MoneyFarm portafogli in ETF Vol. 5 - Pagina 157
Quattro banche di Piazza Affari tra le più esposte in UE a settori colpiti dal Covip, rischio boom NPL e incubo ricapitalizzazioni
Quattro banche italiane in cima alla lista delle oltre 100 banche europee esposte alle industrie maggiormente colpite dalla crisi, secondo una ricerca condotta da Eric Dor, direttore degli studi economici …
Eni accelera su transizione green, il ceo Descalzi punta su bioraffinerie, rinnovabili e idrogeno. Analisti vedono risvolti positivi sul titolo
La pandemia Covid-19 sarà un fattore che determinerà un’accelerazione della transizione energetica di ENI. A sostenerlo nel corso di un’intervista a Bloomberg il CEO Claudio Descalzi secondo cui nel suo …
Quattro nuovi Memory Cash Collect da Vontobel, su Tesla rendimento potenziale del 42% in due anni
Vontobel ha quotato sul SeDeX di Borsa Italiana quattro Memory Cash Collect: tre su basket tematici (uno con sottostanti banche americane, uno con sottostanti asset manager svizzeri e uno con …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1561
    L'avatar di sand1975
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5,982
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    3776 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da ortis Visualizza Messaggio
    Non capisco cosa intendi dire.

    Stai rispondendo a me od a un altro utente ?
    In particolare a te. Non ha senso ovviamente paragonare prodotti diversi.

    Ma imho ha senso calcolarsi i rendimenti attesi netti dei vari portafogli con le previsioni di mf. E nel caso questi si avvicinino per alcuni portafogli all’interesse di un cd farsi la domanda se non convenga puntare su portafogli più rischiosi o su prodotti dal rendimento simile o leggermente inferiore ma a rischio e volatilità zero.
    L’ultima frase era relativa a chi mi aveva risposto così qualche pagina addietro.

  2. #1562
    L'avatar di ortis
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    1,189
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    398 Post(s)
    Potenza rep
    35393225
    Forse mi sono spiegato male.
    Nel mio post precedente sottolineavo solo il fatto che non si possono paragonare prodotti diversi come un conto di deposito (risultato finale ed interessi certi che si ottengono a scadenza, salvo fallimento della banca ovviamente) ed un portafoglio MF.

    Non si può parcheggiare la proprio liquidità su un pf MF, invece di un conto deposito, sapendo che tra un anno (o comunque a breve termine) si avrà bisogno di tale somma. A mio parere è folle.

    Poi ognuno è libero di pensarla come vuole.
    Ultima modifica di ortis; 26-01-20 alle 19:15

  3. #1563
    L'avatar di sand1975
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5,982
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    3776 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da ortis Visualizza Messaggio
    Forse mi sono spiegato male.
    Nel mio post predente sottolineavo solo il fatto che non si possono paragonare prodotti diversi come un conto di deposito (risultato finale ed interessi certi che si ottengono a scadenza, salvo fallimento della banca ovviamente) ed un portafoglio MF.

    Non si può parcheggiare la proprio liquidità su un pf MF, invece di un conto deposito, sapendo che tra un anno (o comunque a breve termine) si avrà bisogno di tale somma. A mio parere è folle.

    Poi ognuno è libero di pensarla come vuole.
    Io mi riferivo invece ai rendimenti. Leggo spesso qui di portafogli p1/p2/p3 edeventuale abbassamento del rischio perché tutti si rifanno alle prestazioni negli ultimi 2/3 anni.
    Ma qualcuno ha calcolato i rendimenti attesi nel prossimo decennio in base al proprio ptf defalcando commissioni, ter, tassazione, ecc...?
    Da qui il paragone che ho fatto, anche in pagine precedenti.
    Poi ovvio che un cd libero è diverso da un vincolato che è diverso da un ptf in base alle caratteristiche di vincolo e rischio ma ritengo che il rendimento atteso NETTO debba essere uno dei fattori di scelta e mi chiedevo quanti possessori di p1/p2/p3 li abbiano calcolati o si affidano ai rendimenti, eccezionali, recenti.

  4. #1564

    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    20
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    16 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Calcolo tassa capital gain

    Salve a tutti,
    non so se già ne avete parlato ma dove posso trovare i dettagli del calcolo della ritenuta sul capital gain?
    Come tutti ho visto il valore della ritenuta effettuata ma nei documenti non trovo il dettaglio dei conteggi (capital gain annuale effettivo, eventuale minusvalenza portata in detrazione... ).
    Grazie

  5. #1565
    L'avatar di Cesare Giulio
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    390
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    370 Post(s)
    Potenza rep
    10453433
    Salve a tutti

    Ho 34 anni e ho intenzione di aprire con Mf un pac ai fini della pensione quindi con prospettive temporali di 30 anni

    Voglio mettere 25k da subito e 1200 euro l'anno

    Il discorso è sono libero professionista e in realtà la mia quota per la pensione sarebbe di 1800 annui ma vorrei mettere da parte 600 euro per usarli per sicurezza in quegli anni in cui per sfiga non potrei mettere gli altri 1200 nel pac per la pensione

    Ovviamente ho escluso di mettere questi 600 euro su un conto deposito perché non immediatamente prelevabili, secondo voi conviene fare un p7 da 20000 con i 1200 ed un p2/p3 da 5000 con i 600 euro giusto per salvarli dall'inflazione?

    E in caso non mi servissero mai questi 600 euro accumulati usarli fra 20 anni per far studiare/aiutare un mio futuro figlio

    Idea sbagliata?

  6. #1566

    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    153
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    87 Post(s)
    Potenza rep
    1319772
    Citazione Originariamente Scritto da Cesare Giulio Visualizza Messaggio
    Salve a tutti

    Ho 34 anni e ho intenzione di aprire con Mf un pac ai fini della pensione quindi con prospettive temporali di 30 anni

    Voglio mettere 25k da subito e 1200 euro l'anno

    Il discorso è sono libero professionista e in realtà la mia quota per la pensione sarebbe di 1800 annui ma vorrei mettere da parte 600 euro per usarli per sicurezza in quegli anni in cui per sfiga non potrei mettere gli altri 1200 nel pac per la pensione

    Ovviamente ho escluso di mettere questi 600 euro su un conto deposito perché non immediatamente prelevabili, secondo voi conviene fare un p7 da 20000 con i 1200 ed un p2/p3 da 5000 con i 600 euro giusto per salvarli dall'inflazione?

    E in caso non mi servissero mai questi 600 euro accumulati usarli fra 20 anni per far studiare/aiutare un mio futuro figlio

    Idea sbagliata?
    Ti conviene aspettare febbraio, in occasione della presentazione dei portafogli strategici 2020 mi è sembrato d'aver capito che forse ci sara' anche la presentazione di un prodotto ad hoc, cmq nel caso contattali sono molto disponibili

  7. #1567
    L'avatar di altair301
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    139
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    87 Post(s)
    Potenza rep
    3914971
    Citazione Originariamente Scritto da Cesare Giulio Visualizza Messaggio
    Salve a tutti

    Ho 34 anni e ho intenzione di aprire con Mf un pac ai fini della pensione quindi con prospettive temporali di 30 anni

    Voglio mettere 25k da subito e 1200 euro l'anno

    Il discorso è sono libero professionista e in realtà la mia quota per la pensione sarebbe di 1800 annui ma vorrei mettere da parte 600 euro per usarli per sicurezza in quegli anni in cui per sfiga non potrei mettere gli altri 1200 nel pac per la pensione

    Ovviamente ho escluso di mettere questi 600 euro su un conto deposito perché non immediatamente prelevabili, secondo voi conviene fare un p7 da 20000 con i 1200 ed un p2/p3 da 5000 con i 600 euro giusto per salvarli dall'inflazione?

    E in caso non mi servissero mai questi 600 euro accumulati usarli fra 20 anni per far studiare/aiutare un mio futuro figlio

    Idea sbagliata?
    Ciao Giulio, come già ti hanno consigliato per prima cosa devi valutare bene quale prodotto può essere più adatto ai tuoi obiettivi pensionistici, un p7 o un PIP o anche 50/50. così può sfruttare da una parte il vantaggio fiscale del PIP e dall'altra un portafoglio aggressivo a basso costo che ti possa permettere di avere ottimi rendimenti in questi 30 anni.

    Per il tuo "cuscinetto" valuterei bene se investirlo in un portafoglio a basso rischio, è vero che potresti guadagnarci di più rispetto a un CD (magari svincolabile viste le tue necessità) ma potresti anche imbatterti in piccole oscillazioni del mercato. un CD e un portafoglio a basso rischio possono avere rendimenti simili ma rispondono a esigenze totalmente diverse.

    Visto gli alti prezzi attuali del mercato finanziario, valuterei bene se entrare subito con i 20k o magari fare 10 k subito e il resto dilazionato in 12/24 mesi. sopratutto perchè poi farai un pac non molto alto rispetto all'investimento iniziale.

    La cosa migliore è fare una bella chiacchierata con un consulente MF o comunque indipendente che ti possa consigliare al meglio.

  8. #1568
    L'avatar di Cesare Giulio
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    390
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    370 Post(s)
    Potenza rep
    10453433
    Però sotto i 20k le commissioni sono più elevate

  9. #1569
    L'avatar di altair301
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    139
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    87 Post(s)
    Potenza rep
    3914971
    Citazione Originariamente Scritto da Cesare Giulio Visualizza Messaggio
    Però sotto i 20k le commissioni sono più elevate
    è vero, ma preferisci risparmiare 30/40 euro in un anno o avere la possibilità di mediare i prezzi nel primo/secondo anno in caso di correzioni del mercato?
    Non sto dicendo, come fanno altri, di non entrare nel mercato perchè le borse sono ai massimi; ma personalmente mi terrei un po di liquidità pronta per essere investita se ci dovessero essere cali futuri.

    In questo caso non c'è una risposta giusta o sbagliata, ognuno sceglie il rischio che vuole prendersi

  10. #1570
    L'avatar di Cesare Giulio
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    390
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    370 Post(s)
    Potenza rep
    10453433
    Citazione Originariamente Scritto da altair301 Visualizza Messaggio
    è vero, ma preferisci risparmiare 30/40 euro in un anno o avere la possibilità di mediare i prezzi nel primo/secondo anno in caso di correzioni del mercato?
    Non sto dicendo, come fanno altri, di non entrare nel mercato perchè le borse sono ai massimi; ma personalmente mi terrei un po di liquidità pronta per essere investita se ci dovessero essere cali futuri.

    In questo caso non c'è una risposta giusta o sbagliata, ognuno sceglie il rischio che vuole prendersi
    Però 30/40 euro l anno diventano 200 in 4/5 anni più la relativa mancata rendita dell interesse composto... Bisogna fiutare se la borsa perde o guadagna di più nello stesso periodo

    Non è presunzione il mio intervento è la prima volta che mi affaccio sui titoli e voglio capire prima di fare errori

Accedi