MoneyFarm portafogli in ETF Vol. 8 - Pagina 123
Space X l’arma il più di Musk per diventare il primo trilionario. Intanto Tesla si gode i frutti dell’operazione bitcoin
Elon Musk, il patron di Tesla, diventerà trilionario grazie alla sua altra creatura, SpaceX. Lo afferma la banca d’affari Morgan Stanley. Anche se Elon Musk è diventato la persona più …
Bitcoin da record, JP Morgan spiega rally con inflazione e fuga dall’oro. Euforia per debutto ETF, ma Cathie Wood grande assente
Il primo ETF sul Bitcoin debutta sul Nyse facendo la storia della criptovaluta numero uno al mondo, che ringrazia volando al nuovo record di sempre. L’euforia per il cripto-universo alimentata …
Mps-UniCredit e risiko banche: tesoretto di Stato prorogato di altri sei mesi, ma Orcel vorrebbe chiudere ora. Buona notizia anche per Carige
Buona notizia per Mps, così come per Carige. La legge di bilancio 2022, la prima del governo Draghi, si appresta a fare quel regalo alle banche italiane che il Decreto …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Visualizza Risultati Sondaggio: Alla luce delle nuove emissioni di Vanguard, cosa decidereai per il tuo portafoglio?

Partecipanti
55. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Rimarrò certamente in Moneyfarm

    26 47.27%
  • Sicuramente disinvestitò per reinvestire nel Vanguard

    29 52.73%
  1. #1221

    Data Registrazione
    Jun 2021
    Messaggi
    130
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    103 Post(s)
    Potenza rep
    1804919
    Citazione Originariamente Scritto da ValterV Visualizza Messaggio
    Non è che paghi più tasse: paghi sempre una % proporzionale alla plusvalenza.

    AFAIK la differenza è che pagando la tassa annualmente, il tuo capitale si incrementa di meno; quindi nel tempo guadagni meno.
    Mentre se rimandi le tasse nel tempo, quello che non hai pagato continua a restare investito e quindi a rendere (effetto di interesse composto).
    Si è quello che intendevo. Bella fregatura. Mia moglie ha un piccolo ptf con MF proverò a convincerla a chiuderlo e passare alla gestione autonoma

  2. #1222
    L'avatar di MoneyFarm
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    1,542
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    163 Post(s)
    Quoted
    652 Post(s)
    Potenza rep
    32007960
    Citazione Originariamente Scritto da Jumbe Visualizza Messaggio
    Riprendo per dire che il link non funziona, mi piacerebbe che le informazioni fossero aggiornate ... sennò tanto vale che Moneyfarm non le metta.

    Una volta da queste parti aleggiava il buon Giovanni Daprà, mi pare che ora le cose siano diverse ...
    Dovrebbe essere risolto ora. Grazie della segnalazione.

  3. #1223
    L'avatar di MoneyFarm
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    1,542
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    163 Post(s)
    Quoted
    652 Post(s)
    Potenza rep
    32007960
    Citazione Originariamente Scritto da AntoDer Visualizza Messaggio
    Questa è una cosa che non capirò mai. Se pago il capital gain ogni 31/12 non pago più tasse rispetto ad una gestione autonoma in cui pago il CG solo alla vendita effettiva?
    Al netto della libertà di ciascuno di decidere quale tipologia di servizio serva meglio le proprie esigenze, vorrei giusto precisare che, come abbiamo anche già discusso in passato, in realtà non esista una risposta assoluta che affermi quale modalità di gestione sia fiscalmente più efficiente.

    Semplificando, su un portafoglio estremamente pigro con solo operazioni in entrata e un'eventuale unica operazione di vendita alla fine, siamo tutti d'accordo che il regime amministrato (dal punti di vista fiscale) sia il più efficiente.

    Ma, allo stesso tempo, questo non è il caso dei portafogli Moneyfarm che hanno ribilanciamenti regolari con operazioni di acquisto e vendita (che quindi genererebbero effetti fiscali a prescindere dal fatto che l'investimento resti in essere) con una movimentazione che, tenendo presente anche le operazioni sugli strumenti (il passaggio a un nuovo ETF ritenuto più efficiente dal nostro team di gestione rispetto a quello usato in precedenza ad esempio), interessa il 100% del portafoglio in meno di 3 anni, abbiamo mostrato come la prospettata inefficienza fiscale sia in realtà ampiamente compensata dai vantaggi (compensazione minus con plus su tutti ma anche la possibilità di ottimizzare in maniera continuativa e indolore il portafoglio nel tempo).

    Poi ribadisco... dipende dal tipo di gestione e, un po', anche dai gusti personali...

  4. #1224

    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    1,031
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    562 Post(s)
    Potenza rep
    15657136
    Ciao a tutti sono un neofita dello strumento e vengo da conti deposito. Sono stufo dei tassi sempre in picchiata dei cd, nonostante l'inflazione si stia alzando . Come vedete se impiego un 20% del capitale in MF ? UN portafoglio medio (es il 4) , orizzonte a lungo termine. Mi convince perché non ho, al momento, competenze e tempo per scambiare io etf , vorrei una gestione online e possibilità di uscire quando mi pare. Capisco che magari i costi sono un po' più alti, ma se hai un servizio.... grazie a chi vorrà aiutarmi

  5. #1225

    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    1,619
    Mentioned
    48 Post(s)
    Quoted
    1223 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da MoneyFarm Visualizza Messaggio
    Al netto della libertà di ciascuno di decidere quale tipologia di servizio serva meglio le proprie esigenze, vorrei giusto precisare che, come abbiamo anche già discusso in passato, in realtà non esista una risposta assoluta che affermi quale modalità di gestione sia fiscalmente più efficiente.

    Semplificando, su un portafoglio estremamente pigro con solo operazioni in entrata e un'eventuale unica operazione di vendita alla fine, siamo tutti d'accordo che il regime amministrato (dal punti di vista fiscale) sia il più efficiente.

    Ma, allo stesso tempo, questo non è il caso dei portafogli Moneyfarm che hanno ribilanciamenti regolari con operazioni di acquisto e vendita (che quindi genererebbero effetti fiscali a prescindere dal fatto che l'investimento resti in essere) con una movimentazione che, tenendo presente anche le operazioni sugli strumenti (il passaggio a un nuovo ETF ritenuto più efficiente dal nostro team di gestione rispetto a quello usato in precedenza ad esempio), interessa il 100% del portafoglio in meno di 3 anni, abbiamo mostrato come la prospettata inefficienza fiscale sia in realtà ampiamente compensata dai vantaggi (compensazione minus con plus su tutti ma anche la possibilità di ottimizzare in maniera continuativa e indolore il portafoglio nel tempo).

    Poi ribadisco... dipende dal tipo di gestione e, un po', anche dai gusti personali...

    Occorre riconoscere che la discesa in campo degli strumenti Vanguard LifeStrategy rappresenti una vera spina nel fianco per le gestioni patrimoniali come Moneyfarm o Euclidea.

    Uno dei valori aggiunti della gestione patrimoniale, ovvero il ribilanciamento automatico senza gravare sulla fiscalità, è stato spazzato via dal ribilanciamento automatico incluso nello strumento LS, ad un terzo del costo. Avere un ETF di ETF che ti ribilancia automaticamente la quota azionaria/obbligazionaria in portafoglio senza doverlo vendere/riacquistare periodicamente (con relativi costi e tassazione associati) è un po' come avere la botte piena e la moglie ubriaca.

    Moneyfarm, se non vuole farsi erodere quote di mercato da Vanguard, deve puntare a rendimenti (a parità di rischiosità) che giustifichino il maggior costo di una gestione attiva rispetto ad una gestione passiva in stile LS.

    Senza questo extra rendimento da gestione attiva (ed LS è diventato de facto un benchmark con cui confrontarsi annualmente), il vero valore aggiunto di Moneyfarm è rappresentato dal servizio di consulenza e orientamento, il saper prendere per mano il cliente poco avvezzo alla finanza e ai mercati per fargli compiere scelte consapevoli in tema di esposizione al rischio (ad un costo inferiore rispetto ai vetusti fondi comuni di investimento tradizionali).

  6. #1226
    L'avatar di Due.Zero
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    34,259
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    8780 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da rrupoli Visualizza Messaggio
    Occorre riconoscere che la discesa in campo degli strumenti Vanguard LifeStrategy rappresenti una vera spina nel fianco per le gestioni patrimoniali come Moneyfarm o Euclidea.

    Uno dei valori aggiunti della gestione patrimoniale, ovvero il ribilanciamento automatico senza gravare sulla fiscalità, è stato spazzato via dal ribilanciamento automatico incluso nello strumento LS, ad un terzo del costo. Avere un ETF di ETF che ti ribilancia automaticamente la quota azionaria/obbligazionaria in portafoglio senza doverlo vendere/riacquistare periodicamente (con relativi costi e tassazione associati) è un po' come avere la botte piena e la moglie ubriaca.

    Moneyfarm, se non vuole farsi erodere quote di mercato da Vanguard, deve puntare a rendimenti (a parità di rischiosità) che giustifichino il maggior costo di una gestione attiva rispetto ad una gestione passiva in stile LS.

    Senza questo extra rendimento da gestione attiva (ed LS è diventato de facto un benchmark con cui confrontarsi annualmente), il vero valore aggiunto di Moneyfarm è rappresentato dal servizio di consulenza e orientamento, il saper prendere per mano il cliente poco avvezzo alla finanza e ai mercati per fargli compiere scelte consapevoli in tema di esposizione al rischio (ad un costo inferiore rispetto ai vetusti fondi comuni di investimento tradizionali).
    Non sapevo di questa possibilità offerta dal Vanguard LifeStategy... conosco poco il prodotto... mi sa che devo approfondire un po' la cosa.

    Grazie per la segnalazione

  7. #1227
    L'avatar di TSHELBY
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    387
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    312 Post(s)
    Potenza rep
    4006433
    Salve a tutti. Ieri mattina mi sono registrato, ho compilato il questionario e avuto assegnato il mio profilo di investimento (il sette come speravo). Pochi minuti dopo ho ricevuto la chiamata da parte loro, chiarirti gli ultimi dubbi pensavo che già poco dopo aver attaccato, potessi già visualizzare qualcosa sul sito / app, e avere l'iban dove bonificare, invece dice ancora in verifica.
    C'entra il fine settimana? Quali sono stati i vostri tempi generalmente?

  8. #1228
    L'avatar di MoneyFarm
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    1,542
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    163 Post(s)
    Quoted
    652 Post(s)
    Potenza rep
    32007960
    Citazione Originariamente Scritto da rrupoli Visualizza Messaggio
    Occorre riconoscere che la discesa in campo degli strumenti Vanguard LifeStrategy rappresenti una vera spina nel fianco per le gestioni patrimoniali come Moneyfarm o Euclidea.

    Uno dei valori aggiunti della gestione patrimoniale, ovvero il ribilanciamento automatico senza gravare sulla fiscalità, è stato spazzato via dal ribilanciamento automatico incluso nello strumento LS, ad un terzo del costo. Avere un ETF di ETF che ti ribilancia automaticamente la quota azionaria/obbligazionaria in portafoglio senza doverlo vendere/riacquistare periodicamente (con relativi costi e tassazione associati) è un po' come avere la botte piena e la moglie ubriaca.

    Moneyfarm, se non vuole farsi erodere quote di mercato da Vanguard, deve puntare a rendimenti (a parità di rischiosità) che giustifichino il maggior costo di una gestione attiva rispetto ad una gestione passiva in stile LS.

    Senza questo extra rendimento da gestione attiva (ed LS è diventato de facto un benchmark con cui confrontarsi annualmente), il vero valore aggiunto di Moneyfarm è rappresentato dal servizio di consulenza e orientamento, il saper prendere per mano il cliente poco avvezzo alla finanza e ai mercati per fargli compiere scelte consapevoli in tema di esposizione al rischio (ad un costo inferiore rispetto ai vetusti fondi comuni di investimento tradizionali).
    Senza entrato in giudizi di merito circa un prodotto piuttosto che un altro (anzi… dico apertamente che prodotti come quelli che citi sono ottimi e il mercato sicuramente non può che trarne beneficio) ci tengo a fare una precisazione.

    Prodotti che citi prevedono una allocazione fissa (in genere in relazione alla componente azionaria). I ribilanciamenti che citi sono quindi volti solo a riportare la composizione de portafoglio ai parametri preimpostati (80% azionario per esempio).

    Nel caso di una gestione patrimoniale, e Moneyfarm nello specifico, il ribilanciamento riflette anche le scelte del comitato investimenti che portano a cambiare il peso delle diverse asset class nel portafoglio in maniera tattica nel corso de tempo.

    Quindi parliamo di ribilanciamenti automatizzati da una parte contro decisioni strategiche e tattiche dall’altra…

    Parliamo in definitiva di prodotti e servizi molto diversi e di questa differenza va tenuto conto nei confronti

  9. #1229

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    2,653
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    1820 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da MoneyFarm Visualizza Messaggio
    Senza entrato in giudizi di merito circa un prodotto piuttosto che un altro (anzi… dico apertamente che prodotti come quelli che citi sono ottimi e il mercato sicuramente non può che trarne beneficio) ci tengo a fare una precisazione.

    Prodotti che citi prevedono una allocazione fissa (in genere in relazione alla componente azionaria). I ribilanciamenti che citi sono quindi volti solo a riportare la composizione de portafoglio ai parametri preimpostati (80% azionario per esempio).

    Nel caso di una gestione patrimoniale, e Moneyfarm nello specifico, il ribilanciamento riflette anche le scelte del comitato investimenti che portano a cambiare il peso delle diverse asset class nel portafoglio in maniera tattica nel corso de tempo.

    Quindi parliamo di ribilanciamenti automatizzati da una parte contro decisioni strategiche e tattiche dallÂ’altraÂ…

    Parliamo in definitiva di prodotti e servizi molto diversi e di questa differenza va tenuto conto nei confronti
    il confronto "omogeneo" è con gli ETF della serie Portfolio di Xtrackers o con quelli multi asset di Blackrock. "Fortunatamente" per MF non hanno la stessa eco mediatica dei Vanguard...

  10. #1230
    L'avatar di ValterV
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    864
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    676 Post(s)
    Potenza rep
    42528895
    Citazione Originariamente Scritto da rrupoli Visualizza Messaggio
    [B]Uno dei valori aggiunti della gestione patrimoniale, ovvero il ribilanciamento automatico senza gravare sulla fiscalità, è stato spazzato via dal ribilanciamento automatico incluso nello strumento LS, ad un terzo del costo.
    Ma un ribilanciamento per mantenere la proporzione azioni/bond (LS), ed uno che invece cambia la composizione del PF (come MF può fare), sono due cose ampiamente diverse!
    Anche se si chiamano entrambi "ribilanciamento", non c'è paragone.

    Mi stupisce che uno come te, che ha sempre mostrato grande conoscenza, faccia questo confronto

    Pensa ad una crisi improvvisa (es.: marzo 2020), ad un trend rialzista, od anche solo un nuovo ETF con TER inferiore: sono tutti casi in cui una gestione attiva (come MF o Euclidea) può apportare cambiamenti significativi al PF... mentre il LS non può fare nulla.
    (NB: Stimo molto il LS, ma non è una "soluzione magica")

    IMHO, i LS sono perfetti per chi sa già come muoversi, vuole uno strumento pigro ma, all'occorrenza, sa come fronteggiare situazioni impreviste.
    Per chi invece manca di queste conoscenze, e di fronte agli imprevisti non saprebbe che fare (o, peggio, farebbe casini ), serve una gestione competente.
    Non è che siamo tutti Warren Buffet

Accedi