Quanto versate nel fondo pensione? - Pagina 17
Piazza Affari archivia una settimana buia: sul Ftse Mib agli inferi Unicredit, Bper ed ENI
Piazza Affari manda in archivio una settimana incolore e anche l?ultima seduta si conclude con segno meno. L’indice Ftse Mib ha chiuso con un calo dell?1,09% a 19.524 punti in …
Analisti si sfregano le mani in attesa del Tesla Battery Day: upgrade sul titolo che ha fatto +400% da inizio anno
Il Tesla Battery Day è ormai imminente: l’attesissimo evento è in calendario il prossimo martedì, 22 settembre. Grande trepidazione per le novità che il gruppo fondato da Elon Musk potrebbe …
Dividendi banche: Bce pronta a togliere divieto a inizio 2021, azionisti Intesa Sanpaolo pregustano doppia razione cedole
La Bce è pronta a rimuovere il divieto sulle banche relativo al pagamento di dividendi a partire dall’inizio del prossimo anno. E’ quanto anticipa oggi un’indiscrezione di Bloomberg News che …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Visualizza Risultati Sondaggio: Quanto versate nel fondo pensione?

Partecipanti
113. Non puoi votare in questo sondaggio
  • più dei 5164€

    6 5.31%
  • sempre 5164€ o cerco di avvicinarmici il più possibile

    47 41.59%
  • una via di mezzo tra il minimo e il massimo, dipende

    31 27.43%
  • il minimo sindacale per avere il contributo del DL

    16 14.16%
  • solo il TFR e basta

    1 0.88%
  • Non ho il fondo pensione, non voglio investire sui mercati

    2 1.77%
  • Non ho il fondo pensione ma investo con altri strumenti

    10 8.85%
  1. #161

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    261
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    170 Post(s)
    Potenza rep
    6054335
    Citazione Originariamente Scritto da XerXes Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti, sono nuovo del Forum e questo thread sicuramente può servirmi. Assunto da pochi mesi a tempo indeterminato in Università, ho 28 anni e una lunga vita contributiva davanti a me. A breve sottoscriverò il fondo Negoziale Perseo Sirio, con la quota minima dell'1% per avere il contributo datoriale di pari entità. Nel fondo ci finisce anche il TFR.
    Devo solo capire se mi conviene, negli anni, aumentare la mia percentuale a Perseo Sirio oppure se mi conviene aprire un secondo fondo, aperto direi e tenere questo negoziale al minimo. Qualche consiglio?
    Grazie un saluto
    Giusto per capire da parte mia...a che convenienza staresti puntando con un secondo fondo pensione?

  2. #162

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    43
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    21 Post(s)
    Potenza rep
    1
    Citazione Originariamente Scritto da ammanna Visualizza Messaggio
    Giusto per capire da parte mia...a che convenienza staresti puntando con un secondo fondo pensione?
    Grazie anzitutto per l'interesse. Dunque ho fatto qualche simulazione con Perseo e - se continuo a versarci 'solo' l'1% - non credo sia sufficiente a garantire una pensione integrativa. Dal momento che la mia capacità di risparmio è superiore a 300 euro annui (quelli che finiscono in Perseo), volevo valutare delle soluzioni complementari, come appunto un secondo fondo pensione. Aggiungo che Perseo ha il comparto bilanciato, ma visto che ho una prospettiva di lungo periodo (pensione a 67 anni se tutto va bene!) ero anche disposto a valutare un comparto azionario su un FPA (i PIP mi sembrano troppo costosi)...

  3. #163
    L'avatar di cholito
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    138
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    102 Post(s)
    Potenza rep
    2339785
    Citazione Originariamente Scritto da XerXes Visualizza Messaggio
    Grazie anzitutto per l'interesse. Dunque ho fatto qualche simulazione con Perseo e - se continuo a versarci 'solo' l'1% - non credo sia sufficiente a garantire una pensione integrativa. Dal momento che la mia capacità di risparmio è superiore a 300 euro annui (quelli che finiscono in Perseo), volevo valutare delle soluzioni complementari, come appunto un secondo fondo pensione. Aggiungo che Perseo ha il comparto bilanciato, ma visto che ho una prospettiva di lungo periodo (pensione a 67 anni se tutto va bene!) ero anche disposto a valutare un comparto azionario su un FPA (i PIP mi sembrano troppo costosi)...
    Ma aumentare la percentuale che versi come tuo contributo non potrebbe convenirti? Ad esempio, sparo un numero, portandola al 5/6%? In primis avresti il vantaggio che il datore detrae tutto al tuo posto senza problemi e senza quindi andare a pagare in anticipo IRPEF che poi dovresti chiedere indietro, e in secondo luogo se mai supererai i 26 mila euro potrai aumentare ancora la contribuzione per tornare sotto i 24600 e avere diritto a tutto il bonus, cosa che con FPA o versamenti volontari non potresti fare

  4. #164

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    43
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    21 Post(s)
    Potenza rep
    1
    Citazione Originariamente Scritto da cholito Visualizza Messaggio
    Ma aumentare la percentuale che versi come tuo contributo non potrebbe convenirti? Ad esempio, sparo un numero, portandola al 5/6%? In primis avresti il vantaggio che il datore detrae tutto al tuo posto senza problemi e senza quindi andare a pagare in anticipo IRPEF che poi dovresti chiedere indietro, e in secondo luogo se mai supererai i 26 mila euro potrai aumentare ancora la contribuzione per tornare sotto i 24600 e avere diritto a tutto il bonus, cosa che con FPA o versamenti volontari non potresti fare
    Grazie per la risposta. L'intento era quello soprattutto di diversificare e di adottare anche un comparto azionario (che il mio fondo negoziale Perseo non ha). Credo di non aver capito l'ultima frase, se io verso 5K con un FPA invece che con un FPN, a quale bonus non posso accedere? Perdonami ma sono un 'novizio'....grazie

  5. #165

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    53
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    39 Post(s)
    Potenza rep
    17144
    Citazione Originariamente Scritto da AliasFringe Visualizza Messaggio
    se fai i versamenti da busta paga ti abbassano proprio l'imponibile IRPEF, quindi hai diversi vantaggi rispetto al bonificare da te:
    - non andrai a pagare le ritenute comunali e regionali su quella cifra
    - a fine anno pure la detrazione Irpef da lavoro dipendente ti porterà a prendere qualche decina di € in più
    - inoltre appunto abbattendo il tuo reddito imponibile se sei fuori totalmente o in parte dalle fasce bonus 80€ abbassando il reddito di quelle migliaia di € ci potresti rientrare (esempio hai un imponibile di 29000 versandone 5000 arrivi a 24000
    - infine se non cade il governo nel corso del 2020 sembra certo che allargheranno il bonus alzando l'importo e allargando le basi imponibili coinvolte, dovrebbe partire da luglio 2020

    ma non ottengo lo stesso risultato bonificando in un FP aperto e dichiarando nel 730? Così a luglio dell'anno dopo ti ritornano i soldi?

    O sbaglio?

  6. #166
    L'avatar di cholito
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    138
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    102 Post(s)
    Potenza rep
    2339785
    Citazione Originariamente Scritto da athepilot Visualizza Messaggio
    ma non ottengo lo stesso risultato bonificando in un FP aperto e dichiarando nel 730? Così a luglio dell'anno dopo ti ritornano i soldi?

    O sbaglio?
    Non sbagli, ma perdi il diritto se guadagni poco sopra 26000€ a prendere il bonus Renzi

  7. #167

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    261
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    170 Post(s)
    Potenza rep
    6054335
    In generale, a grandi linee, meglio dare precedenza al fondo pensione negoziale che quello aperto
    Poi ci sono vari casi già discussi in cui si possono valutare gli aperti

  8. #168

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    43
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    21 Post(s)
    Potenza rep
    1
    Citazione Originariamente Scritto da ammanna Visualizza Messaggio
    In generale, a grandi linee, meglio dare precedenza al fondo pensione negoziale che quello aperto
    Poi ci sono vari casi già discussi in cui si possono valutare gli aperti
    Grazie per il contributo. Il problema del negoziale è che 'al massimo' è bilanciato, mentre quello aperto è azionario e - personalmente, avendo una lunga vita contributiva davanti, speravo di puntare su quello. Ho visto che dovrei versare circa l'11% del mio RAL al fondo pensione (oltre al TFR che già verso), e cioè il 10% in più della quota minima. Se faccio così però, non so se ha senso aprirsi un FPA...

  9. #169

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    261
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    170 Post(s)
    Potenza rep
    6054335
    Citazione Originariamente Scritto da XerXes Visualizza Messaggio
    Grazie per il contributo. Il problema del negoziale è che 'al massimo' è bilanciato, mentre quello aperto è azionario e - personalmente, avendo una lunga vita contributiva davanti, speravo di puntare su quello. Ho visto che dovrei versare circa l'11% del mio RAL al fondo pensione (oltre al TFR che già verso), e cioè il 10% in più della quota minima. Se faccio così però, non so se ha senso aprirsi un FPA...
    io più o meno sono nella tua stessa situazione
    ho meno di 30anni ho un FPN 50% az e 50% obb, devo tornare sotto i 24600€ per tornare a ricevere il bonus renzi (che lo si riceve solo tramite versamenti da busta paga) quindi giusto ieri ho inviato al mio FPN la modifica della quota dal 1.2% minimo al 15% mensile
    annualmente risulta un contributo totale (mio + datore) = 4000€ circa per stare sotto la i 24600€ con anche un del margine.....non sto ad aprirmi un secondo fondo pensione per quei 1164€ che mancano alla soglia massima di deduzione, poi dovrei farmi dei bonifici mensili all FPA di 97€...

  10. #170

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    43
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    21 Post(s)
    Potenza rep
    1
    Citazione Originariamente Scritto da ammanna Visualizza Messaggio
    io più o meno sono nella tua stessa situazione
    ho meno di 30anni ho un FPN 50% az e 50% obb, devo tornare sotto i 24600€ per tornare a ricevere il bonus renzi (che lo si riceve solo tramite versamenti da busta paga) quindi giusto ieri ho inviato al mio FPN la modifica della quota dal 1.2% minimo al 15% mensile
    annualmente risulta un contributo totale (mio + datore) = 4000€ circa per stare sotto la i 24600€ con anche un del margine.....non sto ad aprirmi un secondo fondo pensione per quei 1164€ che mancano alla soglia massima di deduzione, poi dovrei farmi dei bonifici mensili all FPA di 97€...
    io ho 28 anni, neoassunto a settembre 2019. Il fondo negoziale lo ho sottoscritto qualche giorno fa, si attiverà a gennaio 2020. Anche io avevo pensato di incrementare la quota, ma pare che la regola d'oro sia 'differenziazione'...ecco perché non volevo affidarmi solamente al FPN...

Accedi