Fondo pensione vs fai da te.... - Pagina 4
Il QE Infinity toglie già il sonno alla Lagarde (con i Bund acquistabili che finiranno presto)
Monta l?incertezza degli investitori nei confronti delle banche centrali e della loro capacità di influenzare la crescita globale. Un numero sempre maggiore di osservatori è convinto che i tagli dei …
Ftse Mib tocca nuovi massimi aspettando l’ultima di Draghi, record per Poste
Piazza Affari strappare il segno più in chiusura (+0,04% a 22.487 punti il Ftse Mib) segnando il livello di chiusura più alto del 2019. Nell?intraday il massimo risale al 17 …
Non solo BTP Italia, l’amore degli italiani verso i bond nei numeri record di Mot ed ExtraMot. Cresce l’impronta green
Durante l?evento annuale dedicato al Fixed Income sono stati presentati i trend di crescita e le principali novità dei mercati obbligazionari di Borsa Italiana. Parliamo dei mercati MOT, ExtraMOT ed …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31
    L'avatar di Sara78
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    6,936
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    2079 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Tabpozz Visualizza Messaggio
    Non si può ritirare tutto il montante oltre una certa cifra. Il calcolo è piuttosto complesso, ad oggi dovrebbe essere all'incirca sui 80k€.
    I vantaggi sui negoziali sono pazzeschi anche grazie ai costi bassi, senza dubbio. C'è da dire però che se vai su buoni FPA (es. Secondapensione) i costi sono nell'intorno dello 0,7-0,8%.
    Se il montante finale è al di sotto di "all'incirca 80k" puoi riscattare tutto il montante in forma capitale.

  2. #32

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    508
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    296 Post(s)
    Potenza rep
    11653399
    Citazione Originariamente Scritto da Sara78 Visualizza Messaggio
    Perchè per gli altri fondi pensione, pagare il 2% annuo anziché uno 0,2% degli ETF (quindi dieci volte tanto) per 20/30/40 anni compensa negativamente gran parte del vantaggio fiscale.
    e come fai a pagare solo lo 0,20% sugli ETF?
    le commissioni di acquisto? le spese di ribilanciamento? o te ne fai carico direttamente te costruendoti un PAC e pagando le commissioni, o ti affidi a Moneyfarm di turno che devi comunque pagare...

    e se poi il tuo intento è di recuperare il vantaggio fiscale che lasci per strada, di ETF allo 0,20% ne puoi comprare pochi... una buona parte la devi investire in comparti aggressivi che non hanno quei costi

    se hai già deciso che per te un fai da te è meglio di un fondo pensione, basta, sono soldi tuoi investili come meglio credi.
    ma non cercare di autoconvincerti che non esista vantaggio fiscale nel farsi un fondo pensione o che non sia utile crearsi una pensione integrativa...perchè sono 2 dati oggettivi
    piuttosto decidi di non averne bisogno
    Ultima modifica di AliasFringe; 19-08-19 alle 10:18

  3. #33
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    12,157
    Mentioned
    480 Post(s)
    Quoted
    6104 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Sara78 Visualizza Messaggio
    Se il montante finale è al di sotto di "all'incirca 80k" puoi riscattare tutto il montante in forma capitale.
    Il calcolo non è complesso,e la soglia aumenterà per effetto dell'aumento della speranza di vita.Inoltre nei fondi negoziali la rendita è differenziata per sexso ed una donna ha un coefficiente più basso.Credo che a conti fatti tu superi tranquillamente 100k.

    Quindi inizia a versare e pensa a costruirti la pensione integrativa,hai tutto da guadagnare e niente da perdere.

    Le polizze di rendita non sono state inventate ieri,sono regolate da un apposito capitolo del cod civ.

    Attualizzare una rendita vuol dire stabilire una equivalenza matematico attuariale con un capitale.La rendita è rivalutabile e collegata ad una gestione spesso,come avviene nelle polizze di capitale.

    La rendita può essere controassicurata,se il vitaliziato premuore gli eredi possono riscuotere la parte di capitale non convertito.

    Infine la rendita riveniente dal fondo pensione conviene fiscalmente,perchè paghi l'imposta solo sulla parte di capitale annuo trasformato,e non su tutto come avviene con la liquidazione del capitale.

  4. #34
    L'avatar di Sara78
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    6,936
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    2079 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Il calcolo non è complesso,e la soglia aumenterà per effetto dell'aumento della speranza di vita.Inoltre nei fondi negoziali la rendita è differenziata per sexso ed una donna ha un coefficiente più basso.Credo che a conti fatti tu superi tranquillamente 100k.

    Quindi inizia a versare e pensa a costruirti la pensione integrativa,hai tutto da guadagnare e niente da perdere.

    Le polizze di rendita non sono state inventate ieri,sono regolate da un apposito capitolo del cod civ.

    Attualizzare una rendita vuol dire stabilire una equivalenza matematico attuariale con un capitale.La rendita è rivalutabile e collegata ad una gestione spesso,come avviene nelle polizze di capitale.

    La rendita può essere controassicurata,se il vitaliziato premuore gli eredi possono riscuotere la parte di capitale non convertito.

    Infine la rendita riveniente dal fondo pensione conviene fiscalmente,perchè paghi l'imposta solo sulla parte di capitale annuo trasformato,e non su tutto come avviene con la liquidazione del capitale.
    Grazie delle info. Mi sono già iscritta al fondo negoziale a giugno, versando il contributo minimo per ottenere il contributo datoriale. (A proposito ho il versamento nella busta paga di luglio, ma nella posizione del fondo sono ancora a quota zero versamenti, spero aggiornino presto).
    Quindi per quanto concerne l'adesione al fondo negoziale concordo con te per quanto concerne il minimo versamento per ottenere il contributo datoriale e lo ho precisato nel post iniziale...il tema del 3d riguardava il confronto tra il fai da te e gli eventuali versamenti aggiuntivi effettuati sullo stesso o su un altro fondo pensione.
    Non c'è bisogno di infastidirsi o adirarsi (non mi riferisco a te che quoto e che anzi ringrazio), se si vuole dare il proprio contributo si interviene ed ogni contributo è utile e apprezzato, indipendentemente dalla posizione sostenuta. Se invece l'argomento turba o infastidisce, basta glissare.
    Se non avessi dubbi sull'argomento non avrei posto il quesito e la questione sul forum.
    Chi vuole aiutare a fugare tali dubbi lo ringrazio. Il tutto in un clima di totale serenità e spirito collaborativo.

  5. #35
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    12,157
    Mentioned
    480 Post(s)
    Quoted
    6104 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Sara78 Visualizza Messaggio
    Grazie delle info. Mi sono già iscritta al fondo negoziale a giugno, versando il contributo minimo per ottenere il contributo datoriale. (A proposito ho il versamento nella busta paga di luglio, ma nella posizione del fondo sono ancora a quota zero versamenti, spero aggiornino presto).
    Quindi per quanto concerne l'adesione al fondo negoziale concordo con te per quanto concerne il minimo versamento per ottenere il contributo datoriale e lo ho precisato nel post iniziale...il tema del 3d riguardava il confronto tra il fai da te e gli eventuali versamenti aggiuntivi effettuati sullo stesso o su un altro fondo pensione.
    Non c'è bisogno di infastidirsi o adirarsi (non mi riferisco a te che quoto e che anzi ringrazio), se si vuole dare il proprio contributo si interviene ed ogni contributo è utile e apprezzato, indipendentemente dalla posizione sostenuta. Se invece l'argomento turba o infastidisce, basta glissare.
    Se non avessi dubbi sull'argomento non avrei posto il quesito e la questione sul forum.
    Chi vuole aiutare a fugare tali dubbi lo ringrazio. Il tutto in un clima di totale serenità e spirito collaborativo.
    Capisco,ma tu devi capire che sono anni che io ed altri volenterosi andiamo dicendo le stesse cose.

    Importante che tu ti sia iscritta,da ora in avanti hai tempo di capire come funziona il fondo .Per la rendita cerca di arrivare a 100 k e poi ne discutiamo.

  6. #36

    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    790
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    517 Post(s)
    Potenza rep
    18028922
    Citazione Originariamente Scritto da Sara78 Visualizza Messaggio
    Grazie delle info. Mi sono già iscritta al fondo negoziale a giugno, versando il contributo minimo per ottenere il contributo datoriale. (A proposito ho il versamento nella busta paga di luglio, ma nella posizione del fondo sono ancora a quota zero versamenti, spero aggiornino presto).
    Quindi per quanto concerne l'adesione al fondo negoziale concordo con te per quanto concerne il minimo versamento per ottenere il contributo datoriale e lo ho precisato nel post iniziale...il tema del 3d riguardava il confronto tra il fai da te e gli eventuali versamenti aggiuntivi effettuati sullo stesso o su un altro fondo pensione.
    Non c'è bisogno di infastidirsi o adirarsi (non mi riferisco a te che quoto e che anzi ringrazio), se si vuole dare il proprio contributo si interviene ed ogni contributo è utile e apprezzato, indipendentemente dalla posizione sostenuta. Se invece l'argomento turba o infastidisce, basta glissare.
    Se non avessi dubbi sull'argomento non avrei posto il quesito e la questione sul forum.
    Chi vuole aiutare a fugare tali dubbi lo ringrazio. Il tutto in un clima di totale serenità e spirito collaborativo.
    Ti hanno risposto inizialmente che ci sono altri thread aperti a riguardo e che avresti dovuto cercare prima di aprire ciò. Leggili e fai due conti.

  7. #37

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    508
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    296 Post(s)
    Potenza rep
    11653399
    ma se vedi qualcosa di positivo nel contributo datoriale che sarà quanto in un anno? 400-700? o poco più poco meno?
    il vantaggio fiscale sarà quella cifra moltiplicata per 3 o 4 volte se sfrutti tutti i 5000€
    quando sarà ora di andare in pensione, sarà il vantaggio fiscale ad aver portato più fieno in cascina rispetto al contributo datore...

    i primi anni anch'io mi son fatto fregare dai suggerimenti di altri, versavo il minimo per avere in % un maggior guadagno sul versamento datoriale (io versavo lo 0,55% per avere 1,55% dal mio datore quindi moltiplicando per 3 il guadagno percentuale senza fare nulla...)
    peccato che a conti fatti in realtà stavo perdendo soldi, guadagnare 2000€ su 5000€ in % è peggio che guadagnare 500€ su 100€ ma nella realtà mi ritrovo con più soldi guadagnati nel mio primo caso.

    secondo me, stai facendo il mio stesso errore... versare il meno possibile per tenere alta la % di guadagno data dal contributo datoriale, ma in realtà perdendo soldi

  8. #38
    L'avatar di Manu1972
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    728
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    526 Post(s)
    Potenza rep
    9644909
    Citazione Originariamente Scritto da AliasFringe Visualizza Messaggio
    ma se vedi qualcosa di positivo nel contributo datoriale che sarà quanto in un anno? 400-700? o poco più poco meno?
    il vantaggio fiscale sarà quella cifra moltiplicata per 3 o 4 volte se sfrutti tutti i 5000€
    quando sarà ora di andare in pensione, sarà il vantaggio fiscale ad aver portato più fieno in cascina rispetto al contributo datore...

    i primi anni anch'io mi son fatto fregare dai suggerimenti di altri, versavo il minimo per avere in % un maggior guadagno sul versamento datoriale (io versavo lo 0,55% per avere 1,55% dal mio datore quindi moltiplicando per 3 il guadagno percentuale senza fare nulla...)
    peccato che a conti fatti in realtà stavo perdendo soldi, guadagnare 2000€ su 5000€ in % è peggio che guadagnare 500€ su 100€ ma nella realtà mi ritrovo con più soldi guadagnati nel mio primo caso.

    secondo me, stai facendo il mio stesso errore... versare il meno possibile per tenere alta la % di guadagno data dal contributo datoriale, ma in realtà perdendo soldi
    credo che sia comunque una situazione comune a molti, soprattutto se non sia stata fatta una informazione adeguata e quindi avendo le idee molto chiare e nette.

    Figurati io, aderisco al fondo pensione negoziale da 13 anni circa, ho massimizzato le deduzioni al fondo solo da 2 anni….se penso agli undici anni in cui non ho sfruttato questa possibilità mi mangio i gomiti…

    poi ognuno fa le proprie valutazioni, ha propri obiettivi e necessità, ma in ottica di previdenza integrativa lo ritengo uno strumento potentissimo e impossibile da battere (almeno fino a quando le condizioni saranno queste).

  9. #39
    L'avatar di mauromatiaszarat
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    1,953
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    277 Post(s)
    Potenza rep
    21937185
    Come qualche utente ben pensante ha già precisato e confermato ciò che dicevo io inizialmente, conviene a chi ha aliquote Irpef alte e vi dirò di più a chi ha aliquote più basse converrà farlo nel quinquennio antecedente il pensionamento, per avere un significativo risparmio fiscale spalmato su solo 5 anni

  10. #40
    L'avatar di Manu1972
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    728
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    526 Post(s)
    Potenza rep
    9644909
    Citazione Originariamente Scritto da mauromatiaszarat Visualizza Messaggio
    Come qualche utente ben pensante ha già precisato e confermato ciò che dicevo io inizialmente, conviene a chi ha aliquote Irpef alte e vi dirò di più a chi ha aliquote più basse converrà farlo nel quinquennio antecedente il pensionamento, per avere un significativo risparmio fiscale spalmato su solo 5 anni
    perché prima dei 5 anni invece cosa succede? arriva l'orco cattivo che mi porta via tutto il capitale accumulato?!?

    dai fai il bravo!

    Smettila di confondere le idee a chi sta cercando informazioni per poter prendere una decisione sul suo futuro pensionistico.

    Continui a dire castronerie nonostante molti ti abbiano dimostrato MATEMATICAMENTE che quello che dici non è vero.

Accedi