La verità è che non battono l'indice... - Pagina 4
Descalzi a tutto campo: Eni non sarà preda M&A, dividendo può salire
Eni è diventata la compagnia più efficiente tra le grandi con riserve proprie che sono state scoperte e non comprate, con costi per i nuovi barili molto bassi, a meno …
Posizioni nette corte: scendono gli short su Banco Bpm e Ubi, Azimut al quarto posto
Dall?aggiornamento di oggi di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è Banco BPM con 9 posizioni short aperte per una …
Trading online: trader attivo su WallStreetBets ‘trasforma’ $766 in più di $100.000 con due opzioni put
Il primo contratto put gli ha assicurato un guadagno del 6.500% in una sola notte.
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31
    L'avatar di masoking
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    1,002
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    534 Post(s)
    Potenza rep
    28442684
    Ma altrove sul fol si è abbastanza chiaramente dimostrato che neanche sul downside risk (volatilià al ribasso) e/o sul Sortino (efficienza sui ribassi) e/o sull'Ulcer index (area sottesa al recupero del drawdown) la gestione attiva batte la replica passiva. E comunque quello che manca è la sistematicità dei risultati (correttissimo @Seboz quando dice che non si può passare da un top ranker all'altro, è una rincorsa illusoria). Diverso può essere il valore aggiunto in sotto segmenti di mercato dove ancora si può sfruttare qualche asimmetria informativa. Poi come dicevo c'è il capitolo della gestione iperattiva (flessibili, hedge) dove la macchinetta se educata geneticamente ha forse ha qualche chance di sopravvivenza a lungo termine, e quando sopravvive sovraperforma per definizione. Ma naturalmente quando la massa gestita cresce questo approccio viene inibito per statuto

  2. #32
    L'avatar di cataflic
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Messaggi
    4,439
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    990 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da filosofem Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti, una domanda abbastanza semplice. Stavo guardando alcuni fondi azionari che ho in portafoglio e ho fatto questo ragionamento.

    a) ho in portafoglio 3 fondi azionari globali che hanno come benckmark dichiarato MSCI World ma se vado su Morningstar e sovrappongo l'andamento del fondo con l'indice iShares MSCI World a diverse scadenze, soprattutto lunghe, sottoperformano...

    b) estendendo questo ragionamento anche ad altri fondi più specifici e settoriali, la prova da risultati interessanti. Indendo dire che se faccio la stessa prova su per esempio un fondo Helthcare, oppure Acqua, Ambiente... ad un anno, tre anni, cinque anni.. in confronta all'ETF MSCI World, non ho fatto un grande affare.
    Se acquisto un fondo di un settore specifico significa che penso che questo settore possa avere un rendimento superiore all'azionario mondiale (in cambio ovviamente di un maggiore rischio). Ma in realtà, provate, poche volte risulta sovraperformate soprattutto sul lungo periodo.

    Spero di essermi spiegato.

    La domanda è, ma vale la pena fare tutto questo circo di fondi per poi esporsi a più rischio e maggiore rendimento?
    I fondi sono solo uno strumento di pagamento per la catena di distribuzione dei prodotti...in un mondo "ideale" di conti online accessibili da tutte le piattaforme a zero costi di transazione e investimenti in etf allo 0,01% senza spread...non esisterebbero più i distributori perchè non sarebbe un business sostenibile.
    I fondi nel tempo, si sono adattati alle richieste del mercato...con il team di 20 persone a Shanghai, con il guru che ha stracciato tutti a Wall Street, settoriali, con cedola, protetti, a scadenza, pir, in valute esotiche, etcetcetc.....quando un investitore chiamerà un consulente chiedendo di esaminare la sua situazione pagando una parcella e il consulente lo farà operare su intermediari a prezzi bassi ma sostenibili, saremo arrivati alla meta....è nella visione d'insieme che ci possono essere valori aggiunti, fiducia e risultati, non nelle stellette...

  3. #33

    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    59
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    22 Post(s)
    Potenza rep
    579832
    La verità è che è facile parlare, e ancor più facile parlare male quando non si è competenti in talune materie.

    Del resto quando col trading si guadagna si è squali, quando si perde è tutto un complotto.

    Alcuni fondi:

    LU0260870158

    LU0348927251

    LU0171307068

    LU0528228157

    LU0384405600 (a volte si a volte no)

    LU0345362106

    e sono i primi che avevo sotto mano. Sopra l'indice quasi sempre o sempre.

    Chiaro che con i fondi le banche e i gestori guadagnano, il vostro lavoro immagino sia gratuito invece.

  4. #34

    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    1,998
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    1287 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da Hankin Visualizza Messaggio
    La verità è che è facile parlare, e ancor più facile parlare male quando non si è competenti in talune materie.

    Del resto quando col trading si guadagna si è squali, quando si perde è tutto un complotto.

    Alcuni fondi:

    LU0260870158

    LU0348927251

    LU0171307068

    LU0528228157

    LU0384405600 (a volte si a volte no)

    LU0345362106

    e sono i primi che avevo sotto mano. Sopra l'indice quasi sempre o sempre.

    Chiaro che con i fondi le banche e i gestori guadagnano, il vostro lavoro immagino sia gratuito invece.
    segna gli isin dei fondi che batteranno gli indici nei prossimi 5 anni grazie.

  5. #35
    L'avatar di cataflic
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Messaggi
    4,439
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    990 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da Hankin Visualizza Messaggio
    La verità è che è facile parlare, e ancor più facile parlare male quando non si è competenti in talune materie.

    Del resto quando col trading si guadagna si è squali, quando si perde è tutto un complotto.

    Alcuni fondi:

    LU0260870158

    LU0348927251

    LU0171307068

    LU0528228157

    LU0384405600 (a volte si a volte no)

    LU0345362106

    e sono i primi che avevo sotto mano. Sopra l'indice quasi sempre o sempre.

    Chiaro che con i fondi le banche e i gestori guadagnano, il vostro lavoro immagino sia gratuito invece.
    ...il fatto è che ci guadagnano anche quando perdono rispetto all'indice, fatto che succede circa nel 90% dei casi sul lungo termine...
    è come dire che per andare da Milano a Torino preferisci avere al volante Vettel su un Tir con rimorchio, rispetto ad un pilota anonimo su una Jaguar...il problema è a monte, cioè che ci vuole Vettel per farti salire per sto viaggio...capissi da solo che Torino vale una uscita fuori porta potresti scegliere tra altri mezzi di locomozione più efficienti....il Frecciarossa (roboadvisor, intanto te ne freghi e fai altro, velocissimo ma insipido) il taxi (il consulente, sai che sa guidare bene e ti fai due chiacchiere) oppure la tua auto...e comunque arrivi prima di Vettel sul tir!

  6. #36

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    3,394
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1193 Post(s)
    Potenza rep
    30033068
    Citazione Originariamente Scritto da cataflic Visualizza Messaggio
    ...il fatto è che ci guadagnano anche quando perdono rispetto all'indice, fatto che succede circa nel 90% dei casi sul lungo termine...
    è come dire che per andare da Milano a Torino preferisci avere al volante Vettel su un Tir con rimorchio, rispetto ad un pilota anonimo su una Jaguar...il problema è a monte, cioè che ci vuole Vettel per farti salire per sto viaggio...capissi da solo che Torino vale una uscita fuori porta potresti scegliere tra altri mezzi di locomozione più efficienti....il Frecciarossa (roboadvisor, intanto te ne freghi e fai altro, velocissimo ma insipido) il taxi (il consulente, sai che sa guidare bene e ti fai due chiacchiere) oppure la tua auto...e comunque arrivi prima di Vettel sul tir!
    La commissione di gestione, almeno la parte retrocessa alla rete, può senz altro essere vista come un obolo da pagare se vuoi parlare con un tizio in carne ed ossa. Poi è vero che in un mondo ideale, ma per ora siamo nel mondo reale

  7. #37

    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    59
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    22 Post(s)
    Potenza rep
    579832
    Citazione Originariamente Scritto da cataflic Visualizza Messaggio
    ...il fatto è che ci guadagnano anche quando perdono rispetto all'indice, fatto che succede circa nel 90% dei casi sul lungo termine...
    è come dire che per andare da Milano a Torino preferisci avere al volante Vettel su un Tir con rimorchio, rispetto ad un pilota anonimo su una Jaguar...il problema è a monte, cioè che ci vuole Vettel per farti salire per sto viaggio...capissi da solo che Torino vale una uscita fuori porta potresti scegliere tra altri mezzi di locomozione più efficienti....il Frecciarossa (roboadvisor, intanto te ne freghi e fai altro, velocissimo ma insipido) il taxi (il consulente, sai che sa guidare bene e ti fai due chiacchiere) oppure la tua auto...e comunque arrivi prima di Vettel sul tir!
    Capisco perfettamente. Dico solo che ci sono ottimi gestori di fondi e ottimi consulenti, bancari e non, che anche con i fondi possono fare un buon lavoro a far fare buoni guadagni.

    Poi come in ogni settore ci sono persone e prodotti peggiori o migliori.

    In campo automobilistico c'è gente che ha comprato macchine tremende vendute da venditori senza ritegno. Ma nessuno si sogna di scrivere sui forum che con le auto ingrassano solo le case automobilistiche crudeli e che è tutto un grande imbroglio. Peggio ancora anzi se paghi per fare i tagliandi, e paghi pure se poi capitano guasti.

  8. #38

    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    1,998
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    1287 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da Hankin Visualizza Messaggio
    Capisco perfettamente. Dico solo che ci sono ottimi gestori di fondi e ottimi consulenti, bancari e non, che anche con i fondi possono fare un buon lavoro a far fare buoni guadagni.

    Poi come in ogni settore ci sono persone e prodotti peggiori o migliori.

    In campo automobilistico c'è gente che ha comprato macchine tremende vendute da venditori senza ritegno. Ma nessuno si sogna di scrivere sui forum che con le auto ingrassano solo le case automobilistiche crudeli e che è tutto un grande imbroglio. Peggio ancora anzi se paghi per fare i tagliandi, e paghi pure se poi capitano guasti.
    In ogni settore ci sono le statistiche e i numeri parlano chiaro.

  9. #39

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    77
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    57 Post(s)
    Potenza rep
    0
    La percentuale di fondi 100% azionari a gestione attiva che sottoperformano l'ETF corrispondente è simile alla percentuale di fondi 100% obbligazionari che sottoperformano?

    Perché in questo tipo di thread ci si concentra spesso sui fondi azionari, ma vale anche per quelli obbligazionari? In egual misura?

  10. #40

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    3,394
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1193 Post(s)
    Potenza rep
    30033068
    Citazione Originariamente Scritto da obtorto collo Visualizza Messaggio
    La percentuale di fondi 100% azionari a gestione attiva che sottoperformano l'ETF corrispondente è simile alla percentuale di fondi 100% obbligazionari che sottoperformano?

    Perché in questo tipo di thread ci si concentra spesso sui fondi azionari, ma vale anche per quelli obbligazionari? In egual misura?
    No, pare che gli obbligazionari sovraperformino gli etf. Sembrerebbe che in questo settore la gestione attiva riesca a dare valore aggiunto, soprattutto nell evitare emittenti chepoi vanno in default

Accedi