Via dall’azionario per metterli dove? - Pagina 2
BTP Italia tornerà a far breccia tra le famiglie? Emissione al via tra tante certezze e qualche incognita
Tutto pronto per il Btp Italia. Il collocamento della quindicesima emissione del titolo di stato indicizzato all?inflazione (FOI meno tabacchi) dedicato ai piccoli risparmiatori italiani avrà luogo dal 21 al …
Tassi di interesse negativi ci dicono che il futuro vale più del presente in un mondo dove sovrabbonda il risparmio
Cosa si nasconde dietro questa grossa ondata di tassi d?interesse negativi? Da Francoforte  a Zurigo passando per Tokio, più di un terzo dei bond presenti sul mercato offrono ormai ritorni …
Calendario conti 3° trimestre 2019 Ftse Mib: apre Saipem, banche e FCA le più attese
Dopo un inizio poco fortunato, il mese di ottobre ha visto un forte rialzo dei mercati azionari internazionali. Gli indici USA sono tornati sui massimi storici, mentre quelli europei (Ftse …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    32
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    12 Post(s)
    Potenza rep
    509711
    successa la stessa cosa: chiuso un investimento ultra decennale mi son guardato intorno, ma l'alternativa bond era impraticabile cosi' ho riaperto una posizione 40 equity molto difensiva utilities healtcare anticiclici con qualche scommessa Tech 5 % commodities 55 % CD e liquidità . E' un assett un po illogico ma a 60 anni con una apettativa di vita (toccaferro) di una ventina d'anni al momento non ho pensato a soluzioni migliori.Sì accettano suggerimenti peraltro.

  2. #12

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    15,327
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    11781 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da cipensounpo Visualizza Messaggio
    capzo di treadh....

    Perché?
    Credo sia un “problema” per una certa fetta di risparmiatori. Una volta cavalcato il lungo rialzo azionario, essendo giunti ad un’età in cui non ci si può permettere di prendersi in faccia una possibile crisi stile 2008, dove si mettono i soldi per avere un minimo di certezza? Una volta c’era l’obbligazionario a risolvere il problema, ma adesso?

    Grazie a quanti hanno risposto, finora.

  3. #13
    L'avatar di bomba84
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    7,600
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    3569 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da fallugia Visualizza Messaggio
    Perché?
    Credo sia un “problema” per una certa fetta di risparmiatori. Una volta cavalcato il lungo rialzo azionario, essendo giunti ad un’età in cui non ci si può permettere di prendersi in faccia una possibile crisi stile 2008, dove si mettono i soldi per avere un minimo di certezza? Una volta c’era l’obbligazionario a risolvere il problema, ma adesso?

    Grazie a quanti hanno risposto, finora.
    Non tutto l'azionario è uguale ..
    Spostandosi da grow stocks a dividend stocks potresti guadagnare in stabilità...

    Se hai un azionario globale potresti sacrificarlo a favore di indici settoriali che puntano su value stocks tralasciando i cavalli da corsa come apple, Netflix ecc...

  4. #14

    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    569
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    365 Post(s)
    Potenza rep
    26537403
    Citazione Originariamente Scritto da fallugia Visualizza Messaggio
    Mettiamo che siete una persona che ha tenuto per venti anni un portafoglio piuttosto spinto sull’azionario. Adesso, arrivati ad un’età avanzata, volete togliere quei soldi dall’azionario perché avete ottenuto una buona crescita del portafoglio (lo scenario sognato da quanti fanno pac sugli etf azionari e qui, a quanto leggo, sono molti) e ora avete bisogno di sicurezza. Non potete certo permettervi una crisi tipo 2008.

    Via dall’azionario per metterli dove?
    In questa situazione a oggi sarei per il grosso su gestioni separate e cd , con parte di liquidità ripartirei con pac azionario.

Accedi