Fondi Pensione Vol.11 - Pagina 70
Piazza Affari inciampa, Banco BPM ostaggio del rebus M&A. Bene ENI e Saipem
Giornata senza verve per Piazza Affari. A tenere banco è sempre il newsflow sui vaccini con le autorità UK che son state le prime ad approvare l’uso del vaccino anti-Covid …
Banco BPM ha voglia di risiko, AD Castagna: ‘molto disponibili’, ma titolo maglia nera in Borsa. Vandelli (Bper): M&A ‘difficile se non impossibile’
Banco BPM si conferma interessata e disponibile a vagliare operazioni di fusioni: lo ha ripetuto oggi il numero uno, l’amministratore delegato Giuseppe Castagna, ammettendo di provare anche un po’ di …
Crollo UniCredit post addio Mustier: fondi esteri in fuga, che farà BlackRock? A caccia del nuovo AD: tra i nomi Morelli e Massiah
Fuga da UniCredit: emblema di fuga dall’Italia? Di certo il caso dimissioni Mustier ha appannato l’immagine sia della banca che del governo italiano e dunque di nuovo dell’Italia, provocando un …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #691

    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    2,442
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    503 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Fred75 Visualizza Messaggio
    @tobyy
    chiarissimo...grazie.
    Altra domanda.
    Mi hanno proposto un PIP progetto previdenza 2040
    Progetto Previdenza - Pensione Integrativa Credit Agricole

    tralasciando per un attimo spese e costi; la cosa che mi fa strano è che il consulente mi ha detto che alla scadenza viene riconosciuto il massimo valore raggiunto dal fondo...in altre parole tutte le quote vengono liquidate al max raggiunto dal fondo nell'arco della sua vita.

    Ora la domanda è: dove sta la fregatura??? Se fosse vero ottimizzerei tutte le quote al max..in altre parole impossibile perdere e direi che se un anno raddoppia il valore delle quote vengono raddoppiati anche gli anni che magari erano in perdita.

    grazie e a chi mi chiarisce il dubbio
    Leggendo il foglio informativo la liquidazione al massimo valore raggiunto dal fondo e' solo un obbiettivo che si pone il fondo, non e' qualcosa di garantito:

    "il Fondo Interno si prefigge l’obiettivo di massimizzare il suo rendimento compatibilmente con l’obiettivo di restituzio-ne, alla data del 31 luglio 2040 (la “Data di Scadenza” del Fondo Interno), del “Livello Minimo di Protezione”. Il Livello Minimo di Protezione sarà determinato alla data di scadenza del Fondo Interno e sarà pari al massimo valore unitario della quota raggiunto nel periodo intercorrente tra la data di costituzione del Fondo Interno e la Data di Scadenza. Si evidenzia che tale protezione non copre il rischio di credito (rischio di fallimento o cambio delle caratteristiche finanziarie quali, ad esempio, il valore di rimborso) legato ai titoli obbligazionari oggetto di investimento. Tale rischio rimane perciò a carico dell’Aderente"

    e ancora:

    "Il Fondo Interno Progetto Previdenza 2040 è un fondo con protezione del capitale. La protezione del capitale non costituisce garanzia di rendimento o restituzione del capitale investito"

    Questo fondo ha spese di gestione molto alte.

  2. #692

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    620
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    70 Post(s)
    Potenza rep
    3357773
    Citazione Originariamente Scritto da Manu1972 Visualizza Messaggio
    per i fondi pensione aperti guardati i thread qui sul forum di Amundi e anche Allianz che sembrano i due migliori sia come rendimenti che come costi

    ma prova anche a vedere se hai un fondo pensione negoziale che solitamente anche solo per i costi è la scelta migliore da fare
    ci sta si chiama Sirio, ma credo sia piu caro di quelli precedentemente mensionati.
    nei prossimi giorni vedrò di fare qualche giro di chiamate..
    alla fine oltre ai costi di "gestione" a cosa devo stare attento ?

  3. #693
    L'avatar di Manu1972
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    1,294
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    947 Post(s)
    Potenza rep
    26546123
    direi che i costi di gestione sono la discriminante insieme ai rendimenti passati (che ovviamente non sono garanzia per il futuro ma comunque un'occhiata non fa male darla) e anche che profili di investimento propone

    se non trovi quello che più di aggrada...ad es. se hai 30 anni davanti a te da lavorare io opterei per una linea aggressiva con una percentuale elevata di azionario, ma se il fondo che ne so, ha solo una linea garantita con zero azioni e prospettive di crescita molto limitate allora guarderei anche altrove...

  4. #694
    L'avatar di marble
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,478
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    649 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da deca1984 Visualizza Messaggio
    ci sta si chiama Sirio, ma credo sia piu caro di quelli precedentemente mensionati.
    nei prossimi giorni vedrò di fare qualche giro di chiamate..
    alla fine oltre ai costi di "gestione" a cosa devo stare attento ?


    Qui puoi comparare i costi
    Interactive ISC il pip di poste (pallino giallo) costa il triplo di perseo sirio (pallino rosso)

    Credo che non troverai nessun pip che a livello di costi sia competitivo con il tuo negoziale, che è in linea con gli altri negoziali (barretta verde)

    Fondi Pensione Vol.11-screenshot_20200927_090928.jpg
    Ultima modifica di marble; 27-09-20 alle 09:14

  5. #695

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    620
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    70 Post(s)
    Potenza rep
    3357773
    Citazione Originariamente Scritto da Manu1972 Visualizza Messaggio
    direi che i costi di gestione sono la discriminante insieme ai rendimenti passati (che ovviamente non sono garanzia per il futuro ma comunque un'occhiata non fa male darla) e anche che profili di investimento propone

    se non trovi quello che più di aggrada...ad es. se hai 30 anni davanti a te da lavorare io opterei per una linea aggressiva con una percentuale elevata di azionario, ma se il fondo che ne so, ha solo una linea garantita con zero azioni e prospettive di crescita molto limitate allora guarderei anche altrove...
    Ho circa 25 anni ancora x vedere la pensione

  6. #696
    L'avatar di Manu1972
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    1,294
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    947 Post(s)
    Potenza rep
    26546123
    vedi sopra i costi sono a tutto vantaggio del fondo pensione negoziale Perseo Siro a cui avresti diritto di aderire rispetto a fondi alternativi sia aperti che pip

    poi per i dipendenti pubblici non so se ci siano delle particolarità diverse rispetto ai privati (mi pare ci sia una diversa trattazione del TFR) comunque vedo che ha solo due comparti di investimento: uno garantito più prudenziale e uno bilanciato un po' più "aggressivo" (per modo di dire)

    poi nessuno può scegliere per te il tuo profilo di rischio e dirti di aderire ad altro se vuoi ottenere sul lungo periodo un rendimento migliore; quello dipende dalle proprie preferenze...


    https://www.fondoperseosirio.it/cms/...ei-costi-5.pdf

  7. #697
    L'avatar di AChurch
    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    170
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    105 Post(s)
    Potenza rep
    222604

    Dubbio Welfare

    Buongiorno a tutti, ringrazio in anticipo chi sa aiutarmi. Ho provato a cercare nelle precedenti discussioni ma il dubbio continuo ad averlo.
    Ho ricevuto 200 euro in welfare aziendale che ho deciso di destinare al fp cometa direttamente tramite la piattaforma welfare.
    Controllando la busta paga noto che l'importo effettivamente versato è di 181,82€.
    Questo 9,1% è la contribuzione INPS? Io avevo capito che destinando il welfare al fp, non si pagasse.
    Sto sbagliando qualcosa?

    Edit: leggendo il regolamento del piano welfare "Utilizzando questa categoria di benefit, l’azienda decurterà dall’importo scelto dal
    dipendente il 10% di contributo di solidarietà previsto da normativa previdenziale" quindi dovrebbe essere quello. Anche se non mi torna la percentuale...

    Inoltre "euro 200,00, deducibili dal reddito imponibile nei limiti delplafond annuale di deducibilità fiscale previsto dal D.lgs.n. 252 del 2005 e s.m.i. pari ad euro 5.164,57" quindi pur avendo "perso" 19€ ho comunque aumentato l'importo in deduzione... il welfare a differenza del premio di produzione intacca i 5164,57?
    Ultima modifica di AChurch; 27-09-20 alle 21:21

  8. #698
    L'avatar di drl
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    531
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    317 Post(s)
    Potenza rep
    867620
    Domanda che probabilmente e' già stata fatta molte volte, perdonatemi: se ho 18k di reddito annuo lordo e verso 4k nel fondo pensione, in sede di dichiarazione dei redditi avrò una base imponibile di 14k cambiando cosí anche lo scaglione IRPEF che non sarà più del 27% a bensí del 23%? Corretto?

  9. #699
    L'avatar di Ludovico Massa
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    389
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    234 Post(s)
    Potenza rep
    5187263
    Citazione Originariamente Scritto da drl Visualizza Messaggio
    Domanda che probabilmente e' già stata fatta molte volte, perdonatemi: se ho 18k di reddito annuo lordo e verso 4k nel fondo pensione, in sede di dichiarazione dei redditi avrò una base imponibile di 14k cambiando cosí anche lo scaglione IRPEF che non sarà più del 27% a bensí del 23%? Corretto?
    Sì.

  10. #700
    L'avatar di --marco--
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1,332
    Mentioned
    80 Post(s)
    Quoted
    822 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da AChurch Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti, ringrazio in anticipo chi sa aiutarmi. Ho provato a cercare nelle precedenti discussioni ma il dubbio continuo ad averlo.
    Ho ricevuto 200 euro in welfare aziendale che ho deciso di destinare al fp cometa direttamente tramite la piattaforma welfare.
    Controllando la busta paga noto che l'importo effettivamente versato è di 181,82€.
    Questo 9,1% è la contribuzione INPS? Io avevo capito che destinando il welfare al fp, non si pagasse.
    Sto sbagliando qualcosa?

    Edit: leggendo il regolamento del piano welfare "Utilizzando questa categoria di benefit, l’azienda decurterà dall’importo scelto dal
    dipendente il 10% di contributo di solidarietà previsto da normativa previdenziale" quindi dovrebbe essere quello. Anche se non mi torna la percentuale...

    Inoltre "euro 200,00, deducibili dal reddito imponibile nei limiti delplafond annuale di deducibilità fiscale previsto dal D.lgs.n. 252 del 2005 e s.m.i. pari ad euro 5.164,57" quindi pur avendo "perso" 19€ ho comunque aumentato l'importo in deduzione... il welfare a differenza del premio di produzione intacca i 5164,57?
    Ti sei risposto da solo. quello che manca è il contributo di solidarietà del 10%. Quello che ti è sfuggito è che se il datore di lavoro ha posto a tuo carico il contributo non va calcolato su 200€... per questo tu ti aspettavi 20€ in meno. Mi spiego in cifre: 181,82€ è il versamento al fondo che ha fatto il datore di lavoro, il 10% è 18,18€ che sommato al versamento al fondo fa esattamente 200,00€. Prassi discutibile ma ormai dilagante, ricordo anche una circolare di federmeccanica che dava indicazioni alle aziende metalm. di fare così

Accedi