Alternativa a conto deposito
“La Brexit? Come l’albero di Bertoldo. Ai mercati non interessa più”
Le elezioni in Gran Bretagna hanno visto la vittoria schiacciante di Boris Johnson. Cosa accadrà ora sui mercati? Ne abbiamo parlato con Massimo Siano, nuovo direttore generale Sud Europa di …
Posizioni nette corte: Ovs schiva il podio dei più shortati, ingresso di Buzzi
Dall?aggiornamento di oggi di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è UBI Banca con 6 posizioni short aperte per una …
JP Morgan prevede Seconda Grande Rotazione. ‘Fiducia in accordo Usa-Cina, siate long su questi asset’
Le stelle sono allineate per una Seconda Grande Rotazione ovvero, per dirla come gli analisti di JP Morgan, per una “Great Rotation II”: rotazione dai bond verso le azioni, che …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    37
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    34 Post(s)
    Potenza rep
    1

    Alternativa a conto deposito

    Ciao o buonasera,volevo un parere su come comportarmi avendo a breve causa successione circa 120k a disposizione ed avendo già poco meno di 100k vincolati con rendimax con vincoli da 1 a 3 anni.Avendo rendimax cointestato con la moglie il superamento dei 100k come investimento non mi preoccuperebbe però...A tal proposito vi allego la parte di portafoglio già creata con etf vari tutti più o meno dell'importo di circa 3 k:AMUNDI JPM GLOB GOV BOND LU1437016204
    ISHARES MSCI WORLD MIN VOL IE00B8FHGS14
    ISHARES JPM EUR EM BOND IE00B2NPKV68
    ISHARES GLOBAL CORP IE00B7J7TB45
    VANGUARD FTSE ALL WORLD HIGH DIV IE00B8GKDB10
    Accetto volentieri consigli sulla possibilità di incrementare e/o acquistare nuovi etf di altri settori ad esempio azionario emergente oppure anche azionario europeo considerando che il mio orizzonte temporale è di minimo 6/7 anni e non temo eventuali e probabili fluttuazioni (anche se come tutti spero di non caderci in pieno)

  2. #2
    L'avatar di GreedyTrader
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    1,334
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    769 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    metti tutto negli etf già selezionati magari aggiungendo un po' di REIT globale

  3. #3
    L'avatar di bow
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    671
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    544 Post(s)
    Potenza rep
    35794960
    Citazione Originariamente Scritto da Casima Visualizza Messaggio
    Ciao o buonasera,volevo un parere su come comportarmi avendo a breve causa successione circa 120k a disposizione ed avendo già poco meno di 100k vincolati con rendimax con vincoli da 1 a 3 anni.Avendo rendimax cointestato con la moglie il superamento dei 100k come investimento non mi preoccuperebbe però...A tal proposito vi allego la parte di portafoglio già creata con etf vari tutti più o meno dell'importo di circa 3 k:AMUNDI JPM GLOB GOV BOND LU1437016204
    ISHARES MSCI WORLD MIN VOL IE00B8FHGS14
    ISHARES JPM EUR EM BOND IE00B2NPKV68
    ISHARES GLOBAL CORP IE00B7J7TB45
    VANGUARD FTSE ALL WORLD HIGH DIV IE00B8GKDB10
    Accetto volentieri consigli sulla possibilità di incrementare e/o acquistare nuovi etf di altri settori ad esempio azionario emergente oppure anche azionario europeo considerando che il mio orizzonte temporale è di minimo 6/7 anni e non temo eventuali e probabili fluttuazioni (anche se come tutti spero di non caderci in pieno)
    Ciao,

    Parli di alternativa al conto deposito quindi faccio finta che, pur cercando ETF, tu desideri massima prudenza e orizzonte temporale che non è 'eterno'.

    Orientiamoci intorno ai 5 anni (tanto Rendimax ha vincoli fino a 3 anni).

    Provo a farti un esempio di come si potrebbe affrontare un'analisi scientifica e studiata della costruzione di un portafoglio. Lo so, ci vorrebbe un consultente bravo, ma i cfaofs poi ti riempiono di sicav con alta commissione per loro, allo sportello lo sappiamo come finisce e insomma è merce rara. Però magari le idee possono essere d'aiuto anche per sapere come eventualmente 'difenderti' da queste situazioni.

    [DISCLAIMER: non considerarla come consulenza finanziaria che è disciplinata da legge e blablabla, questa è una recensione personale basata su esperienze personali assimilabile a chiacchiera da bar su come io con i soldi miei mi metterei a studiare il tema, non può essere un consiglio individuale perché non ti conosco, e non è un consiglio d'investimento di alcun tipo e altre 56 pagine di legalese stretto --> continuando a leggere lo considero una sottoscrizione di manleva ]


    Questa secondo me è una Asset Allocation molto prudente. Diciamo che è così prudente che secondo me ha senso realizzarla solo con ETF, obbligazioni e conti deposito: se vai a comprare polizze (salvo le gestioni separata), fondi o sicav i costi di gestione e sottoscrizione etc... probabilmente ti mangiano troppo un rendimento che, di questi tempi, è abbastanza esiguo su questa configurazione degli asset:

    Azionario Europeo: 10%
    Azionario USA: 3%
    Azionario di Paesi Emergenti: 3%
    Titoli di Stato: 30%
    Obbligazioni Societarie: 8%
    Obbligazionario Alto Rischio/Rendimento: 4%
    Obbligazionario Paesi Emergenti: 2%
    Liquidità: 40%

    Nota: questo tipo di asset allocation non dovrebbe assumersi rischio valuta oltre il 15% (per quello l'azionario è concentrato sull'europa e non c'è giappone, canada, australia etc...), quindi dato che gli azionari non europa e i paesi emergenti sono a rischio valuta 'avresti' altro 7% tra obbligazioni high yield, titoli di stato e alto rischio da giocare a rischio valuta.

    Ora, Rendimax come lo consideriamo? Liquidità? Ok, su 220k hai il 45% di liquidità. Il 5% di eccedenza puoi mangiarlo ai titoli di stato e viene:

    1- Azionario Europeo: 10% (22000 euro)
    - per semplificare 2000 euro li considero già occupati dalla quota in paesi sviluppati (ci sarebbe anche giappone...) del Vanguard e del MSCI World
    - restano 20000 da investirci senza rischio valuta a questo punto

    2- Azionario USA: 3% (6600 euro)
    - e qui già hai 1650 della quota USA del Vanguard All World
    - e qui già hai 1750 della quota USA del MSCI World a paniere di covarianza ottimizzato x la volatilità
    - restano 3250 da investire

    3- Azionario di Paesi Emergenti: 3% (6600 euro)
    - per semplificare 600 euro li considero già occupati dalla quota in paesi non sviluppatissimi del ACWI del Vanguard
    - restano 6000 da investire

    4- Titoli di Stato: 25% (55000)
    - e qui già hai 3000 del Amundi JPM Glob Gov Bond
    - restano 52000 da investire

    5- Obbligazioni Societarie: 8% (17600)
    - e qui già hai 3000 del global corporate bond
    - restano 14600 da investire

    6- Obbligazionario Alto Rischio/Rendimento: 4% (8800)
    - restano 8800 da investire

    7- Obbligazionario Paesi Emergenti: 2% (4400)
    - e qui già hai 3000 del Ishares JPm eur em bond
    - restano 1400 da investire

    8- Liquidità: 45% (100k rendimax)
    - e qui hai già 100k di rendimax

    Prodotti attualmente in portafoglio:

    3000 AMUNDI JPM GLOB GOV BOND LU1437016204
    3000 ISHARES MSCI WORLD MIN VOL IE00B8FHGS14
    3000 ISHARES JPM EUR EM BOND IE00B2NPKV68
    3000 ISHARES GLOBAL CORP IE00B7J7TB45
    3000 VANGUARD FTSE ALL WORLD HIGH DIV IE00B8GKDB10

    Che fare?

    Allora se fossero soldi miei e perseguissi un obiettivo simile mi giocherei (anche per non esagerare con i titoli in portafoglio):
    +1400 di aggiunta sul IE00B2NPKV68
    +7700 di aggiunta a LU1437016204
    +2600 di aggiunta a IE00B7J7TB45

    E ti restano da comprare:

    1- 20000 di ETF azionari euro in euro

    2- 3250 di ETF azionari usa

    3- 6000 di ETF azionari emergenti

    4- 44300 di Titoli di Stato e ETF governativi in euro

    5- 12000 di Obbligazioni e ETF societari in euro

    6a- 4700 di ETF high yield in euro

    6b- 4100 di ETF high yield con rischio valuta


    Come comprarli?
    Ovviamente non sei obbligato a fare tutto a 'botta secca'. Evitare il all-in non cambia molto in realtà a livello di rendimento (sempre il discorso sfera di cristallo), ma ti evita enormi problemi psicologici se la settimana dopo il tuo all-in crollano i mercati... ad esempio puoi dividere gli investimenti a trimestri. Prenderti 8 trimestri (2 anni) d'entrata fa in modo che non intercetterai un trend di mercato univoco, molto probabilmente. Poi se al 24° mese crolla tutto... tu almeno ti sarai mosso con strategia e non tutto tutto sarà entrato al massimo dei massimi.

    Ovviamente per l'orizzonte temporale a quel punto si parte a fine realizzazione della asset allocation.

    Per i punti 1,2,3 la realizzazione è semplicissima: prendi un ETF buono della asset allocation relativa e punta su quello (es. per l'europa è in quelli EMU che non trovi rischio su valute interne).

    Per la 6a io al momento ho un pò di timore dell'high yield europa... se dovessi partire a entrata rateale partirei con le quote di un global high yield con rischio valuta (il 6b).

    Sul 4 e sul 5 forse l'ideale sarebbe non buttarsi su ETF o solo su ETF. Però il rischio di rendimenti minimi (dovendoti tenere in euro per limare il rischio valuta) è davvero tanto. Potresti puntare a azioni societarie (qualcuna se ne trova) sotto la pari, anche se con rendimento minimo e titoli di stato sotto la pari (es. la CDP 2022 è riscesa in area 99 e scade a marzo 2022). Lì rinunci al rendimento, ma ti lasci una fetta di piccolo gain sicuro e di liquidità che in corrispondenza delle scadenze potrai avere l'opportunità di reinvestire nella stessa asset class (es. obbligazioni e btp) a tassi più redditizi. Eviterei maturity che superino di più di 1 anno/18 mesi la fine del tuo orizzonte temporale (quindi ipotizziamo 2 anni di entrata progressiva + 5 anni di orizzonte temporale: niente che scade oltre 2028). Questo stabilizza anche il portafoglio e gli dà quella spolverata di efficienza fiscale che gli ETF non hanno.

    Con un metodo simile (e non concentrando più di 22000 euro per singola controparte fallibile, es. Stato Italiano, anche se lo hai già fatto con Banca Ifis) io starei abbastanza tranquillo di non aver fatto cose azzardate o non di qualità. Anche ci aspettassero anni negativi sui mercati finanziari (ma non è assolutamente detto) la prudenza e la diversificazione ti aiuteranno.

    Capisco che la strategia che ho simulato (anche se in realtà molto elementare per un consulente) è difficile da applicarsi con rigore sui propri soldi e senza consulente, che ci faccia anche da analisi comportamentale (che ogni 3 mesi ci si da un appuntamento, si fa una valorizzazione insieme, si continua con metodo etc...), anzi probabilmente i consulenti cercherebbero di smontartela (in filiale per venderti i prodotti a catalogo e i cfaofs quelli a commissione, poi ci sono i meccanismi di consulenza stile parcella... ma se ci paghi 1% di parcella l'anno e per dire hai preso dentro un CDP2022 o altro obbligazionario breve termine a 99 per mantenere stabile e prudente l'investimento e bilanciare il rischio degli etf... capisci che vai in perdita automatica).

    Nota che salvo qualche esempio non ho nominato prodotti specifici, ripeto che non è un consiglio d'investimento o una consulenza, ma solo un esempio metodologico e formativo su come io affronterei un mio investimento molto prudente perché, come hai detto tu "alternativo al conto deposito" (ovviamente un portafoglio di strumenti finanziari non ha niente di alternativo al conto deposito... il concetto è solo scegliere una asset allocation coerente ma poco volatile).

  4. #4

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    215
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    171 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Casima Visualizza Messaggio
    Ciao o buonasera,volevo un parere su come comportarmi avendo a breve causa successione circa 120k a disposizione ed avendo già poco meno di 100k vincolati con rendimax con vincoli da 1 a 3 anni.Avendo rendimax cointestato con la moglie il superamento dei 100k come investimento non mi preoccuperebbe però...A tal proposito vi allego la parte di portafoglio già creata con etf vari tutti più o meno dell'importo di circa 3 k:AMUNDI JPM GLOB GOV BOND LU1437016204
    ISHARES MSCI WORLD MIN VOL IE00B8FHGS14
    ISHARES JPM EUR EM BOND IE00B2NPKV68
    ISHARES GLOBAL CORP IE00B7J7TB45
    VANGUARD FTSE ALL WORLD HIGH DIV IE00B8GKDB10
    Accetto volentieri consigli sulla possibilità di incrementare e/o acquistare nuovi etf di altri settori ad esempio azionario emergente oppure anche azionario europeo considerando che il mio orizzonte temporale è di minimo 6/7 anni e non temo eventuali e probabili fluttuazioni (anche se come tutti spero di non caderci in pieno)
    Scusate ma cosa sarebbe questo ETF?

    Io trovo solo questi:

    iShares J.P. Morgan $ EM Bond IE00B2NPKV68, quindi in USD
    oppure
    iShares J.P. Morgan $ EM Bond IE00BJ5JPH63, che è EUR Hedged

    In Euro con quell'ISIN non esiste.

  5. #5

    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    37
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    34 Post(s)
    Potenza rep
    1
    Citazione Originariamente Scritto da obtorto collo Visualizza Messaggio
    Scusate ma cosa sarebbe questo ETF?

    Io trovo solo questi:

    iShares J.P. Morgan $ EM Bond IE00B2NPKV68, quindi in USD
    oppure
    iShares J.P. Morgan $ EM Bond IE00BJ5JPH63, che è EUR Hedged

    In Euro con quell'ISIN non esiste.
    Chiedo scusa hai ragione...errore mio isin corretto ma valuta $

Accedi