Certificates: plusvalenze da cedole
Scaroni: petrolio può cadere a 10-15 $, ma USA faranno di tutto per ridestare i prezzi
Il crollo dei prezzi del petrolio potrebbe non essere finito. Dopo che nelle scorse settimane, tra emergenza Covid-19 e guerra dei prezzi tra Arabia Saudita e Russia, i prezzi del …
Juventus: maxi-accordo da 90 milioni con taglio del 33% stipendi CR7 & co, Borsa pronta a premiarla
La Juventus tampona l’emergenza Covid-19, che sta costringendo lo stop forzato delle competizioni sportive, con un accordo che rappresenta una svolta in Italia e forse per l’intero calcio europeo. Giocatori …
In banca solo su appuntamento, guida alle operazioni che si possono fare da pc/smartphone o via telefono
L’emergenza Covid-19 costringe gli italiani a stare a casa e doversi adattare a sbrigare anche le incombenze bancarie evitando di recarsi in filiale. Le banche sono aperte, anche se i …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    17,814
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    1825 Post(s)
    Potenza rep
    42949691

    Certificates: plusvalenze da cedole

    Le cedole dei certificates a differenza di quelle dei bonds sono compensabili fiscalmente con eventuali minus pregresse. Non tutte le banche però le trattano nello stesso modo: alcune compensano subito, altre invece diminuiscono il prezzo di carico della percentuale corrisposta.

    Strano che ogni Istituto possa trattarle come meglio crede e non ci sia una regola valida per tutti.

    In ogni caso, quali sono i pro e i contro dei 2 sistemi?

    Grazie a chi vorrà intervenire.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Certificates: plusvalenze da cedole-cattura.jpg  

  2. #2
    L'avatar di Edoardo_91
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,979
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1478 Post(s)
    Potenza rep
    37025969
    Ciao Balcarlo,

    Esiste già il thread apposito, perchè non vieni a farci compagnia di lì?

    In prima pagina (qui) sono segnalati gli intermediari che compensano subito e quelli che lo fanno solo a scadenza.

    Come è facilmente intuibile è senza dubbio vantaggioso rientrare nella prima casistica per non vedersi scadere prima del tempo le eventuali minus presenti nel proprio zainetto fiscale, e compensarle di volta in volta e subito.

  3. #3
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    17,814
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    1825 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da Edoardo_91 Visualizza Messaggio
    Ciao Balcarlo,

    Esiste già il thread apposito, perchè non vieni a farci compagnia di lì?

    In prima pagina (qui) sono segnalati gli intermediari che compensano subito e quelli che lo fanno solo a scadenza.

    Come è facilmente intuibile è senza dubbio vantaggioso rientrare nella prima casistica per non vedersi scadere prima del tempo le eventuali minus presenti nel proprio zainetto fiscale, e compensarle di volta in volta e subito.
    Anche io preferisco la compensazione immediata ma, salvo il caso di scadenza, volevo sondare i pro e i contro dei 2 sistemi........

  4. #4
    L'avatar di consindip
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    4,926
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    1504 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    I pro sono per il primo gruppo e basta, col secondo si hanno solo aspetti negativi per questa situazione (minus pregresse e certificati con cedola).

    Le procedure della compensazione immediata sono nella maggior parte dei casi fatte manualmente da personale della banca, quindi impegnano più risorse.

    Non c'è una chiara definizione di legge, quindi le banche del secondo gruppo preferiscono risparmiare sui costi del personale e sui sistemi informatici e in ogni caso sono a posto legalmente.

    Del resto se vendi solo fondi, polizze e gpf come politica aziendale, di questi aspetti non ti può minimamente interessare.

    Chi ha minus pregresse e conto con banche del secondo gruppo può chiudere il deposito titoli e trasferire le minus su altro conto con medesima intestastazione con banche del primo.

  5. #5
    L'avatar di Edoardo_91
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,979
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1478 Post(s)
    Potenza rep
    37025969
    Citazione Originariamente Scritto da consindip Visualizza Messaggio
    I pro sono per il primo gruppo e basta, col secondo si hanno solo aspetti negativi per questa situazione (minus pregresse e certificati con cedola).

    Le procedure della compensazione immediata sono nella maggior parte dei casi fatte manualmente da personale della banca, quindi impegnano più risorse.

    Non c'è una chiara definizione di legge, quindi le banche del secondo gruppo preferiscono risparmiare sui costi del personale e sui sistemi informatici e in ogni caso sono a posto legalmente.

    Del resto se vendi solo fondi, polizze e gpf come politica aziendale, di questi aspetti non ti può minimamente interessare.

    Chi ha minus pregresse e conto con banche del secondo gruppo può chiudere il deposito titoli e trasferire le minus su altro conto con medesima intestastazione con banche del primo.
    Esatto, perfetto come sempre consindip.

  6. #6
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    17,814
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    1825 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da consindip Visualizza Messaggio
    I pro sono per il primo gruppo e basta, col secondo si hanno solo aspetti negativi per questa situazione (minus pregresse e certificati con cedola).

    Le procedure della compensazione immediata sono nella maggior parte dei casi fatte manualmente da personale della banca, quindi impegnano più risorse.

    Non c'è una chiara definizione di legge, quindi le banche del secondo gruppo preferiscono risparmiare sui costi del personale e sui sistemi informatici e in ogni caso sono a posto legalmente.

    Del resto se vendi solo fondi, polizze e gpf come politica aziendale, di questi aspetti non ti può minimamente interessare.

    Chi ha minus pregresse e conto con banche del secondo gruppo può chiudere il deposito titoli e trasferire le minus su altro conto con medesima intestastazione con banche del primo.
    Un vantaggio ci potrebbe essere per chi non ha minus da compensare, in questo caso si prenderebbero cedole lorde e si posticiperebbe l' applicazione dell' eventuale tassazione.......

  7. #7
    L'avatar di Edoardo_91
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,979
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1478 Post(s)
    Potenza rep
    37025969
    Citazione Originariamente Scritto da balcarlo Visualizza Messaggio
    Un vantaggio ci potrebbe essere per chi non ha minus da compensare, in questo caso si prenderebbero cedole lorde e si posticiperebbe l' applicazione dell' eventuale tassazione.......
    In assenza di minus le incasseresti sempre scontate dalle tasse...

  8. #8
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    17,814
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    1825 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da Edoardo_91 Visualizza Messaggio
    In assenza di minus le incasseresti sempre scontate dalle tasse...
    Non credo, le cedole sarebbero lorde e verrebbe diminuito il prezzo di carico, solo con la vendita si potrebbe registrare una plus tassabile.................Per le banche che compensano subito invece si avrebbero cedole "scontate dalle tasse".

Accedi