TRUFFE finanziarie abusivi e promotori; DAVVERO COSI SEMPLICE? - Pagina 3
Risparmi fermi sui conti correnti, le donne litigano con i soldi perché non sanno come investirli
Si avvicina il mese dell’educazione finanziaria e sono tanti gli italiani che virtualmente dovrebbero andare alla lavagna per recuperare il gap in termini di conoscenze legate al mondo del risparmio …
Piazza Affari piomba ai minimi da giugno, settimana nera da oltre -10% per tre big del Ftse Mib
Piazza Affari archivia una nuova settimana infelice con tanti titoli di spessore del Ftse Mib che hanno pagato fortemente dazio in questi giorni. L’indice Ftse Mib segna oggi -1,1% a …
CreVal sposa perfetta per quattro motivi, mentre Banco BPM per analisti rischia di perdere treno M&A
Tengono banco a Piazza Affari le sirene di M&A sul settore bancario. Ieri a fare rumore è stata l’indiscrezione Bloomberg secondo cui Credit Agricole ha acceso i fari sulle banche …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #21
    L'avatar di asimpleplan
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    2,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1837 Post(s)
    Potenza rep
    8567471
    Citazione Originariamente Scritto da Berserk85 Visualizza Messaggio
    È una truffa se i costi sono nascosti o peggio elusi affermando il contrario, photoshopando rendiconti, mettendo firme false, certo andarlo a dimostrare, tanti auguriiiiiii!!!
    Se te ne accorgi partono i trampolieri "
    Ma che dici stava nella settordicesima pagina del contratto che hai firmato che mi devi il 4% all anno, non vedi li in basso scritto piccolo. Questa non è la tua firma messa prima che ti offrissi il caffè con il direttore?
    Allora ti resta di affidarti alla giustizia, paghi avvocati che sanno che non vincerai mai la causa ma ti garantiscono risarcimento assicurato tanto che gli frega, la sua parte sta assicurata.

    Tutte cavolate ovviamente
    Sarebbe infatti istruttivo stilare categorie analitiche più a rischio di questi tipi di truffe, basandosi sulla casistica.

    Anche perché noto, solo dalla lettura degli articoli online che

    1 il comportamento del PF va avanti da molto tempo

    2 lo scappare con la cassa è la sorta di TFR di una parte "deviata" della professione; poco rischio massima resa.


    Esempio; mi sembra che qua dentro al FOL ben pochi si lascerebbero tentare da un 100% annuo promesso dall'amico del promotore o darebbero le password dell'homebanking
    Ultima modifica di asimpleplan; 03-08-20 alle 15:01

  2. #22
    L'avatar di lastrico
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    3,594
    Blog Entries
    11
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    2014 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da asimpleplan Visualizza Messaggio
    Sarebbe infatti istruttivo stilare categorie analitiche più a rischio di questi tipi di truffe, basandosi sulla casistica.

    Anche perché noto, solo dalla lettura degli articoli online che

    1 il comportamento del PF va avanti da molto tempo

    2 lo scappare con la cassa è la sorta di TFR di una parte "deviata" della professione; poco rischio massima resa.


    Esempio; mi sembra che qua dentro al FOL ben pochi si lascerebbero tentare da un 100% annuo promesso dall'amico del promotore o darebbero le password dell'homebanking
    Sì, bisognerebbe distinguere la casistica.
    Per esempio in un caso si parla di un PF per una banca nazionale che versava dal conto dei clienti a quello di sua moglie anziché in investimenti, e poi falsificava la documentazione.
    Versa mezzo milione di euro dai conti dei clienti in quello della moglie, promotore finanziario condannato
    Come può succedere una cosa del genere? Cosa si può fare per evitarla?
    La buona notizia è che il truffatore è stato scoperto e condannato.

  3. #23
    L'avatar di oceanic815
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    4,023
    Mentioned
    53 Post(s)
    Quoted
    1933 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Truffa milionaria? Sotto accusa la consulente finanziaria numero uno di Sanpaolo Invest


    Farei anch'io una decisa distinzione tra semplici (e normali ) "dipendenti " bancopostali e cfaos (o equivalenti o addirittura fasulli ) che hanno si una mandante ,ma molto più liberi di muoversi ed agire

    E infatti i casi riportati finora ...



    PS

    Qualcuno si ricorda questa trasmissione di oltre un decennio fa ?

    Me la gustai all'epoca ,ma ormai i ricordi sono sbiaditi...sarà l'età


    Scappati con la cassa


    Ciauz

  4. #24

    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    2,064
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    235 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da oceanic815 Visualizza Messaggio

    Qualcuno si ricorda questa trasmissione di oltre un decennio fa ?

    Me la gustai all'epoca ,ma ormai i ricordi sono sbiaditi...sarà l'età


    Scappati con la cassa


    Ciauz

    Io la ricordo bene. Ricordo anche che nel caso del tizio scappato in Svizzera, questi anche protetto dalla legislazione locale.
    Comunque, aldilà di episodi limite, tipo circonvenzione di incapace o similare, chi viene truffato se le cerca proprio.
    Spesso i lestofanti accettano contanti, o chiedono di non intestare gli assegni, o promettono risultati irrealizzabili.....
    con un minimo di attenzione, gran parte delle truffe, non riuscirebbero a concretizzarsi.

  5. #25
    L'avatar di bow
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    1,407
    Mentioned
    77 Post(s)
    Quoted
    1217 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da lastrico Visualizza Messaggio
    Sì, bisognerebbe distinguere la casistica.
    Per esempio in un caso si parla di un PF per una banca nazionale che versava dal conto dei clienti a quello di sua moglie anziché in investimenti, e poi falsificava la documentazione.
    Versa mezzo milione di euro dai conti dei clienti in quello della moglie, promotore finanziario condannato
    Come può succedere una cosa del genere? Cosa si può fare per evitarla?
    La buona notizia è che il truffatore è stato scoperto e condannato.
    Questo è 1 su 1000 che è uscito. Ti assicuro. Qualcuno l'ho fatto smettere di lavorare anche io per queste cose, ma tranquillo che le banche non ci tengono a fare uscire queste storie.

    Comunque che credi gli abbiano fatto? Sui conti della moglie, negli anni, facendo firmare bonifici anziché ordini in titoli. Facilissimo operativamente. A livello di controlli impossibile che un direttore non se ne accorga in filiale, possibilissimo nelle banche cfaofs dove neppure esiste la filiale. Infatti è andato avanti per anni.

    E poi?

    2 anni di condanna, cioè niente, neppure un giorno di arresto domiciliare.
    Obbligato a pagare... un libero professionista che usava il conto della moglie, figurati non ha intestata neppure una bicicletta, la moglie ha chiesto separazione appena uscita la cosa (già visto accadere, modus operandi classico dei promotori, io l'ho visto accadere con tanto di finta scenata presso l'ufficio promotori, adesso hanno le foto insieme su facebook), lui ha trasferito la residenza alla Caritas (a Roma Via Gigi Pizzirani docet per sta gente).
    Non ha pagato neppure un euro, neanche l'avvocato.

    I clienti ora a spese (allucinanti) loro adesso fanno causa privatamente... non vale neppure la pena perché la banca si chiama fuori (è la prima a ritenersi parte lesa) ed il criminale si farà raccontare al telefono le vicissitudini dei polli da un ex collega dalla spiaggia a Malta dove sta con la moglie ed ha aperto un enoteca.

    È tutto da manuale. Già viste almeno 10 così.

  6. #26

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    2,155
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1236 Post(s)
    Potenza rep
    33299021
    Citazione Originariamente Scritto da bow Visualizza Messaggio
    Questo è 1 su 1000 che è uscito. Ti assicuro. Qualcuno l'ho fatto smettere di lavorare anche io per queste cose, ma tranquillo che le banche non ci tengono a fare uscire queste storie.

    Comunque che credi gli abbiano fatto? Sui conti della moglie, negli anni, facendo firmare bonifici anziché ordini in titoli. Facilissimo operativamente. A livello di controlli impossibile che un direttore non se ne accorga in filiale, possibilissimo nelle banche cfaofs dove neppure esiste la filiale. Infatti è andato avanti per anni.

    E poi?

    2 anni di condanna, cioè niente, neppure un giorno di arresto domiciliare.
    Obbligato a pagare... un libero professionista che usava il conto della moglie, figurati non ha intestata neppure una bicicletta, la moglie ha chiesto separazione appena uscita la cosa (già visto accadere, modus operandi classico dei promotori, io l'ho visto accadere con tanto di finta scenata presso l'ufficio promotori, adesso hanno le foto insieme su facebook), lui ha trasferito la residenza alla Caritas (a Roma Via Gigi Pizzirani docet per sta gente).
    Non ha pagato neppure un euro, neanche l'avvocato.

    I clienti ora a spese (allucinanti) loro adesso fanno causa privatamente... non vale neppure la pena perché la banca si chiama fuori (è la prima a ritenersi parte lesa) ed il criminale si farà raccontare al telefono le vicissitudini dei polli da un ex collega dalla spiaggia a Malta dove sta con la moglie ed ha aperto un enoteca.

    È tutto da manuale. Già viste almeno 10 così.
    Tutto da manuale, su questo siamo dei maestri

    Non a caso esiste "la commedia all italiana"

  7. #27
    L'avatar di lastrico
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    3,594
    Blog Entries
    11
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    2014 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da bow Visualizza Messaggio
    Questo è 1 su 1000 che è uscito. Ti assicuro. Qualcuno l'ho fatto smettere di lavorare anche io per queste cose, ma tranquillo che le banche non ci tengono a fare uscire queste storie.

    Comunque che credi gli abbiano fatto? Sui conti della moglie, negli anni, facendo firmare bonifici anziché ordini in titoli. Facilissimo operativamente. A livello di controlli impossibile che un direttore non se ne accorga in filiale, possibilissimo nelle banche cfaofs dove neppure esiste la filiale. Infatti è andato avanti per anni.

    E poi?

    2 anni di condanna, cioè niente, neppure un giorno di arresto domiciliare.
    Obbligato a pagare... un libero professionista che usava il conto della moglie, figurati non ha intestata neppure una bicicletta, la moglie ha chiesto separazione appena uscita la cosa (già visto accadere, modus operandi classico dei promotori, io l'ho visto accadere con tanto di finta scenata presso l'ufficio promotori, adesso hanno le foto insieme su facebook), lui ha trasferito la residenza alla Caritas (a Roma Via Gigi Pizzirani docet per sta gente).
    Non ha pagato neppure un euro, neanche l'avvocato.

    I clienti ora a spese (allucinanti) loro adesso fanno causa privatamente... non vale neppure la pena perché la banca si chiama fuori (è la prima a ritenersi parte lesa) ed il criminale si farà raccontare al telefono le vicissitudini dei polli da un ex collega dalla spiaggia a Malta dove sta con la moglie ed ha aperto un enoteca.

    È tutto da manuale. Già viste almeno 10 così.
    Recuperare dopo è lungo e complicato, meglio prevenire. Alcune cose sono evidenti, non dare soldi a Gatti e Volpi conosciuti chissà dove... Ma parliamo di chi trovi all’interno dell’ambiente “protetto” di un gruppo bancario. Magari stai all’erta per evitare mega costi e prodotti che fanno guadagnare soprattutto la banca e il consulente, ma la truffa letterale non te l’aspetti! Come ci si tutela? A me viene in mente: leggere tutto quel che si firma, a costo di passare per rompiscatole. Pare ovvio ma il 90% delle volte non lo si fa. Però il truffatore potrebbe essere anche falsario... Quindi anche controllare in seguito. Suppongo che quei truffati di cui sopra, storia ora a processo ma risalente a qualche anno fa, non avessero neanche un home banking dove verificare i propri investimenti (che invece finivano sul conto della moglie).

  8. #28
    L'avatar di asimpleplan
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    2,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1837 Post(s)
    Potenza rep
    8567471
    Citazione Originariamente Scritto da bow Visualizza Messaggio
    È tutto da manuale. Già viste almeno 10 così.
    Normalmente, dopo la radiazione dall'albo e il sequestro dei beni e la "distruzione" reputazionale, quali sono le mosse che normalmente il promotore fa?

    Continua ad operare tramite prestanome?

    Nel caso di sequestro di 5 milioni, sono il "contentino" che la scaltra promotrice ha lasciato allo stato ma in realta' ne ha presi 3 volte tanto intestati a "irriconducibili"....

    La domanda è se nella mente della PF o del consulente tutto questo sia già stato previsto ed è possibile che si sia già creata la sua exit strategy....

    Truffa milionaria? Sotto accusa la consulente finanziaria numero uno di Sanpaolo Invest - Citywire

  9. #29
    L'avatar di poggi.leonardo
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    316
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    255 Post(s)
    Potenza rep
    11805649
    Citazione Originariamente Scritto da bow Visualizza Messaggio
    Più i grandi patrimoni sono dematerializzati: passano solo da APP, da home banking, da documenti digitali e un unico referente "possiede" la relazione, più la truffa è facile... una debolezza e Zack.
    in realta' dovrebbe essere il contrario.
    tutto cartaceo necessita' di andare in banca a controllare stato investimenti e conto, uguale piu facilita di falsificazione
    tutto online, rendiconto 24 ore su 24 ore

  10. #30

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    2,155
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1236 Post(s)
    Potenza rep
    33299021
    Come si dice.... Il pesce puzza sempre dalla testa

    Negoziazione ETF, quando la banca si arrampica sugli specchi | investing.com

    Questa non è anche una truffa?

Accedi