Portafoglio pigro, consistenza portafoglio e tranquillità (Vol III) - Pagina 157
Rischio bolla per i tech o solo correzione? Dubbi sulla mega-crescita
La pandemia da coronavirus ha portato grandi vantaggi al gruppo FAANG (Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google) che quest'anno ha registrato un aumento di valore fino al 70%. L'isolamento e …
Deutsche Bank, HSBC e anche la numero uno Usa: scandalo riciclaggio da 2.000 mld $ scuote le grandi banche
Giornata campale per le banche con ribassi consistenti per tutte le big europee del settore. L'Euro Stoxx Banks segna addirittura oltre -6% oggi scivolando ai minimi da marzo. Da inizio …
Nikola sotto shock: il fondatore lascia e investitori temono il peggio, crollo a Wall Street e KO anche CNH
Trevor Milton, fondatore e deus ex machina dell'innovativa startup Nikola, lascia ogni incarico nella società e si dedicherà a difendersi dalle pesanti accuse che gli sono piovute addosso. Nikola in …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1561

    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    112
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    58 Post(s)
    Potenza rep
    1548636
    Seguendo la discussione , mi affilio al partito di coloro che scelgono la semplicità di un portafoglio lazy composto da azionario globale ( a scelta, swda + EIMI o VWCE...) ed obbligazionario globale i.g. A proposito di quest'ultimo, la mia scelta è caduta su un aggregate che , a differenza del 99% di voi che ha scelto la distribuzione e la copertura , non è coperto. Considerata la mia volontà di lunga durata ( almeno 15 anni), la preferenza per l'accumulo e la considerazione che , alla lunga, la copertura è un costo troppo elevato , vorrei sapere da voi perchè la mia scelta di GAGG (Amundi ETF Barclays Global Aggregate 500m UCITS ETF DR | A2ANS1 | LU1437024729) non è seguita da nessuno. Eppure sembrerebbe racchiudere al meglio tutte le caratteristiche che ho elencato.. La dimensione?

  2. #1562

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    560
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    404 Post(s)
    Potenza rep
    38947251
    Citazione Originariamente Scritto da unduetrestella Visualizza Messaggio
    per quanto riguarda la composizione VAGF ha una allocazione USA al 41,5% mentre AGGH ha USA al 18%.

    dovrebbe giovarne il Vagf in termini di rendimento....ma aspetto un parere/confronto a riguardo
    Mi spiace ma non è vero. I due etf replicano lo stesso identico indice, il Bloomberg Barclays Global Aggregate Bond, in versione hedge. Il più importante e noto indice obbligazionario al mondo. Gli emittenti USA vi pesano per il 40% circa. Al momento tra i due prenderei sicuramente l'Ishares, che è molto più grande.

  3. #1563

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    560
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    404 Post(s)
    Potenza rep
    38947251
    Citazione Originariamente Scritto da Antoniano2 Visualizza Messaggio
    Vagf distribuisce mensilmente.
    Lo userò se dovessi passare all'hedging

    Da AGGG a VAGF e da IEMB a EMBE

    chissà
    VAGF è ad accumulazione.

  4. #1564

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    2,130
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1223 Post(s)
    Potenza rep
    32440027
    Citazione Originariamente Scritto da Antoniano2 Visualizza Messaggio
    Vagf distribuisce mensilmente.
    Lo userò se dovessi passare all'hedging

    Da AGGG a VAGF e da IEMB a EMBE

    chissà
    VAGF è ad accumulo

  5. #1565

    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    175
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    122 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da corsoant Visualizza Messaggio
    Seguendo la discussione , mi affilio al partito di coloro che scelgono la semplicità di un portafoglio lazy composto da azionario globale ( a scelta, swda + EIMI o VWCE...) ed obbligazionario globale i.g. A proposito di quest'ultimo, la mia scelta è caduta su un aggregate che , a differenza del 99% di voi che ha scelto la distribuzione e la copertura , non è coperto. Considerata la mia volontà di lunga durata ( almeno 15 anni), la preferenza per l'accumulo e la considerazione che , alla lunga, la copertura è un costo troppo elevato , vorrei sapere da voi perchè la mia scelta di GAGG (Amundi ETF Barclays Global Aggregate 500m UCITS ETF DR | A2ANS1 | LU1437024729) non è seguita da nessuno. Eppure sembrerebbe racchiudere al meglio tutte le caratteristiche che ho elencato.. La dimensione?
    principalmente si, e' molto piccolo

  6. #1566

    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    55
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    25 Post(s)
    Potenza rep
    1105034
    Per valutare il possibile rendimento netto del mio futuro portafoglio
    mi servirebbe la tassazione indicativa delle cedole dei seguenti ETF....sarà sicuramente qualcosa fra il 12,5% ed 26% :-)

    VWRL
    VEUR
    VEMT
    EMBE
    VUCP*
    IPRP


    Ovviamente se avete un sito/elenco più completo....meglio ancora
    Grazie!

  7. #1567

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    560
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    404 Post(s)
    Potenza rep
    38947251
    Citazione Originariamente Scritto da corsoant Visualizza Messaggio
    Seguendo la discussione , mi affilio al partito di coloro che scelgono la semplicità di un portafoglio lazy composto da azionario globale ( a scelta, swda + EIMI o VWCE...) ed obbligazionario globale i.g. A proposito di quest'ultimo, la mia scelta è caduta su un aggregate che , a differenza del 99% di voi che ha scelto la distribuzione e la copertura , non è coperto. Considerata la mia volontà di lunga durata ( almeno 15 anni), la preferenza per l'accumulo e la considerazione che , alla lunga, la copertura è un costo troppo elevato , vorrei sapere da voi perchè la mia scelta di GAGG (Amundi ETF Barclays Global Aggregate 500m UCITS ETF DR | A2ANS1 | LU1437024729) non è seguita da nessuno. Eppure sembrerebbe racchiudere al meglio tutte le caratteristiche che ho elencato.. La dimensione?

    In realtà quasi tutti qui prediligono i fondi ad accumulo anche sull'obbligazionario, ma c'è chi preferisce in effetti la distribuzione.

    L'indice dell'Amundi è molto simile, quasi identico, a quello che traccia AGGH, solo che non è coperto, e questo comporta ovviamente un andamento del tutto diverso. Vedi il grafico, dove li trovi entrambi.

    Il parente più stretto di quello che ti piace è il governativo globale non coperto, come XG7S o GGOV di cui abbiamo parlato finora.

    Come vedi di nuovo dal grafico, tra il governativo non coperto e l'aggregate non coperto la differenza è quasi indistinguibile.

    Vale la pena allora andare su Amundi, che ha appena 80 milioni di AUM?

    Prendere un solo etf obbligazionario NON coperto a mio avviso è un errore, rinunci in partenza a quella relativa stabilità cui dovrebbe servire l'obbligazionario i.g. Su un arco di qualche anno è un terno al lotto per l'effetto cambio, ma se lo tieni DAVVERO 15 anni potrebbe avere un senso. Personalmente non lo prenderei lo stesso come unico strumento, ma su 15 anni non dovresti fare danni.

    Attualmente però ti esponi a un dollaro molto forte e a un ytm ridicolo. Quanto meno entraci per step, sennò ti fai male.
    Immagini Allegate Immagini Allegate -chart-10-.jpg 

  8. #1568

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    2,130
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1223 Post(s)
    Potenza rep
    32440027
    Citazione Originariamente Scritto da corsoant Visualizza Messaggio
    Seguendo la discussione , mi affilio al partito di coloro che scelgono la semplicità di un portafoglio lazy composto da azionario globale ( a scelta, swda + EIMI o VWCE...) ed obbligazionario globale i.g. A proposito di quest'ultimo, la mia scelta è caduta su un aggregate che , a differenza del 99% di voi che ha scelto la distribuzione e la copertura , non è coperto. Considerata la mia volontà di lunga durata ( almeno 15 anni), la preferenza per l'accumulo e la considerazione che , alla lunga, la copertura è un costo troppo elevato , vorrei sapere da voi perchè la mia scelta di GAGG (Amundi ETF Barclays Global Aggregate 500m UCITS ETF DR | A2ANS1 | LU1437024729) non è seguita da nessuno. Eppure sembrerebbe racchiudere al meglio tutte le caratteristiche che ho elencato.. La dimensione?
    Quasi 3 anni e solo 80 Mil troppo poco

  9. #1569

    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    117
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    91 Post(s)
    Potenza rep
    1717992
    Citazione Originariamente Scritto da Berserk85 Visualizza Messaggio
    Da sito ishare

    Stati Uniti
    40,170
    Giappone
    15,910
    Francia
    5,630
    Cina
    4,820
    Germania
    4,760
    Regno unito
    4,760
    Italia
    3,400
    Canada
    3,080
    Spagna
    2,340
    Eppure ho guardato pure io sul sito.... avrò sbagliato.
    Domani ricontrollo.
    Ma invece come mai un etf quota su 5€ e un altro sui 25 pur seguendo lo stesso indice?

  10. #1570

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    2,130
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1223 Post(s)
    Potenza rep
    32440027
    Citazione Originariamente Scritto da unduetrestella Visualizza Messaggio
    Eppure ho guardato pure io sul sito.... avrò sbagliato.
    Domani ricontrollo.
    Ma invece come mai un etf quota su 5€ e un altro sui 25 pur seguendo lo stesso indice?
    Tu sicuramente hai visto emittenti principali che ovvimanete al primo posto c'è il tesoro americano con i suoi tbond

    Devi fare riferimento all'esposizione geografica

    Sulla ripartizione delle quote non ho idea se dipende dall'emittente o da altri fattori

    Magari qualcuno ci illuminerà

Accedi