Sta arrivando la recessione, vendete tutto sul mercato azionario (vol. 7) - Pagina 74
Telecom, lo scenario di Grillo? Per Equita è improbabile. Tra analisti prevalgono i buy
Resta una 'calda estate' per Telecom Italia. Proprio ieri si è aggiunto un nuovo capitolo alla storia delle rete unica, con l'incursione di Beppe Grillo che in un video pubblicato …
Re dollaro e la sua debolezza: per Credit Suisse è l’inizio di un lungo bear market
Ancora una seduta all’insegna della debolezza per il dollaro. Questa mattina il Dollar Index, che misura il valore del dollaro statunitense in relazione a un paniere di valute straniere, si …
Dazi: Trump conferma tariffe sui prodotti Ue. Graziata l’Italia, colpite Francia e Germania
Italia graziata dall'amministrazione Trump sulle tariffe. Niente nuovi dazi Usa sui prodotti agroalimentari Made in Italy rispetto all’ipotesi iniziale di estendere gli aumenti tariffari anche a vino, olio e pasta. …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #731
    L'avatar di 19/=\71
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    1,171
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    756 Post(s)
    Potenza rep
    24960947
    Non doveva scomparire tutto con il caldo e il sole? TIPO in Florida, Texas, California, Brasile. Posti freddi e piovosi.

  2. #732

    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    12,269
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    98 Post(s)
    Potenza rep
    0
    io ripeto entro in PIC solo se arriva a 2000 sp500

  3. #733
    L'avatar di Il conte Draghila
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    6,414
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3899 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Cirovirus Visualizza Messaggio
    Non lo so, ma difficilmente saranno strappi inattesi come quello di qualche mese fa. Gradini a livello. Entratine, con il tempo di riflettere. GLDV.L sotto 25 non attira l’interesse del Conte o di Greedy? Voi che guardate, se mi posso permettere?
    In effetti è allettante, ce l'ho in watchlist.
    Se tornasse sotto ai 24$ ci farei un pensiero, peccato non averlo "scoperto" prima.
    Molti strumenti interessanti purtroppo non erano sotto al mio radar quando sarebbe stato da comprarli, sono riuscito ad approfittare solo di IEMB e CSSPX, che ovviamente incrementerei se scendessero sotto al valore del mio ultimo acquisto, ma la vedo dura.
    Su CSSPX l'ultimo ingresso l'ho fatto a 207, su IEMB a 78,7.

  4. #734
    L'avatar di 19/=\71
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    1,171
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    756 Post(s)
    Potenza rep
    24960947
    Citazione Originariamente Scritto da Il conte Draghila Visualizza Messaggio
    In effetti è allettante, ce l'ho in watchlist.
    Se tornasse sotto ai 24$ ci farei un pensiero, peccato non averlo "scoperto" prima.
    Molti strumenti interessanti purtroppo non erano sotto al mio radar quando sarebbe stato da comprarli, sono riuscito ad approfittare solo di IEMB e CSSPX, che ovviamente incrementerei se scendessero sotto al valore del mio ultimo acquisto, ma la vedo dura.
    Su CSSPX l'ultimo ingresso l'ho fatto a 207, su IEMB a 78,7.
    Vedo i primi titoli in pancia; non esattamente titoli top, tabacco, pneumatici, banche, utility.. Non mi stupisce che sia molto indietro rispetto alla ripresa del naz e sp

    Top 10 Constituents by Index Weight

    ConstituentFreenet AG
    FNTN
    SectorCommunication Services
    Constituent Japan Tobacco Inc
    2914
    SectorConsumer Staples
    ConstituentEnagas SA
    ENG
    SectorUtilities
    ConstituentIG Group Holdings
    IGG
    SectorFinancials
    Constituent Nokian Tyres Plc
    TYRES
    SectorConsumer Discretionary
    ConstituentEnergias de Portugal SA
    EDP
    SectorUtilities
    ConstituentSEB-Skand Enskilda Banken A
    SEB A
    SectorFinancials

  5. #735
    L'avatar di Il conte Draghila
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    6,414
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3899 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da 19/=\71 Visualizza Messaggio
    Vedo i primi titoli in pancia; non esattamente titoli top, tabacco, pneumatici, banche, utility.. Non mi stupisce che sia molto indietro rispetto alla ripresa del naz e sp

    Top 10 Constituents by Index Weight

    ConstituentFreenet AG
    FNTN
    SectorCommunication Services
    Constituent Japan Tobacco Inc
    2914
    SectorConsumer Staples
    ConstituentEnagas SA
    ENG
    SectorUtilities
    ConstituentIG Group Holdings
    IGG
    SectorFinancials
    Constituent Nokian Tyres Plc
    TYRES
    SectorConsumer Discretionary
    ConstituentEnergias de Portugal SA
    EDP
    SectorUtilities
    ConstituentSEB-Skand Enskilda Banken A
    SEB A
    SectorFinancials
    Hmmm, io parlo di GLDV, le prime 10 sono
    Dominion Energy Inc 2,41%
    Janus Henderson Group PLC 2,38%
    AT&T Inc. 2,25%
    LTC Properties Inc. 2,24%
    Universal Corp 2,20%
    International Business Machines Corporation 2,19%
    Mercury General Corporation 2,00%
    Enagas SA 1,94%
    International Paper Company 1,90%
    Exxon Mobil Corporation 1,89%

    La maggior parte oil&gas e finanziari, ovvio si sia ripreso poco. Ci sarebbe sennò lo stesso ma solo US, lì il peso dei finanziari è più basso, ma sfiora sempre il 20%, però la % di distribuzione è praticamente dimezzata.

  6. #736
    L'avatar di 19/=\71
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    1,171
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    756 Post(s)
    Potenza rep
    24960947
    Citazione Originariamente Scritto da Il conte Draghila Visualizza Messaggio
    Hmmm, io parlo di GLDV, le prime 10 sono
    Dominion Energy Inc 2,41%
    Janus Henderson Group PLC 2,38%
    AT&T Inc. 2,25%
    LTC Properties Inc. 2,24%
    Universal Corp 2,20%
    International Business Machines Corporation 2,19%
    Mercury General Corporation 2,00%
    Enagas SA 1,94%
    International Paper Company 1,90%
    Exxon Mobil Corporation 1,89%

    La maggior parte oil&gas e finanziari, ovvio si sia ripreso poco. Ci sarebbe sennò lo stesso ma solo US, lì il peso dei finanziari è più basso, ma sfiora sempre il 20%, però la % di distribuzione è praticamente dimezzata.
    Gia molto meglio

  7. #737
    L'avatar di sand1975
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6,208
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    3888 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Cirovirus Visualizza Messaggio
    Non lo so, ma difficilmente saranno strappi inattesi come quello di qualche mese fa. Gradini a livello. Entratine, con il tempo di riflettere. GLDV.L sotto 25 non attira l’interesse del Conte o di Greedy? Voi che guardate, se mi posso permettere?
    Personalmente lo tengo sottocchio da settimane. Comincio ad accumulare sotto i 21 se ci arriva.

  8. #738
    L'avatar di averytrader
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    10,814
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    201 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da 19/=\71 Visualizza Messaggio
    Non doveva scomparire tutto con il caldo e il sole? TIPO in Florida, Texas, California, Brasile. Posti freddi e piovosi.
    Alcuni lo dicevano o lo ipotizzavano, ma covid-19 viene trasmesso anche con i caldo.

    COVID-19, il caldo non incide sul virus. La conferma dell'Universita di Princeton


    Virus, record di nuovi casi in Texas. Il governatore: "Restate a casa" - L'Unione Sarda.it

    Coronavirus - Usa, altri 800 morti. Fauci: "Allarmante". Texas, e record di contagi. Il governatore repubblicano: "State a casa" - Il Fatto Quotidiano

    Claudia Fanti
    PUBBLICATO 23.6.2020, 23:58

    Più di un milione e 100mila contagiati e oltre 51mila morti: i numeri dell’epidemia di Covid-19 in Brasile fanno paura, ma potrebbero essere di gran lunga peggiori.

    È questo il timore del capo del programma per le emergenze sanitarie dell’Oms Michael Ryan, secondo il quale, a causa del «numero relativamente basso di tamponi» (2 milioni e mezzo, contro, per esempio, i 29 degli Usa e i 17 della Russia), le cifre ufficiali potrebbero essere pesantemente sottostimate.

    A CONFERMARLO sembrerebbero anche i dati preliminari di uno studio sierologico condotto nella città di São Paulo, in base a cui, a fronte dei 120mila casi di contagio confermati, le persone positive al Covid-19 potrebbero essere in realtà un milione e 200mila.
    Neppure dinanzi a tali numeri, tuttavia, Jair Bolsonaro sembra avere ripensamenti. Incrollabilmente fedele alla linea della gripezinha, la «febbriciattola», il presidente ha anzi affermato che c’è stata «un po’ di esagerazione» nelle misure di contrasto alla pandemia, esortando per l’ennesima volta governatori e sindaci a riaprire le attività commerciali.

    E quale disgrazia sia toccata al Brasile, costretto a far fronte alla pandemia senza una guida degna di questo nome, lo indica bene anche la decisione adottata dalla Giustizia federale che, unico caso in tutto il mondo, ha dovuto imporre al presidente l’obbligatorietà dell’uso della mascherina nel Distretto Federale, dove Bolsonaro se ne è andato spesso in giro senza protezione stringendo mani, facendo selfie e prendendo in braccio bambini. Se continuerà a farlo, dovrà d’ora in poi pagare una multa di 2mila reais al giorno.

    DEL RESTO, tra le preoccupazioni di Bolsonaro, il Covid-19 non si trova certo al primo posto. Tra i procedimenti giudiziari aperti nei suoi confronti, le richieste sempre più incalzanti di impeachment e le prese di distanza di molti suoi ex alleati, il presidente sente il cerchio stringersi sempre più attorno a lui. E ad assestargli un altro colpo micidiale è stato l’arresto di Fabrício Queiroz, ex autista e capo della sicurezza di suo figlio Flávio, che si era nascosto in un immobile del suo avvocato, Frederick Wassef, ad Atibaia. Benché Wassef, tra una contraddizione e l’altra, si sia affrettato ad assicurare che né Flávio né il presidente sapessero dove fosse finito l’uomo chiave dello schema di corruzione in cui è coinvolto il primogenito del clan – l’uomo che addirittura gli pagava le spese, e pure in contanti – sarebbe difficile trovare in Brasile qualcuno disposto a credergli.

    MA A GETTARE ulteriore discredito sul governo è stata anche la fuga negli Stati uniti dell’ex ministro dell’Educazione Abraham Weintraub, il quale, coinvolto sia nell’inchiesta sulle fake news che in quella sugli attacchi alle istituzioni, ha pensato bene di lasciare il paese.

    Una fuga, quella del ministro più disastroso del governo Bolsonaro, che è stata facilitata dallo stesso presidente, il quale ha di proposito tardato ad annunciare le sue dimissioni per consentirgli di utilizzare il passaporto diplomatico.

    il manifesto

  9. #739
    L'avatar di Antoniano2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    18,929
    Mentioned
    39 Post(s)
    Quoted
    12076 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Mi consolo con la tenuta di AGGH e con il ballo sulla media mobile di VGWL. Siamo cari agli dei noi kissers in questo momento.

    Sarà l'umiltà di non voler prevedere le cose

  10. #740

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    794
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    705 Post(s)
    Potenza rep
    33244897
    Citazione Originariamente Scritto da averytrader Visualizza Messaggio
    Alcuni lo dicevano o lo ipotizzavano, ma covid-19 viene trasmesso anche con i caldo.

    COVID-19, il caldo non incide sul virus. La conferma dell'Universita di Princeton


    Virus, record di nuovi casi in Texas. Il governatore: "Restate a casa" - L'Unione Sarda.it

    Coronavirus - Usa, altri 800 morti. Fauci: "Allarmante". Texas, e record di contagi. Il governatore repubblicano: "State a casa" - Il Fatto Quotidiano

    Claudia Fanti
    PUBBLICATO 23.6.2020, 23:58

    Più di un milione e 100mila contagiati e oltre 51mila morti: i numeri dell’epidemia di Covid-19 in Brasile fanno paura, ma potrebbero essere di gran lunga peggiori.

    È questo il timore del capo del programma per le emergenze sanitarie dell’Oms Michael Ryan, secondo il quale, a causa del «numero relativamente basso di tamponi» (2 milioni e mezzo, contro, per esempio, i 29 degli Usa e i 17 della Russia), le cifre ufficiali potrebbero essere pesantemente sottostimate.

    A CONFERMARLO sembrerebbero anche i dati preliminari di uno studio sierologico condotto nella città di São Paulo, in base a cui, a fronte dei 120mila casi di contagio confermati, le persone positive al Covid-19 potrebbero essere in realtà un milione e 200mila.
    Neppure dinanzi a tali numeri, tuttavia, Jair Bolsonaro sembra avere ripensamenti. Incrollabilmente fedele alla linea della gripezinha, la «febbriciattola», il presidente ha anzi affermato che c’è stata «un po’ di esagerazione» nelle misure di contrasto alla pandemia, esortando per l’ennesima volta governatori e sindaci a riaprire le attività commerciali.

    E quale disgrazia sia toccata al Brasile, costretto a far fronte alla pandemia senza una guida degna di questo nome, lo indica bene anche la decisione adottata dalla Giustizia federale che, unico caso in tutto il mondo, ha dovuto imporre al presidente l’obbligatorietà dell’uso della mascherina nel Distretto Federale, dove Bolsonaro se ne è andato spesso in giro senza protezione stringendo mani, facendo selfie e prendendo in braccio bambini. Se continuerà a farlo, dovrà d’ora in poi pagare una multa di 2mila reais al giorno.

    DEL RESTO, tra le preoccupazioni di Bolsonaro, il Covid-19 non si trova certo al primo posto. Tra i procedimenti giudiziari aperti nei suoi confronti, le richieste sempre più incalzanti di impeachment e le prese di distanza di molti suoi ex alleati, il presidente sente il cerchio stringersi sempre più attorno a lui. E ad assestargli un altro colpo micidiale è stato l’arresto di Fabrício Queiroz, ex autista e capo della sicurezza di suo figlio Flávio, che si era nascosto in un immobile del suo avvocato, Frederick Wassef, ad Atibaia. Benché Wassef, tra una contraddizione e l’altra, si sia affrettato ad assicurare che né Flávio né il presidente sapessero dove fosse finito l’uomo chiave dello schema di corruzione in cui è coinvolto il primogenito del clan – l’uomo che addirittura gli pagava le spese, e pure in contanti – sarebbe difficile trovare in Brasile qualcuno disposto a credergli.

    MA A GETTARE ulteriore discredito sul governo è stata anche la fuga negli Stati uniti dell’ex ministro dell’Educazione Abraham Weintraub, il quale, coinvolto sia nell’inchiesta sulle fake news che in quella sugli attacchi alle istituzioni, ha pensato bene di lasciare il paese.

    Una fuga, quella del ministro più disastroso del governo Bolsonaro, che è stata facilitata dallo stesso presidente, il quale ha di proposito tardato ad annunciare le sue dimissioni per consentirgli di utilizzare il passaporto diplomatico.

    il manifesto
    Vabbe' questa e' politichella.
    Potrebbero spiegare questi del Manifesto come mai in Peru' dove non c'e' il tremendo Bolsonaro ma un governo che ha proclamato il lockdown da Marzo e lo sta mantenendo ancora oggi, la situazione e' ancora peggiore che in Brasile?

    PS: e' abbastanza chiaro oramai che il virus si contagia facilmente negli ambienti chiusi dove c'e' poco ricambio d'aria. In questa stagione in gran parte dei paesi tropicali e' molto caldo, umido e piove. La gente sta al chiuso e con l'aria condizionata (chi ce l'ha). Quindi il virus va alla grande.
    Noi invece andiamo bene. Il problema si ripresentera' ad Ottobre se nel frattempo non si e' trovato qualcosa.

Accedi