Bilancia commerciale
Petrolio esposto a rischio nuovi shock, ma nessuna fiammata duratura
Gli eventi accaduti domenica scorsa in Medio Oriente hanno provocato una riduzione della produzione di petrolio stimata tra i 5 e i 6 milioni di barili al giorno, generando uno …
Posizioni nette corte: Bio-on sale al quarto posto dei più shortati, dentro Italgas
Dall?aggiornamento di oggi di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è UBI Banca con 7 posizioni short aperte per una …
Carige è salva: svanisce l’incubo liquidazione grazie a passo indietro di Malacalza
Alla fine Malacalza Investimenti ha disertato l'assemblea dei soci di Banca Carige permettendo che il piano di rafforzamento patrimoniale non incontrasse ostacoli. L'assemblea degli azionisti di Carige ha infatti approvato …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #1

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    40
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    858994

    Bilancia commerciale

    Cosa ne pensate può essere utile osservarla per capire che direzione può prendere una valuta ?
    Se guardiamo quella statuintense è negativa , ciò significa che hanno importato più beni di quelli esportati , pertanto , al verificarsi di questa condizione l 'USD è stato trasformato in altre valute ..
    Tale situazione avrebbe dovuto indebolire il dollao americano invece si è rafforzato , mentre se si guarda l'europa , ha un saldo positivo ma l'euro non ha fatto che indebolirsi ..
    Alla luce di ciò si può dichiarare che la forza / debolezza di una valuta poco c'entra con la bilancia commerciale , ma bensì conta la politica monetaria ( un paese sviluppato con tassi più alti attrae più investitori e quindi la valuta si apprezza ) ?
    Sapete se esiste una sezione del forum dove si affrontano questi argomenti ?

  2. #2

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    9,489
    Blog Entries
    61
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    545 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    C'è la sezione di macroeconomia che è più adatta.

    La relazione più forte che guida le valute è la UIP semplicemente perché è una relazione di non arbitraggio, a seguire quelle legate allo sbilanciamento tra domanda e offerta.

    Il cambio non è influenzato dalla bilancia commerciale passata (che è l'unica che possiamo vedere), ma dalle aspettative sulla bilancia commerciale futura: sono quelle che dovresti conoscere; la situazione che vedi ora è già abbondantemente scontata nel tasso di cambio.

    Inoltre dovresti considerare la bilancia commerciale non solo per la divisa in uscita (USD) ma anche per quella specifica in ingresso in relazione al tasso di cambio che ti interessa, perché ovviamente gli USA esportano merci pagate in USD ma importanto merci pagate in tutte le altre divise.

  3. #3
    L'avatar di cataflic
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Messaggi
    4,406
    Mentioned
    35 Post(s)
    Quoted
    970 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da cris-- Visualizza Messaggio
    Cosa ne pensate può essere utile osservarla per capire che direzione può prendere una valuta ?
    Se guardiamo quella statuintense è negativa , ciò significa che hanno importato più beni di quelli esportati , pertanto , al verificarsi di questa condizione l 'USD è stato trasformato in altre valute ..
    Tale situazione avrebbe dovuto indebolire il dollao americano invece si è rafforzato , mentre se si guarda l'europa , ha un saldo positivo ma l'euro non ha fatto che indebolirsi ..
    Alla luce di ciò si può dichiarare che la forza / debolezza di una valuta poco c'entra con la bilancia commerciale , ma bensì conta la politica monetaria ( un paese sviluppato con tassi più alti attrae più investitori e quindi la valuta si apprezza ) ?
    Sapete se esiste una sezione del forum dove si affrontano questi argomenti ?
    Forse macroeconomia ma sono tendenzialmente delle elucubrazioni su modelli da teoria economica...ormai i mercati e le valute vanno a random dietro i tweet

Accedi