ETF per portafoglio rendita con yeld sostenibile.
Piazza Affari archivia una settimana buia: sul Ftse Mib agli inferi Unicredit, Bper ed ENI
Piazza Affari manda in archivio una settimana incolore e anche l?ultima seduta si conclude con segno meno. L’indice Ftse Mib ha chiuso con un calo dell?1,09% a 19.524 punti in …
Analisti si sfregano le mani in attesa del Tesla Battery Day: upgrade sul titolo che ha fatto +400% da inizio anno
Il Tesla Battery Day è ormai imminente: l’attesissimo evento è in calendario il prossimo martedì, 22 settembre. Grande trepidazione per le novità che il gruppo fondato da Elon Musk potrebbe …
Dividendi banche: Bce pronta a togliere divieto a inizio 2021, azionisti Intesa Sanpaolo pregustano doppia razione cedole
La Bce è pronta a rimuovere il divieto sulle banche relativo al pagamento di dividendi a partire dall’inizio del prossimo anno. E’ quanto anticipa oggi un’indiscrezione di Bloomberg News che …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di sand1975
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6,512
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    4072 Post(s)
    Potenza rep
    42949677

    ETF per portafoglio rendita con yeld sostenibile.

    Apro perchè senò andiamo troppo OT su altri thread.

    L'obiettivo è individuare ETF che riescano a fornire dividendi/rendite sostenibili per essere utilizzati in un portafogli multasset che generi una costante rendita mensile senza per questo pregiudicare il rendimento.

    Potremmo provare ad individuare i migliori per:
    Tra parentesi quelli più gettonati in ordine di preferenza.

    - Etf globale [VWRL 2-VHYD (total return inferiore)]
    - Europa [VEUR]
    - Asia [PADV]
    - USA [USDV]
    - EM [VFEM]
    - Bond EM [VEMT 2-IEMB/EMBE]
    -Bond HY [IHYG]
    - Bond investment grade di ogni tipo. [VUCP? - GLAG/VAGE]
    - REIT [IWDP/IPRP
    - SETTORIALE? (energia)
    - Materie prime? Esiste qualcosa a DIST, non credo.
    Ultima modifica di sand1975; 03-04-20 alle 00:34

  2. #2
    L'avatar di bobsinclair
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    5,856
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    2122 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    eravamo qui...USDV VEUR e VFEM

  3. #3
    L'avatar di sand1975
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6,512
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    4072 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Globale: VHYD VWRL
    Europa: VEUR
    ASIA: PADV
    EM: VFEM
    S&P: USDV

  4. #4
    L'avatar di bobsinclair
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    5,856
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    2122 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da sand1975 Visualizza Messaggio
    Globale: VHYD VWRL
    Europa: VEUR
    ASIA: PADV
    EM: VFEM
    S&P: USDV
    Quindi nonho capito se li prenderesti tutti dividendo in percentuale o poi ne scarteresti alcuni?

  5. #5
    L'avatar di sand1975
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6,512
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    4072 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da bobsinclair Visualizza Messaggio
    Quindi nonho capito se li prenderesti tutti dividendo in percentuale o poi ne scarteresti alcuni?
    No, quello è solo un elenco, magari a qualcuno può servire

    Se prendi VWRL dovrebbe bastare anche solo quello. Se domani gli EM dovessero contare di più si ribilancerà da solo.

    Se però uno vuole differenziare diversamente o aumentare l' YELD può usare gli altri. Se individuiamo quelli "migliori" (ovviamente molto tra virgolette perchè soggettivo) poi ognuno si sceglie il PTF in base alle proprie esigenze.

    Personalmente ho nel ptf che sto costruendo VEUR PADV VFEM USDV

  6. #6
    L'avatar di bobsinclair
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    5,856
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    2122 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da sand1975 Visualizza Messaggio
    No, quello è solo un elenco, magari a qualcuno può servire

    Se prendi VWRL dovrebbe bastare anche solo quello. Se domani gli EM dovessero contare di più si ribilancerà da solo.

    Se però uno vuole differenziare diversamente o aumentare l' YELD può usare gli altri. Se individuiamo quelli "migliori" (ovviamente molto tra virgolette perchè soggettivo) poi ognuno si sceglie il PTF in base alle proprie esigenze.
    si si quello ok ma io proseguirei il discorso iniziato di là per arrivare al ptf "tipo" con giusto compromesso crescita cedola

  7. #7
    L'avatar di sand1975
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6,512
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    4072 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da bobsinclair Visualizza Messaggio
    si si quello ok ma io proseguirei il discorso iniziato di là per arrivare al ptf "tipo" con giusto compromesso crescita cedola
    A detta di molti uno yeld sostenibile dovrebbe essere tra il 3 e il 4%

    Perlomeno ci si regola su questa cifra per disinvestire ptf ad accumulo, se non erro.

    Ovviamente oggi se il mercato scende ci si può spingere anche tra il 4 e il 5% soprattutto se il mercato scende perchè si riesce ad acquistare con un miglior dividend yeld.

    Nei confronti poi io guardo sempre il total return comunque. Se con quello yeld e togliendo i dividendi il rendimento c'è ed è in crescita allora, alla carlona, lo reputo sostenibile

  8. #8

    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    1,359
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    876 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    interessante. seguo.
    prima cosa direi che VHYD sacrifica alla cedola decisamente di piu' di VWRL.
    come mi sarei aspettato visto che il nome del primo e' High Dividend Yield....
    per me high dividend si accoppia male con la gestione passiva
    ETF per portafoglio rendita con yeld sostenibile.-vhyd-vs-vwrl.jpg

  9. #9
    L'avatar di sand1975
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6,512
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    4072 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da luca999it Visualizza Messaggio
    interessante. seguo.
    prima cosa direi che VHYD sacrifica alla cedola decisamente di piu' di VWRL.
    come mi sarei aspettato visto che il nome del primo e' High Dividend Yield....
    per me high dividend si accoppia male con la gestione passiva

    Non sempre:
    Ma tra i due meglio VWRL

    ETF per portafoglio rendita con yeld sostenibile.-divaristuntitled.png

  10. #10
    L'avatar di bobsinclair
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    5,856
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    2122 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da sand1975 Visualizza Messaggio
    A detta di molti uno yeld sostenibile dovrebbe essere tra il 3 e il 4%

    Perlomeno ci si regola su questa cifra per disinvestire ptf ad accumulo, se non erro.

    Ovviamente oggi se il mercato scende ci si può spingere anche tra il 4 e il 5% soprattutto se il mercato scende perchè si riesce ad acquistare con un miglior dividend yeld.

    Nei confronti poi io guardo sempre il total return comunque. Se con quello yeld e togliendo i dividendi il rendimento c'è ed è in crescita allora, alla carlona, lo reputo sostenibile
    Su questo sono d'accordo...ok la distribuzione ma ma ia discapito del total return...si veda MLPD che personalmente non mi interessa...ok ora tocca vedere la parte obbligazionaria EMBE/EMBI IHYG - poi ? qualcosa di "difensivo" tipo VUTY?

Accedi