MoneyFarm portafogli in ETF Vol. 8 - Pagina 83
Fondatore McAfee morto suicida in carcere in Spagna, appena approvata sua estradizione negli Usa. Rischiava 30 anni per evasione fiscale
L'imprenditore fondatore della società produttrice di antivirus McAfee, John McAfee, è morto suicida nella sua cella di Barcellona, in attesa della sua estradizione negli Stati Uniti, che era stata appena …
ENI, lo spread con l’oro nero e la transizione energetica
La riapertura delle economie e la conseguente ripresa della domanda aggregata hanno causato notevoli pressioni sui prezzi di tutte le materie prime. Il rame, il legname, le commodities alimentari hanno …
Titoli e settori di Piazza Affari meglio posizionati per catturare subito i vantaggi del PNRR italiano
Nella cornice di Cinecittà la presidente della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen, ha dato il benestare dell’UE al PNRR italiano con il via libera al rilascio dei primi 25 …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Visualizza Risultati Sondaggio: Alla luce delle nuove emissioni di Vanguard, cosa decidereai per il tuo portafoglio?

Partecipanti
55. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Rimarrò certamente in Moneyfarm

    26 47.27%
  • Sicuramente disinvestitò per reinvestire nel Vanguard

    29 52.73%
  1. #821

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    41
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    45 Post(s)
    Potenza rep
    231768
    Buonasera a tutti, scusatemi per la domanda banale (a cui sicuramente è già stato risposto un milione di volte) ma sono interessato ad una asset allocation tipo portafoglio Moneyfarm livello 7 (80% azionario, il resto in bond, materie prime e cash). Secondo voi quale è il periodo minimo che bisogna rimanere investiti con un portafoglio del genere? Io vorrei iniziare un pac della durata di 15 anni, attualmente ho 30 anni. Mi sarebbe piaciuto fare un pac 100% azionario, ma tutti lo sconsigliano con una durata inferiore a 20-30 anni. Grazie mille a coloro che mi daranno la propria opinione.

  2. #822

    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    49
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    38 Post(s)
    Potenza rep
    3408039
    Citazione Originariamente Scritto da Lupin_III Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti, scusatemi per la domanda banale (a cui sicuramente è già stato risposto un milione di volte) ma sono interessato ad una asset allocation tipo portafoglio Moneyfarm livello 7 (80% azionario, il resto in bond, materie prime e cash). Secondo voi quale è il periodo minimo che bisogna rimanere investiti con un portafoglio del genere? Io vorrei iniziare un pac della durata di 15 anni, attualmente ho 30 anni. Mi sarebbe piaciuto fare un pac 100% azionario, ma tutti lo sconsigliano con una durata inferiore a 20-30 anni. Grazie mille a coloro che mi daranno la propria opinione.
    Ciao, solo un'opinione per ragionare: nessuno può prevedere cosa succederà al tuo portafoglio da qui a X anni che hai intenzione di tenerlo. Pertanto parlare di periodo "minimo" è una cosa aleatoria e parecchio dipendente dall'andamento del tuo investimento nel corso del tempo. Paradossalmente, il tuo investimento può andare a gonfie vele per tutto il tempo che hai intenzione di mantenerlo attivo e crollare il giorno prima di quello in cui avevi intenzione di capitalizzare l'investimento, richiedendo altri anni per recuperare il tutto. Questo per dire che non esiste una "legge" per il quale un determinato portafoglio debba essere tenuto per almeno X anni cosi come non esiste una legge che leghi la percentuale azionaria all'orizzonte temporale. Sono per lo piu linee guida e c'è anche un'aneddoto che dice che la propria età dovrebbe essere la percentuale di obbligazioni nel proprio portafoglio (30 anni, 30% obbligazioni, 70% azioni). Il discorso dell'orizzonte temporale nasce principalmente rispetto ad analisi di andamenti della storia passata. Moneyfarm, per esempio, quando ti chiede nella profilazione qual è il tuo orizzonte temporale, per il periodo piu lungo ti fa specificare "6+". Sul contratto suggeriscono "Orizzonte temporale consigliato: Oltre 2 anni". Con 15 anni a disposizione e 30 anni di età, a mio avviso puoi affrontare qualsiasi investimento ma sarà solo il suo andamento a dirti se proseguire ulteriormente o fermarti. Del resto a conclusione dei tuoi 15 anni (45 anni) si presuppone che di tempo tu ne abbia ancora molto Una cosa è certa: si investe perchè prima o poi con questi soldi bisognerà farci qualcosa: dicono che in paradiso non accettino denaro.

  3. #823
    L'avatar di ValterV
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    635
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    510 Post(s)
    Potenza rep
    27403359
    Citazione Originariamente Scritto da Lupin_III Visualizza Messaggio
    sono interessato ad una asset allocation tipo portafoglio Moneyfarm livello 7 (80% azionario, il resto in bond, materie prime e cash). Secondo voi quale è il periodo minimo che bisogna rimanere investiti con un portafoglio del genere? Io vorrei iniziare un pac della durata di 15 anni, attualmente ho 30 anni. Mi sarebbe piaciuto fare un pac 100% azionario, ma tutti lo sconsigliano con una durata inferiore a 20-30 anni.
    Ottima la risposta di @mjordan79

    Come ha detto lui non ci sono regole rigide, ma piuttosto indicazioni. Si consigliano periodi superiori ai 5 anni, perché in quel modo le eventuali oscillazioni hanno più probabilità di essere "livellate" (mentre su un periodo breve un crollo consistente non fai in tempo a recuperarlo).

    Il problema col 100% azionario, IMHO, non è tanto temporale quanto psicologico. Se dopo un po' ti succede un crollo del 30-40% (e prima o poi succede ), resci a reggerlo o vai in panico?
    Se sai reggerlo, allora hai il "fisico" per buttarti sul 100% azioni (ma siamo proprio sicuri sicuri? )

    Il problema è che tutti abbiamo stili di investimento diversi. Ed il tuo lo scopri solo vivendo (come cantava Battisti... ).
    Diciamo che se tu parti col P7 di MF, e lo segui per almeno un annetto, ti renderai conto se è troppo, o troppo poco, o cosa invece avresti voglia di fare.
    Quindi se sei agli inizi, è cmq una buona soluzione. Nulla ti vieta, un domani, di cambiare rotta.

    Ma finché non cominci ad investire in concreto, non puoi sapere cosa funziona meglio per te (il che implica anche: diffida da chi ti dà indicazioni precise su come investire: tu non sei loro).

  4. #824
    L'avatar di gilbefin2
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    3,233
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    831 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da mjordan79 Visualizza Messaggio
    ...si presuppone che di tempo tu ne abbia ancora molto Una cosa è certa: si investe perchè prima o poi con questi soldi bisognerà farci qualcosa: dicono che in paradiso non accettino denaro.
    le persone a cui vogliamo bene alias i nostri eredi però dovrebbero accettarli per questo forse non si sa di preciso quanto tempo lasciarli nel paniere

  5. #825

    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    85
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    34 Post(s)
    Potenza rep
    4086167
    ciao a tutti! qualcuno è riuscito a trasferire il proprio deposito titoli Banca Sella, ad altra banca?

  6. #826
    L'avatar di DonaldDuck
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    321
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    213 Post(s)
    Potenza rep
    5209422
    Ripensando alla questione gestione patrimoniale vs regime amministrato, sono andato a guardare sul sito di Moneyfarm se avessero qualche studio sull'efficacia di un metodo rispetto ad un altro.
    Risparmio gestito e amministrato: ecco la differenza | Moneyfarm Blog
    La Gestione Patrimoniale conviene: ecco i vantaggi fiscali | Moneyfarm

    Da quello che viene fuori su una simulazione dal 2018 al 2022 sembra convenire, fiscalmente, la gestione patrimoniale. Quello che non vedo è se il gain con l'interesse composto supera di gran lunga il risparmio fiscale nel lungo periodo.

    Come mai molti qua dentro sono scettici?

  7. #827

    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    49
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    38 Post(s)
    Potenza rep
    3408039
    @MoneyFarm
    Fate ancora convenzioni con aziende? Ho visto che in passato c'è stato qualcuno che citava sconti per convenzioni aziendali.
    Posso contattare qualcuno? Siamo una fintech di oltre 600 dipendenti...

  8. #828

    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    9,665
    Mentioned
    136 Post(s)
    Quoted
    6884 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da DonaldDuck Visualizza Messaggio
    Ripensando alla questione gestione patrimoniale vs regime amministrato, sono andato a guardare sul sito di Moneyfarm se avessero qualche studio sull'efficacia di un metodo rispetto ad un altro.
    Risparmio gestito e amministrato: ecco la differenza | Moneyfarm Blog
    La Gestione Patrimoniale conviene: ecco i vantaggi fiscali | Moneyfarm

    Da quello che viene fuori su una simulazione dal 2018 al 2022 sembra convenire, fiscalmente, la gestione patrimoniale. Quello che non vedo è se il gain con l'interesse composto supera di gran lunga il risparmio fiscale nel lungo periodo.

    Come mai molti qua dentro sono scettici?
    Un portafoglio pigro se efficiente genera poche minus....se ne crea tante il gestore sta sbagliando

    Poi c’è tutto il mondo che investe tramite piano di accumulo e in questo modo periodicamente media i prezzi quindi è ancora più difficile creare minus

    Poi almeno i portafogli piccoli avevano come azionario solo msci world quindi poterlo vendere in perdita era possibile ma improbabile

    Devo continuare ?

    A si se nei portafogli ci sono etc come materia e oro questi compensano le minus degli etf.

  9. #829
    L'avatar di 2000
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    116
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    85 Post(s)
    Potenza rep
    8408788
    Citazione Originariamente Scritto da DonaldDuck Visualizza Messaggio
    Ripensando alla questione gestione patrimoniale vs regime amministrato, sono andato a guardare sul sito di Moneyfarm se avessero qualche studio sull'efficacia di un metodo rispetto ad un altro.
    Risparmio gestito e amministrato: ecco la differenza | Moneyfarm Blog
    La Gestione Patrimoniale conviene: ecco i vantaggi fiscali | Moneyfarm

    Da quello che viene fuori su una simulazione dal 2018 al 2022 sembra convenire, fiscalmente, la gestione patrimoniale. Quello che non vedo è se il gain con l'interesse composto supera di gran lunga il risparmio fiscale nel lungo periodo.

    Come mai molti qua dentro sono scettici?
    Ciao DonaldDuck,
    in base alla mia media esperienza con Moneyfarm e alla loro gestione "mini-attiva" si può sicuramente credere che la gestione patrimoniale sia preferibile.
    Il servizio di consulenza prevede studi, approfondimenti, previsioni, ribilanciamenti (anche minimi) che vanno a modificare la ripartizione tra le varie asset class e può capitare che vengano venduti eft in perdita.
    Con la gestione patrimoniale non frega nulla a nessuno ma se fossimo in amministrato ci sarebbe il problema delle minusvalenze. La gestione patrimoniale ha pro e contro... va da sé che una persona esperta o mediamente competente in materia può crearsi un portafoglio (come dice wolfbalck) semplice, ben diversificato e senza minusvalenze (salvo eventi imprevisti o lunghissime crisi) in completa autonomia, ma è altra cosa rispetto al servizio MF.

    Ti faccio poi un esempio che riguarda quanto fatto all'inizio dell'anno scorso: MF ha cambiato diversi etf per diminuire complessivamente la spesa del TER di un "buon" 0.1-0.2% annuo; il cambio è stato indolore per la gestione patrimoniale che guarda solo al risultato dal 01/01 al 31/12, ma sarebbe stato impensabile in regime amministrato.

  10. #830
    L'avatar di Sa10
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    4,848
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    2211 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Domanda per @MoneyFarm e/o per i vecchi clienti.
    Dopo quanti giorni dall'invio della pec vi è stato chiuso il conto titoli presso sella ,bonificato il residuo sul conto indicato nel modulo e vi hanno inviato la certificazione minus/plusvalenze?

Accedi