Factor Investing - Pagina 13
L’energy crunch decreta due grandi vincitori: settore oil e azionario Russia
I mercati hanno ripreso vigore nella prima parte di ottobre dopo il settembre incolore con Wall Street e Borse UE. Tra i settori a fare la voce grossa spicca ancora …
Enel si risveglia dal letargo, per il peso massimo di Piazza Affari sponda da rumor in Spagna. Analisti vedono upside di almeno il 25%
Ulteriore accelerazione a Piazza Affari per il titolo Enel che arriva a segnare oltre +2% in area 7,05 euro. A dare slancio all'utility guidata da Francesco Starace sono le notizie …
Squid Game effect anche a Wall Street, riflettori su Netflix. Attese per 3° trimestre e analisi tecnica del titolo
La tornata di trimestrali di Wall Street in arrivo nei prossimi giorni vede in primo piano i numeri di Netflix che alzerà il velo sui conti oggi a mercati chiusi. …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #121

    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    159
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    138 Post(s)
    Potenza rep
    4150371
    E pensare che il Quality è il mio fattore preferito. Non capisco perchè non ci sia ancora un etf che lo replichi...

  2. #122
    L'avatar di LuchiLucs
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    129
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    91 Post(s)
    Potenza rep
    1615474
    Citazione Originariamente Scritto da Cren Visualizza Messaggio
    Il valore aggiunto di poter utilizzare direttamente i fattori tramite ETF non è nella ricerca di performance: una esposizione a "quality" può benissimo fare peggio di un portafoglio assemblato a casaccio.

    Il valore aggiunto è nel fatto che i fattori sono molto più decorrelati tra loro di quanto non siano tra loro le azioni e le correlazioni sono molto più stabili nel tempo.

    ETF "fattoriali" possono consentire di costruire un portafoglio azionario molto più diversificato e facile da gestire, con tutti i benefici derivanti dal ribilanciamento periodico.

    Si consideri che per un retail costruirsi i fattori senza usare gli ETF è praticamente impossibile.
    Concordo con la tua analisi: certamente gli ETF multifattoriali offrono un livello di diversificazione ulteriore rispetto agli assets classici, che uno cerchi una maggiore diversificazione o maggiori performance dipende dall'obiettivo dell'investitore. Questi strumenti potrebbero permettere entrambe le cose in quanto di fatto si discostano dall'andamento del mercato con tutti i rischi del caso (sia in modo astratto che nel contesto: ti assumi più rischi rispetto al rischio di mercato). Che poi il rapporto risk-adjusted rendimento atteso sia migliore va bene, alla fine massimizzare il rendimento atteso o minimizzare la variabilità diversificando sono due facce della stessa medaglia

  3. #123

    Data Registrazione
    Feb 2004
    Messaggi
    580
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    188 Post(s)
    Potenza rep
    14062029
    Citazione Originariamente Scritto da Raox Visualizza Messaggio
    E pensare che il Quality è il mio fattore preferito. Non capisco perchè non ci sia ancora un etf che lo replichi...
    C'è forse qualcosa su Europa. Su USA solo a distribuzione...

  4. #124

    Data Registrazione
    Jun 2021
    Messaggi
    130
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    103 Post(s)
    Potenza rep
    1804919
    Citazione Originariamente Scritto da Raox Visualizza Messaggio
    E pensare che il Quality è il mio fattore preferito. Non capisco perchè non ci sia ancora un etf che lo replichi...
    Che cosa assurda, considerando che ci sono etf veramente per qualsiasi cosa

  5. #125
    L'avatar di cityboy
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    761
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    31284398
    Può avere senso un portafoglio con obiettivo crescita a lungo termine così basato sul factor investing

    GGRA 25%
    XDEQ 25%
    XDEM 25%
    GOAT 25%

    Core con ETF legati al fattore Quality, più Moat che è simile e complementare più una quota di Momentum per sovraesporsi sui settori in trend

  6. #126

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    9,649
    Blog Entries
    61
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    691 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da cityboy Visualizza Messaggio
    Può avere senso un portafoglio con obiettivo crescita a lungo termine così basato sul factor investing

    GGRA 25%
    XDEQ 25%
    XDEM 25%
    GOAT 25%

    Core con ETF legati al fattore Quality, più Moat che è simile e complementare più una quota di Momentum per sovraesporsi sui settori in trend
    Non conosco a memoria i singoli ticker, è tutto equity?

    Se è così ti serve pagare protezione o tentare di fare timing o VA/CA.

    La diversificazione dei fattori non basta quando viene giù tutto quanto.
    Ultima modifica di Cren; 08-09-21 alle 13:55

  7. #127
    L'avatar di cityboy
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    761
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    31284398
    Citazione Originariamente Scritto da Cren Visualizza Messaggio
    Non conosco a memoria i singoli ticker, è tutto equity?

    Se è così ti serve pagare protezione o tentare di fare timing o VA/CA.

    La diversificazione dei fattori non basta quando viene giù tutto quanto.
    WisdomTree Global Quality Dividend Growth UCITS ETF
    Xtrackers MSCI World Quality Factor UCITS ETF
    Xtrackers Msci World Momentum UCITS ETF
    VanEck Vectors Morningstar Global Wide Moat UCITS ETF

    Pic iniziale e pac annuale ribilanciando le quote.

    Non pretendo grandi cose, giusto qualche briciola in più di un global equity o un lifestrategy80.

  8. #128

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    2,653
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    1820 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da cityboy Visualizza Messaggio
    WisdomTree Global Quality Dividend Growth UCITS ETF
    Xtrackers MSCI World Quality Factor UCITS ETF
    Xtrackers Msci World Momentum UCITS ETF
    VanEck Vectors Morningstar Global Wide Moat UCITS ETF

    Pic iniziale e pac annuale ribilanciando le quote.

    Non pretendo grandi cose, giusto qualche briciola in più di un global equity o un lifestrategy80.
    Se posso permettermi, i primi due (GGRA e XDEQ) sono molto "sovrapposti" quindi in sostanza è un doppione poco utile.

    Se il tuo scopo è quello di sovraperformare potresti valutare la sostituzione di uno dei due (personalmente terrei GGRA) con JREG o CAPU. Oppure ITEK se vuoi dedicare una parte anche ai tematici

    Ciao

  9. #129
    L'avatar di Melaxxx
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    557
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    218 Post(s)
    Potenza rep
    17837494
    Citazione Originariamente Scritto da Raox Visualizza Messaggio
    E pensare che il Quality è il mio fattore preferito. Non capisco perchè non ci sia ancora un etf che lo replichi...
    Come detto sopra esistono o in una versione Sector Neutral o abbiamo prodotti come GGRA che è una versione di Wisdomtree sul sottogruppo dei pagatori di dividendi.
    Forse perchè (ma non ho controllato) quando sono usciti i prodotti questi indici facevano meglio del quality "puro"?

    Anche sul Value abbiamo principalmente ETF Enhanced Value (che è un indice diverso ) e se guardi nel post sulle smallcap Value gli ETF di cui parlava LuchiLucs l'indice utilizzato è un altro ancora (Value Weighted). In quest'ultimo caso l'indice utilizzato è più performante e più recente ma torniamo alle considerazioni di Dedalo se sia corretto inseguire queste proposte.

  10. #130
    L'avatar di Melaxxx
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    557
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    218 Post(s)
    Potenza rep
    17837494
    [QUOTE=cityboy;56522541

    Non pretendo grandi cose, giusto qualche briciola in più di un global equity o un lifestrategy80.[/QUOTE]

    In passato diversi fattori hanno fatto meglio del World (con volatilità simili) ma se parliamo di LS80 non va dimenticato che è un "mini portafoglio" nel quale la parte obbligazionaria (poco correlata) aiuta a ridurre la volatilità, quindi avresti un risultato corretto per il rischio probabilmente migliore col vanguard. Come detto da Cren essendo tutti e 4 ETF equity sono correlati.

Accedi