Real Estate ETFs - Pagina 2
Tassi di interesse negativi ci dicono che il futuro vale più del presente in un mondo dove sovrabbonda il risparmio
Cosa si nasconde dietro questa grossa ondata di tassi d?interesse negativi? Da Francoforte  a Zurigo passando per Tokio, più di un terzo dei bond presenti sul mercato offrono ormai ritorni …
Calendario conti 3° trimestre 2019 Ftse Mib: apre Saipem, banche e FCA le più attese
Dopo un inizio poco fortunato, il mese di ottobre ha visto un forte rialzo dei mercati azionari internazionali. Gli indici USA sono tornati sui massimi storici, mentre quelli europei (Ftse …
Descalzi a tutto campo: Eni non sarà preda M&A, dividendo può salire
Eni è diventata la compagnia più efficiente tra le grandi con riserve proprie che sono state scoperte e non comprate, con costi per i nuovi barili molto bassi, a meno …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    3,287
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    1513 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da bomba84 Visualizza Messaggio
    finalmente un thread per un argomento così trascurato nel forum
    'nsomma....


    ETF Real Estate

    Etf sui Reits, mi date un parere?

    Real Estate Investment Trustconsiglio ETF Reit

    nuovi etf nell'immobiliare....

    Ecc...ecc...

    E se ne é discusso molto nei thread(s) portafoglio pigro/lazy

    Poi ci sono quelli specifici sugli strumenti

  2. #12
    L'avatar di bomba84
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    7,593
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    3563 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da oceanic815 Visualizza Messaggio
    'nsomma....


    ETF Real Estate

    Etf sui Reits, mi date un parere?

    Real Estate Investment Trustconsiglio ETF Reit

    nuovi etf nell'immobiliare....

    Ecc...ecc...

    E se ne é discusso molto nei thread(s) portafoglio pigro/lazy

    Poi ci sono quelli specifici sugli strumenti
    oopps...

  3. #13
    L'avatar di bomba84
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    7,593
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    3563 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    analisi condivisibile?


  4. #14

    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    98
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    41 Post(s)
    Potenza rep
    1822630
    Io ho un po' MORL e stavo valutando questo ETF isin: LU1812091194 voi cosa ne pensate? I rendimenti sono buoni.

  5. #15
    L'avatar di zagor29
    Data Registrazione
    Dec 2000
    Messaggi
    10,340
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1122 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Sto seguendo anche io il REIT Usa. ETf in watchlist: IE00BYM8JD58. Anni 2007 e 2008 da infarto, ma sovraperforma S&P500 di parecchio.
    Immagini Allegate Immagini Allegate Real Estate ETFs-istantanea_2019-08-19_08-27-03.png 

  6. #16
    L'avatar di Oskar_WB
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    82
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    32 Post(s)
    Potenza rep
    631996
    Citazione Originariamente Scritto da zagor29 Visualizza Messaggio
    Sto seguendo anche io il REIT Usa. ETf in watchlist: IE00BYM8JD58. Anni 2007 e 2008 da infarto, ma sovraperforma S&P500 di parecchio.
    I reit usa sono ottimi, ma per me adesso sono in hold o in sell. L'immobiliare USA è praticamente in bolla... secondo me prima o poi arriva una botta della madonna.
    Guarda l'indice immobiliare di Case-Shiller per farti un'idea.

  7. #17
    L'avatar di Oskar_WB
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    82
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    32 Post(s)
    Potenza rep
    631996
    Citazione Originariamente Scritto da bomba84 Visualizza Messaggio
    analisi condivisibile?

    Abbastanza buona, ma la trovo troppo negativa verso i REIT. Ammettendo anche che su una frontiera efficiente i REIT possono non dare un rendimento buono rispetto alla volatilità, si deve considerare che:
    1) aggiungere nella giusta proporzione in un portafoglio un'asset abbastanza scorrelata dalle altre può ridurre la volatilità globale del pf anche se l'asset, presa da sola, ha alta volatilità. Secondo ottimizzazioni di minima varianza se ben ricordo si è mostrato che un 15-20% di REIT è mediamente una buona allocazione. Ovviamente non vanno comprati sovrapprezzati.
    2) la volatilità è una buona misura del rischio a breve-medio termine ma la trovo una misura scarsa del rischio a lungo termine

    Il difetto principale dei REIT è che si tratta di concentrarsi in small cap in un unico settore. Però la loro superiore scorrelazione tra mercati di nazioni diverse li rende attrattivi, finchè ovviamente essa dura. Il rischio è che diventino più correlati man mano che la gente inizia a investire anche in REIT esteri. Però da un punto di vista di analisi fondamentale l'immobile è sempre locale (serve a clientela locale) e dovrebbe mantenere una parziale indipendenza da fattori macroeconomici esteri.

  8. #18
    L'avatar di zagor29
    Data Registrazione
    Dec 2000
    Messaggi
    10,340
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1122 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da Oskar_WB Visualizza Messaggio
    I reit usa sono ottimi, ma per me adesso sono in hold o in sell. L'immobiliare USA è praticamente in bolla... secondo me prima o poi arriva una botta della madonna.
    Guarda l'indice immobiliare di Case-Shiller per farti un'idea.
    Sì infatti me ne guardo bene dal acquistare

  9. #19
    L'avatar di GreedyTrader
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    1,008
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    460 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    il video è molto interessante e sicuramente andrebbe approfondito il discorso dei due studi citati. Ma un quesito mi sorge... se il REIT non è sulla frontiera efficiente allora perché sostituirlo con un mix small-caps & corporate bond ? a me sembra molto strano perché si tratta di due asset class fortemente correlati all'azionario e tutte le pubblicazioni che ho letto indicano i corporate bond come sub-ottimali rispetto ai bond governativi + azioni. Quindi in pratica si sta cercando di sostituire una asset allocation sub ottimale con un'altra anch'essa sub ottimale.
    Per me la cosa migliore è scegliere degli asset azionari decorrelati senza esagerare. Value e growth (per esempio dividend aristocrats + small caps) oppure small e big cap oppure REIT e MSCI non ha poi tanta importanza basta siano decorrelati abbastanza. Lo 0,5 citato nel video mi va benissimo. Più faccio tracking degli etf e più mi rendo conto che differenziare geograficamente non ha invece + molto senso se non per gli emergenti tutti i developed sono ormai fortemente correlati (direi uno 0,8 almeno).
    Il discorso che fa dell'inefficienza fiscale non saprei perché parla della legislazione canadese. Se è vero che i REIT scontano una tassazione dei dividendi più pesante è anche vero che gli utili aziendali hanno una tassazione agevolata, non so alla fine quanto sia diverso detenere REIT rispetto a Dividend stock convenzionali.

  10. #20
    L'avatar di Antoniano2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    16,143
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    10276 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da GreedyTrader Visualizza Messaggio
    il video è molto interessante e sicuramente andrebbe approfondito il discorso dei due studi citati. Ma un quesito mi sorge... se il REIT non è sulla frontiera efficiente allora perché sostituirlo con un mix small-caps & corporate bond ? a me sembra molto strano perché si tratta di due asset class fortemente correlati all'azionario e tutte le pubblicazioni che ho letto indicano i corporate bond come sub-ottimali rispetto ai bond governativi + azioni. Quindi in pratica si sta cercando di sostituire una asset allocation sub ottimale con un'altra anch'essa sub ottimale.
    Per me la cosa migliore è scegliere degli asset azionari decorrelati senza esagerare. Value e growth (per esempio dividend aristocrats + small caps) oppure small e big cap oppure REIT e MSCI non ha poi tanta importanza basta siano decorrelati abbastanza. Lo 0,5 citato nel video mi va benissimo. Più faccio tracking degli etf e più mi rendo conto che differenziare geograficamente non ha invece + molto senso se non per gli emergenti tutti i developed sono ormai fortemente correlati (direi uno 0,8 almeno).
    Il discorso che fa dell'inefficienza fiscale non saprei perché parla della legislazione canadese. Se è vero che i REIT scontano una tassazione dei dividendi più pesante è anche vero che gli utili aziendali hanno una tassazione agevolata, non so alla fine quanto sia diverso detenere REIT rispetto a Dividend stock convenzionali.
    Concordo. Considero il Reit un pezzettino di azionario blandamente decorrelato e che produce dividendi, tutto qui. Assieme agli obbligazionari emergenti hy gov e obbligazionario core corporate euro rientrano nei miei piani

Accedi