete anche se c'è TR o meno.

  8. #1138

    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    754
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    586 Post(s)
    Potenza rep
    22171339
    Citazione Originariamente Scritto da k1mera Visualizza Messaggio
    Comunque non sono d'accordo sul fatto che le aziende italiane non valgano quelle US.
    Chiaro se guardiamo l'indice FTSE Mib con tutte quelle banche malconce è un conto, ma se prendiamo alcune società presenti nello Star o ad esempio anche nel mib tipo Terna, Prysmian ecc. ecc., vediamo che di valore ce n'è e anche tanto.
    Provate a metterle a confronto con un MSCI World e vedete anche se c'è TR o meno.
    Ma infatti chiunque faccia impresa in Italia se la facesse negli USA sarebbe ricco.
    Ma più in generale, chiunque abbia competenze tecniche, parlo di periti meccanici, ingegneri, ma anche di gente con la terza media che dal nulla ha tirato in piedi un'impresa, la innova e riesce a resistere al mercato e agli adempimenti fiscali.
    Il problema italiano è il socialismo, quando si parla di istituzioni direi addirittura la sovietizzazione.

  9. #1139

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    209
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    130 Post(s)
    Potenza rep
    9653182
    Citazione Originariamente Scritto da megliodicosì Visualizza Messaggio
    L'Italia ha:
    -un'altissima tassazione in confronto ai servizi che lo stato eroga
    -un sistema di pensioni da brividi
    -alta percentuale di mercato sommerso
    -enti pubblici inutili/inefficienti
    -giustizia buona ma lenta
    -ha perso/indietro nella corsa alle tecnologie e nella digitalizzazione della PA
    -istruzione obbligatoria non al passo con la domanda di mercato
    -bassa educazione finanziaria
    -mafia/corruzione politica
    L'unica cosa che "salva" gli italiani sono:
    -il risparmio privato che è poi anche il problema del poco sviluppo e crescita economica
    -delle buone università ma che poi risultato inutili se le "grandi menti" devono scappare per avere la giusta compensazione
    -turismo e belle opere in confronto ai prezzi
    -lusso
    Concordo su tutto, tranne la giustizia che è sì lenta, ma non buona.

  10. #1140

    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    12
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    0
    guarda considerando che la DC ha vinto per 40 anni e poi c'è stato Berlusconi per altri 20 con piccole pause...non vedo molto "socialismo".
    Semmai il problema è la fragilità dei governi stessi.

Accedi