Fondi Pensione Vol.11 - Pagina 67
Piazza Affari bagna dicembre con un rialzo. Intesa e Stm in paradiso, Unicredit agli inferi (-8%)
Piazza Affari inizia l’ultimo mese dell’anno con il piede giusto nonostante il crollo di Unicredit in scia alla notizia del divorzio da Mustier. Il Ftse Mib ha chiuso le contrattazioni …
Evento Relatech X: innovazione e sostenibilità gli ingredienti essenziali per un modello di business vincente
Relatech, Digital Enabler Solution Knowledge (D.E.S.K.) Company e PMI innovativa quotata su AIM Italia, ha ospitato ieri l?evento Relatech X, momento di condivisione con un panel tutto al femminile, su …
Caccia ai Faang dei mercati emergenti. Alibaba e Tencent nella cinquina degli START
Non solo FAANG. Anche se manca ancora un mese alla fine dell’anno, si può già fare una folta lista di vincitori in Borsa con le Big Tech in primissima fila …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #661
    L'avatar di Manu1972
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    1,293
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    947 Post(s)
    Potenza rep
    25687129
    Citazione Originariamente Scritto da rosboenritao Visualizza Messaggio
    salve ho un dilemma non riuscendo a capire cosa conviene fare. ho spese mediche x 10k anno 2020. dovrei avere indietro 1900 e circa di detrazioni . conviene versare anche il max 5100 circa a un fondo pensione x dedurre oppure con queste spese mediche sarei già a posto e non ricaverei niente in più? grazie
    una è deduzione l'altra detrazione.

    importante che vedi se hai capienza di reddito per poter fare entrambi

  2. #662
    L'avatar di rosboenritao
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,648
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    3216 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Manu1972 Visualizza Messaggio
    una è deduzione l'altra detrazione.

    importante che vedi se hai capienza di reddito per poter fare entrambi
    come faccio a capire?

  3. #663
    L'avatar di PiVi1962
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    2,266
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    494 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Elmar Visualizza Messaggio
    Quindi consigli sempre di raggiungere il massimo deducibile sul FP?
    Se dovessi riassumere in pillole la mia posizione:

    • Il 75%-80% dei lavoratori dipendenti italiani dovrebbe scegliere il FP abbandonando il TFR (escludo: i redditi veramente minimi, alcune situazioni contingenti che farebbero perdere la possibilità di chiedere anticipazioni sul TFR per grosse spese programmate a breve)
    • Il 100% di chi sceglie il FP dovrebbe scegliere il contributo minimo del lavoratore che scatena quello massimo del datore (non c'è storia: se si mette "a rischio" il TFR, allora prendersi subito "la ricompensa gratuita" del contributo del datore)


    Per quanto riguarda il contributo volontario fino a saturare il massimo deducibile vs. investimento personalizzato:
    • Per entrambi i casi occorre la reale disponibilità finanziaria: chi ha redditi da lavoro maggiori, ha convenienza maggiore (scaglione più alto, e conseguente perdita di potere d'acquisto reale post tasse minore)
    • Occorre saper scegliere consapevolmente: l'alternativa con un investimento in altri strumenti finanziari presuppone una discreta conoscenza dei mercati, la capacità di seguire l'investimento, la capacità di correlare rendimento e rischio
    • Per l'investimento personalizzato occorre disciplina: molti miei colleghi, ad esempio, preferiscono versare sul FP perché poi sanno che un c/c bancario "gonfio" li inviterebbe a spendere di più
    • Oltre al vincolo temporale, il FP implica anche un vincolo sul profilo di rischio, che è relativamente basso per tutti i comparti: potrebbe non essere quello più conveniente per il singolo caso
    • Casi limite: chi sa già di avere aspettative di vita molto minori del resto della popolazione, si tenga il TFR; chi vuole evitare tasse di successione per gli eredi, scelga il FP...

    Quindi sul punto che chiedi (saturare la deduzione sempre e comunque?) non credo che ci siano consigli e ricette "facili" applicabili a tutti.

  4. #664

    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    13,037
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    98 Post(s)
    Potenza rep
    0
    ma quindi come si concilia il TAGLIO AL CUNEO FISCALE con la riduzione dell'imponibile IRPEF versando nel fondo pensione? Se abbasso l'imponibile versando in un fondo aperto e rientrassi <40.000 RAL beneficierei del taglio cuneo, oppure no come c'era allora l'incompatibilità col vecchio bonus renzi?

    La normativa non è chiara. Grazie a chi mi deluciderà

  5. #665
    L'avatar di Manu1972
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    1,293
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    947 Post(s)
    Potenza rep
    25687129
    per la parte deduzioni (fondo pensione): prendi il tuo reddito lordo dell'anno e abbassalo di quanto dovresti versare per arrivare al massimo delle deduzioni di 5100 euro.

    su quell'importo vedi quanto pagheresti di Irpef annua

    per la parte detrazioni invece vedi quanto pagheresti in valore di Irpef e togli l'importo delle detrazioni (spese mediche)

    spero di non aver detto castronerie e spero anche di non essere stato troppo astruso

  6. #666

    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    456
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    343 Post(s)
    Potenza rep
    5548184
    Ciao a tutti.
    Qualcuno conosce il fondo pensione sanità?
    FondoSanita | Fondo pensione complementare per gli esercenti le professioni sanitarie

    Come vi sembra?

  7. #667

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    133
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    85 Post(s)
    Potenza rep
    1147072
    Se cerchi nel forum mi sembra ci fosse già una discussione a riguardo.
    Secondo me è molto buono: l’opzione più spinta, espansione, ho il 68% di azionario, che è molto elevato per essere un fondo pensione di categoria. I costi annuali sono buoni, c’è solo la sassata dei 60€ annui fissi, che pesano soprattutto i primi anni.
    Nell’altra discussione un utente aveva qualche simulazione rispetto ai FPA SecondaPensione di Amundi e Insieme di Allianz. Considerando una permanenza di 25 anni o più, il fondo sanità ha costi minori.

    L’ho fatto aprire alla mia compagna pochi mesi fa, è una specializzanda in medicina che non si interesserà mai a fare altri tipi di investimento. Devo ancora solamente capire se si riuscirà a portare qualcosa in deduzione l’anno prossimo, essendo il contratto di specializzazione una “borsa di studio”.

  8. #668
    L'avatar di --marco--
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1,332
    Mentioned
    80 Post(s)
    Quoted
    822 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    @mander è uscita la circolare COVIP che fornisce risposta al quesito se la RITA sia richiedibile anche dal pensionato anticipato... ti anticipo già che non sarai d'accordo

  9. #669
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    14,669
    Mentioned
    568 Post(s)
    Quoted
    7787 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da --marco-- Visualizza Messaggio
    @mander è uscita la circolare COVIP che fornisce risposta al quesito se la RITA sia richiedibile anche dal pensionato anticipato... ti anticipo già che non sarai d'accordo
    Prima cosa ti ringrazio per l'informazione.

    Poi le precedente circolare confermava la cessazione tout court, e quindi non era vero che i pensionati potevano ottenere la Rita.

    Covip con questa ultima estende ai pensionati anticipati,perchè continua a riferirsi alla pensione di vecchiaia.

    Sbagliando 2 volte sia quando concede la possibilita' di aderire al fondo pensione ad un vecchio bacucco 66ienne,che al quotista 62enne quando concede la Rita .

    In conclusione in una legge conta la sua ratio.Rita nasce come esigenza per accompagnare il lavoratore alla porta come misura sociale.
    La PC messa male di suo con quella ridicola massa amministrata, non può essere la panacea . Questo il punto non la scorbuticità di mander.Ciao
    Ultima modifica di mander; 19-09-20 alle 12:31

  10. #670
    L'avatar di 1lira
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    950
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    470 Post(s)
    Potenza rep
    29391140
    Ragazzi vorrei aprire un secondo fondo pensione per avere la possibilità di fare fino a due switch l'anno.
    Ho già Seconda pensione e sono un p.iva.
    Mi piacerebbe avere qualcosa di simile ad Amundi seconda pensione perchè semplice nell'apertura e completamente online e semplice negli switch.
    Come costi Amundi seconda pensione varia a seconda dei comparti da 0.60% a 0.80%.
    Ho cercato ma non è facile trovare qualcosa di simile e gestibile online
    No genertel life dato che non è facile nemmeno trovare il valore delle quote online,.

    Avevo scritto già qualcosa del genere in questo 3d post 1248
    Amundi - SecondaPensione


    Grazie e buona domenica
    Ultima modifica di 1lira; 20-09-20 alle 19:11

Accedi