costruirsi una rendita vitalizia:ETF a distribuzioneVS Gestione separata assicurativa - Pagina 5
UBI boccia l’OPS di Intesa: non è conveniente per 6 motivi. Messina medita sul rilancio
L’ops lanciata da Intesa Sanpaolo non è conveniente. E’ il responso del cda odierno di UBI Banca, che conferma le attese della vigilia e apre le strade a due possibili …
BTP Futura, Mef alza velo su tassi cedolari minimi. Tesoro chiama investitori retail, la tentazione del premio fedeltà
ll Mef ha finalmente comunicato i tassi cedolari minimi garantiti della prima emissione del BTP Futura, il titolo di stato italiano offerto interamente agli investitori retail. L'emissione partirà lunedì 6 …
Tesla, c’è chi scommette su titolo a $2000. Elon Musk gongola e prende in giro Sec e short sellers
Il fenomeno Tesla continua, grazie all’assist che arriva anche dai fondamentali dell’azienda. Ieri, il produttore di auto elettriche fondato e capitanato da Elon Musk, ha reso noti i dati sulle …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    1,665
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    912 Post(s)
    Potenza rep
    23692839
    Citazione Originariamente Scritto da et@bet@ Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,
    mi suggerite 3 o 4 ETF da aggiungere a EMBE per fare un portafoglio a distribuzione composto per un 100% obbligazioni che dia +/- un 3/4% annuo ?
    VEMT
    VUCP
    WING
    JPMP
    VEUR

    Da scegliere in base alla propria propensione al rischio

  2. #42
    L'avatar di oceanic815
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    3,925
    Mentioned
    51 Post(s)
    Quoted
    1873 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Roar

    blang

    blam

    crash

    boom

    puff

    wham

    ...

    ...

  3. #43

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    1,665
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    912 Post(s)
    Potenza rep
    23692839
    Citazione Originariamente Scritto da oceanic815 Visualizza Messaggio
    Roar

    blang

    blam

    crash

    boom

    puff

    wham

    ...

    ...
    Queste danno il 6% netto

  4. #44
    L'avatar di asimpleplan
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    1,518
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1275 Post(s)
    Potenza rep
    5070709
    Citazione Originariamente Scritto da bow Visualizza Messaggio
    Parlando di dividendi parliamo di azionario, parlando di vivere di rendita con i dividendi, parliamo di importi abbastanza rilevanti (5 zeri, tendenti a 6). Associamo questo discorso all'ottantenne e potrebbe sembrarmi non il più adeguato degli investimenti.
    E' vero che negli ultimi 10 anni l'azionario USA ha fatto favile, ma 10 anni non sono l'universo finanziario... se l'ottantenne aveva investito il 1 gennaio 2001? E adesso, nel 2009, aveva 89 anni? Lo mandiamo probabilmente all'altro mondo...

    Quindi il discorso di un portafoglio 'income' a 'rendita' deve avere un maggior carattere di stabilità. Almeno in quelli REAL che ho costruito io (spesso con una bella fetta di strumenti inefficienti/costosi ahimé, quindi con tanta fatica e capelli bianchi).

    Non so se ti riferivi ad un ragionamento 'value': aziende leader di mercati maturi che tendenzialmente generano aspettative di utili significative (magari abbinate a BTP e Bond). Faccio presente che il miracolo decennale del S&P500 (e forse anche del prossimo decennio con tutta questa liquidità e i tassi negativi?) lo hanno fatto posizioni decisamente Growth... sopravvalutate rispetto ai loro utili/dividendi.

    Le aziende a dividendo crescente hanno sottoperformato. Ed in un decennio di crescita del mercato... se andava anche giù o laterale erano dolori.

    Insomma è dura. Ovviamente con i tassi alti è facile: BTP al 5%... 350000 fanno 1300 euro netti al mese e vai alla grande.
    Ritieni (ovviamente nessuno sa quando) che potranno tornare i tassi "decenti" oppure il rentier è un fenomeno via via in calo salvo patrimoni da 5 10 milioni di euro dove anche con 1 % si può vivere frugalmente.....

    E soprattutto quali cambiamenti geopolitici in europa e in usa potrebbero favorire questi tassi?

  5. #45
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,783
    Mentioned
    54 Post(s)
    Quoted
    3052 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Il problema è che una rendita vitalizia deve essere necessariamente crescente. Se oggi potrebbero andare bene 1000€ non si può pensare di ricevere sempre 1000€ per 30 anni, perché fra 30 anni per avere lo stesso potere d'acquisto potrebbero servire 2000€ e quindi si deve fare in modo che fra 30 anni la rendita arrivi almeno a 1500€ (almeno la metà dell'inflazione).

    Per cui la maggior parte degli ETF non è adatta allo scopo, perché non ha dei dividendi prevedibili. Qualora si prevedessero cedole/dividendi costanti il flusso annuale dovrebbe essere calibrato sulle necessità fra 20 anni e non su quelle attuali: cioè si dovrebbero ricevere 1500€ già da subito invece dei 1000€ considerati necessari.

    Perché è esseziale tener presente che un 90enne potrebbe non avere più la capacità autonoma di disinvestire all'occorrenza, senza avere un amministratore. Servirebbero strumenti alternativi alla rendita vitalizia per poter disinvestire periodicamente dei flussi programmati.

  6. #46

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    1,665
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    912 Post(s)
    Potenza rep
    23692839
    Ma va di moda ora sto "frugale"

  7. #47
    L'avatar di asimpleplan
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    1,518
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1275 Post(s)
    Potenza rep
    5070709
    Citazione Originariamente Scritto da Berserk85 Visualizza Messaggio
    Ma va di moda ora sto "frugale"
    Se i tassi fossero all'8 tassati al 12,5 altro che frugale.....

  8. #48
    L'avatar di asimpleplan
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    1,518
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1275 Post(s)
    Potenza rep
    5070709
    Citazione Originariamente Scritto da Blacksmith. Visualizza Messaggio
    Per cui la maggior parte degli ETF non è adatta allo scopo, perché non ha dei dividendi prevedibili. Qualora si prevedessero cedole/dividendi costanti il flusso annuale dovrebbe essere calibrato sulle necessità fra 20 anni e non su quelle attuali: cioè si dovrebbero ricevere 1500€ già da subito invece dei 1000€ considerati necessari.
    I dividendi degli etf teoricamente anche se non prevedibili, non aumentano normalmente con l'inflazione?

    L'idea di investire in blue chip bond-like come eni il cui apprezzamento del capitale diviene secondario al dividendo che continua ad aumentare?

  9. #49

    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    69
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    31 Post(s)
    Potenza rep
    913804
    Citazione Originariamente Scritto da et@bet@ Visualizza Messaggio
    Che ne penste di aggiungere ad EMBE questi: IBTM, VEMT ? o che altro?
    Vemt non è all'incirca gemello di embe senza hedge? Cioè iemb?
    Sarebbe un doppione

  10. #50

    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    208
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    165 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Blacksmith. Visualizza Messaggio
    Il problema è che una rendita vitalizia deve essere necessariamente crescente. Se oggi potrebbero andare bene 1000€ non si può pensare di ricevere sempre 1000€ per 30 anni, perché fra 30 anni per avere lo stesso potere d'acquisto potrebbero servire 2000€ e quindi si deve fare in modo che fra 30 anni la rendita arrivi almeno a 1500€ (almeno la metà dell'inflazione).

    Per cui la maggior parte degli ETF non è adatta allo scopo, perché non ha dei dividendi prevedibili. Qualora si prevedessero cedole/dividendi costanti il flusso annuale dovrebbe essere calibrato sulle necessità fra 20 anni e non su quelle attuali: cioè si dovrebbero ricevere 1500€ già da subito invece dei 1000€ considerati necessari.

    Perché è esseziale tener presente che un 90enne potrebbe non avere più la capacità autonoma di disinvestire all'occorrenza, senza avere un amministratore. Servirebbero strumenti alternativi alla rendita vitalizia per poter disinvestire periodicamente dei flussi programmati.
    I dividendi , i prezzi delle azioni , ed i tassi delle obbligazioni sono correlati all’inflazione ...............

Accedi