Fondo Fonte capitolo 2 - fondo pensioneper i dipendenti da aziende del terziario ... - Pagina 64
Warning HSBC mette KO le banche di Piazza Affari, deboli numeri anche da SocGen
Incipit di ottava con il segno meno per i titoli del settore bancario. Lo Stoxx 600 Banks arretra di oltre l’1% dopo che HSBC ha riportato utili semestrali più che …
Trump contro TikTok. La regina cinese dei social in trattative con Microsoft accusa invece Facebook
Nel pieno della campagna elettorale per l'Election Day - che si è appreso vorrebbe anche rimandare -Donald Trump va a caccia del cattivo di turno, che ha una nazionalità ovviamente …
Banche a secco di dividendi: effetti su prezzi di un’astinenza percepita come duratura e il rischio autogol recessivo della Bce
Il 28 luglio ha Bce ha prorogato fino al 1° gennaio 2021 la raccomandazione di non pagare dividendi agli azionisti delle banche. La decisione segue quella dello scorso marzo quando …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #631

    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    442
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    237 Post(s)
    Potenza rep
    7724979
    Hanno sistemato/aggiunto alcuni dati che prima erano errati da me
    Presenza firma modulo : Si
    Prima Occupazione anteriore al 28/04/1993 : No

    Inoltre in "Documentazione Aderente" è stata aggiunta "SCHEDA ADESIONE"

  2. #632

    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    10
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    8
    ciao a tutti,
    purtroppo non sono molto preparato in materia fiscale, previdenziale etc... e l'area personale e come sono rappresentati i dati non mi sembrano aiutare i poco preparati come me...
    Come posso capire quanto ho versato ad oggi, quanto è stato realmente investito ad oggi e il valore ad oggi? in quale sezione trovo questi dati e quali "voci" devo guardare?
    grazie in anticipo a tutti.

    Ultima cosa è possibile attivare più forme previdenziali? COnsiderando che purtroppo per colpa mia faccio fatica a capire la mia situazione per come è presentata nella sezione personale del sito (nemmeno bellissima) sto pensando di lasciare attivo il fonte con il contributo aziendale e personale minimo e contemporaneamente aprirne un secondo con un altro istituto (suggerimenti?) per poi arrivare ai 5K anno... cosa ne pesate di questa scelta?

    Grazie a tutti in anticipo!!

  3. #633
    L'avatar di Sa10
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,980
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    1068 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da biondo80 Visualizza Messaggio
    ciao a tutti,
    purtroppo non sono molto preparato in materia fiscale, previdenziale etc... e l'area personale e come sono rappresentati i dati non mi sembrano aiutare i poco preparati come me...
    Come posso capire quanto ho versato ad oggi, quanto è stato realmente investito ad oggi e il valore ad oggi? in quale sezione trovo questi dati e quali "voci" devo guardare?
    grazie in anticipo a tutti.

    Ultima cosa è possibile attivare più forme previdenziali? COnsiderando che purtroppo per colpa mia faccio fatica a capire la mia situazione per come è presentata nella sezione personale del sito (nemmeno bellissima) sto pensando di lasciare attivo il fonte con il contributo aziendale e personale minimo e contemporaneamente aprirne un secondo con un altro istituto (suggerimenti?) per poi arrivare ai 5K anno... cosa ne pesate di questa scelta?

    Grazie a tutti in anticipo!!
    Ciao @biondo80, allora se nn sei molto ferrato in materia previdenziale non è mai troppo tardi per iniziare a capirne i meccanusmi, a questo riguardo ti consiglio di leggerti le discussioni qui sul FOL , alla sezione fondi pensione vol.10 , o in alternativa spucialdo il web troverai una marea di articoli che sapranno spiegarti per bene come funzionano.

    Per quanto riguarda l'area personale, bhe si..fà c...e è indubbio questo. Cmq sulla sinistra della tua home trovi diverse sezioni dove troverai tutti i tuoi dati anagrafici e contributivi, spulciali per bene per prendere confidenza e vedrai che a poco a poco inizierai a capire. Per tutto ciò, l'utente @santabrianza , ha anche fatto di recente un foglio di calcolo per avere sempre a portata di mano ed in modo chiaro e semplice la propria posizione individuale. Ti consiglio di scaricarlo (lo trovi in prima pagina di questo thread) ed inizia a compilarlo inserendo la tua storia contributiva...avrai tutte le info che cerchi :

  4. #634

    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    131
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    102 Post(s)
    Potenza rep
    2158240
    Buongiorno,
    Ho appena aperto il fondo pensione Allianz insieme ora sto aspettando il trasferimento del capitale dal vecchio fondo(alleata previdenza)al nuovo,chiedo gentilmente a voi esperti per non inciampare in qualcosa di antipatico ,devo stare attento a qualcosa nel trasferimento per evitare qualche fregatura che non conosco?
    Grazie

  5. #635
    L'avatar di Sa10
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,980
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    1068 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Luxman Visualizza Messaggio
    Proveniamo da qui :

    Fondo Fonte - fondo pensione complementare per i dipendenti da aziende del terziario

    Link foglio elettronico
    Modello Fon.Te - Google Sheets

    Ringrazio Sa10 per aver suggerito di inserire qui il link del foglio elettronico creato dall'utente santabrianza al quale va la mia riconoscenza e credo anche quella di tutto il fol per questo utile contributo

    Qui di seguito trovate un riepilogo formulato Sa10 che ringrazio per l'ottimo lavoro svolto:

    Per aderire a Fon.Te bisogna scaricare e compilare in ogni sua parte il seguente modulo e consegnarlo alla propria azienda : https://www.fondofonte.it/wp-content...naio_20203.pdf

    Per aderire a Fon.Te è obbligatorio versare il TFR.
    E’ possibile versare ,oltre al TFR, un’ aliquota contributiva a proprio carico direttamente dalla busta paga, ciò fa si che l’azienda sia OBBLIGATA a versare una propria aliquota a favore del lavoratore.
    In base al proprio CCNL ci sono diverse aliquote minime a carico del lavoratore (che cmq può sempre aumentare ma mai diminuire meno di quella minima stabilita dai CCNL) ed aliquote obbligatorie a carico dell’azienda.
    Al seguente link la tabella riassuntiva con le aliquote minime aderente ed obbligatorie azienda : Contratti collettivi nazionali del lavoro | Fon.Te.
    Secondo il regolamento l’aliquota a carico aderente può essere cambiata una volta l’anno mandando apposito modulo al fondo entro e non oltre il 30 Settembre di ogni anno. La nuova aliquota si attiverà il 1° Gennaio dell’anno successivo.
    Modulo : https://www.fondofonte.it/wp-content...e_aliquota.pdf
    NB. Alcuni utenti hanno detto che per FonTe non è un problema variare l’aliquota in corso dell’anno (senza aspettare il 1° Gennaio per intenderci) a patto che l’azienda sia d’accordo.

    COSTI:
    I Costi di Fon.Te sono tra i più bassi nel panorama della previdenza complementare. Come per tutti i Fondi negoziali , anche FonTe non ha scopi di lucro quindi sono nettamente inferiori a Fondi Pensione Aperti o ai Piani Individuali Pensionistici. Nello specifico sono:
    -quota di iscrizione una tantum pari a € 15,50 di cui € 3,62 a carico del lavoratore, i restanti € 11,88 a carico dell’azienda (per le imprese di pulizia € 7,75 a carico del lavoratore, i restanti € 7,75 a carico dell’azienda); 15,50 €, nell’ipotesi di iscrizione/adesione a Fon.Te. di familiari fiscalmente a carico del lavoratore aderente;
    -per le Associazioni/Istituzioni aderenti all’ANASTE, € 15,49, di cui € 11,88 a carico del datore di lavoro ed € 3,61 a carico del lavoratore;
    -per i dipendenti da Farmacie Private € 10,00 di cui € 8,00 a carico del datore di lavoro e € 2,00 a carico del lavoratore;per i dipendenti della piccola impresa industriale fino a 49 dipendenti dei settori: chimica e accorpati, plastica e gomma, abrasivi, ceramica, vetro € 11,00 di cui € 7,00 a carico del datore di lavoro e € 4,00 a carico del lavoratore.

    - quota associativa annua, destinata a coprire le spese amministrative di Fon.Te., così definita:
    a) € 22,00 per gli associati che effettuano versamenti nel corso dell’anno, prelevati in occasione del primo versamento di ogni anno ovvero al primo versamento utile di competenza dell’anno;
    b) € 10,00 per gli associati che non effettuano versamenti nel corso dell’anno a valere sulla posizione individuale;
    c) € 15,00 per i soggetti fiscalmente a carico del lavoratore iscritto a Fon.Te.; in assenza di versamenti contributivi nell’anno, il costo è pari a 10,00 € a valere sulla posizione individuale.

    -costi di gestione relativi al comparto che sceglierete
    -costi dovuti ad eventuali trasferimenti di posizione, anticipazioni e riscatti.
    A questo link la scheda con il dettaglio dei costi : https://www.fondofonte.it/wp-content...-dei-Costi.pdf

    COMPARTI:
    Al momento dell’adesione dovrete scegliere il COMPARTO al quale destinare il TFR ( e di conseguenza l’eventuale quota a vostro carico che in automatico attiva quella aziendale come riportato sopra).
    Qual’ora non venisse esplicitato il comparto, in AUTOMATICO vi verrà assegnato il comparto CONSERVATIVO.
    Il Fondo Fon.Te è diviso in 4 Comparti :
    -CONSERVATIVO (composizione : I comparti di investimento | Fon.Te.)
    -SVILUPPO (composizione : https://www.fondofonte.it/i-comparti...ento/#sviluppo)
    -CRESCITA (composizione : https://www.fondofonte.it/i-comparti...ento/#crescita)
    -DINAMICO (composizione : https://www.fondofonte.it/gestione-f...arto-dinamico/)

    Tra il 20 ed il 22 di ogni mese il Fondo aggiorna i valori quota di ogni comparto in base alla gestione del fondo stesso. I vari comparti sono soggetti alle oscillazioni dei mercati in base alla loro composizione. Si và da comparti più conservativi del capitale come il CONSERVATIVO a comparti più aggressivi che tendono a sfruttare le oscillazioni dei mercati come quello DINAMICO per incrementare il montante.
    NB. La posizione (ad oggi 05.05.2020) non può essere allocata in più comparti.

    VERSAMENTI:
    E’ possibile fare dei versamenti aggiuntivi unatantum al fondo pensione e portarli l’anno successivo in detrazione nel limite di 5164,57 € (nel computo di codesta cifra rientrano anche il contributo aderente prelevato dalla busta paga ed il contributo azienda.NON rientra nel computo il TFR). Le percentuali di deduzione sono variabili da aderente ad aderente in base al proprio reddito annuo lordo. Quindi sono soggetti ai propri scaglioni irpef nonchè alle varie addizionali regionali e comunali.
    E’ possibile iscrivere e portare in deduzione anche i versamenti fatti alle persone fiscalmente a carico, di seguito il modulo : https://www.fondofonte.it/wp-content...arico-2020.pdf

    I versamenti delle aziende al fondo (tfr+contributo aderente+contributo azienda), vengono fatti entro giorno 20 del mese successivo al trimestre di competenza e vengono investiti dal fondo l’ultimo giorno del mese stesso, quindi:
    - I TRIMESTRE (gennaio – febbraio – marzo) : investiti ad Aprile.
    - II TRIMESTRE (aprile – maggio – giugno) : investiti a Luglio.
    -III TRIMESTRE (luglio – agosto – settembre) : investiti ad Ottobre.
    -IV TRIMESTRE (ottobre – novembre – dicembre) : investiti a Gennaio dell’anno successivo.

    NB. Se per un qualche motivo sia i versamenti fatti dall’azienda, o, i versamenti unatantum fatti dall’aderente dovessero pervenire al fondo dopo giorno 20 del mese X, questi verranno investiti l’ultimo giorno del mese successivo , e non nel mese X.

    VANTAGGI FISCALI :
    Oltre ai vantaggi fiscali sopra descritti, ci sono altri vantaggi fiscali al momento del pensionamento,per richiesta di anticipazione per diverse esigenze,perdita dei requisiti di adesione,mobilità,cassa integrazione.
    Di seguito alcuni utili link :
    -https://www.fondofonte.it/prestazioni/prima-del-pensionamento/anticipazione/
    -https://www.fondofonte.it/prestazioni/prima-del-pensionamento/riscatto/


    Al momento del pensionamento l’aderente acquisisce il diritto alla prestazione pensionistica complementare in presenza delle seguenti condizioni:
    - ha maturato i requisiti di accesso alla pensione pubblica;
    - ha maturato almeno cinque anni di partecipazione a forme pensionistiche complementari.
    E’ comunque l’aderente a decidere quando percepire la prestazione pensionistica complementare. E’ anche possibile proseguire la contribuzione anche oltre il raggiungimento dell’età pensionabile.
    La prestazione pensionistica può essere percepita in forma di rendita (pensione complementare) o in capitale (nei limiti fissati dalla legislazione).

    RENDITA:
    L’intera posizione maturata o parte di essa (la parte che non è stata percepita in capitale) sarà convertita in rendita.
    La rendita viene erogata attualmente da FONDIARIA-SAI S.p.A. con la quale Fon.Te. ha stipulato apposita convenzione. L’aderente può scegliere la tipologia di rendita tra le seguenti:
    - RENDITA VITALIZIA IMMEDIATA;
    - RENDITA CERTA 5 ANNI;
    - RENDITA CERTA 10 ANNI;
    - RENDITA REVERSIBILE;
    - RENDITA CONTROASSICURATA;
    - RENDITA LTC (Sopravvenuta perdita di autosufficienza).

    CAPITALE:
    E’ possibile ottenere la prestazione pensionistica in forma di capitale fino ad un massimo del 50% del montante finale accumulato.
    Nel caso in cui la rendita derivante dalla conversione del 70% del montante finale risultasse inferiore al 50% dell’assegno sociale (il cui importo per il 2020 è pari a € 5.977,79), l’aderente ha diritto a richiedere l’intera prestazione in capitale (in parole semplici per avere tutto il capitale indietro al 100% non si deve superare una posizione di €70.000 circa, qual’ora ci si avvicinasse a questa posizione è possibile o aprire un secondo fondo pensione e far confluire li il tfr o chiedere un riscatto parziale della posizione maturata).

    NB. Sulle prestazioni pensionistiche complementari (in rendita e/o in capitale) viene operata una trattenuta a titolo di imposta del 15%, ridotta di uno 0,30% per ogni anno eccedente il quindicesimo anno di partecipazione a forme pensionistiche complementari fino ad una massimo del 9%.
    Per maggiori informazioni è altamente consigliato leggere il modulo sulle rendite : https://www.fondofonte.it/wp-content...dite120918.pdf

    NB. La presente riepilogativa vuole essere solo un rapido strumento per prendere nel modo più veloce e chiaro le prime informazioni sul FONDO FON.TE ed in nessun modo si sostituisce al regolamento e statuto del fondo.
    -STATUTO : https://www.fondofonte.it/wp-content...018-ott-22.pdf
    -NOTA INFORMATIVA : https://www.fondofonte.it/wp-content...09_01_2020.pdf
    -REGOLAMENTI VARI : Ordinamento interno del Fondo | Fon.Te.

    INDIRIZZI:
    -SITO WEB : Fondo Fon.te. - Fondo pensione complementare
    -CALL CENTER : 800.586.580
    -MAIL : callcenter@fondofonte.it
    -PEC : protocollofonte@legalmail.it

    Modulistica (da inviare rigorosamente all’indirizzo scritto in calce ad ogni modulo o in alternativa alla più semplice e veloce PEC allegando un documento di riconoscimento) :
    -PER ADERIRE : https://www.fondofonte.it/modulistic...i/per-aderire/
    -VARIAZIONI IN FASE DI ACCUMULO : https://www.fondofonte.it/modulistic...e-di-accumulo/
    -RICHIESTE ANTICIPAZIONI : https://www.fondofonte.it/modulistic...anticipazione/
    -PRESTAZIONI IN USCITA DAL FONDO : https://www.fondofonte.it/modulistic...azioni-uscita/


    LINK UTILI :
    -VALORI QUOTA COMPARTI : https://www.fondofonte.it/gestione-f...rto-garantito/
    -CALCOLATORE RENDITA : https://prestazioni.mefop.it/fonte

    Per qualsiasi segnalazione,o problematica l’ente predisposto per la sorveglianza sui Fondi Pensione è la COVIP.
    INDIRIZZI UTILI :
    -SITO : www.covip.it
    -PEC : protocollo@pec.covip.it
    -MAIL : urp@covip.it
    -TEL : (+39) 06.69506.302


    DAL 2020 IL FONDO PENSIONE HA CAMBIATO IL SERVICE AMMINISTRATIVO.QUESTA MIGRAZIONE HA COMPORTATO DIVERSI DISAGI AGLI ISCRITTI, QUAL'ORA ANCORA AD OGGI NON VISUALIZZASSI CORRETTAMENTE LA TUA POSIZIONE, I VERSAMENTI AZIENDALI TRIMESTRALI O QUELLI UNATANTUM E' ALTAMENTE CONSIGLIATO MANDARE PEC AL FONDO E PER CONOSCENZA A COVIP, IN POCHI GIORNI VEDRETE LA VOSTRA POSIZIONE SISTEMATA.

    Tutto questo lavoro grandioso fatto da SA10 merita un grazie ed un applauso
    Grazie @Luxman, troppo gentile nei complimenti. Mi son voluto rendere anch'io utile nel mio piccolo come han fatto i grandissimi @santabrianza ed a breve anche @marble nel fare ed ottimizzare i fogli di calcolo , e come hai fatto tu aprendo questo 3d molti anni fà, segnalandolo e mantenendolo costantemente operativo in modo tale che chi del settore potesse essere a conoscenza del fondo negoziale...quindi grazie anche a voi.
    Ps. ho notato che due link nella sezione "vantaggi fiscali" non sono cliccabili (te li ho segnati in verde, forse devi staccarli dal trattino (-) , se non dovesse funzionale lo stesso fammi sapere che te li rigiro in pvt... Ultima cosa prima dell'inizio "per aderire a Fonte......" c'era la parola ADESIONE : in modo da essere individuabile l'ergomento (questa è pignoleria lo sò :rotl....

    Detto ciò, ragazzi e potenziali iscritti, prima di chiedere e fare le stesse domande (qual'è la mail, la pec, perchè nn mi rispondono, e perchè non è investito, e dov'è il modulo per i versamenti aggiuntivi, come faccio la variazione aliquota, ecc ecc ecc.....) leggete il primo post....:

  6. #636
    L'avatar di Luxman
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    1,305
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    28 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Sa10 Visualizza Messaggio
    Grazie @Luxman, troppo gentile nei complimenti. Mi son voluto rendere anch'io utile nel mio piccolo come han fatto i grandissimi @santabrianza ed a breve anche @marble nel fare ed ottimizzare i fogli di calcolo , e come hai fatto tu aprendo questo 3d molti anni fà, segnalandolo e mantenendolo costantemente operativo in modo tale che chi del settore potesse essere a conoscenza del fondo negoziale...quindi grazie anche a voi.
    Ps. ho notato che due link nella sezione "vantaggi fiscali" non sono cliccabili (te li ho segnati in verde, forse devi staccarli dal trattino (-) , se non dovesse funzionale lo stesso fammi sapere che te li rigiro in pvt... Ultima cosa prima dell'inizio "per aderire a Fonte......" c'era la parola ADESIONE : in modo da essere individuabile l'ergomento (questa è pignoleria lo sò :rotl....

    Detto ciò, ragazzi e potenziali iscritti, prima di chiedere e fare le stesse domande (qual'è la mail, la pec, perchè nn mi rispondono, e perchè non è investito, e dov'è il modulo per i versamenti aggiuntivi, come faccio la variazione aliquota, ecc ecc ecc.....) leggete il primo post....:
    Ho provveduto alla correzione professore

  7. #637
    L'avatar di Sa10
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,980
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    1068 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Luxman Visualizza Messaggio
    Ho provveduto alla correzione professore
    ok boss

  8. #638

    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    72
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    65 Post(s)
    Potenza rep
    811825
    Citazione Originariamente Scritto da ared Visualizza Messaggio
    Ti conviene farti scalare la quota mettendo una % più alta di busta paga rispetto ai versamenti volontari.
    Dal punto di vista irpef sono la stessa cosa (li conguagli con il "730"), ma farsi togliere la % ti porta vantaggi che altrimenti rischieresti di perdere.
    Buonasera a tutti.

    Scusami ma non ho capito.

    Dici che al posto di fare il bonifico a fine anno per entrare a prendere il bonus renzi, di contribuire con una quota maggiore dalla busta paga?

    Di che tipo di vantaggi fiscali parli?

    Se io do il contributo mensile dalla busta paga e faccio anche un bonifico a fine anno per avere il bonus irpef, dovrei avere diritto al contributo della ditta no?

  9. #639

    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    72
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    65 Post(s)
    Potenza rep
    811825
    Citazione Originariamente Scritto da marble Visualizza Messaggio
    Sì puoi fare un versamento volontario. Oppure puoi aumentare la tua percentuale in modo che già sia automatico il prelievo.
    Io preferirei contrubuire il minimo possibile mensilmente, ma quanto basta per avere il massimo contributo della ditta.

    Mi risulta difficile fare i calcoli adesso su quanto avro di reddito a fine anno, quindi pensavo al bonifico(oltre alla quota mensile) per essere sicuro di avere il bonus.

  10. #640
    L'avatar di Sa10
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,980
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    1068 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Il bonus Renzi lo ottieni solo aumentalo l'aliquota di contribuzione a tuo carico, che direttamente abbatte l'imponibile irpef cosi "acchiappi" il bonus.
    Facendo il versamento unatantum a prescindere che sia annuale,mensile, da 1000€ o da 10.000€ , il bonus Renzi non lo prendi .

    Se sei un full-time metti un RAL di circa 28k...quindi per prendere il bonus devi scendere sotto i 26k....quindi devi mettere una quota tale che in un'anno lavorativo ti abbatte l'imponibile di 2k.....(su 28k la quota è tra l' 8-10% ; se guadagni di meno la quota è inferiore, se guadagni di + è superiore)

Accedi