Fondo pensione vs fai da te.... - Pagina 7
Emorragia PIR: il disastro provocato dal governo M5S-Lega e la speranza Gualtieri
I fondi hanno sofferto flussi in uscita netti per sette mesi consecutivi pari a quasi 1 miliardo di euro, nel periodo compreso tra febbraio e agosto, rispetto ai flussi in …
Padre contro figli, scoppia la polveriera De Benedetti. Gedi vola (+12%) in attesa di offerte ‘serie’
Carlo De Benedetti lancia il guanto di sfida ai figli e accende la partita sul futuro di Gedi Gruppo Editoriale, che edita i quotidiani La Repubblica, La Stampa, Il Secolo …
Raggiunta intesa parziale Usa-Cina su commercio, mercati sorvolano le minute di Bce e Fed
Lasciati per il momento da parte i timori di un rallentamento globale dopo l?ultima tornata di dati macroeconomici deboli sulla salute dell?economia americana ed europei, i mercati azionari hanno ripreso …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #61

    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    33
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    18 Post(s)
    Potenza rep
    4694173
    Citazione Originariamente Scritto da Manu1972 Visualizza Messaggio
    consigli di guardare il capitolo DEDUZIONI relative ai versamenti al fondo pensione. 5000 euro l'anno per x anni fai un po' il conto...e poi mi dici se hai ripreso o meno il capitale versato.
    Per la reversibilità devi nominare un erede e, dopo che hai iniziato a riscuotere la rendita, non lo puoi cambiare. Non va quindi agli eredi, ma a UN erede, sperando che viva più di te, sennò è controproducente, visto che ti Penalizza la rendita, come già scritto.

  2. #62

    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    33
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    18 Post(s)
    Potenza rep
    4694173
    Il 40 è oggi parliamone, fino a prova contraria finché non ricominci a riprendere i soldi, paghi.

  3. #63

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    496
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    288 Post(s)
    Potenza rep
    11460501
    no il 40 è oggi non c'è bisogno di parlarne è un dato di fatto 😉

    o li metti nel fondo pensione o li paghi in tasse, se non li metti nel fondo certo che paghi oggi, anziché pagare tra 30-40anni

    è chi fa il fai da te che paga proprio quel 40% oggi

    se metti in dubbio anche questo, inutile andare avanti finché non ti chiarisci questo dubbio

    p.s. e per chi sta tra i 25 e 30mila è pure più alto del 40% il vantaggio

  4. #64
    L'avatar di malex
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    2,165
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    54 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da AliasFringe Visualizza Messaggio
    intanto non è 38% ma almeno 40% non devi calcolare solo Irpef

    e poi non puoi fare 40% - 15% (che poi il 15 in realtà è 9% o poco più) il 40% è oggi il 9% che pagherai è tra 30-40anni
    Confermo, il ragionamento è questo per quanto concerne il risparmio fiscale.

  5. #65
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    15,570
    Mentioned
    46 Post(s)
    Quoted
    5817 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Signori per i dubbiosi su fp consiglio di fare qualche simulazione su excel o andarsi ripescare quelli già esistenti nel trhead dei fp volume 10. Come giustamente fa notare qualcuno i vantaggi fiscali + la "post tassazione" permettono di reinvestire la somma così risparmiata e di incrementare i vantaggi magari versando li proprio nel fp. Poi dopo 48 mesi di inoccupazione è possibile riscattare tutto il montante pagando mi sembra solo il 15% e come avete fatto notare con un montante sotto gli 80k è possibile richiedere il 100% di quanto maturato in fase di pensione.

  6. #66
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    15,570
    Mentioned
    46 Post(s)
    Quoted
    5817 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da malex Visualizza Messaggio
    Confermo, il ragionamento è questo per quanto concerne il risparmio fiscale.
    In realtà non è nemmeno così in quanto il reinvestmento dei risparmi permette un ulteriore (anche se più piccolo) incremento della percentuale di vantaggi
    Cmq come dicevo andatevi a ripescare le varie simulazioni in excel mi sembra fatte da pivi nel trhead n. 10 dei fp

  7. #67

    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    33
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    18 Post(s)
    Potenza rep
    4694173
    Citazione Originariamente Scritto da Nemor Visualizza Messaggio
    In realtà non è nemmeno così in quanto il reinvestmento dei risparmi permette un ulteriore (anche se più piccolo) incremento della percentuale di vantaggi
    Cmq come dicevo andatevi a ripescare le varie simulazioni in excel mi sembra fatte da pivi nel trhead n. 10 dei fp
    Le simulazioni in excel ce le ho, versando 2000 euro/anno e ipotizzando rendimento 5%, con fp hai montante di 164000 (scaglione 41), con ETF hai 119000.
    Infatti il mio primo intervento non era riferito al risparmio fiscale, che è indubbio, SE RECUPERI TUTTO IL MONTANTE.
    Ovvero dicevo che in caso di rendita vitalizia (che è la prima ragione di essere di un fondo pensione), statisticamente la cosa più probabile è che il montante lo recuperi al 67%, e ti rimangi il risparmio fiscale (164000x0,67= 109000). Non mi sembra che nessuno lo abbia fatto notare in questo thread, sarà forse ovvio, o forse sarà sbagliato? QUESTA ERA LA DOMANDA.
    Poi è vero ci sono altre forme, posso comprare prima casa (aliquota 23% e non 15-9), posso segarmi un braccio e chiedere invalidità, posso controassicurare (quanto costa? lo sapete?), posso perdere il lavoro....

  8. #68
    L'avatar di Calmail
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    5,840
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    860 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da cirarg Visualizza Messaggio
    Le simulazioni in excel ce le ho, versando 2000 euro/anno e ipotizzando rendimento 5%, con fp hai montante di 164000 (scaglione 41), con ETF hai 119000.
    Infatti il mio primo intervento non era riferito al risparmio fiscale, che è indubbio, SE RECUPERI TUTTO IL MONTANTE.
    Ovvero dicevo che in caso di rendita vitalizia (che è la prima ragione di essere di un fondo pensione), statisticamente la cosa più probabile è che il montante lo recuperi al 67%, e ti rimangi il risparmio fiscale (164000x0,67= 109000). Non mi sembra che nessuno lo abbia fatto notare in questo thread, sarà forse ovvio, o forse sarà sbagliato? QUESTA ERA LA DOMANDA.
    Poi è vero ci sono altre forme, posso comprare prima casa (aliquota 23% e non 15-9), posso segarmi un braccio e chiedere invalidità, posso controassicurare (quanto costa? lo sapete?), posso perdere il lavoro....
    Il costo della rendita controassicurata varia in base all'età. Costa pochissimo attorno ai 50 anni e moltissimo attorno ai 70-75 anni... è un po' come stipulare una polizza vita facendola partire dal momento in cui parte la rendita. Puoi farti due conti guardando le tabelle dei coefficienti di qualsiasi FP, ti giro per comodità quelle di Genertel:

    https://www.genertel.it/documenti/genertel/pdf/assicurazioni/pensione/pensionline_erogazione_rendite_ed.2017.p df

  9. #69
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    15,570
    Mentioned
    46 Post(s)
    Quoted
    5817 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da cirarg Visualizza Messaggio
    Ovvero dicevo che in caso di rendita vitalizia (che è la prima ragione di essere di un fondo pensione), statisticamente la cosa più probabile è che il montante lo recuperi al 67%, e ti rimangi il risparmio fiscale (164000x0,67= 109000). Non mi sembra che nessuno lo abbia fatto notare in questo thread, sarà forse ovvio, o forse sarà sbagliato? QUESTA ERA LA DOMANDA.

    Credo che alla base dei coefficineti ci siano parecchi, parecchi calcoli fatti per poter rendere sostenibile il fondo sul lunghissimo periodo per tuta la platea degli aderenti.
    Secondo me comunque e' un falso problema, la finalita' primaria del FP e' quella di avere una rendita in fase di pensione ( principalmente per integrare quella che per noi ( lameno per me che ho sotto i 40 anni ) sara' una magra pensione pubblica), altrimenti entriamo piu' in questioni che finanziariamente hanno poco senso.
    I vantaggi fiscali servono anche allo stato per poter sotto controllo quelli che in futuro potrebbero essere gravi problemi sociali.
    Ultima modifica di Nemor; 23-08-19 alle 10:27

  10. #70
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    12,068
    Mentioned
    479 Post(s)
    Quoted
    6048 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da cirarg Visualizza Messaggio
    La controassicurazione non lo so, la reversibilità costa un botto. Il coefficiente passa dal 4,97% al 3,33% (fonte Fondo Cometa)
    Sono 2 cose completamente diverse.Occorre poi considerare che dal punto di vista attuariale,tutte le rendite sono equivalenti al montante da trasformare.

    Dovete solo scegliere,o fare il patto con il diavolo.

    Aggiungo non sono bassi i coefficienti sono alti quelli dell'inps...fino a quando.
    Ultima modifica di mander; 23-08-19 alle 10:37

Accedi