Fondo Fonte capitolo 2 - fondo pensioneper i dipendenti da aziende del terziario ... - Pagina 32
Apple punta i 2 trilioni $ e fa felice Buffett. Ma il peso record delle Mega Cap è un’insidia per tutta Wall Street
Era agosto 2018 quando Apple infranse per la prima volta il muro del trilione di dollari di capitalizzazione. Adesso a distanza di due anni esatti il colosso di Cupertino appare …
Chiusura Piazza Affari: Telecom e Unicredit tra i migliori sul Ftse Mib, CNH (+4%) grazie a scatto Nikola
La settimana di Ferragosto si è aperta con segno più per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib ha chiuso a 19.651 punti (+0,69%). Venerdì l’indice aveva chiuso in progresso grazie all’assist …
Triboo cede ShinyStat e avvia partnership con SevenData (gruppo Kompass)
Triboo cede ShinyStat a SevenData e contestualmente avvia una partnership con la società facente capo al Gruppo Kompass, permettendo lo sviluppo dell'offerta di ShinyStat a livello internazionale. Il gruppo attivo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #311
    L'avatar di wall-y
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    2,423
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    324 Post(s)
    Potenza rep
    41294904

    info

    Buongiorno ,

    ho aderito all'integrativa nel 2007 con posta previdenza valore ( PIP) tfr 100% e vs a mio carico . Nel 2017 avendo capito la convenienza passo a Fonte 100% tfr , piccola % sullo stipendio e % vs dal datore di lavoro.

    Premetto che dal 2017 ad inizio fonte , ho lasciato in pending poste dove ho ancora l'accumulo dal 2007 .

    Qualche gg fà sono entrato nella mia posizione fonte ( meglio il tool vecchio ) non mi trovo il vs 4 del 2019 , ho chiamato , non rispondono , ho scritto , non rispondono cosa devo fare?

    Poi alla luce di quanto detto prima il PIP poste lasciato così converrebbe unirlo a fonte? qual'è la procedura? visti i problemi di fonte conviene farlo secondo voi?

    Ho aderito all'integrativa in quanto ho avuto precedenti non belli che mi han fatto perdere TFR con datori di lavoro falliti , avanzo ancora da quasi 10 anni , pensando che fosse più sicuro ma mi sto ricredendo... a partire dal fatto che pensavo che il datore fosse obbligato a versare , quantomeno pensavo che il fondo deve richiamare la ditta in caso di omesso versamento invece non è così.

    Grazie

  2. #312
    L'avatar di Sa10
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,980
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    1068 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da wall-y Visualizza Messaggio
    Buongiorno ,

    ho aderito all'integrativa nel 2007 con posta previdenza valore ( PIP) tfr 100% e vs a mio carico . Nel 2017 avendo capito la convenienza passo a Fonte 100% tfr , piccola % sullo stipendio e % vs dal datore di lavoro.

    Premetto che dal 2017 ad inizio fonte , ho lasciato in pending poste dove ho ancora l'accumulo dal 2007 .

    Qualche gg fà sono entrato nella mia posizione fonte ( meglio il tool vecchio ) non mi trovo il vs 4 del 2019 , ho chiamato , non rispondono , ho scritto , non rispondono cosa devo fare?

    Poi alla luce di quanto detto prima il PIP poste lasciato così converrebbe unirlo a fonte? qual'è la procedura? visti i problemi di fonte conviene farlo secondo voi?

    Ho aderito all'integrativa in quanto ho avuto precedenti non belli che mi han fatto perdere TFR con datori di lavoro falliti , avanzo ancora da quasi 10 anni , pensando che fosse più sicuro ma mi sto ricredendo... a partire dal fatto che pensavo che il datore fosse obbligato a versare , quantomeno pensavo che il fondo deve richiamare la ditta in caso di omesso versamento invece non è così.

    Grazie
    Ciao wall-y,
    allora negli ultimi mesi FON.Te ha fatto un bel pò di casini con la migrazione del service amministrativo. Se leggi i post addietro, vedrai infinite lamentele ed imprecazioni nei confronti di fon.te.
    Quello che posso dirti è intanto di non preoccuparti, perchè seppur in modo macchinoso,laborioso,poco professionale e molto spartano stanno sistemando la situazione.
    Adesso ti do i miei consigli :
    1)Intanto senti in azienda se hanno fatto il bonifico del 4° trimestre ed hanno caricato la distinta
    2)Manda una PEC a Fon.Te , mettendo per conoscenza anche la Pec di Covip
    Io e tanti altri abbiam fatto cosi ed adesso vediamo il 4° Trimestre 2019 seppur ancora i problemi persistono (non l'hanno ancora investito, o forse si ma non sappiamo in che mese).

    Per quanto riguarda il resto, avere due posizione aperte non sò fino a che punto possa valere il gioco, a maggior ragione se il PIP delle Poste non lo alimenti più,quanto ti costa annualmente? Fossi in te, appena la situazione di Fonte si sistema ed entrano a regime per bene sposterei tutto li per via dei costi nettamente inferiori.
    Per quanto riguarda il discorso perdere o non perdere il tfr , anche qui secondo me hai fatto bene a spostare il tfr in un fondo pensione a prescindere dal fatto che sia pip,negoziale o aperto.Qui i meccanismi per il recupero sono diversi e più sicuri piuttosto che lasciarlo alle aziende.

    NB. per gli altri utenti, io vedo come attribuito il 1° Trimestre 2020. Ancora non quotati versamento unatantum del 2019 e 4° trimestre 2019.
    Secondo me dopo il 20.04.2020 vedremo tutto quotato o almeno spero....

  3. #313

    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    190
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    105 Post(s)
    Potenza rep
    5252465
    Confermo le ultime due frasi, io vedo quotato il contributo volontario di dicembre ma non ancora il versamento dell’ultimo quadrimestre della mia azienda... è purtroppo, a oggi, la normalità di molti...

  4. #314
    L'avatar di Sa10
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,980
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    1068 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da _Blizzard_ Visualizza Messaggio
    Confermo le ultime due frasi, io vedo quotato il contributo volontario di dicembre ma non ancora il versamento dell’ultimo quadrimestre della mia azienda... è purtroppo, a oggi, la normalità di molti...
    Blizzard con che valore quota ti hanno quotato il contributo volontario di dicembre 2019?

  5. #315

    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    190
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    105 Post(s)
    Potenza rep
    5252465
    Citazione Originariamente Scritto da Sa10 Visualizza Messaggio
    Blizzard con che valore quota ti hanno quotato il contributo volontario di dicembre 2019?
    Vedo 19,116, comparto dinamico (non so se serva ma tant’è...)

  6. #316
    L'avatar di Sa10
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,980
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    1068 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da _Blizzard_ Visualizza Messaggio
    Vedo 19,116, comparto dinamico (non so se serva ma tant’è...)
    Valore quota di Dicembre 2019, immagino avrai inviato il versamente nei primi 15gg di dicembre...

  7. #317

    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    190
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    105 Post(s)
    Potenza rep
    5252465
    Citazione Originariamente Scritto da Sa10 Visualizza Messaggio
    Valore quota di Dicembre 2019, immagino avrai inviato il versamente nei primi 15gg di dicembre...
    Esattamente, il giorno preciso non lo ricordo ma avevo fatto i conti, post loro comunicato, per aver caricata la posizione prima del “transfer” di piattaforma...

  8. #318
    L'avatar di wall-y
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    2,423
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    324 Post(s)
    Potenza rep
    41294904
    Citazione Originariamente Scritto da Sa10 Visualizza Messaggio
    Ciao wall-y,
    allora negli ultimi mesi FON.Te ha fatto un bel pò di casini con la migrazione del service amministrativo. Se leggi i post addietro, vedrai infinite lamentele ed imprecazioni nei confronti di fon.te.
    Quello che posso dirti è intanto di non preoccuparti, perchè seppur in modo macchinoso,laborioso,poco professionale e molto spartano stanno sistemando la situazione.
    Adesso ti do i miei consigli :
    1)Intanto senti in azienda se hanno fatto il bonifico del 4° trimestre ed hanno caricato la distinta
    2)Manda una PEC a Fon.Te , mettendo per conoscenza anche la Pec di Covip
    Io e tanti altri abbiam fatto cosi ed adesso vediamo il 4° Trimestre 2019 seppur ancora i problemi persistono (non l'hanno ancora investito, o forse si ma non sappiamo in che mese).

    Per quanto riguarda il resto, avere due posizione aperte non sò fino a che punto possa valere il gioco, a maggior ragione se il PIP delle Poste non lo alimenti più,quanto ti costa annualmente? Fossi in te, appena la situazione di Fonte si sistema ed entrano a regime per bene sposterei tutto li per via dei costi nettamente inferiori.
    Per quanto riguarda il discorso perdere o non perdere il tfr , anche qui secondo me hai fatto bene a spostare il tfr in un fondo pensione a prescindere dal fatto che sia pip,negoziale o aperto.Qui i meccanismi per il recupero sono diversi e più sicuri piuttosto che lasciarlo alle aziende.

    NB. per gli altri utenti, io vedo come attribuito il 1° Trimestre 2020. Ancora non quotati versamento unatantum del 2019 e 4° trimestre 2019.
    Secondo me dopo il 20.04.2020 vedremo tutto quotato o almeno spero....
    Buongiorno,
    Grazie per aver risposto...
    Circa l'unione dei fondi , appena le acque si saranno calmate li unirò, concordo che non serve , ma dovrò studiare la procedura (gradita se spiegata da voi in poche parole i passaggi)
    L'azienda è chiusa quindi anche lì son fermo...
    Hai a portata di mano mail covip così da tenerla buona? Non ho PEC , ma spero sia lo stesso inviata da mail privata... possibile?
    Grazie

  9. #319

    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    42
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    30 Post(s)
    Potenza rep
    1717989
    Buongiorno a tutti,

    vorrei aprire una piccola parentesi per chiedere una info: la mia compagna ha un contratto inquadrato CCNL Terziario Distribuzione e Servizi. Può aderire a questo fondo di categoria? In azienda non ne parla nessuno, e non ho capito se deve aderire l'azienda oppure un lavoratore può iscriversi e ricevere comunque la quota del datore di lavoro anche se per assurdo fosse l'unica ad aderire?

    Esistono altre alternative che consentono di ricevere il contributo del datore di lavoro?

    Grazie a tutti

  10. #320

    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    286
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    158 Post(s)
    Potenza rep
    5312302
    Citazione Originariamente Scritto da santabrianza Visualizza Messaggio
    Qui trovi i comparti del fondo fonte.

    La più grossa pecca del fonte per ora è che hanno un sito terribile.
    Nell'area riservata di un fondo pensione non è che tu debba farci chissà cosa, ma siamo nel 2020 e vedere certe oscenità da fine anni '90 è a dir poco indicativo dell'efficienza da ufficio statale con cui probabilmente lavorano.
    Hanno fatto uno switch del database cambiando il partner che gli gestisce il tutto e sono andati in palla per 6 mesi con area personale bloccata, call center irraggiungibile e nessuna risposta a mail ecc. un vero disastro (pare che ora la situazione sia rientrata o stia a poco a poco tornando alla normalità, soprattutto se dici di essere riuscito a prendere la linea con loro al telefono, cosa impossibile fino a un mese fa).

    Quanto debba incidere questa gestione imbarazzante sulla scelta o meno di aderire lo lascio decidere a te, perchè prima di questo switch comunque mi risulta che le richieste, sebbene sempre gestite con metodi da ufficio statale (raccomandate, giorni e giorni di attesa, niente di automatizzato ecc.) sembra siano sempre state evase correttamente e secondo le tempistiche regolamentari.

    Di sicuro i fondi aperti costano di più, non sempre rendono di più (e quelli che hanno reso di più in passato non è detto che ripetano le performance in futuro) e non prevedono la partecipazione del datore di lavoro con la contribuzione volontaria.

    Io ho preferito ingoiare il rospo della gestione simil-statale per godere della contribuzione del datore di lavoro e dei costi più contenuti, scommettendo sul fatto che alla lunga la cosa possa pagare e farmi dimenticare tutto il resto.
    Ciao,

    concordo sostanzialmente con le tue osservazioni (i.e. gestione ammnistrativa semplicemente imbarazzante)

    Ciò che conta di più però (a mio avviso) per un FP - se valutato nel lungo periodo - sono i costi bassi (e si spera quindi i rendimenti il più vicino possibile al benchmark)

    Io aderisco al comparto dinamico essendo ancora relativamente giovane e sono discretamente soddisfatto (anche se penso che qualcosa di meglio forse lo si potrebbe fare)

    Dalla comunicazione 2018 agli iscritti leggo che a 10 anni il Comparto dinamico ha reso annualmente il 6,6% vs 7,2% del benchmark
    Una differenza negativa dello 0,6% all'anno non é pochissimo (soprattutto contando che il TER dichiarato é pari solo allo 0,13%), ma sicuramente in giro c'é molto di peggio


    Guardando le perofmance da Morningstar (Fonte Dinamico|) il Comparto Dinamico sembra essere ulteriormente più scarso rispetto al benchmark (ma non sono sicuro che questo sia corretto/adeguato per il fondo in oggetto, visto che spesso Morningstar fa un po' di casini su quetse cose)

Accedi